Jump to content

Recommended Posts

Si si parla di vigneti in pianura, le testate sono abbastanza strette ma sto facendo qualche modifica (che consiste solo nel 'girare' verso l'interno l'ultima vite)

Bisogna poi considerare che 3,5 mt è la larghezza da palo a palo, quando poi il vigneto comincia a mettere vegetazione la situazione si restringe :asd:, inoltre ho un po di vigna a 3 mt...vabbè poi vedrò come vado:)

@fedex

Da filo a filo del parafango non ho mai misurato, penso stia sui 1.90, comunque e da prendere con le molle in quanto sono credo di montare un allargamento che è asportabile ma obbligatorio se hai le 540, senza allargamento starai sul metro e settanta...tu che tipo di impianto hai? io del frutteto anche se lo odio ne ho visto parecchio, fidati che anche se hai il trattore largo 2 metri con quei sesti li passi tranquillo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dove l'hai visto Busta215???:2funny:

Si parlo del mio ridotto vigneto di pianura... in effetti in collina mi sa che serve più spazio:cheazz:

Ma Fatmike è in pianura se non sbaglio...

 

 

Mi sono incappellato!non so perchè ho tirato in ballo un altro utente!

 

In collina serve un trattore più basso e un pò più stretto altrimenti è un attimo e ti ritrovi nel filare.non il trattore in sè,ma magari l'atomizzatore o lo spandiletame,se voi siete in panura,non cè problema.

 

Esatto Fatmike,bisogna vedere se ci passi quando cè la vegetazione,forse si però devi avere occhi anche di lato e dietro......

Edited by Alessio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se nel passare negli impianti di melo (3,8m x 1m e 4m x 1,5m allevati a spindel) non ci sono probl, qualche pensiero me li danno gli impanti di pero, soprattutto i più recenti (3,8m x 0,75m allevati a fusetto), che hanno le prime branche piegate a 40° trasversalmente rispetto al filare. Questi rami hanno una lunghezza di circa 70-80 cm che in piena vegetazione e con i frutti tendono a cadere verso il centro del filare. Con un trattore largo 2 m sono a pelo pelo.

Cmq grazie alla tebella delle careggiate e con pneumatico da 380 riesco a stare a 1,70 di larghezza max!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi sono incappellato!non so perchè ho tirato in ballo un altro utente!

 

non pensavo di essere così famoso:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve!!sono nuovo nel forum...ho intenzione di comprarmi un t 4040 dt deluxe il rivenditore mi ha consigliato l'allestimento 734/03. qualcuno serebbe in grado di darmi qualche particolare sul tipo di allestimento???

grazie per l'attenzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio il 734/03 dovrebbe essere un Telaiato con la seguenti caratteristiche:

 

Motore: IVECO NEF con struttura portante,Emissionato TIER IIIA, Cilindrata 4485 cc, Alesaggio 104 mm, Corsa 132 mm, 8 valvole , 4 cilindri turbo con dispositivo sovralimentazione LDA -INTERCOOLER Aria-Aria, Iniezione diretta, pompa rotativa BOSCH VE con dispositivo KKSB

 

Potenza massima omologata 86cv (63 kW) @ 2300 gpm (97/68 CEE)

Coppia massima 366Nm @ 1300 gpm

Riserva di coppia 40%

 

Cambio: con inversore elettroidraulico POWER SHUTTLE e Hi-Lo 32+16, tasto POWER CLUTCH: disinserimento frizione elettroattuato, 8 marce selezionabili senza pedale frizione.

 

Bloccaggio differenziale e DT ad innesto elettroidraulico

 

PTO: 540 e 750 e sincronizzata al cambio

 

Attacco attrezzi con ganci rapidi e limitatori antiscuotimento telescopici

 

3 distributori idraulici posteriori con 6 uscite (S/D effetto, 1 con sgancio, 1 con sgancio e flottante, 1con flottante)

 

Gommatura: 360/70R20 / 420/70R30

 

Le gomme sono un po' strette se non hai problemi di larghezza andrei almeno sulle 480 o meglio ancora sulle 540 posteriori.

 

Per qualsiasi altra informazione, chiedi pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie della risposta. infatti le gomme mi sembrano un po piccole, però io vorrei montare le R28 perchè dovrei lavorare in uliveti secolari, e possibile su tali cerchi mettere le 480?? e montando le R28 il trattore ha una resa minore??? ma ci sono altri tipi di allestimenti??? io devo usare il trattore con aratri di tipo leggero, per fare le piazzole agli uliveti, trinciatura, trasporto, e dovrei montare uno scuotitore posteriore. (scusate la mia ignoranza nel settore ma sono nuovo) :blink:

grazie per l'attenzione!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono vari allestimenti dipende da che macchina vuoi, ad esempio se vuoi risparmiare 2000 € puoi prendere il cambio base 16x16 con inversore meccanico e frizione a secco, ma te lo sconsiglio dato che quei 2000 € che risparmi poi li spenderai durante la vita del trattore per rifare la frizione ogni 3-4 mila ore, invece con il cambio Hi-LO oltre ad essere molto più comodo da usare ha anche la frizione a bagno di olio per cui è eterna.

 

Altre gommature disponibili:

 

  • post 540/65-28 - ant 380/75-20
  • post 480/70-30 - ant 380/70-20
  • post 440/65-24 - ant 320/65-18

Share this post


Link to post
Share on other sites

le 480 le vedo ideali soltanto ke vorrei i cerchi da 28.....le 540 poi uscirebbero troppo dai parafanghi e papà non li monterebbe mai.....:-( altrimenti se metto le R30 poi mi sarebbe difficile passare da sotto gli ulivi.... una curiosità ma le 480 R28 non esistono in commercio oppure non sono omologate??? un mio amico mi diceva di riempirle di acqua anzicche mettere le zavorre posteriori....vero????

grazieeeeeeeeeeee DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le gommature omologate e rispettive larghezze di carreggiata sono queste:

 

t42493_immagine.jpg

 

La scelta è ampia troverai sicuramente quella adatta per le tue esigenze.

 

Perchè vuoi riempire le gomme posteriori di acqua? che lavori dovrà fare il trattore?

 

Con telaio di protezione alzato e gommatura: Anteriori 320/70R20 Posteriori 380/70R28 l'altezza è di 2391 mm.

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

il telaio di protezione lo dovrei eliminare.....questo perchè dalle mie zone coltiviamo gli ulivi passando da sotto le chiome...ma credo ke montero le 480 R 28 tanto col trattore mi muovero solo in azienda!!! li vorrei riempire d'acqua o zavorrare per avere maggiore trazzione, ma credo che povero prima senza zavorrarlo per vedere il suo tiraggio altrimenti se saltella mi conviene zavorrarlo!!!

te che mi consigli???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi zavorrarlo tranquillamente con acqua, in base alle tue esigenze, fai le dovute prove e agisci di conseguenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me in mezzo agli oliveti la riempitura degli pneumatici posteriori con acqua è inutile, finchè mi dici di riempire d'acqua le gomme anteriori per avere meno alleggerimento dell'anteriore ed eventuale eliminazione della zavorra anteriore per sterzare fra gli olivi con maggiore agilità sono daccordo, ma l'acqua al posteriore credo possa essere presa in considerazione per lavori pesanti tipo aratura che di certo non farai fra gli olivi.

Per la misura visto che hai problemi d'altezza potresti mettere anche le 440/65/24 al posteriore cosi da guadagnare almeno 10cm in altezza rispetto alle gomme da28".

Edited by MCT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso permettermi,sconsiglio anche io le gomme da 28",sono troppo alte meglio quelle da 24"se devi fare arature leggere le fai tranquillamente anche le gomme da 24"

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno mi saprebbe dire come fare per riparare da legna o sassi il serbatoio del gasolio ad un T4040!!! ma ce qualche allestimento che comprende tale protezione???a mio parere e troppo esposto a rischi soprattutto per lavori di trincia!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La protezione inferiore del serbatoio è di serie negli allestimenti 433 e 734, se vuoi altre protezioni dovrai farle fare dal concessionario o da un fabbro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene nel giro di una decina di giorni potrò mettere le foto del mio t4030 in arrivo...ormai non sto piu nella pelle :bebored:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono in trattativa per un td4040f con cabina lochmann: da un confronto con il t4040 sempre con cabina lochmann, la differenza di prezzo è di circa 2500 euro. Il t4040 può montare anche il freno idraulico rimorchio con gancio d2, che in vece non è disponibile per il tdf. Il cambio è un 20+12 con superriduttore per il tdf e un 28+16 sempre con superriduttore per il t4040. Forse, a conti fatti, non c'è tutta questa grande differenza tra un trattore proposto come economico e la serie t4000. Per quest'ultimo sto pensando di montare la gommatura 440/65r24 post e 320/65r18 ant. anche se in preventivo era stata prevista la 420/70r28 post e la 320/70r20 ant. con un supplemento di costo: ma al di là del supplemento, monterei la 24 per "abbassarlo" al livello del t4040f. Cosa ne pensate? Un consiglio. E' meglio spendere 2000 euro in più per prendere il 4050 o è meglio prendere un cambio con inversore elettroidraulico? Preciso che l'uso è per trinciatura, trattamenti fitosanitari e trasporti su strada. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè io che ho il TND-95A che sarebbe poi il nuovo T4050 DLX ti posso dire che sì spenderai qualcosa in più però avrai l'inertitore elettroidraulico che è un grande vantaggio!! specialmente in manovra e su strada si comporta abbastanza bene non salta e sfiora i 41 km/h!!

Guardatelo a questo link:http://yfrog.com/jyfoto061j

Edited by FalcoTK

Share this post


Link to post
Share on other sites

2500€ di differenza sono pochi, ma non è che il conce per farti prendere il t4000 ti ha alzato di molto il td4000f?

 

Se posso chiederti. Che prezzo ti ha fatto per il td4000f?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stasera il primo utilizzo in notturna, non ho accusato segni di accecamento dovuti a una eccessiva luminosità del cruscotto come mi avevano segnalato certi toscani...:fiufiu::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri sera ho ritirato il Quantum 95 (e versato il 605 C :cry::cry: tutto revisionato). Ho fatto delle foto e qualche video solo che sono stremato: da stamani alle 6 che sono sul campo. Appena ho un po di tempo metto la foto.

Ciao

P.S. ho pensato di inserirmi in questa discussione perchè Quantum=T4000.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tipo di cambio Hi-lo come è fatto?

ma dalle foto,nemmeno questo t4000 ha la pedana?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun T4000 ha la pedana (intesa come assenza del tunnel centrale), quindi nemmeno i suoi omologhi Case.

Per sapere quando verranno presentati i nuovi t4000 con il cambio a variazione continua a catena e, si spera, senza tunnel centrale, occorre consultare il Mastro DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti gli utenti che hanno comprato il nuovo t4000,hanno sostituito il vecchio tns?

perche considerando che nemmeno questo ha la pedana,la cabina sara rumorosa come il vecchio tn!dove per starci dentro devi mettere le cuffie:asd:

 

che differenza ce tra il t4000 e il td4000f?solo allestimento?!

Dy se sai che esce quello senza tunnel....DILLO!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...