Jump to content

Recommended Posts

Esatto! Avrai notato che il mais non scende "pari" quello al centro fa piu giri rispetto a quello delle parti.Noi abbiamo fatto una prova e visto che mais preso alla bocchetta e dalla coclea non hanno la solita temperatura e nemmeno la solita umidità,col fungo perdi qualcosina di capienza dai 32 qli ma hai risultato più omogeneo e risparmiando un bel pò.Sicuramente tu devi fare qualità come noi col mais da polenta quindi te lo consiglio cosi come non bombardare troppo con le temperature

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè oddio va bene ma anche un Pedrotti fa le nocciole e non ha mai avuto problemi, poi nei silos è giusto alzare il fondo ma non più di tanto e poi serve mettere delle ventole per ventolare la massa dal basso in alto. Le T° non sono mai omogenee e per questo seve muovere la massa anche coi pulitori prima. Un Buon Pedrotti tu fa tanta roba per stagione senza troppe modifiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No il più piccolo deve essere un 50-80 ma non credo siano più in produzione, il 100-120 è un bel mezzo abbastanza agevole, sicuramente usato c'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende dalle realtà,da noi è improponibile sono tanti piccoli produttori e ognuno ha anche la pretesa (giusta) di riprendersi il suo mais.Il chianca è una buona macchina e bisogna elogiare i tecnici dell azienda che si sono fatti in 4 gratis per modificare la macchina consumando anche un bel po di km.NH 90 che sistema di carico-scarico hai?nastro coclea o venturi???

Share this post


Link to post
Share on other sites

No da noi erano solo i Nega fissi così piccoli ed avevano il pulitore anche doppio. Noi lavoriamo anche con mais vitrei ma con volumi di 80q/ha minimi, solitamente alcune varietà si seccano in spiga perché sono di pregio o antichi, 60 ad ettaro sgranati di media li si fa con le varietà locali o antichissime. Un ibrido da zootecnia supera i 190q/ha ma poi abbiamo anche riso e orzo che secchiamo. I Pedrotti trasportabili sono a soccorso di quelli fissi o per chi come i suinicoltori muovono grosse e impreviste partite di mais.

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve ragazzi ,volevo prendere in considerazione l acquisto di un piccolo seccatoio per essiccare mais per polenta biologico..possibilmente non a gasolio ..cosa mi consigliate?

qualsiasi consiglio e' ben accetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎31‎/‎01‎/‎2019 at 12:44, carlo80 dice:

salve ragazzi ,volevo prendere in considerazione l acquisto di un piccolo seccatoio per essiccare mais per polenta biologico..possibilmente non a gasolio ..cosa mi consigliate?

qualsiasi consiglio e' ben accetto

Il bruciatore lo puoi sempre cambiare ma chiedi al costruttore perché quelli piccoli ormai sono spesso portatili es. Pedrotti in zona Brescia credo possano essere messi a punto fisso solitamente vengono già preposti a combustibili gassosi es GPL che come costo/calorie è molto adatto. Pedrotti è una ditta affidabile e conosciuta poi fino a quanto si spinga come volumi di carico non so ma sicuramente un 100q fa tutto più piccoli non so credo che sia difficile al giorno d'oggi scendere a volumi e portate sotto gli 80-100q.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Chianchia che avete modificato avete anche rifatto il fondo perché a nocciole perde se si mette granella ma adesso tendono tutti a fare impianti fissi anche per nocciole. Agriex li fa piccolini ma bisogna vedere le dimensioni e le possibilità del bruciatore che a normative attuali su mais ad uso umano deve per forza essere a gpl o metano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/3/2019 at 01:37, CultivarSé dice:

Il bruciatore lo puoi sempre cambiare ma chiedi al costruttore perché quelli piccoli ormai sono spesso portatili es. Pedrotti in zona Brescia credo possano essere messi a punto fisso solitamente vengono già preposti a combustibili gassosi es GPL che come costo/calorie è molto adatto. Pedrotti è una ditta affidabile e conosciuta poi fino a quanto si spinga come volumi di carico non so ma sicuramente un 100q fa tutto più piccoli non so credo che sia difficile al giorno d'oggi scendere a volumi e portate sotto gli 80-100q.

ho contattato la ditta pedrotti e ne fa uno da 35 q.li circa anche con un bruciatore che va biomasse...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...