Jump to content

Recommended Posts

Allora è tutta un altra parrocchia.

Anche da ma i rivenditori jonsered sono una rarità, il più vicino credo sia nascosto su per i monti ad una 20 di km.. anche di più credo.

La macchina sulla carta credo sia la migliore della sua categoria, sviluppa 3,8 cv con soli 50cc una bella asta da 35mm e un buon sistema antivibrante associato ad un imbragatura davvero fatta bene ( la uso quasi tutti i giorni )

Ho parlato con gente che ha avuto modo provarla e me l'hanno descrtitta come una macchina validissima dalle prestazioni esorbitanti, e visti i dati non faccio fatica a crederlo.

Dal canto mio ho usato un 3 ore il Fratello minore, il BC 2236, con solo 34cc lavora come un mulo stando senza difficoltà al passo con dece di cilindrate ben maggiori.

Comunque visto che hai anche una serie di pezzi di ricambio già pronti e compatibili ti conviene rimanere in casa stihl.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • Replies 541
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Qui in zona Active è stato un "fenomeno da baraccone", molto pubblicizzati 10 anni fa, grosse cilindrate sia decespugliatori che motoseghe, minitransporter a costo basso, poi ti lasciavano a piedi dop

Sabato scorso ho utilizzato tutto il giorno il nuovo dece Echo rm 5000.

Per ora ne sono soddisfatto.

Ho una domanda da porre a chi e' piu' esperto di me:

deve essere rodato?Cioe', dopo un tot di ore di utilizzo deve essere ricarburato come alcune motoseghe, che dopo un certo periodo di rodaggio, ricarburandole aumentano le prestazioni?

Link to post
Share on other sites

A parte ingrassare gli organi di moto (la serpentina specialmente) mi pare che non vada fatto nulla.

Almeno il mio che è fratello del tuo non è stato ricarburato, sale bene di giri??

Link to post
Share on other sites
Sabato scorso ho utilizzato tutto il giorno il nuovo dece Echo rm 5000.

Per ora ne sono soddisfatto.

Ho una domanda da porre a chi e' piu' esperto di me:

deve essere rodato?Cioe', dopo un tot di ore di utilizzo deve essere ricarburato come alcune motoseghe, che dopo un certo periodo di rodaggio, ricarburandole aumentano le prestazioni?

 

 

No no, non c'è bisogno di fare nulla. mi raccomando non tirargli troppo il collo almeno per la prima decina di pieni. cerca di essere costante con il gas (ma quello sempre) e di non farlo salire troppo di giri a vuoto.

Se vuoi (io lo faccio) i primi pieni falli con un miscela un pelo più grassa del solito.

Link to post
Share on other sites

Ok, tutto chiaro.

Per il fatto di farlo girare a vuoto, tranquillo, non gliene lascio il tempo:fiufiu:.

Mentre,per non tirargli il collo, vabbe',ci staro' attento, ma siccome lo utilizzo nel tempo libero, ed il tempo libero e' quello che e'...........

Ciao

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

ciao ragazzi, bè, io ne ho due: ho un papillon con motore kawasaki tdk 48 e uno shindaiwa t 350, a quest'ultimo ieri l'altro si è disintegrata la testina portafilo( ancora di quelle manuali,quasi qiuasi ne sono contento:asd:....)e sono andato da castorama per comperare una batti e vai; ne ho trovata una della forestal per l'astronomica cifra di 11,50€!!!!ovviamente gli ho cambiato subito il filo( quello in dotazione alla testina era sottilissimo, di 2 a sezione tonda)e gli ho montato quello di 3,3 giallo a sezione quadrata, visto che dove lo uso io ho il problema di dovere tagliare dei butti, dell'erba alta in mezzo a del pietriccio, cassoni in ferro, pietre , ecc...( è un terreno che uso come magazzino edile). devo dire che con quest'ultimo filo( 3,3 a sezione quadrata) mi sono trovato meglio rispetto a quello che usavo prima( 3 quadrato con alluminio) per me quest'ultimo era troppo morbido, e tendeva, se a contatto con pietriccio o spigoli vivi, ad assottigliarsi o sfilacciarsi troppo facilmente, invece quello di 3,3, oltre ad essere più" rigido", mi è sembrato che si tenda a consumarsi meno. spero di non essere stato troppo lungo o noioso. ciao

Link to post
Share on other sites

Scusate la domanda,ma visto che possiedo anch'io un decespugliatore,ho letto velocemente la discussione e ho apreso che diversi utenti possiedono dece di marche orientali o giù di li.

Io sono abbastanza conservatore come idee,insomma non mi fido molto della qualità di questi mezzi e sopratttutto sulla loro affidabilità.

Quindi mi rivolgo a voi più esperti di me,per sapere i vostri pareri in merito,perchè non mai avuto occasione di provarli con mano,sono un pò diffidente!!

Link to post
Share on other sites

bè, dipende cosa intendi per marche orientali: se intendi roba made in china stanne lontano il più possibile, se invece intendi roba made in japan( shindaiwa, kawasaki, honda e subaru-robin, questi ultimi 2 a 4 tempi) sono tra i migliori in assoluto. in conclusione, resta ben lontano dai prodotti made in china, rischi seriamente di buttare via soldi e di ritrovarti un prodotto inutilizzabile dopo poche ore di utilizzo e senza avere nemmeno la possibilità di trovare ricambi. ciao

Link to post
Share on other sites

Intendo i Giapponesi,le cose cinesi per me non esistono.

Lo chiedo perchè prima avevo un mistubischi e mi sono trovato bene,malgrado avesse un piccolo motore per le mie esigenze.

Marchio come questo shindaiwa,l'hai provato?Già il nome non mi convince.

Link to post
Share on other sites

Ai una foto per caso?

Grazie della risposte molto paziente.

Ti ho poste queste domande perchè io sono sempre rimasto fedele ai marchi Sthil,Husquarna e Johnsered,gli altri praticamente non li conosco,se non per sentito dire o visto in qualche fiera.

Link to post
Share on other sites

Ma se doveste comperare un dece nuovo lo prenderestwe 4 tempi?

a mio zio un rivenditore stihl gli ha sconsigliato un 4 tempi perchè dà noie al motore, anche secondo mè un motore picolo e che si deve portare via a mano non andrebbe 4 tempi...

Voi cosa dite?

 

Un altra cosa che filo prendereste per tagliare l'erba nel sottobosco con qualche arbusto di 1 2 cm?

io adesso sto usando un filo del Oregon con una sezione che è tutta dentellata, ma si consuma molto rapidamente, voi cosa prendereste?

c'è qualche marca da affidarsi?

grazie

Link to post
Share on other sites

Ma guarda sui motori a 4 tempi,sarei anch'io indeciso,però per il 2 tempi è più grintoso,perchè fa più giri.

Invece per quanto rigurda il filo,io uso una sezione quadrata della misura di 2.7 o quando voglio sbrigarmi un pò di più anche 3,marca strong.

Premetto che lo uso in bosco.

Link to post
Share on other sites

Guarda, sul 4 tempi vanno valutati pregi e difetti, è un tipo di motoredi cui si apprezza la maggiore"coppia" in basso e i consumi ridotti, quasi irrisori, rispetto ad un due tempi, oltre a non dovere respirare la puzza d'olio( tendo a sottolineare che non avendolo mai usato vado per sentito dire secondo l'esperienza di chi ce l'ha, e la stragrande maggioranza ne è soddisfatta) anche per l'affidabilità, scegliendo marche note(honda, subaru-robin, stihl, anche se quest'ultimo non è un vero 4 tempi, ma un 2 tempi a cui sono stati chiusi i travasi e messe le valvole in testa, infatti non ha l'olio nel basamento e funziona a miscela)non ci dovrebbero essere problemi. per il filo, io solitamente, come ho già detto, uso il 3,3 quadrato giallo della strong anche con butti, ma su roba di 1-2 cm penso ti tocchi di usare il disco, è già molto grossa per il filo, almeno secondo la mia esperienza. ciao

Link to post
Share on other sites

Caspita usi il 3,3,mamma mia!!

Per il 4 tempi,io avevo provato quello della stihl,anche se proprio non lo è,però applicato su un soffiatore,su un decespugliatore mai.

Quello che sono sicuro,sono sicuramente le emissioni e i consumi ed anche la silenziosità rispetto ad un 2 tempi.

Link to post
Share on other sites

sì, uso il 3,3,sai com'è non è il mio lavoro e mi piace fare in fretta....comunque su butti di qualche mm.(roba sottile) riesco a tagliarli, ma su roba già più grossa, sull'ordine del cm, inizio già a fare fatica e mi tocca di usare il disco. ciao

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

premesso che non amo i 4t...poca potenza per i miei gusti e necessità (e poi capita spesso che si bagnino le valvole...per cui...), confermo che gli shindaiwa sono ottime macchine. fidatevi.

io in ogni caso prediligo i kawasaki, ho il th43 ed il th 48 più un vecchio ma validissimo th 40, tutti con impugnatura a manubrio (o doppia impugnatura,o a cloche...insomma ci siamo capiti...) e monto filo quadro blindato 3 oppure 3.3.

nel bosco, dove spesso trovi essenze dure e grosse, invece uso per lo più un efco (non ricordo il modello) 52cc a manubrio con montato il Brogio. Utilizzo il Brogio da 3 anni ormai e mi trovo benissimo.

non amo gli spalleggiati. avevo uno stihl fr450 e l'ho dato via...

saluti

peppone

Link to post
Share on other sites
vuole dire appunto che si bagnano le valvole, soprattutto su alcuni modelli e marche se usati molto inclinati o riposti non orizzontali...sembra incredibile ma ne ho avuto esperienza diretta su uno Zenoah...

 

ancora non capisco cosa vuol dire "si bagnano le valvole" , se intendi con l'olio dal retro, è normale perchè si devono lubrificare,se intendi con benzina dall'interno vuol dire che non cè detonazione, altrimenti non ho capito come si possono bagnare e con cosa

 

l'unica cosa che mi viene in mente è tramite il tubo di sfiato collegato con il filtro aria, ma è improbabile che si bagnino con benzina direttamente dal carburatore

 

io di 4t robin o honda (perchè sono gli unici produttori) ne revisiono una quarantina all'anno(piu' o meno , varia da anno in anno) , ma a mè non è mai capitato

Edited by ROBY 78
Link to post
Share on other sites

a me è capitato questa estate di riparare un decespugliatore 4 tempi...non sono sicuro fosse uno Zenoah...era rosso...forse era un Maruyama, in ogni caso con motore Honda 25cc e le valvole non erano soltanto lubrificate ma erano letteralmente annegate dall'olio motore.

al che, visto che mi era sembrato abbastanza strano, ho notato l'adesivo appiccicato sulla carena e ho chiamato il venditore il quale mi ha detto che non era la prima volta che gli si presentava un problema del genere...

poi...ti dico...questa è la mia unica esperienza diretta con decespugliatori 4t perchè qui dalle mie parti non li ha praticamente nessuno e quindi è difficile che ce ne siano da riparare e perchè, come ho detto nel mio primo post, per le mie esigenze ed abitudini ho bisogno di più potenza e grinta di quello che può dare un 4 tempi.

saluti

peppone

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...