Jump to content

Recommended Posts

Io del vetro l'anno scorso originale avevo speso 180euro...Comunque ho scambiato le valvole e non la disinnesta lo stesso

Inviato dal mio SM-J320FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera, ho un problema ad un TL90, mi si svuota il serbatoio olio freni.

visto che all'esterno non ci sono perdite, io credo che perdano le tenute delle pinze che sono interne e l'olio finisca nel cambio.

qualcuno ha avuto lo stesso problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/3/2019 at 20:44, monster dice:

Buonasera, ho un problema ad un TL90, mi si svuota il serbatoio olio freni.

visto che all'esterno non ci sono perdite, io credo che perdano le tenute delle pinze che sono interne e l'olio finisca nel cambio.

qualcuno ha avuto lo stesso problema?

stesso problema con il mio tl 90 ,ma ora non ho tempo di rimediare e per ora ho rabboccato sperando che la perdita sia minima...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

buona  sera . mi rivolgo ai possessori del  tl 80. a due ruote motrici . vorrei sapere la velocità massima che può raggiungere . grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' grassa se arriva a 30-31 kmh aumentando i giri a 2800.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Chi può spiegarmi l'utilizzo dello sforzo controllato su TL 90 con  sollevamento manuale (no elettronico) ci sono due leve grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti. Chi può spiegarmi l'utilizzo dello sforzo controllato su TL 90 con  sollevamento manuale (no elettronico) ci sono due leve grazie

Se non sbaglio una alza e abbassa mentre L altra ti da la profondità bloccando il sollevatore quando raggiunge il limite scelto e poi ti fa il flottante


Inviato dal mio iPad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, ho trovato un L 85 usato con caricatore frontale tenias, cambio meccanico 12 + 12, 3 distributori idraulici. Il mezzo è del 1997, è veramente tenuto bene, ma non si conoscono le ore. Presumo 2 o 3 mila, non di più. Zero gioco sul pedale della frizione. Mi hanno chiesto 17 mila euro, che dite è un prezzo giusto per una macchina così? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prezzo giusto considerando presenza del caricatore frontale e le basse ore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, DjRudy ha scritto:

Prezzo giusto considerando presenza del caricatore frontale e le basse ore.

Grazie per la risposta. Il mezzo in questione monta pneumatici 380/70/24, e 480/70/34. Attualmente i dischi posteriori sono in una posizione intermedia, mentre quelli anteriori sono tutti larghi, e il mezzo misura rispettivamente 210 cm dietro e 200 cm davanti. Se lo stringo tutto arrivo a 190 dietro e 180 davanti? Allego foto del mezzo... I dischi posteriori non sono originali, ma sono stati sostituiti con dischi di un 100/90, con relativo disco in ghisa da 190 kg come zavorra. A me interessa avere il mezzo il più stretto possibile, valuto anche la possibilità di cambiare gomme e dischi e montare dei 20 all'anteriore e dei 30 al posteriore. Grazie a tutti quelli che mi sapranno rispondere. Paolo

IMG_20191115_131259.jpg

IMG_20191115_131851.jpg

IMG_20191115_130716.jpg

IMG_20191115_131428.jpg

Edited by Paolo89
Aggiunta foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

dovresti anche accertarti che il caricatore sia scritto a libretto in caso contrario il caricatore ha un valore quasi nullo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto le 44 pagine di questo topic alla ricerca di una soluzione al problema di surriscaldamento del mio TL 100. Ho trovato alcuni post di utenti che lamentavano lo stesso problema ma nessuna che avesse dichiarato di aver risolto. Io sono in media collina e faccio esclusivamente fienagione quindi la maggior parte della mia attività si svolge a giugno, luglio ed agosto. Il TL è un trattorino con cui mi trovo benissimo, è maneggevole,  ha un'aderenza e soprattutto una stabilità in collina che altri non hanno, la cabina offre un'ottima visibilità ed è confortevole inoltre il mio ha il sollevatore elettronico e freni ad aria. Lo utilizzo con falciatrice kuhn 5 dischi,  ranghinatore 4,20mt, seminatrice pneumatica trainata 4,00mt, spandiconcime, rullatura...E' il trattorino piccolo dell'azienda, l'unico 4 cil., non fa tante ore ma ci vuole anche lui. Il problema è che quando viene utilizzato in piena estate per sfalcio e ranghinatura, già verso le 11,00 di mattina la temperatura inizia a salire tanto da essere costretti a smettere il lavoro. Si può riprendere solo dopo le 7,00 di sera per avere la certezza di non doversi fermare ogni mezz'ora sotto una pianta, aprire il cofano, estrarre il radiatore dell'AC e tenere accelerato il motore per 5min per far scendere la temperatura. Inoltre, anche la ventola dell'aria condizionata ha lo stesso problema letto in un post di un'altro utente, di buttare fuori poca aria, quindi con motore più caldo del normale, non ce la fa proprio a raffreddare e la cabina diventa invivibile. Vorrei capire se questo tipo di problema è irrisolvibile perchè tipico di questi modelli o se, chi ha avuto problemi analoghi, si sono presentati col tempo. Qualcuno ha effettivamente risolto? Altrimenti a mio dispiacere sarò costretto a cambiare mezzo.  Non consuma acqua ed ho provato anche a sostituirla quasi completamente con antigelo puro. Ho provato ad eliminare la valvola termostatica per escludere che fosse quella (nel caso l'avrei messa nuova) ma non ho notato una sostanziale differenza. I radiatori non hanno alette piegate, esternamente sono puliti e vengono soffiati sia prima sia durante il lavoro. Mi chiedo anche se potrebbe esserci qualche correlazione con l'aria condizionata. Ora potrei provare a sostituire la pompa dell'acqua anche se esternamente non presenta problemi e far pulire i radiatori internamente ma prima di fare spese e lavoro chiedo se qualcuno ha già effettuato questi interventi senza risultati. Uno mi ha detto che questi radiatori hanno passaggi molto stretti che che col tempo possono ostruirsi e mi ha consigliato di farne fare uno con passaggi più grandi ma immagino il costo... Se fossi sicuro di risolvere lo farei... 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se sei certo che tutto sia in ordine io farei l ultimo tentativo,  radiatore maggiorato, se vuoi ho anche da chi mandarti si chiama orra lo trovi su internet senza problemi magari risolvi pero mi sembra strano che solo il tuo abbia questo problema... in assistenza che dicono? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo problema analogo nel deutz e ho fatto fare un radiatore nuovo artigianale dal radiatorista di fiducia. Spesa 600€ ma come qualità e scambio calore vale praticamente dieci volte i radiatori originali (tutta robaccia che dopo 2 anni si sfalda, si staccano le alette interne, hanno meno scambio di calore ecc). Credo che nel tuo caso sicuramente aiuterebbe.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può anche essere il radiatore già uscito difettoso con elementi attappati visto che se ne vedono di tutti i colori.
La ventola è diretta o ha il viscostatico?

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Teddy 100 ha scritto:

Ho letto le 44 pagine di questo topic alla ricerca di una soluzione al problema di surriscaldamento del mio TL 100. Ho trovato alcuni post di utenti che lamentavano lo stesso problema ma nessuna che avesse dichiarato di aver risolto. Io sono in media collina e faccio esclusivamente fienagione quindi la maggior parte della mia attività si svolge a giugno, luglio ed agosto. Il TL è un trattorino con cui mi trovo benissimo, è maneggevole,  ha un'aderenza e soprattutto una stabilità in collina che altri non hanno, la cabina offre un'ottima visibilità ed è confortevole inoltre il mio ha il sollevatore elettronico e freni ad aria. Lo utilizzo con falciatrice kuhn 5 dischi,  ranghinatore 4,20mt, seminatrice pneumatica trainata 4,00mt, spandiconcime, rullatura...E' il trattorino piccolo dell'azienda, l'unico 4 cil., non fa tante ore ma ci vuole anche lui. Il problema è che quando viene utilizzato in piena estate per sfalcio e ranghinatura, già verso le 11,00 di mattina la temperatura inizia a salire tanto da essere costretti a smettere il lavoro. Si può riprendere solo dopo le 7,00 di sera per avere la certezza di non doversi fermare ogni mezz'ora sotto una pianta, aprire il cofano, estrarre il radiatore dell'AC e tenere accelerato il motore per 5min per far scendere la temperatura. Inoltre, anche la ventola dell'aria condizionata ha lo stesso problema letto in un post di un'altro utente, di buttare fuori poca aria, quindi con motore più caldo del normale, non ce la fa proprio a raffreddare e la cabina diventa invivibile. Vorrei capire se questo tipo di problema è irrisolvibile perchè tipico di questi modelli o se, chi ha avuto problemi analoghi, si sono presentati col tempo. Qualcuno ha effettivamente risolto? Altrimenti a mio dispiacere sarò costretto a cambiare mezzo.  Non consuma acqua ed ho provato anche a sostituirla quasi completamente con antigelo puro. Ho provato ad eliminare la valvola termostatica per escludere che fosse quella (nel caso l'avrei messa nuova) ma non ho notato una sostanziale differenza. I radiatori non hanno alette piegate, esternamente sono puliti e vengono soffiati sia prima sia durante il lavoro. Mi chiedo anche se potrebbe esserci qualche correlazione con l'aria condizionata. Ora potrei provare a sostituire la pompa dell'acqua anche se esternamente non presenta problemi e far pulire i radiatori internamente ma prima di fare spese e lavoro chiedo se qualcuno ha già effettuato questi interventi senza risultati. Uno mi ha detto che questi radiatori hanno passaggi molto stretti che che col tempo possono ostruirsi e mi ha consigliato di farne fare uno con passaggi più grandi ma immagino il costo... Se fossi sicuro di risolvere lo farei... 

 

Il trattore comprato nuovo?o usato?da quando ti dà questo problema? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Mitomane, no, pare che non sia solo io ad avere questo problema con il Tl. Ne ho sentiti diversi che hanno lo stesso problema. Quello che non ho mai sentito è se qualcuno ha risolto. 

@Gianni, far costruire un radiatore artigianale con i passaggi dell'acqua più grandi in effetti mi è stato suggerito da un meccanico, sto seriamente pensando che il problema sia proprio lui! Magari finchè è nuovo può andare bene ma non appena si creano piccole incrostazioni, ecco che si intasa subito e non circola più abbastanza acqua.

@Miro, la ventola è diretta e già quella ad 8 pale. Un mio vicino aveva preso il TL 100 nuovo e già da subito dava segni di aumento di temperatura (parlo sempre di zona collinare che in pianura non ha di questi problemi). Sto anche pensando che i radiatori montati su questi mezzi, venivano costruiti in luoghi diversi con differente qualità. Un contoterzista della mia zona, anche lui con mezzo comprato nuovo,  innervosito e stanco di fermarsi per farlo raffreddare ogni mezz'ora, lo ha utilizzato fino a bruciargli la guarnizione della testa. Ha fatto cambiare il motore e poi era punto a capo. Lo ha poi venduto. Quello che non capisco è perchè ad alcuno mostra questo difetto e ad altri no.

@Ciro, il trattore è usato ma ce l'ho da tanti anni. Ha sempre mostrato questo difetto e sempre e solo durante la fienagione, in piena estate. Ad esempio, sotto l'erpice rotante di 3 metri, in autunno, non si scalda. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella mia zona ci sono svariati TL100 e L 95 ma problema di surriscaldamento no..che olio motore usi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...