Vai al contenuto
mc_nafta

Robot di mungitura e mungitura volontaria

Messaggi raccomandati

ciao a tutti è da 1 pò che girando su internet ho trovato questi

 

www.delaval.it: Sistema di mungitura volontaria VMS DeLaval

 

http://www.lely.com/brochures/brochures_pdf/dairy/lely-astronaut-a3next-IT.pdf

 

YouTube - Delaval VMS

beh volevo sapere qualche info, se magari qualcuno di voi ce l ha... dalle brochure in internet sembra un impianto che rivoluziona il modo della mungitura... però ad esempio qua nelle mie zone non ne ho ancora visto 1...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ha 2 pecche:

- investimento iniziale

- eccesso di manodopera se si supera le 2 unità

per intenderci meglio l'ideale è se hai una o 2 poste... oltre per ora non è ancora copncorrenziale

il verò salto di bualità potra essere fatto quando si riuscirà a robotizzare una sala...

comunque quelle macchine li lavorano molto bene, sono ei veri e propri gioielli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho visto uno in funzione presso un centro sperimentale a Piacenza... aveva solo una tettarella e il robot la spostava sui 4 capezzoli di volta in volta. Nel giro di 5 min la bestia che era sotto si è scalzata la tettarella 2 volte con conseguente blocco del sistema e intervento del tecnico. Diciamo che il sistema deve essere integrato nella consuetudine della stalla per cui le bestie si devono abituare all'aggieggio, il mungitore si deve abituare all' aggieggio ecc ecc.

x mc-nafta : io sono di medolla! se ne vuoi vedere uno in movimento dovrebbe essere installato a san benedetto (mn). C'è una stalla sulla strada che va verso Moglia dove c'è un'azienda agricola con tanto di distibutore del latte sulla strada; li dentro dovrebbe esserci un robot di mungitura...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ai 2 che avete già citato aggiungo westfalia (ex TITAN della gascogne melotte) e Insentec (venduto anche come SAC e Boumatic)

http://www.insentec.eu/en/products/cattle-management/galaxy-starline-rms

http://www.bellucci.it/Brochure/MIone%20%28Pres.bell.090211%29.pdf

In friuli ne sono stati venduti parecchi, uno anche vicino casa mia. Cosa molto importante che viene spesso tralasciata è se l'allevatore è pronto al passaggio alla mungitura robotizzata. In questo caso secondo me non c'è paragone, la mungitura volontaria diventa la scelta obbligata.

Personalmente mi piace molto l'insentec, ne è stato montato uno qualche mese fà in veneto e mi dicono funzioni bene, speriamo di riuscire a farci un salto prossimanmente.

Proprio di questi giorni la notizia della prima sala di mungitura completamente robotizzata della delaval

http://www.delaval.com/en/About-DeLaval/DeLaval-Newsroom/?nid=2718

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esatto! è da un'pò di tempo che mi è giunta la notizia, ma non riesco a trovare materiale, video etc per avere ulteriori notizie... purtroppo per i troppi impegni non posso nemmeno andare ad Hannover per assistere alla presentazione...

...sicuramente, se il progetto funziona, ci troveremo davanti a una svolta epocale per la zootecnia... l'ultima vera evoluzione sulla sala, era stato lo stacco automatico...ora si vocifera di attacco e stacco automatico, il che sarebbe un buon passo in avanti!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

video credo siano duri da trovare, dal sito c'è solo un'immagine fatta a computer, forse per hannover porteranno il primo prototipo. Cmq penso che per le realtà italiane i robot costriuti fino ad oggi possano bastare, la giostra sarà dedicata ad aziende più grosse, magari pensano di sbarcare nel mercato statunitense in aziende con più di 1000 vacche in mungitura ...vedremo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo che voglia essere l'evoluzionedei robot, perchè noto che l'istallazione di 1 o 2 unità prende piede,mentre per numero di unità maggiori, a parte qualche raro caso, si preferisce stare su soluzioni tradizionali. Sarà interessante sapere mediamente, anche compresi i possibili riattacchi, quante vacche ora riesce a mungere la piattaforma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ho capito una cosa, si tratta comunque di mungitura volontaria o è semplicemente una sala automatizzata? Perchè per far girare 540 vacche volontariamente in sala c'è da pensar bene gli spazi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo che possa essere utilizzata in entrambi i modi visto che è utilizzabile con 2, 3,4 e 5 bracci d'attacco...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non ho capito una cosa, si tratta comunque di mungitura volontaria o è semplicemente una sala automatizzata? Perchè per far girare 540 vacche volontariamente in sala c'è da pensar bene gli spazi.

 

credo che gli spazi e tutto il resto possano essere gli stessi di una normale giostra manuale...se in una stalla da 60 mucche togli la sala e ci metti il robot in una stalla da 600 togli la giostra manuale e ci metti questa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per far girare intendo che in una stalla da 60 vacche il robot è nel raggio di 30 metri, la vacca lo vede subito e non deve camminare molto per entrarci, in una stalla da 500 animali una vacca deve camminare molto di più quindi potrebbe presentarsi meno volte, ovvio che si parla di mungitura tradizionale, 2 o 3 volte al giorno, siamo noi a mandarcela e 100 metri in più o in meno non cambiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eh la madonnaaaaa..roba da fantascienza!!!

 

Non è che stiamo un tantino esagerando?? Le vacche sono animali..per loro già è poco normale stare in mezzo agli uomini figuriamoci ai robot...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un mio amico ha appena rifatto tutta la stalla e ha comperato due robot mungitura della lelly,appena vado a trovarlo faccio un paio di foto e magari un filmato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'altro ieri sono stato a vedere i 2 robot che sono stati istallati qui vicino. Il concessionario di zona Lely, la Lombarda Zootecnica di ceresara -mn-, ha fatto un porte aperte per l'occasione.

I 2 moduli istallati sono il modello Astronaut A3 next di Lely, ottima impressione soprattutto colpisce, almeno ha colpito il sottoscritto, la tranquillità della mandria. La macchina lavora molto bene, svelta e pulita nell'attacco, stacco di ogni quarto singolarmente per evitare sovramungiture è una delle peculiarità fondamentali per produrre latte più qualitativo. Poi il sistema di riconoscimento (medaglione al collo) integra pure un sensore di attività della vacca (tipo pedometro) e un sensore di attività ruminale; questi dati costantemente registrati dal software messi in relazione con il peso della vacca (il robot ha una pesa sotto la pedana) la produzione, la conta cellulare e laqualità del latte stesso (viene rilevato dal robot la percentuale di grasso e proteine di ogni animale ogni mungitura) danno un quadro completo di ogni animale avvertendo per tempo se qualcosa non funziona, ovvero se l'animale sta andando in contro a qualche problema.

Mi è piaciuto molto, è il futuro per le aziende medio piccole.

 

Metto un video da me fatto dove si può notare la facilità di attacco e poi uno strano accessorio (moooolto utile a mio avviso) che conta le cellule somatiche non col metodo della conducibiltà, ma bensi con una reazione chimica (ci vuole un boccetto di reagente) come nei laboratori chimici, quindi ha una precisione ottima.

 

Metto qui anche la brochure del nuovo modello di robot Lely con parecchie novità interessanti: L'astronaut A4

http://www.lely.com/uploads/documents/Brochures/Dairy/Lely_Astronaut_A4/Lely_Astronaut_A4_-_IT.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un robot quante vacche riesce a gestire?all'incira su che prezzo vanno a unita'?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per la cronaca quello è il modello "vecchio"... è appena stato presentato A4, l'ultimo aggiornamento di tale macchina

 

x Agri: io dove ho visto i robot, le vacche erano più tranquille e mansuete delle normali stalle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A parte che ho precisato pure io che si tratta dell'A3 next e non del nuovo A4 del quale ho messo la brochure a fine messaggio...:nutkick:

 

Lely sostiene che una postazione possa servire fino a 65 vacche. Io, mia idea sia chiaro, dico che con 50-55 è a posto. Anche perchè secondo me avere un robot e non arrivare a 3 mungiture di media mi pare un sacrificio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azz... mi ca me ne ero accorto...

comunque il tuo discorso è giusto! in alcune fasi dell'anno si può arrivare a fare quel numero o addirittura qualcuna in più. Ricordiamoci due cose:

-il numero di capi in stalla non è mai costante alla perfezione durante tutto l'anno

-la lunghezza dei giorni di lattazione non è sempre la stessa

 

facendo girare il o i robot a regime massimo in alcune ore si creerebbero code che vanno a negativizzare il fattore volontarietà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
per la cronaca quello è il modello "vecchio"... è appena stato presentato A4, l'ultimo aggiornamento di tale macchina

 

x Agri: io dove ho visto i robot, le vacche erano più tranquille e mansuete delle normali stalle

 

Io ne ho visto uno solo di robot e nn ho visto le vacche tranquille..o meglio le ho viste normali come nelle altre stalle...però ripeto ne ho visto uno solo..

Però penso se fosse vero quello che dici tu perchè in media i dati delle az che gli hanno sn inferiori ai nostri?

Vabbè forse sn troppo d parte..ti dico la verità a me nn hanno mai convinto questi impianti e provabilmente nn lo faranno mai..

io ragiono un pò all'antica..mi piace mungerle e starci in mezzo:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Agri, scrivi bene, per favore. O hai la tastiera sdentata? Se è così facciamo una colletta e te ne regaliamo una!:asd:

 

La tranquillità della mandria è la cosa che mi ha colpito in parecchie stalle con robot, le vacche fanno come meglio credono, non c'è la persona che le fa alzare e le convoglia in sala d'attesa anche contro la loro volontà, tanto per fare un esempio. Poi il robot può separare le vacche da fecondare ad esempio, quindi il personale non deve andare in mezzo alla mandria a cercare la vacca, intrappolarla per procedere alla fecondazione... Sono due esempi semplici.

 

Non dobbiamo avere paura della tecnologia, ormai il futuro è questo, soprattutto nelle piccole realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Agri, scrivi bene, per favore. O hai la tastiera sdentata? Se è così facciamo una colletta e te ne regaliamo una!:asd:

 

La tranquillità della mandria è la cosa che mi ha colpito in parecchie stalle con robot, le vacche fanno come meglio credono, non c'è la persona che le fa alzare e le convoglia in sala d'attesa anche contro la loro volontà, tanto per fare un esempio. Poi il robot può separare le vacche da fecondare ad esempio, quindi il personale non deve andare in mezzo alla mandria a cercare la vacca, intrappolarla per procedere alla fecondazione... Sono due esempi semplici.

 

Non dobbiamo avere paura della tecnologia, ormai il futuro è questo, soprattutto nelle piccole realtà.

 

Per carità sarà anche vero che ci sia tutta questa tranquillità che dite voi, ma se confrontiamo i dati AIA delle stalle con robot e senza non vedo questi grossi benefici anzi....quindi qualcosa non mi quadra...

Secondo il mio modesto parere di giovane allevatore il lato umano fa ancora la differenza che la macchina non riesce a fare...

 

Ps:hai ragione scrivo da cani...scusa:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la produzione non dipende dal robot, ma come ben saprai dai fattori produttivi. Il robot può fare aumentare la produzione per l'aumento del numero medio di mungiture effettuate...

 

comunque va che come macchina il lavoro che deve fare lo fa e bene!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi per dirla schietta e sincera quelle stalle erano "sfigate" anche prima di mettere su i robot..è questa la morale??

Magari sbaglio a pensarlo ma secondo me stalle serie, quelle dei "grandi" cognomi che conosci anche tu dubito che metteranno su i robot...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutto sta nell'alimentazione. C'è chi (ditta mangimistica) è andato in olanda e si è fatto spiegare (pagando) come si fà, i risultati produttivi ci sono eccome, sia in termini di produzione che di fertilità e durata degli animali, basta slegarsi un pò da quello che abbiamo imparato fino ad oggi con la mungitura tradizionale (e qui all'inizio è dura). Poi c'è chi pensa ancora oggi che col robot basti il normale unifeed ad libitum, magari alleggerito un pò e un mangime bello profumato nel robot e i risultati son quel che sono, come dice agri81.

Angelillo, durante la tua visita hai chiesto qualcosa riguardo l'alimentazione?

Qui si intravede il nuovo insentec, presentato ad hannover ma non ho trovato altre news.

http://www.farmersguardian.com/home/machinery/machinery-news/eurotier-2010-robots-rule-at-eurotier/35708.article

Modificato da 5820jd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×
×
  • Crea Nuovo...