Jump to content

Restauro Carioca Prandi e Scaravelli


Recommended Posts

Capitata casualmente in cortile ad un prezzo estremamente conveniente( 0 euro )il mio amico ed io abbiamo deciso di adottarla e,quando il tempo lo permetterà (mi sa lungo)e per quanto possibile,riportarla agli splendori di quando è uscita dal costruttore.

Purtroppo le informazioni in nostro possesso sono molto scarse,si basano sopratutto su quanto scritto da William Dozza nel suo libro "Carioche"(ed.Giorgio Nada editore)ma dal quale nascono parecchi dubbi su alcuni particolari della macchina.

Interpellato in tempi "non sospetti" lo stesso Dozza mi disse essere una carioca "Prandi e Scaravelli"poi non avendo sentore di quanto sarebbe successo in futuro(averla in regalo)non ho approfondito sull'argomento.

 

Questa è la carioca come ci è arrivata

 

t44964_3-4-dx.jpgt44965_3-4-sx.jpgt44966_fianco-sx.jpgt44967_carioca-2.jpgp><p>
<a href=http://www.xtremeshack.com/immagine/t44969_retro-sopra.jpg' alt='t44969_retro-sopra.jpg'>t44980_ponte-comando.jpg

 

La macchina si presentava con un piano saldato sul posteriore dove usciva un disco per il taglio di legname che prendeva il moto dalla presa di forza del trattorino tramite una trasmissione a cinghia trapezoidale,piano palesemente aggiunto posteriormente alla costruzione del mezzo e quindi l'ho asportato creando però una struttura imbullonata che mi permetta eventualmente di rimontarlo,questo anche per consentirmi di rimessarlo in meno posto.

 

t44970_distacco-sega-circolare.jpgt44971_distacco-sega-circolare-1.jpgt44972_distacco-sega-circolare-2.jpg

 

Sperando di trovare utenti che abbiano qualche notizia a riguardo,vi posto i dubbi che ho in merito alle differenze facilmente riscontrabili dalle foto scattate ad altri esemplari in occasione di un raduno (alcune foto sono tratte dallo stesso libro citato sopra) e che,per il momento riguardano sopratutto la carrozzeria.

 

t44973_c.5.jpgt44974_c.19.jpgt44975_car-lib-1-1.jpg

t44976_car-lib-2-1.jpgt44977_car-lib-3-1.jpg

t44978_car-lib-4-1.jpgt44979_carioca-retro.jpg

 

 

 

La prima cosa che salta all'occhio è il cofano che "nelle restaurate" è monoscocca apribile in avanti e con i tappi del serbatoio coperti dallo stesso.

Nella nostra,a parte il frontale sicuramente ricostruito (e anche male),la parte superiore si apre all'indietro,è di fattura "pregevole" e si raccorda perfettamente con la lamiera che copre il serbatoio che ha i tappi esterni con l'incasso sulla lamiera creato appositamente quindi nulla fa pensare che sia stato sostituito.

Questo particolare inoltre mi fa pensare che possa essere uno dei primi,o ultimi,modelli costruiti.Potrebbe essere un'ipotesi azzeccata?

 

Dovendo ricostruire il frontale il dubbio è: sarà ad asole interrotte al centro o continue,le foto di certo non aiutano,ci sono entrambi i tipi......

 

Altra differenza riguarda il sedile che in almeno un caso delle "restaurate" è sostenuto da una molla definibile "a balestra"mentre nella nostra è supportato da un tubo telescopico con molla elicoidale interna posto nella verticale della seduta.

 

Decisamente ampia la varietà di colori utilizzati per la verniciatura,credo che ognuno,in mancanza di notizie certe, l'abbia dipinta "a sentimento".

 

Meccanicamente invece parrebbe uguale in tutto e per tutto alle altre,dal motore CO.TI.EMME (al quale abbiamo sostituito il magnete unica cosa non funzionante),al cambio (di derivazione FIAT)al ponte posteriore(Ford o Bedford).

 

Per il momento mi fermo qui ringraziando già da ora chi potrà fornirmi notizie utili riguardanti questo mezzo,insieme a commenti e pareri sempre ben accetti.

 

ps. Se vi servono o se involontariamente ho tralasciato altri particolari importanti chiedete pure!

Edited by Filippo B
sistemata impaginazione foto
Link to post
Share on other sites

Ciao Ross, innanzi tutto complimenti per l'adozione!:) Una Carioca seppur non essere un trattore di alto valore ha sempre quel suo fascino!

Per quanto riguarda le differenze che, giustamente, hai notato con gli altri esemplari dello stesso costruttore nella cofanatura secondo mè è una cosa normale.

Mi spiego meglio:

Le carioche sono mezzi costruiti in un periodo che come si sà non era dei migliori dal punto di vista economico.Per questo ritengo normale che fra i divsersi esemplari di un costruttore vi siano piccole differenze( soprattutto se questo ha operato molto a livello artigianale e magari ha costruito pochi esemplari) a livello delle parti costruite in casa.

La carrozzeria probabilmente è stata costruita a mano dal fabbro che nel corso del tempo può aver modificato alcuni particolari a suo piacimento per renderla più facilmente smontabilie una volta finito il trattore o perchè no più facilmente costruibile.

é molto difficile infatti trovare soprattutto nei piccoli costruttori di carioche due esemplari perfettamente identici.

Ogni Carioca, come dico io, è unica! e anche in questo secondo mè stà il loro fascino!

Spero di esserti stato d'aiuto!.

Link to post
Share on other sites

Ciao Cigua e grazie per la tua risposta.Concordo pienamente con il tuo discorso.

 

Ho anticipato la pubblicazione della discussione rispetto al momento in cui potrò effettivamente metterci le mani per cercare,per quanto possibile,di trovare quante informazioni possibili per procedere poi nel modo più corretto al restauro visto che alcune parti sono state palesemente manomesse.

 

Sarebbe importante per me,anche se per pura curiosità,sapere,ad esempio,da che mezzo provengono i cerchi posteriori(diversi anch'essi dalla "media" delle altre e oltretutto con il mozzo più piccolo) o qualsiasi particolare che notiate possa ricondurre a quali altre macchine sia appartenuto in precedenza.

 

Ringrazio di nuovo

Edited by Ross
ortografia
Link to post
Share on other sites

Eh lo so! è la cosa più bella scoprire da quale mezzo provenivano le varie parti di una carioca!.

Ad sempio scorprire che il motore della mia proviene da un autovettura Ford A del 1930 è stato fantastico!

Purtroppo in questo non posso aiutarti perchè ci vogliono degli esperti veri! hihih a occhio però azzarderei che i cerchi posteriori sono di un camion Ford di provenienza civile.. però non ne sono sicuro.

Link to post
Share on other sites
  • 10 years later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...