Jump to content

Recommended Posts

Guest albe 86
non puoi pretendere chissa che però in confronto ad una 570 le dimensioni saranno minori. se consideri che la tucano è già un pò più piccola della mia 430 evolution quindi è già più maneggevole ed è possibile andare in spazi più ristretti...

 

Io trovo che le macchine di oggi siano molto maneggevoli, tanto che riesci a destreggiarti abbastanza bene anche in spazi angusti, il vero problema sono stradine e ponti stretti, per quello che sostengo sarebbe una buona soluzione una macchina da 1,2 metri di battitore circa, che si adatterebbe benissimo alle realtà molto frazionate che si trovano qui in italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

X ALBE 86.....io ho acquistato la prima 570 montana nel 2004 e dopo aver fatto grano passando al girasole e al mais ho notato che nel bagnato essendo pesante di dietro la macchina come trovava il terreno molle si piantava perche le ruote dietro trascinavano...allora abbiamo pensato di aggiungere le 4wd ma quando in fiera all'Eima ho visto che era uscita la jett stream ho capito subito che la musica era diversa comunque non potevo sostituire una macchina dopo solo una stagione......quindi dio volle che cambio il concessionario di zona e quando ci sedemmo a trattare le 4wd per la 570 siccome per il conc. era la prima trattativa usci fuori che con pochissima differenza portai a casa la jett stream 4wd (non stò a dire le cifre perche lassù qualcuno ascolta)......comunque a proposito la TUCANO esendo una 5 scuotipaglia ha un battitore da mt1.32 e le lexion 5 scutipaglia o 570 rotori hanno il battitore da mt 1.42.....per quanto riguerda i rotori 570 580 600 le differenze vere e proprie non le sò ma tempo zero mi informo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io posso dire che avendo 3 montana ( una 570 e due 530) per quel che riguarda la salita e la discesa si comportano molto meglio di una 198 al che avevo prima e anche della medion330 che è molto simile....perche anche se piu pesanti hanno una distribuzione dei pesi eccezzionale e si arrampicano e scendono meglio di una autolivellante.....di traverso logicamente devo stare più attento e con i dovuti accorgimenti sono arrivato in pendenze dove l'autolivellante si accendevano le spie......logicamente resta sempre una macchina per pendenze del 20% ma che in casi eccezzionali si difende molto bene anche fino al 38% quindi a mio parere non mofificherei nulla perche la montana con livellamento posteriore e 4wd risolve molti problemi di chi come me operando su vasta zona si trova difronte a terreni in lieve collina e terreni con alcuni punti di pendeze elevate dove con queste macchine hai una carreggiata di soli mt 3.5 con gomme da 800/65/32 e produzioni di circa 150ql/ora a grano per la 570, cosa che con un'autolivellanti non puoi avere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

San sei soddisfatto del sistema 4 wd? La tua 570 monta già il sistema antislittamento? Perchè quando la stavo trattando io l'hanno scorso, in contemporanea usciva il sistema che controllava elettronicamente lo slittamento delle ruote perchè da noi, su riso, la 4wd claas, a detta dello stesso venditore, era inutile, anzi dannosa, perchè in situazioni di terreno molle ed in cui il cingolo affondava un po', l'olio andava tutto a finire alle ruote dietro, che sforzavano meno. Così facendo si otteneva il risultato che le ruote dietro slittavano, mentre il cingolo perdeva potenza proprio quando questa era più necessaria. Per questo i concessionari sconsigliavano le 4 wd. Adesso, con questo nuovo sistema, il problema dovrebbe essere stato risolto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
....perche anche se piu pesanti hanno una distribuzione dei pesi eccezzionale e si arrampicano e scendono meglio di una autolivellante.....

 

Secondo voi quale sarebbe la distribuzione dei pesi ottimale? Perchè, ad esempio, da noi su riso, dove le trebbie sono cingolate, si dice che una trebbia è tanto più bilanciata bene quanto più è leggera al posteriore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

X Albe 86...io sono soddisfatto delle 4wd perche mi hanno risolto diversi problemi di superamento sia di salite che di terreno bagnato e sia di posti dove per arrivare al campo devi andare sensa barra e quindi non avendo il peso sulle ruote anteriori non riesci a salire anche se la pendenza è lieve e questo sopratutto sulla 570 che avendo i rotori è piu pensante sulla parte posteriore...però non ho il sistema antislittamento ma per me non seve perche io sinceramete non ho mai visto slittare le ruote posteriore come nel caso delle risaie.....certo resta sempre chaira una cosa che le 4wd sono dispositivi che aiutano la trazione anteriore ma per poter superare un ostacolo le devi inserire prima dell'ostaco....in poche parole se devi attraversare un posto melmoso non puoi aspettare che la macchina si fermi in mezzo per poi inserire le 4wd e venirne fuori come si fà sui trattori, ma le devi tenere inserite sin dall'inizio... e poi altra accortezza è che se si và in discese ripide e addirittura se si fanno retromarce in discese simili si devono assolutamente togliere le 4wd perche la macchina, per effetto dell'olio che và sempre dalla parte dove cè meno resistenza, comincia a saltellare dietro....comunque credo che con il sistema antislittamento la cosa si risolva perche vedo che sulle vendemmiatrici che ho viene adottato lo stesso sistema antislittamento e le ruote tirano sempre pare

Share this post


Link to post
Share on other sites

confermo ciò che dice san64(si vede che la usi per benino eh eh), la 570 montana è una super arrampicatrice, non si sente alcuno scossone, sale meglio di un trattore gommato(il pover silver non stava dietro neanche a vuoto)scende praticamente ovunque, anche dove le autolivellanti alzano i posteriori, complice il bilanciamento sul posteriore ottimale.

 

la trazione? verissimo in discesa toglierla, inserirla da subito quando si sale o nei posti piu brutti.......

se non erro c'e' pure il bloccaggio del differenziale.

 

il dentro cabina è veramente al top, poltrona di pelle, computer di bordo , non amante del marchio , riconosco che è fatta bene. peccato il livellamento è lento! ma forse è studiato cosi per la sicurezza, non saprei, smuovere quel peso in pochi attimi non è sempre tanto facile....

il problema è che se ci si trova di traverso e devi farre manovra o gli dai il tempo che si livella o ti ribalti .......tranne che vai in obliquo e veramente vai dove suona autolivellante(provato e zero problemi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

:clapclap:Cavolo conte!!! .....oltre che ad essere sempre produttivo sei pure una fonte di informazioni inesauribile:asd:....si il bloccaggio differenziale cè.....e poi un pò lenta di livellamento lo è....per esempio la 530 che monta lo stesso ponte anteriore ma che è un pò piu leggera sembra anche un pochino più veloce

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio San e il conte per le delucidazioni, volevo inoltre chiedere se quando si superano le pendenze limite (ad esempio del 20% laterale) le perdite aumentano di molto oppure rimangono controllate. Sul sito claas ho letto dell'esistenza di una specie di cassone crivellante che a sua volta compie una sorta di ulteriore livellamento del 20%, esiste davvero? In cosa consiste?

Share this post


Link to post
Share on other sites

parli del sistema 3D, prticamente c'è un attuatore elettrico che scuote trasversalmeente i crivelli distribuendo al centro di essi il prodotto che si accumula ai lati per via dell pendenza trasversale.

praticamente se il livellmento fa il 20% e il sistema il 15% la trebbia ha i vagli livellati fino l 35% di pendenza.

più la pendenza è elevata, chiaramente, e più il sistema scuote "forte"

 

poi SAN che la possiede può delucidarci meglio in proposito.

Edited by puntoluce
padon

Share this post


Link to post
Share on other sites

si come dici te PUNTOLUCE si chiama 3D ed è un pendolo che comanda un'attuatore idraulico il quale con un leverismo darebbe il Terzo movimento al crivello(3D) .....in parole povere il crivello oltre che andare aventi e indietro per effetto del leverismo darebbe una spinta trasversale al crivello verso monte e per questo effetto il prodotto che in pendenza tenta ad ammucchiarsi a valle viene spinto a monte in modo da far sì che il prodotto venga sparso uniformemente per tutto il crivello.....questo sistema sulle Lexion Montana viene fornito di serie e quindi fino a dove la macchina riesce ad andare di traverso, pur superando il 20% del livellamento , le perdite non esistono per effetto del 3D che continua a far lavorare il crivello cme se fosse in piano.........aggiungo anche che mi sono informato sui tipi di rotori montati sulle 570-580-600.....a partire dall'introduzione della jeet stream su tutte e tre le macchine vengono montati gli stessi rotori sia in dimenzione che in tipologia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
aggiungo anche che mi sono informato sui tipi di rotori montati sulle 570-580-600.....a partire dall'introduzione della jeet stream su tutte e tre le macchine vengono montati gli stessi rotori sia in dimenzione che in tipologia

 

Ma se dalla testimonianza di San, una 570 dopo l'aggiunta del jet stream, ha già come parte limitante i rotori, la cosa non è ancora più evidente su macchine più grandi? A mio avviso sarebbero serviti cilindri quantomeno di qualche cm di diametro in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nooo!!!.....forse mi sono espresso male....allora....il bello dei rotori è che puoi variare i giri da 450 fino a 1200 circa al min.....facendo questa operazione aumenti la capacita di lavoro del rotore come vuoi...quindi io alludevo che se prima con la 570 normale per esempio a 4 km/h iniziavano le perdite dai crivelli avendoi rotori a ipotesi 600g/min ora sulla jett stream a 4,5km/h con i rotori agli stessi giri le perdite iniziavano dai rotori....ma aumentandoli di 100g/min ecco che risolvi il problema......insomma per le macchine a rotori il giuoco per far rendere la macchina al massimo sta sul fatto di far girare i rotori alla giusta velocità.....se ai perdite dai crivelli devi scendere di giri perche significa che girando i rotori troppo veloci trinciano e mandano troppa pula sotto e mettono in crisi i crivelli.....viceversa se al mattino o alla sera oppure su paglie verdi le perdite derivano dai rotori allora aumenti i giri e risolvi il problema.....questo è il bello delle macchine ibride! hai sempre la posibilità di far qual cosa ....quindi ritornado a quello che giustamente hai notato te ALBE i rotori della 570 riescono a stare anche sulla 600 perche hanno una capacità di lavoro eccezzionale( a dir la verità nemmeno io lo sapevo che erano uguali) e con il sistema di variazione dal posto di guida (cosa che ha solo Claas mentre JD sulla CTS o derivate devi scendere e hai una variazione a passo) puoi registrare come vuoi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

Ok San, ho capito il tuo discorso. Adesso allora mi sorgono altre domande: hai mai notato, anche se i rotori non trattano poi moltissima granella, un peggioramento nell'integrità delle cariossidi se tieni i rotori che girano ad alti regimi? Il regime di rotazione dei rotori lo regoli solo in base a perdite da rotori e crivelli oppure utilizzi altre strategie?Quindi se ho capito, da quello che dici il limite massimo nella velocità di rotazione dei rotori dipende da quanta roba va poi a finire sui crivelli, quindi la 580 e 600, avendo una maggiore superficie crivellante, dovrebbero poter lavorare ad un regime dei rotori superiore, giusto? Le lexion hanno anche la regolazione della distanza delle griglie dei rotori dalla cabina, giusto? con che criterio le regoli? Se aumenti i giri dei rotori di solito allontani le griglie? Con tutte queste possibili regolazioni non è che poi è difficile trovare il bandolo della matassa per far funzionare la macchina a dovere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora .....la velocità dei rotori non influisce assolutamente in qualità di granella ma solo in qualità di paglia ( piu rotta o meno) anche perche la granella dopo essere passata nel'aps e poi nel battitore in spazi di 10mm viene separata al 90% e quindi non sono i rotori che posso sganare ulteriormente ma effettuano solo la separazione dalla paglia......per la seconda domanda io i giri rotori li regolo oltre a tipo di prodotto trebbiato solo per il discorso perdite in sinergia con quelle dei crivelli........la 580 e la 600 dovrebbero lavorare a giri superiore anche perche il volume di prodotto trebbaito è maggiore e quindi per sempararlo devono per forza girare di + e poi logicamente avendo crivelli piu grandi il tutto è proporzionato.......le lexion a rotori non hanno la distanza delle griglie rotori che si regolano no.no...ma hanno le prime due file di grigli iniziali anziche aperte con la possibilita di poterle chiudere elettricamente dalla cabina, questo è utile per non andare a scaricare troppa pula subito sul crivello e sovraccaricarlo e quindi io per i cereali e il girasole le tengo chiuse e invece su mais le apro perche altrimenti rischio che non scaricando subito qualche chicco di mais esce dietro....la macchiana e semplicissima da usare , certo avendo più posibilità rispetto ad una a scuotipaglia la devi imparare a conoscere ma il bello è che alla mattina , nel giorno , e alla sera tu lavori sempre con la macchina al limite perche ai la possibilità di variare e intervenire per poter far sì che la macchina venga sfruttata sia nei crivelli che sopra nei rotori mentre con gli scuotiopaglia ti fermi lì e l'unica cosa che puoi fare è.....rallentare:tickedoff:....ed il bello di tutto questo è che almeno sulle Lexion con il Cebis vedi e fai tutte le regolazioni da lì e semplicemente schiacciando un tasto, non dovendo mai scendere a vedere se quel parametro variato dia dei risultati diversi oppure no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si infatti nel computer di bordo aveva la regolazione che aumentava o diminuiva in differenze di tre livelli in modo da fare regolazioni anche di poco.

l 'unica cosa ripeto che non mi piace e che se vai piu veloce dalla barra ti saltano le spighe sulla ruota perchè ha poco riparo (barra miserabile).

poi ricordo che ha un bottone dove staccavi tutto(molto utile se c'e' una pietrolina improvvisa che vuole far danno).

ricordo pure che stavamo in 3 in cabina.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho voluto aprire questa sezione perchè da noi si è ancora un po stantii a comperarle perchè circolavano voci che nel bagnato tipo risaia non andassero....... e allora volevo sapere dei vostri pareri..... un saluto a tutti....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

In effetti anch'io avevo sentito voci simili, anche se alcuni terzisti del pavese, quindi con terreni tendenzialmente più asciutti, usavano le terra track con profitto. Adesso la claas ha fatto la nuova 570 terra track riso, che ha cingoli più alti, più larghi e con un disegno particolare. Il venditore ne dice un gran bene, e credo che ci sia stato davvero un grosso miglioramento rispetto al terra track per colture da asciutto. Per me una macchina del genere, equipaggiata con la DT, che in questo uso è indispensabile, può dire la sua anche in annate umide, con poi tutti i relativi vantaggi di comfort in campo, e soprattutto la possibilità di circolare su strada senza essere caricata sul carrello. Credo anche che la meccanica della macchina, con molte meno vibrazioni, ne possa trovare giovamento. Purtroppo per ora parlo solo per sentito dire, speriamo di poterla vedere all'opera nella prossima campagna. Unica pecca del cingolo....il costo! Si parla di circa 25 mila euro (di più di un carrellino per spostarla), più circa 15 per la DT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno di voi ha avuto problemi con i nuovi motore cat acer c13 delle nuove lexion 570? La mia dopo una campagna di lavoro e 420 ore effettive ha detto basta........ funzionava a 5 cilindri al posto di 6. Motore riparato in garanzia dalla cat..

Nella mia zona ho sentito diversi casi di problematiche riguardo a questi motori nuovi anche a rigurdo del gasolio non idoneo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ti avranno ben detto perchè il motore non funzionava come doveva o no???? Potrebbe anche essere un problema di qualche pezzo difettoso, ma essendo tua la trebbia saprai ben cosa hanno fatto al motore no??

 

E agli altri possessori che cosa è successo??? No perchè di motori cat c13 non è che ne montano vagonate quindi...cerchiamo di essere più precisi grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi hanno detto problema al 5 iniettore che non era funzionante sostituita la testate e le valvole.

Comunque il prezzo di un singolo inniettore ellettronico è attorno a 3200€ più iva c'è da augurarsi che non si rompano fuori garanzia!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiudiamo il fuori tema con speriamo bene......(tocchiamo ferro)

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti io penso che quel motore abbia avuto problemi alla nascita( difetto di fabbricazione)

dopo tutto il resto gran macchina niente da dire tanto di capello sopprattutto ad il sistema di trebbiatura hibrid system by claas ed al sistema di pulizia jet stream!!!

secondo il mio punto di vista i motori su questo tipo di macchina vengono testatial 100 %perchè il carico che gli viene fornito è lo stesso ed identico di una trincia cioè in poche parole se si è in grado di regolare bene la macchina si spinge fino che c'è motore sia con la paglia che a mais...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho potuto notare che soprattuto sulla Montana che è piu pesante e con barra da mt 7,50 se spingi al massimo e vai a vedere sul Cebis il carico del motore a volte riesci ad impegnarlo al 100%.....comunque è un motore che in altre applicazioni viene tarato a potenze che superano i 500CV....quindi di stoffa ce ne ha

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...