Jump to content
devil man

Cingolati Landini Trekker

Recommended Posts

Buona serata a tutti ... Mi serve aiuto per regolare la frizione pto... O gratta troppo o slitta... La giro di mezzo giro alla volta ma nulla.... Qualcuno conosce la procedura corretta??? Inoltre a caldo il trattore manifesta una vibrazione rumorosa... Non sempre comunque.... Che scompare tirando leggermente una delle due leve di sterzo... Ho cambiato i due filtri cambio ed hidrive ma non l olio.... La macchina ha 3500 ore... Grazie...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buona serata a tutti ... Mi serve aiuto per regolare la frizione pto... O gratta troppo o slitta... La giro di mezzo giro alla volta ma nulla.... Qualcuno conosce la procedura corretta??? Inoltre a caldo il trattore manifesta una vibrazione rumorosa... Non sempre comunque.... Che scompare tirando leggermente una delle due leve di sterzo... Ho cambiato i due filtri cambio ed hidrive ma non l olio.... La macchina ha 3500 ore... Grazie...

Che modello è?

Io con un 70 f 1000 ore , ho gli stessi problemi,ma senza vibrazione, cambiato filtri e olio, ma niente, si scalda troppo alla svelta e inizia a dare problemi a tutte le parti idrauliche.

Mi hanno già sostituito la centralina idraulica dei comandi frizione sterzo perché stando all'assistenza era difettosa.

La prossima settimana viene un meccanico che mi segue su altre marche, controvoglia ha detto che ci da un'occhiata, pensa che ci sia un restringimento da qualche parte.

 

Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

È un Trekker 70 f.... Identico al tuo.... Non so che pensare... Volevo cambiare olio e al limite pulire il comando di sterzo... Il blocco dove sono inserite le leve di sterzo...se riesci a sapere qualcosa dimmi.... Non so più dove sbattere la testa... È il meccanico ne sa meno di me....

Edited by Landinista

Share this post


Link to post
Share on other sites
È un Trekker 70 f.... Identico al tuo.... Non so che pensare... Volevo cambiare olio e al limite pulire il comando di sterzo... Il blocco dove sono inserite le leve di sterzo...se riesci a sapere qualcosa dimmi.... Non so più dove sbattere la testa... È il meccanico ne sa meno di me....

Il sollevatore ti fa scherzi?

Il mio quando è tutto sollevato va sotto sforzo, ho "risolto" abbassando leggermente la leva dello sforzo controllato.

 

In settimana dovrebbe passare un meccanico fidato, ti faccio sapere.

 

Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si il sollevatore fa un po' di rumore quando è tutto sollevato... Solo a volte però... Basta tenere un pelo più giù la leva... Se riesci davvero a farmi sapere qualcosa te ne sarei davvero grato.... Io la regolazione del sollevatore la tengo su posizione controllata.... Speriamo di risolvere.... Ciao!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche l'olio ha 3500 ore? Se é così almeno ogni 2000 ore sarebbe da cambiare visto che ci sono i freni e si deteriora. Olio con specifica Mf1135 qualsiasi marca va bene.

Ps:non risolverà tutti problemi ma è la salute del trattore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda, dietro un trekker 100 ci va una seminatrice portata da 2,50 del peso a vuoto di 600 kg, considerando che devo seminare 10 ha in collina.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una domanda, dietro un trekker 100 ci va una seminatrice portata da 2,50 del peso a vuoto di 600 kg, considerando che devo seminare 10 ha in collina.

Grazie

 

Ciao, certo che va bene, tanto tocca sempre il terreno, mica la porti a sollevamento durante il lavoro....!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E poi al max gliela fai trainata...i kit di traino esistono un po per tutti i modelli e se non c e' basta un buon fabbro

Share this post


Link to post
Share on other sites
E poi al max gliela fai trainata...i kit di traino esistono un po per tutti i modelli e se non c e' basta un buon fabbro

 

purtroppo non si può trasformare in trainata, portata andrà bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che macchina e'?

 

una marzia sps, ho già chiesto nella discussione specifica delle seminatrici meccaniche e non si può modificare

Share this post


Link to post
Share on other sites
una marzia sps, ho già chiesto nella discussione specifica delle seminatrici meccaniche e non si può modificare

Con il cingolato la seminatrice a soll. lavora male. E poi nelle svolte 'scomode' che sicuramente avrai se sei in collina rischi di non girarti o fare dei fossi. Il cingolato è adatto solo a tirare. se non puoi adttarla con kit traino cerca un carrello e la attacchi al carrello. considera che 600 kg pesa vuota la macchina ma con il seme arrivi a 900 quando è piena...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Con il cingolato la seminatrice a soll. lavora male. E poi nelle svolte 'scomode' che sicuramente avrai se sei in collina rischi di non girarti o fare dei fossi. Il cingolato è adatto solo a tirare. se non puoi adttarla con kit traino cerca un carrello e la attacchi al carrello. considera che 600 kg pesa vuota la macchina ma con il seme arrivi a 900 quando è piena...

 

certo non sarebbe il massimo, però al momento è quello che potrei permettermi!!!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sa dirmi le differenze principali tra un Trekker 105 STD ed uno di pari potenza serie M, a parte il circuito idraulico dedicato, i pattini da 45 per il primo ed il diverso arco di protezione?

 

Non riesco a capire se conviene spendere 4-5K in piu' per l´STD o meno. L´uso che ne farei e' prettamente in vigna (3 metri) scoscesa dove non andrei col Rex o in oliveto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In vigna meglio il modello M...L std e' piu alto piu pesante e nn ha l arco abbattibile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualcuno sa dirmi le differenze principali tra un Trekker 105 STD ed uno di pari potenza serie M, a parte il circuito idraulico dedicato, i pattini da 45 per il primo ed il diverso arco di protezione?

 

Non riesco a capire se conviene spendere 4-5K in piu' per l´STD o meno. L´uso che ne farei e' prettamente in vigna (3 metri) scoscesa dove non andrei col Rex o in oliveto.

 

Tutta la vita il Trekker STD, il modello F ed M sono da prendere in considerazione solo se si ha la necessità di passare sottochioma, hanno la seduta più bassa, circa 12 cm più basso il cofano e relativa postazione di guida...........ovvio l'arco abbattibile che invece è una semicabina sullo STD.

In due parole il comfort di guida dello STD è di livello assolutamente superiore, con una piattaforma chiusa che arriva dietro al sedile con tutti i vantaggi del caso.

Meccanicamente sono simili, tranne l'impianto idraulico indipendente sullo STD(gia solo questa caratteristica vale un immenso), supporto massa radiante(musetto) più grande nello STD.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualcuno sa dirmi le differenze principali tra un Trekker 105 STD ed uno di pari potenza serie M, a parte il circuito idraulico dedicato, i pattini da 45 per il primo ed il diverso arco di protezione?

 

Non riesco a capire se conviene spendere 4-5K in piu' per l´STD o meno. L´uso che ne farei e' prettamente in vigna (3 metri) scoscesa dove non andrei col Rex o in oliveto.

 

Ciao, io ti consiglio la serie M o F sia per lavorare in vigneto e sotto la chioma degli ulivi....!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

per l'oliveto devi prendere M mentre STD diciamo che è un campo aperto per fare semine, ripassi ecc..

la differenza di prezzo penso che sia dovuto anche per la zavorratura del carro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come confort e solidita' l´STD non ha eguali ma 4K risparmiati non mi farebbero schifo, soprattutto li userei per una cabina Corbo che anche per la serie M e' decente.

Certo, integrata sui 4 montanti dell´STD non sembra neanche aftermarket.

 

Non lo usero' in campo aperto ma per i classici lavori in vigna (atomizzatore, cimatrice, trincia) ed in oliveto (trincia e forse scuotitore). Vale la pena rispoarmiare un pochino e prendere il 100 o puntare a sto punto al 105?

Qualche CV fa davvero la differenza?

 

Grazie per le risposte, siete davvero degli esperti!;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

be 90 cv credo che bastino e sono anche tanti ma tra M e F cambia la carreggiata che devi valutare in base agli attrezzi e al carellone

Share this post


Link to post
Share on other sites
be 90 cv credo che bastino e sono anche tanti ma tra M e F cambia la carreggiata che devi valutare in base agli attrezzi e al carellone

Ho la vigna 3x1 quindi l´F lo escluderei e il carrellone che ho va benone anche per l´M. Come attrezzi, oltre ai soliti, ho intenzione di prendere un atomizzatore da 10q quindi non so se 90 cv sono sufficienti in salita.

I conce ovviamente spingono sempre per prendere qualche cv in piu', che poi non so se usero' mai

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come confort e solidita' l´STD non ha eguali ma 4K risparmiati non mi farebbero schifo, soprattutto li userei per una cabina Corbo che anche per la serie M e' decente.

Certo, integrata sui 4 montanti dell´STD non sembra neanche aftermarket.

 

Non lo usero' in campo aperto ma per i classici lavori in vigna (atomizzatore, cimatrice, trincia) ed in oliveto (trincia e forse scuotitore). Vale la pena rispoarmiare un pochino e prendere il 100 o puntare a sto punto al 105?

Qualche CV fa davvero la differenza?

 

Grazie per le risposte, siete davvero degli esperti!;)

 

Non mi è chiara una cosa...... non prendi STD perche devi andarci sotto chioma e poi metti la corbo sulla versione M???? A meno di avere un bel trincia a Z passare sotto gli ulivi la vedo dura. E a questo punto dove passi con la versione M cabinata ci passi con STD e sei anche piu piazzato.

 

Discorso cavalli, secondo me devi intanto vedere l`assorbimento di quello che ci attacchi o nel caso se la cavalleria che hai ora gia ti basta per fare i lavori. Secondo me per una botte da 10q trainata 90cv bastano...... ma quando i cavalli si hanno a usarli si fa subito ma quando mancano sono sostituiti dai rosari per lo più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mai consigliabile mettere la cabina su un trattore senza piattaforma, soprattutto quando puoi avere una super cabina con pavimento completamente chiuso nella versione STD.

Noi abbiamo il Trekker 90 STD con Corbo, fa lavori in vigneto e campo aperto..........abbiamo persino tolto le zavorre anteriori!

Per me il 90 è la macchina perfetta, adatta a svolgere con disinvoltura tutti i lavori...........i 105 vengono venduti per le vendemmiatrici, e gli scuotitori.

Consiglio sempre i carri senza zavorre, se serve metti le zavorre anteriori.

Oggi sembra che i cavalli non bastino mai, io ho dovuto insistere per il 90(sembrava che lo si dovesse spingere per lavorare)............morale della favola il 90 ha soddisfatto tutti in tutte le lavorazioni e con tanto di condizionatore acceso!

90-100-105 sono la stessa identica macchina, con lo stesso identico motore....Perkins 1104D-44T.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...