Jump to content

Progetti e idee da realizzare


Recommended Posts

Grazie Edo.
Io dovevo interfacciarmi col comando della botte da diserbo che faceva solo ON/OFF e non faceva l'inversione di polarità, per cui è stata necessaria una scatolina con dei relè per adattare il mio segnale on/off all'inversione di polarità richiesta dagli attuatori ed inoltre gestire i finecorsa.
Molto molto più semplice sarebbe stato usare due interruttori a tre posizioni "ON - OFF - ON momentaneo" per comandare rispettivamente la chiusura, il fermo e l'apertura desiderata. Si sarebbe risparmiato il finecorsa anche, ma sarebbe stato molto più scomodo in fase di apertura dover fermare ogni fine / inizio campo  l'attuatore nella posizione voluta.
 
Ah Ho capito.
Allora ti chiedo un consiglio,
Devo fare un lavoro simile ma userò un semplice interruttore a 3 posizioni.
Per collegare i 2 fili del pistone alle 4 uscite dell'interruttore posto sdoppiare i 2 fili del pistone?
In modo che per ogni filo avrò + o - in base all' esigenza?
O non è fattibile?


Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 791
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Oddio ragazzi ce l'ho fatta! Mi sento troppo realizzato! Mi manca solo di verniciarlo di nero con le bombolette.    

Dopo 30 anni o quasi era ora di rinnovare un po' la sarchiatrice, aggiungendo il pistoncino che alza i laterali.   

Ciao! Vorrei condividere l' "evoluzione tecnologica" che ha subìto il mio Gamberini SPW800... Eliminato leve manuali, aggiunto attuatori elettrici. Lavoro eseguito con estrema semplicità.

Posted Images

14 minuti fa, Edo ha scritto:

Ah Ho capito.
Allora ti chiedo un consiglio,
Devo fare un lavoro simile ma userò un semplice interruttore a 3 posizioni.
Per collegare i 2 fili del pistone alle 4 uscite dell'interruttore posto sdoppiare i 2 fili del pistone?
In modo che per ogni filo avrò + o - in base all' esigenza?
O non è fattibile?


Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
 

Ecco come potresti fare.
Interruttore con OFF in posizione centrale. 2 e 5 sono i due fili del motore e negli altri quattro contatti devi collegare il + e - della batteria (incrociati).
Naturalmente, con un fusibile in serie al + è meglio.

Ciao

Interruttore.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Ecco come potresti fare.
Interruttore con OFF in posizione centrale. 2 e 5 sono i due fili del motore e negli altri quattro contatti devi collegare il + e - della batteria (incrociati).
Naturalmente, con un fusibile in serie al + è meglio.
Ciao
Interruttore.thumb.jpg.210e9a42f159bcac6798846ca432961a.jpg
Addirittura lo schema, gentilissimo.

Ascolta ma gli interruttori a 3 posizioni sono tutti così o devo chiederne uno in particolare al venditore?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Edo ha scritto:

Addirittura lo schema, gentilissimo.

Ascolta ma gli interruttori a 3 posizioni sono tutti così o devo chiederne uno in particolare al venditore?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
 

Ma su contatto 1 metti  negativo ???

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Edo ha scritto:

Addirittura lo schema, gentilissimo.

Ascolta ma gli interruttori a 3 posizioni sono tutti così o devo chiederne uno in particolare al venditore?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
 

Non so esattamente cosa debba fare tu, questo potrebbe essere un esempio.

https://www.amazon.it/Interruttore-levetta-bipolare-Off-fissaggio/dp/B00BWL18V6/ref=asc_df_B00BWL18V6/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=85509319343&hvpos=1o2&hvnetw=g&hvrand=10778593741206240572&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=m&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008997&hvtargid=pla-290261812215&psc=1

Quello nello schema è definibile come commutatore a levetta doppio contatto doppio scambio, con OFF centrale.

Fatti uguali, ci sono quelli con posizione ON momentanea (ossia tornano in OFF quando lasci la levetta) oppure ON stabile (che mantengono la posizione anche se lasci la levetta).

Oppure ci sono anche ON - ON senza OFF centrale... dipende dall'applicazione. 

A tua disposizione... Buon lavoro! 

Link to post
Share on other sites
Non so esattamente cosa debba fare tu, questo potrebbe essere un esempio.
https://www.amazon.it/Interruttore-levetta-bipolare-Off-fissaggio/dp/B00BWL18V6/ref=asc_df_B00BWL18V6/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=85509319343&hvpos=1o2&hvnetw=g&hvrand=10778593741206240572&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=m&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008997&hvtargid=pla-290261812215&psc=1
Quello nello schema è definibile come commutatore a levetta doppio contatto doppio scambio, con OFF centrale.
Fatti uguali, ci sono quelli con posizione ON momentanea (ossia tornano in OFF quando lasci la levetta) oppure ON stabile (che mantengono la posizione anche se lasci la levetta).
Oppure ci sono anche ON - ON senza OFF centrale... dipende dall'applicazione. 
A tua disposizione... Buon lavoro! 
Perfetto ho capito.
Il fusibile meglio metterlo prima dell interruttore quindi?

Poi per il resto appena ho un attimo provo e ti faccio sapere come va.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Edo ha scritto:

Perfetto ho capito.
Il fusibile meglio metterlo prima dell interruttore quindi?

Poi per il resto appena ho un attimo provo e ti faccio sapere come va.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
 

Se la linea dove ti colleghi è già protetta da fusibile, potresti anche non metterlo.
Altrimenti mettilo tra positivo a cui ti collegherai e interruttore.
Se hai bisogno di altro contattami pure in privato o chiamami senza problemi.

Link to post
Share on other sites

Buongiorno ragazzi, avrei intenzione di realizzare un attacco meccanico molto semplice per mettere in combinata la mia vecchia seminatrice Sama a disco 2x12 (a cui preventivamente devo far rinforzare il telaio) al mio erpice rotante Maschio HB 2100, avete consigli da darmi? Pensavo di farlo di tutta carpenteria, prendere 2 barre rettangolari da 1 metro spessore 8-10 mm larghe 8-10 cm, e saldarle ad un profilato rettangolare per tenerle bloccate assieme, saldare lato seminatrice 2 rotule normali da sollevatore. Poi tenere il tutto bloccato in sollevamento con delle catene e usare un terzo punto lungo. Allego qualche foto

image.png

Risultati immagini per attacco seminatrice lely

 

Edited by Niky199
Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Niky199 ha scritto:

Buongiorno ragazzi, avrei intenzione di realizzare un attacco meccanico molto semplice per mettere in combinata la mia vecchia seminatrice Sama a disco 2x12 (a cui preventivamente devo far rinforzare il telaio) al mio erpice rotante Maschio HB 2100, avete consigli da darmi? Pensavo di farlo di tutta carpenteria, prendere 2 barre rettangolari da 1 metro spessore 8-10 mm larghe 8-10 cm, e saldarle ad un profilato rettangolare per tenerle bloccate assieme, saldare lato seminatrice 2 rotule normali da sollevatore. Poi tenere il tutto bloccato in sollevamento con delle catene e usare un terzo punto lungo. Allego qualche foto

image.png

Risultati immagini per attacco seminatrice lely

 

Ti allego le foto della mia, le barre sono bloccate da tiranti per facilitare aggancio e registrazione.

IMG_0436.jpg

IMG_0435.jpg

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Se la linea dove ti colleghi è già protetta da fusibile, potresti anche non metterlo.
Altrimenti mettilo tra positivo a cui ti collegherai e interruttore.
Se hai bisogno di altro contattami pure in privato o chiamami senza problemi.
Perfetto grazie.
Non so se ho ancora tuo numero ma in ogni caso ti aggiorno.
Grazie

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 28/10/2019 Alle 12:08, Nick670H ha scritto:

Ciao! Vorrei condividere l' "evoluzione tecnologica" che ha subìto il mio Gamberini SPW800...

Eliminato leve manuali, aggiunto attuatori elettrici. Lavoro eseguito con estrema semplicità.

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

Veramente geniale. Volevo fare anche io la chiusura da bordo cabina per lo sgancio, ma tramite pistone idraulico non si può perché la corsa varia al variare dell' apertura come nel tuo caso. Però restando sull' oleodinamica secondo te  Non si potrebbe usare un motore idraulico agendo così sulla rotazione.

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, jd3130 ha scritto:

Veramente geniale. Volevo fare anche io la chiusura da bordo cabina per lo sgancio, ma tramite pistone idraulico non si può perché la corsa varia al variare dell' apertura come nel tuo caso. Però restando sull' oleodinamica secondo te  Non si potrebbe usare un motore idraulico agendo così sulla rotazione.

Non ho capito come intendi usare il motore idraulico e/o cosa fare ruotare.

In realtà se lo fai idraulico coi pistoncini sarebbe anche più semplice.
Nei sistemi di serie, usano un pistone a semplice effetto per ogni sezione.
Quando dal distributore del trattore dai olio, chiudi l'erogazione della bocchetta.
Se vuoi aprire invece, c'è una molla esterna (che contrasta la spinta idraulica) che quando togli pressione al pistone (ossia muovi nell'altro verso la leva del distributore del trattore) apre la bocchetta fino al fermo di fine corsa, precedentemente impostato.
è più difficile a spiegare che a fare.

Se uno deve comperare tutto, onestamente non so se economicamente convenga più la soluzione idraulica o elettrica.
L'apertura idraulica è più immediata come tempi di risposta, di contro se hai il distributore del trattore che fa trafilare olio, la molla di contrasto lentamente ti farà aprire la bocchetta anche se non vuoi. Effetto collaterale già visto.
Il sistema elettrico è universale va bene anche dove non hai distributori di olio e non fa mescolare oli diversi in caso di utilizzo su diversi trattori, di contro teme l'acqua...
 

Ciao!

Link to post
Share on other sites

EDIT:Mi sono reso conto che volendo posso anche fare a meno delle flange per alzare gli attacchi lato erpice, basta fare i bracci con il finale inclinato di modo che rimangano alti e non vadano a toccare sul rullo.

Link to post
Share on other sites

Io ho il gamberini SPW 750 tutto zincato con apertura idraulica.    La zincatura a caldo del telaio e cassone è buona ma tutti i pezzi zincati a freddo sono pessimi, già al secondo utilizzo erano arrugginiti , viti di regolazione e boccole bloccate.   ( Uso l'idropulitrice immediatamente su spandi e trattore)

Pistoni a doppio effetto senza alcuna molla, apertura e chiusura sempre a fine corsa.

JD3130 - La vedo molto brutta per quei poveri motori elettrici e secondo me vanno anche troppo piano.

IMG_20181115_094223.jpg

IMG_20181115_094259.jpg

IMG_20181115_094326.jpg

IMG_20181115_094400.jpg

Edited by valeriol25
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, valeriol25 ha scritto:

Io ho il gamberini SPW 750 tutto zincato con apertura idraulica.    La zincatura a caldo del telaio e cassone è buona ma tutti i pezzi zincati a freddo sono pessimi, già al secondo utilizzo erano arrugginiti , viti di regolazione e boccole bloccate.   ( Uso l'idropulitrice immediatamente su spandi e trattore)

Pistoni a doppio effetto senza alcuna molla, apertura e chiusura sempre a fine corsa.

JD3130 - La vedo molto brutta per quei poveri motori elettrici e secondo me vanno anche troppo piano.

IMG_20181115_094223.jpg

IMG_20181115_094259.jpg

IMG_20181115_094326.jpg

IMG_20181115_094400.jpg

Grazie delle precisazioni e delle info aggiuntive. Non sapevo del diverso modo di sfruttare tutta la corsa del pistone. A parte la qualità discutibile delle zincatura che compromette parte del funzionamento, il principio è buono.

Gli attuatori sono lenti, verissimo (dovrebbero essercene anche di più veloci, ma mai come il pistone idraulico). Riguardo l'acqua penso di non starci troppo addosso con l'idropulitrice... anche se una protezione non ci starebbe male. Vedremo come andrà. 

Link to post
Share on other sites
Che grado di protezione IP hanno gli attuatori?
Così ti rendi conto quanta aggressività puoi dare al lavaggio




Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


Ip54 i miei

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, miro filippucci ha scritto:

Che grado di protezione IP hanno gli attuatori?
Così ti rendi conto quanta aggressività puoi dare al lavaggio




Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
 

IP65 i miei... ma non so se i cinesi lo intendano come il nostro... 😅

Link to post
Share on other sites
Non vi seguo, cos'è  IP? 
Io lo lavo con acqua perché c'è un dito di polvere di concime e corrode anche il trattore. Uso nitrato ammonico 26
è il grado di impermeabilità, ma si parlava dei pistoncini elettrici.
Se te hai i pistoni idraulici non hai problemi

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

A me non sembra un'ottima soluzione avere roba elettrica nello spandi, che giustamente come scrive Valerio devi lavare ogni volta altrimenti in un anno si distrugge (anche gli esteri, non vi preoccupate!).
E poi è troppo lento, nell'Amazone ho due pistoncini idraulici ce si utilizzano coi distributori del trattore, un sistema che anche un bambino riesce a realizzarlo da tanto che è semplice ed economico. Farlo elettrico non mi sembra una gran furbata.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...