Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 541
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Qui in zona Active è stato un "fenomeno da baraccone", molto pubblicizzati 10 anni fa, grosse cilindrate sia decespugliatori che motoseghe, minitransporter a costo basso, poi ti lasciavano a piedi dop

giusto qual'è la differenza tra TJ45 e TH48? Dei due quale acquistare?

 

le differenze fra le due motorizzazioni sono notevoli: a cominciare dalla cilindrata (48,6cc il th48 45,4cc il tj45), dalla coppia torcente sprigionata, dal sistema di carburazione fino ad altri innumerevoli dettagli. dei due sicuramente il th48 è una macchina superiore per resa, potenza, affidabilità.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ho finalmente preso l'Husqvarna 545 RXT :clapclap:

Ho fatto passare del tempo... però penso di aver infine strappato un buon prezzo: 750 euro incluso il Brogio.

 

Volevo chiedervi per il rodaggio: al negozio mi hanno detto che non c'è da fare niente, sul manuale invece leggo che dopo una decina di ore finisce il rodaggio e bisogna regolare il carburatore per ottimizzare i consumi...

Durante il rodaggio posso andare tranquillo o meglio non esagerare?

Posso usare il brogio?

 

Ciao e grazie per i consigli... dopo lo sfalcio sotto gli olivi vi dico come va :)

Link to post
Share on other sites

durante il rodaggio devi fare la miscela con olio sintetico in percentuale 2,5 per cento. finito il rodaggio sempre con olio sintetico la miscela la devi fare al 2% e riregistrare la carburazione.

durante il rodaggio è bene non strapazzare la macchina: quindi fai frequenti cambi di accelerazione e non tenere sempre tirato a manetta. ogni mezzora di lavoro spegni il decespugliatore e fallo riposare qualche minuto. il brogio sarebbe meglio se tu lo usassi finito il rodaggio...ma sarebbe meglio non per il decespugliatore quanto piuttosto per il lavoro che devi svolgere. il brogio infatti deve essere impiegato di solito con acceleratore sempre al massimo. in ogni caso se lo usi durante il rodaggio (senza però tenere sempre accelerato) il decespugliatore non ne patisce.

hai comprato una macchina molto valida.

Link to post
Share on other sites

Ciao,sono nuovo del forum.Innanzitutto un salutone a tutti.

Vendo decespugliatore spalleggiato a zaino Sthil FR 450 perfetto!L'ho usato per un anno e mezzo per tagliare siepi e l'erba del mio giardino un anno e mezzo fa l'ho pagato sui 900 euro,ora l'ho messo in vendita su ebay a questo indirizzo qui

Se avete domande o altro io sono sempre a disposizione per qualsiasi cosa.

Il decespugliatore è in perfetto stato apparte qualche graffio sull'asta infondo il motore parte al primo colpo è molto potente,forse ai tempi ho sbagliato acquisto mi sarebbe bastato un modello inferiore per il mio praticello :asd: ma questo è proprio na bomba.Fatemi sapere

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

salve a tutti,

sono un nuovo iscritto e di professione faccio l'impiegato... ma da quando è venuto a mancare mio suocero mi sono dovuto reinventare anche contadino e così, dovendo tagliare un bel po' di erba mista a rovi e polloni di buona grandezza, mi sono fatto un giro in internet per trovare qualche consiglio su quale decespugliatore comperare. Sul forum di tractorum ho sentito che parlavate bene della marca oleomac e così mi sono deciso per l'acquisto di un 755 master con manubrio. Che ne dite? ho fatto un buon acquisto?

Vi faccio presente che la buonanima di mio suocero mi ha lasciato in eredità un ECHO RM 510 ES spalleggiato praticamente nuovo, ma con il quale non mi trovo molto a mio agio...che dite, quella è una buona macchina?

un cordiale saluto a tutti ed un grazie anticipato a chi vorrà perdere un po' di tempo per rispondermi.

Edited by sottobosco
Link to post
Share on other sites
Anche noi a casa usiamo un Honda 4 tempi ma non so che modello e che cilindrata, controllerò...l'unica cosa certa è che ha avuto non pochi problemi, nel senso che mentre lo stai usando muore all'improvviso. Lo riaccendi, ricominci ed è capace di non farlo più come di farlo ancora più e più volte tanto da lasciar stare e finire un altro giorno. Portato dal meccanico di fiducia ma ovviamente nel giorno in cui l'ha avuto in prova non ha dato rogne :leggi: quindi non ha potuto capire da cosa dipendesse il problema. Chiesto al rivenditore che ce l'ha venduto e ha detto che probabilmente è la centralina ma il suo costo è esorbitante...:AAAAH: Voi per caso ne sapete qualcosa??

 

eccone un altro...

 

il mio doveva essere una mezza porcheria, ma ormai mi ci sono affezionato e va come un treno... manutenzione ordinaria, tantissime ore di lavoro (non avendo una trincia figurati quanto lo devo usare)

 

come dicevo doveva essere una mezza porcheria cinese, di quelle "OHV" invece di "OHC" per intenderci ma va una spada anche se si presenta ormai molto logora in alcune componenti plastiche...

 

coppia costante e motore che non muore... neanche con lame estreme... non posso che parlarne bene del motore honda 4 tempi, anche se ne ho solo una pallida copia...

 

p.s. ciao a tutti quelli che ancora mi si ricordano :clapclap::asd:

Link to post
Share on other sites

il 755 è un'ottimo decespugliatore, non velocissimo ma con grande coppia e quindi adatto allo sfalcio di essenze dure con testine pesanti. l'echo 510 è pure una macchina molto valida, ma con caratteristiche opposte: più velocità e meno tiro, quindi impiegabile meglio nel taglio di erba con testine a filo.

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Peppone visto che mi sembri molto esperto che mi dici di un vecchio decespugliatore ECHO RM 460

Me lo vorrebbero regalare, il decespugliatore non parte e' fermo da diversi anni e ha lavorato poco.

Di compressione ne ha la candela l' ho messa nuova e la scintilla la fa. Potrebbe essere il carburatore? Secondo te ne vale la pena portarmelo a casa o fa parte di qulache partita non ben riuscita e quindi e meglio lascirlo dov' e' ? Sai non vorrei spendere a cambire parti o farlo revisionare per poi avere n decespugliatore che ha sempre problemi,

 

Ti ringrazio se riesci a darmi un consiglio?

IL decespugliatore e' spalleggiato e dalla sigla mi da la sensazione che sia un 46 cc

Link to post
Share on other sites

se non ricordo male è un 44,7cc. ottima macchina con ricambistica ancora disponibile. la mancata accensione può facilmente dipendere dalle membrane del carburatore: se la macchina è rimasta ferma a lungo si sono sicuramente essiccate perdendo la necessaria elasticità. oppure può essere ostruito il canale di alimentazione, o il carburatore sporco. se il cilindro è a posto (e questo lo puoi verificare smontando la marmitta e guardando che il pistone non abbia rigature) e se il volano è integro il resto sono bazzecole da pochi euro di riparazione.

Link to post
Share on other sites
se non ricordo male è un 44,7cc. ottima macchina con ricambistica ancora disponibile. la mancata accensione può facilmente dipendere dalle membrane del carburatore: se la macchina è rimasta ferma a lungo si sono sicuramente essiccate perdendo la necessaria elasticità. oppure può essere ostruito il canale di alimentazione, o il carburatore sporco. se il cilindro è a posto (e questo lo puoi verificare smontando la marmitta e guardando che il pistone non abbia rigature) e se il volano è integro il resto sono bazzecole da pochi euro di riparazione.

 

Grazie per la sollecita risposta appena ho un attimo di tempo verifico il carburatore

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti,

sono appena entrato nel forum per cercare un consiglio.

ho circa 500mq di fasce a uliveto attiguo a casa, ed un vecchio decespugliatore da sostituire. volevo chiedervi:

- cosa ne pensate di un elettrico (visto il poco terreno) e nel caso di quale marca e modello?

- a motore mi hanno proposto un kawasaki 26cc a 300 euro opp 30cc a 330 euro (mi fa un pò paura la radioattività dal giappone), oppure un EFCO a 26cc a 209 euro: cosa mi consigliate?

ciao a tutti

Link to post
Share on other sites
ciao a tutti,

sono appena entrato nel forum per cercare un consiglio.

ho circa 500mq di fasce a uliveto attiguo a casa, ed un vecchio decespugliatore da sostituire. volevo chiedervi:

- cosa ne pensate di un elettrico (visto il poco terreno) e nel caso di quale marca e modello?

- a motore mi hanno proposto un kawasaki 26cc a 300 euro opp 30cc a 330 euro (mi fa un pò paura la radioattività dal giappone), oppure un EFCO a 26cc a 209 euro: cosa mi consigliate?

ciao a tutti

 

 

evita l'elettrico, se è pendente e ti impigli nel filo ti fai male, io starei su un motore a scoppio..

 

 

la radioattività? tranquillo, non ci sono problemi..

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites
Grazie, ok per l'eletrico, ma tra quelli a motore meglio:

- kawasaki 26cc a 300 euro

- kawasaki 30cc a 330 euro

- EFCO a 26cc a 209 euro

cosa mi consigliate per qualità/prezzo?

Grazie ancora

 

 

semplicemente guardando marca e cilindrata non saprei, non ho mai usato efco, quindi non ti so dire, se hai solo erbetta leggera vai sul piccolino, se invece devi tener pulito l'uliveto, con magari anche qualche erbaccia, vai sul più grosso..

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites
Grazie, ok per l'eletrico, ma tra quelli a motore meglio:

- kawasaki 26cc a 300 euro

- kawasaki 30cc a 330 euro

- EFCO a 26cc a 209 euro

cosa mi consigliate per qualità/prezzo?

Grazie ancora

 

i prezzi dei kawasaki che riporti sono altissimi. per 330 euro ti prendi un kawasaki 48cc.

oltre a ciò dipende cosa devi tagliare.l'efco è uno zenoah.

Link to post
Share on other sites

Ciao,

io sono a Recco (Genova): qualcuno mi può indicare dove comprare un decespugliatore a buon prezzo?

Non ho capito casa intendi dire rispetto all'EFCO: zenoah??? intendi dire che non va bene?

Come terreno ho poco: 500 mq di fasce a uliveto con erba e qualche rovo.

Grazie e buona giornata

Link to post
Share on other sites
se non ricordo male è un 44,7cc. ottima macchina con ricambistica ancora disponibile. la mancata accensione può facilmente dipendere dalle membrane del carburatore: se la macchina è rimasta ferma a lungo si sono sicuramente essiccate perdendo la necessaria elasticità. oppure può essere ostruito il canale di alimentazione, o il carburatore sporco. se il cilindro è a posto (e questo lo puoi verificare smontando la marmitta e guardando che il pistone non abbia rigature) e se il volano è integro il resto sono bazzecole da pochi euro di riparazione.

 

Ti ringrazio ancora per la risposta avevi ragione il problema era nel carburatore che pero' e' a galleggiante e non ha menbrane si era ostruito il foro del getto, adesso ho un altro problema, si accende bene sta accesso e sembra che giri bene ma appena cerchi di accellerarlo si crea un attimo di vuoto e poi se riesce a stare acceso va su di giri altrimenti si spegne Il carburatore non ha le viti che dite denominate H o L che cosa posso avere per regolarlo

Grazie ancora

Link to post
Share on other sites
Ti ringrazio ancora per la risposta avevi ragione il problema era nel carburatore che pero' e' a galleggiante e non ha menbrane si era ostruito il foro del getto, adesso ho un altro problema, si accende bene sta accesso e sembra che giri bene ma appena cerchi di accellerarlo si crea un attimo di vuoto e poi se riesce a stare acceso va su di giri altrimenti si spegne Il carburatore non ha le viti che dite denominate H o L che cosa posso avere per regolarlo

Grazie ancora

 

 

lo fa solo acceso da poco o anche a caldo?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...