Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 541
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Qui in zona Active è stato un "fenomeno da baraccone", molto pubblicizzati 10 anni fa, grosse cilindrate sia decespugliatori che motoseghe, minitransporter a costo basso, poi ti lasciavano a piedi dop

OK, almeno come manutenzione ci sono..

Voi che tipo di filo usate?

ovviamente dipende dal lavoro che dobbiamo fare...dato che esiste più di una decina di diversi tipi di filo. solo parlando di "tipi", quindi senza considerare le varie marche, materiali e misure.

è da quando avevo 8 anni k uso un decespugliatore...

 

dici di usare decespugliatori da quando hai 8 anni e non sai cos'è la coppia conica, nè come si fa la manutenzione dell'attrezzo o cosa sono i DPI????:cheazz:

Edited by peppone69
Link to post
Share on other sites
ovviamente dipende dal lavoro che dobbiamo fare...dato che esiste più di una decina di diversi tipi di filo. solo parlando di "tipi", quindi senza considerare le varie marche, materiali e misure.

 

dici di usare decespugliatori da quando hai 8 anni e non sai cos'è la coppia conica, nè come si fa la manutenzione dell'attrezzo o cosa sono i DPI????:cheazz:

Quoto in toto....

 

io possiedo un castor, l'ho sempre portato a fare manutenzione una volta l'anno, però questa volta la vorrei fare io...a parte cambiare la candela, cosa devo fare?grazie mille

 

cambiare candela? :cheazz:

 

Manutenzione da effettuare ogni 10H: pulire il filtro aria, soffiare con aria compressa il motore per eliminare polveri e residui di taglio che potrebbero compromettere un ottimale raffreddamento del gruppo termico.

 

Manutenzione da effettuare ogni 50H : rabboccare il grasso nella coppia conica (e flessibile se c'è), dare una lavata grossolana alla macchina (sopratutto su asta e coppia conica) per eliminare lo sporco che può causare ruggine su parti delicate.

 

Manutenzione da effettuare prima di lunghe rimesse : far spegnere la macchina per esaurimento del carburante ( se non si usano benzine alchilate o additivate)

 

Manutenzione da effettuare "una tantum" : dare una spazzolata alla candela.

 

N.B. : il lavaggio della macchina non è fondamentale, ma un po' perchè io li ripongo in luogo molto umido e un po' perchè mi da fastidio vederli in cantina lordi marci è una cosa che faccio abitualmente.

La coppia conica può essere ingrassata anche più di frequente come anche meno di rado (comunque non oltre le 100H) l'importante è non far mai mancare il grasso ne mettervene troppo.

 

basta.. insomma la manutenzione di un dece come di una mts è quasi a costo zero, non stare a portarli da un meccanico, basta che segui queste semplici regole.

 

piccola frecciatina che però non riesco a risparmiarmi: leggere il libretto d'uso e manutenzione no? :asd:

Link to post
Share on other sites

grazie mille per le indicazioni!

io pensavo che si dovesse cambiare anche l'olio a decespugliatori e motoseghe...

per il libretto...beh, diciamo che io farei il geometra e l'agricoltore era mio padre, ma è da poco più di due anni che porto avanti io l'azienda e non sò ancora dove sono tutte le cose e soprattutto se ci sono...

Per fortuna ho trovato i membri di questo forum che riescono a darmi qualche aiuto!

Alla prossima!

Link to post
Share on other sites
dici di usare decespugliatori da quando hai 8 anni e non sai cos'è la coppia conica, nè come si fa la manutenzione dell'attrezzo o cosa sono i DPI????:cheazz:

No la manutenzione so come si fa era per chiedere un pò e magari qualke consiglio.

Per quanto riguarda la coppia conica sapevo cos'era ma non come si chiamasse. DPI non sapevo perché siceramente non li ho mai chiamati così

Link to post
Share on other sites

Buona sera a tutti, sono nuovo di questo forum e anche della materia, sto scegliendo il mio primo decespugliatore e sono orientato su un Oleo-Mac 446 a zaino.

 

io uso solo decspugliatori a manubrio e li utilizzo in montagna, su pendenze orribili e solo con quelli mi trovo bene.

 

Ecco, questa affermazione mi mette l'unico dubbio che non avevo: zaino o manubrio? O c'è una terza via? Il terreno che devo curare è al 70% pianeggiante ma c'è anche una parte di argine abbastanza ripido, motivo per cui avevo scartato a priori il manubrio..

 

esempio pendenza dove si lavora meglio con uno spalleggiato:

www.jardinparticulier.fr 81

esempio pendenza dove è meglio lavorare con l'impugnatura doppia.

YouTube - wiriando.com

e per come la vedo io anche con pendenze più accentuate.

 

A giudicare dai video si direbbe che il manubrio fa fare meno fatica:

- manubrio: la cinghia spalla-asta mantiene costante l'altezza dal terreno del punto di aggancio della cinghia stessa all'asta, quasi tutto il peso dell'attrezzo si carica sulla spalla o sulle spalle e l'operatore deve solo regolare l'angolo dell'asta, col minimo sforzo se è bilanciata bene col motore.

- spalleggiato: il peso del motore si scarica altrettanto sulle spalle ma in questo caso l'operatore deve "sforzarsi" sia di mantenere costante l'altezza dal terreno che l'angolo asta-terreno, quando la combinazione altezza-angolo non sarà adeguata tenderà a correggerla modificando la postura, ad esempio ingobbendosi.

 

Domanda: avrebbe senso una cinghia spalla-asta su un decespugliatore a zaino? Visto che nel 70% dei casi non mi serve avere l'asta libera che invece mi è indispensapile per fare l'argine, non potrei in quel 70% dei casi agganciarla ad una cinghia a in modo che il punto di aggancio rimanga ad una altezza costante e io debba solo regolare l'angolo asta-terreno come si fa con i decespugliatori a manubrio?

 

grazie,

gabriele

Edited by primipassi
Link to post
Share on other sites

Ciao,

Credo di averti già incontrato su un altro forum, sbaglio forse? :)

 

lascia perdere la cinghia attaccata all'asta dello zainato, è completamente inutile.

 

se la maggioranza è in piano prendi quello a manubrio, ma allora ti consiglio il 53cc, pesa uguale, costa poco di più ma è più potente, ha più coppia e come robustezza è ben superiore.

 

Tanto per farmi un idea, quanto è ampio il terreno?

puoi mica postare una foto della zona scoscesa?

Link to post
Share on other sites
Buona sera a tutti, sono nuovo di questo forum e anche della materia, sto scegliendo il mio primo decespugliatore e sono orientato su un Oleo-Mac 446 a zaino.

 

 

 

Ecco, questa affermazione mi mette l'unico dubbio che non avevo: zaino o manubrio? O c'è una terza via? Il terreno che devo curare è al 70% pianeggiante ma c'è anche una parte di argine abbastanza ripido, motivo per cui avevo scartato a priori il manubrio..

 

 

 

A giudicare dai video si direbbe che il manubrio fa fare meno fatica:

- manubrio: la cinghia spalla-asta mantiene costante l'altezza dal terreno del punto di aggancio della cinghia stessa all'asta, quasi tutto il peso dell'attrezzo si carica sulla spalla o sulle spalle e l'operatore deve solo regolare l'angolo dell'asta, col minimo sforzo se è bilanciata bene col motore.

- spalleggiato: il peso del motore si scarica altrettanto sulle spalle ma in questo caso l'operatore deve "sforzarsi" sia di mantenere costante l'altezza dal terreno che l'angolo asta-terreno, quando la combinazione altezza-angolo non sarà adeguata tenderà a correggerla modificando la postura, ad esempio ingobbendosi.

 

Domanda: avrebbe senso una cinghia spalla-asta su un decespugliatore a zaino? Visto che nel 70% dei casi non mi serve avere l'asta libera che invece mi è indispensapile per fare l'argine, non potrei in quel 70% dei casi agganciarla ad una cinghia a in modo che il punto di aggancio rimanga ad una altezza costante e io debba solo regolare l'angolo asta-terreno come si fa con i decespugliatori a manubrio?

 

grazie,

gabriele

 

sostazialmente ti sei risposto da solo. i decsspugliatori a manubio li puoi usare tranquillamente anche su pendenze molto ripide (secondo me vanno addirittura meglio perchè con gli zainati hai un peso sulle spalle che può sbilanciarti). l'importante è che anzichè partire dall'alto in diagonale tu parta dal basso, sempre in diagonale.

Link to post
Share on other sites
sostazialmente ti sei risposto da solo. i decsspugliatori a manubio li puoi usare tranquillamente anche su pendenze molto ripide (secondo me vanno addirittura meglio perchè con gli zainati hai un peso sulle spalle che può sbilanciarti). l'importante è che anzichè partire dall'alto in diagonale tu parta dal basso, sempre in diagonale.

Tutto vero.

alla fine gli spalleggiati divengono davvero fondamentali quando:

1) proprio non riesci a stare in paiedi

2)quando il terreno è così ripido e/o accidentato che la "scarsa" maneggevolezza dell'asta rigida ti impedisce di lavorare.

non è che con lo spalleggiato si faccia meno fatica, anzi, ma si ha molta più libertà di movimento, tutto li..

Link to post
Share on other sites

aggiungo una cosa un pò OT: a 8 anni i bambini sono alti un metro e quaranta e pesano circa 35 chili.

un decespugliatore di norma è lungo non meno di un metro e settanta e pesa non meno di 6 chili circa. dobbiamo davvero credere che:

a) esista qualche bambino di otto anni in grado di usare un attrezzo più alto di lui, che pesa un sesto di lui e che vibra?

b) esista qualche genitore talmente scriteriato da far usare al proprio figlio un decespugliatore?

 

scusate l'OT, ma quando leggo certe cose non mi tengo davvero.

Edited by peppone69
Link to post
Share on other sites
Fantastico!! Davvero un ottimo decespugliatore!! Comunque mi sembra un pò impossibile che parte bene in quelle condizioni, forse l'avevano scaldato prima però non sembra dalla neve che ha all'inizio del video!!! Beh cmq io uso alcuni dei DPI, non uso soltato le cuffie e a volte la visiera, sbaglio lo so.. Ma le cuffie proprio le odio

guarda che ci sono tanti tipi di protezione x ludito se ti danno fastidio le cuffie puoi usare i tappi oppure le cuffiette piccoline che entrano proprio dentro lorecchio quasi come i tappi e sono comodissime anche quando fa caldo che magari le cuffie grandi si sopportano meno quelle cuffiette vanno benissimo.....impara a proteggere i tuoi timpani ke sono troppo importanti e la mamma altri due non te li puo piu fare ,e poi vedrai ke quando avrai labitudine ad usarle non potrai piu farne a meno perke il rumore forte ti dara molto fastidio:)....é un consiglio che ti do proprio di cuore perke anche io quando ero piu giovane non ho mai usato protezioni x le orekkie magari stando ore e ore su trattori con scarico diretto e adesso il mio udito ha gia perso sensibilita specialmente x le frequenze piu acute dei suoni

Link to post
Share on other sites
guarda che ci sono tanti tipi di protezione x ludito se ti danno fastidio le cuffie puoi usare i tappi oppure le cuffiette piccoline che entrano proprio dentro lorecchio quasi come i tappi e sono comodissime anche quando fa caldo che magari le cuffie grandi si sopportano meno quelle cuffiette vanno benissimo.....impara a proteggere i tuoi timpani ke sono troppo importanti e la mamma altri due non te li puo piu fare ,e poi vedrai ke quando avrai labitudine ad usarle non potrai piu farne a meno perke il rumore forte ti dara molto fastidio:)....é un consiglio che ti do proprio di cuore perke anche io quando ero piu giovane non ho mai usato protezioni x le orekkie magari stando ore e ore su trattori con scarico diretto e adesso il mio udito ha gia perso sensibilita specialmente x le frequenze piu acute dei suoni

sante parole giovanni. condivido in pieno.

ma sai...lui usa i decespugliatori da quando aveva 8 anni:gluglu::2funny: per cui o è abituato o è ormai sordo come una campana:cheazz:

per rispondere a miscela: condivido quanto dici nel tuo ultimo post. i dece spalleggiati vanno bene su pendii molto molto ripidi, ma secondo me solo se non sono pendii molto lunghi (o alti, o profondi, a seconda di come uno li guarda). perchè in quel caso il peso di uno zainato sulla schiena può incrementare i problemi. chiaro che se invece si tratta di piccole rive di un paio di metri, tre al massimo, dall'alto o dal basso con uno zainato ci arrivi meglio.

 

saluti

peppone

Link to post
Share on other sites
ma secondo me solo se non sono pendii molto lunghi (o alti, o profondi, a seconda di come uno li guarda). perchè in quel caso il peso di uno zainato sulla schiena può incrementare i problemi.

Qui invece non sono d'accrodissimo.. o per meglio dire: lavorare con uno zainato non è mai molto comodo, se come dici tu le zone scoscese sono "piccole" il lavoro lo si fa bene e senza dannarsi, se sono molto estese e ripide il lavoro è una tortura.. ma con un asta rigida è ancora peggio perchè non riesci proprio a muoverti.. in ogni caso è come scegliere tra il marcio e la muffa...:asd:

 

riguardo alle tua altre osservazioni di altra natura devo ammettere che vi ho pensato anche io.. che dire? alcune volte quando si è piccoli si ha voglia di diventare grandi tutto di colpo:)

Link to post
Share on other sites
Ciao,

Credo di averti già incontrato su un altro forum, sbaglio forse? :)

 

lascia perdere la cinghia attaccata all'asta dello zainato, è completamente inutile.

 

se la maggioranza è in piano prendi quello a manubrio, ma allora ti consiglio il 53cc, pesa uguale, costa poco di più ma è più potente, ha più coppia e come robustezza è ben superiore.

 

Tanto per farmi un idea, quanto è ampio il terreno?

puoi mica postare una foto della zona scoscesa?

Si si sono io, grazie per la disponibilità e la pazienza

 

Qual è il nome del modello 53cc a manubrio, considerando che mi hanno messo a 440 euro il 446 zainato, per quello quanto dovrebbero chiedermi?

 

Per darti un'idea dell'ampiezza del terreno ho fatto questo accrocchio da uno screenshot google-earth

 

immagine3uh.jpg

 

I 50 metri finiscono con la freccia, più a sinistra comincia l'argine, che ho messo in rosso perchè è la pendenza maggiore. In giallo in basso invece un altro pezzetto in leggera pendenza. Ho indicato anche la strada di accesso perchè è un bel pezzetto e su entrambi i lati ha circa un metro e mezzo in larghezza di erba robusta da tenere sotto controllo.

 

Foto mie dell'argine non ne ho, però ho trovato questa che rende l'idea, diciamo che la pendenza che devo affrontare nelle "zone rosse" è simile a quella dei primi due gradoni ma io devo pulirne uno solo ma alto 2/3 volte quelli in foto.

 

17093238.jpg

Edited by primipassi
Link to post
Share on other sites

io parlo ovviamente su esperienza personale data dalle mie caratteristiche fisiche: io sono alto più di due metri ed il mio baricentro è di conseguenza molto più alto della media. io con uno zainato sulla schiena su pendii ripidi mi sento sempre sul punto di dare il giro...ovviamente questa è una mia percezione individuale. poi lo sai bene anche tu che con attrezzi come i decespugliatori conta molto anche l'abitudine e come uno ha imparato a muoversi. esistono delle linee generali, d'accordo, ma molto dipende anche da come uno si è abituato a lavorare. io su pendii ripidi e molto estesi mi sono abituato a lavorare con impugnatura a manubrio, partendo dal basso del pendio e risalendo in diagonale. poi: questo è il sistema che ho trovato io per lavorare a modo mio. chiaro che non è universalizzabile. i decespugliatori (al contrario di altre macchine come le motozappe o le motoseghe) possono essere utilizzati in modo abbastanza personale, secondo me.

per primipassi: da quello che riesco a capire dalla foto una pendenza così con uno a manubrio la fai tranquillamente.

condivido miscela: lascia perdere l'idea di agganciare l'asta dello zainato.

saluti

peppone

Edited by peppone69
Link to post
Share on other sites
io parlo ovviamente su esperienza personale data dalle mie caratteristiche fisiche: io sono alto più di due metri ed il mio baricentro è di conseguenza molto più alto della media. io con uno zainato sulla schiena su pendii ripidi mi sento sempre sul punto di dare il giro...ovviamente questa è una mia percezione individuale. poi lo sai bene anche tu che con attrezzi come i decespugliatori conta molto anche l'abitudine e come uno ha imparato a muoversi. esistono delle linee generali, d'accordo, ma molto dipende anche da come uno si è abituato a lavorare. io su pendii ripidi e molto estesi mi sono abituato a lavorare con impugnatura a manubrio, partendo dal basso del pendio e risalendo in diagonale. poi: questo è il sistema che ho trovato io per lavorare a modo mio. chiaro che non è universalizzabile. i decespugliatori (al contrario di altre macchine come le motozappe o le motoseghe) possono essere utilizzati in modo abbastanza personale, secondo me.

per primipassi: da quello che riesco a capire dalla foto una pendenza così con uno a manubrio la fai tranquillamente.

condivido miscela: lascia perdere l'idea di agganciare l'asta dello zainato.

saluti

peppone

 

Ciao e grazie, anche se mi hai messo in crisi :-)

 

Ora bisogna che chieda una quotazione anche per la versione a manubrio, e nel caso mi soddisfi dovrò attendere qualche altro giorno denso di dubbi prima che gli arrivi (lo zainato invece lo avevano già disponibile in negozio)

Link to post
Share on other sites

con quelle pendenze prendi un dece ad asta rigida.

il modello da 53cc è l'8530 Efco o il 753T Oleomac, prezzo medio €490/500

 

Oppure se ci sono rivenditori di marche differenti in zona dicci quali sono e cerchiamo di consigliarti pure per quelle.

Link to post
Share on other sites
con quelle pendenze prendi un dece ad asta rigida.

il modello da 53cc è l'8530 Efco o il 753T Oleomac, prezzo medio €490/500

 

Oppure se ci sono rivenditori di marche differenti in zona dicci quali sono e cerchiamo di consigliarti pure per quelle.

 

Ti sto rincorrendo di qua e di la :-)

 

Col manubrio quindi, ora chiedo quanto mi metterebbe sia il 753T che il 746T che forse mi basta e ci risparmio qualche euro. Resterei sugli Oleo_mac perchè il rivenditore autorizzato è abbastanza vicino e ci lavora un amico, al di la dello sconto iniziale piò tornarmi comodo anche in caso di riparazioni o se in futuro vorrò fare altri acquisti/permute. Loro avrebbero anche gli honda 4T ma ho provato il 25cc e non ce la faceva, non sono sicuro che il 35cc sarebbe sufficiente per la mia erbaccia un pò legnosa.

 

ciao,

gabriele

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...