Jump to content

Recommended Posts

scusatemi l'intromissione, ma da quel poco che ne capisco di meccanica non dovrebbe esserci un condotto che una volta pompato l'olio in testa lo riporta nel basamento?poi faccio anche fatica che problemi potrebbe dare una cosa simile, al massimo se le guide valvole non hanno una tenuta perfetta si potrebbe avere fumosità allo scarico,comunque penso sia meglio avere un'eccesso di lubrificazione che una assenza totale......certo comunque che per inondare un motore d'olio bisogna usarlo in un modo ben strano......

Link to post
Share on other sites
  • Replies 541
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Qui in zona Active è stato un "fenomeno da baraccone", molto pubblicizzati 10 anni fa, grosse cilindrate sia decespugliatori che motoseghe, minitransporter a costo basso, poi ti lasciavano a piedi dop

faceva un fumo bianco impressionante...

alla fine erano le valvole da riregistrare e le guide usurate.

le ho registrate e dopo un mese erano da registrare di nuovo,in particolare quella di aspirazione, e le guide erano di nuovo cimite.

per carità, capita...ma da quello che mi ha detto il venditore sembra che capiti con una certa frequenza.

mi è stato anche detto dal venditore che gli è anche capitato che il filtro dell'aria si bgnasse d'olio in conseguenza di un prolungato utilizzo inclinato probabilmente per un difetto alla pompa.

 

Intendiamoci: la Honda è una azienda produttrice di motori serissima...sarà stata una serie con dei problemi...comunque mi aveva colpito 'sta faccenda delle valvole.

in ogni caso per i decespugliatori io preferisco i 2t. altre prestazioni...

Edited by peppone69
Link to post
Share on other sites
scusatemi l'intromissione, ma da quel poco che ne capisco di meccanica non dovrebbe esserci un condotto che una volta pompato l'olio in testa lo riporta nel basamento?poi faccio anche fatica che problemi potrebbe dare una cosa simile, al massimo se le guide valvole non hanno una tenuta perfetta si potrebbe avere fumosità allo scarico,comunque penso sia meglio avere un'eccesso di lubrificazione che una assenza totale......certo comunque che per inondare un motore d'olio bisogna usarlo in un modo ben strano......

 

l'olio nella parte posteriore delle valvole(i bilanceri per intenderci) deve essere lubrificata, e a meno che non ci sia un'ostruzione nella ridiscesa (per gravità) dell'olio , non ci dovrebbero essere problemi,

 

la dolmar che adopera motori robin , per le applicazioni tipo troncarami o tosasiepi consiglia un 2t, pero' non dà controindicazioni nemmeno nell'utilizzo di un 4t , quindi puo' lavorare anche quasi capovolto perchè l'aspirazione d'olio da parte della pompa è sempre garantita

 

peppone probabilmente ha avuto un'esperienza spiacevole su di un esemplare, ma che capiti spesso è un'affermazione che non corrisponde alla realtà,

 

il 4t al giorno d'oggi è da paragonare o addirittura preferire al 2t come affidabilità e confort di lavoro , a meno che non si debba abbattere rovi ed erbacce di un metro, in quel caso le potenze dei 2t sono ancora insostituibili

Link to post
Share on other sites

 

peppone probabilmente ha avuto un'esperienza spiacevole su di un esemplare, ma che capiti spesso è un'affermazione che non corrisponde alla realtà,

 

in effetti hai ragione. mi sono basato su una esperienza avuta da me e sulle affermazioni di un venditore...il che non fa statistica e pertanto ho sbagliato a scrivere "spesso".

chiedo venia.

saluti

peppone

Link to post
Share on other sites

...guarda,peppone, sarò ottuso, ma continuo a non capire.....l'unico modo che conosco per fare in modo che l'olio passi alla camera di combustione è attraverso la guida valvola, che ha la funzione di tenere la valvola dritta( in guida), ed è l'unica cosa che può andare in comunicazione l'olio tra la camera dove lavorano i bilanceri( che fanno abbassare le valvole, e dove ci sono i registri delle valvole, ovviamente in seguito a un'usura pazzesca) e la camera di combustone. quello che tu dici di avere fatto è stato registrare il gioco delle valvole, e non influisce su quel tipo di problema infatti serve a registrare il gioco tra la valvola e la sede della valvola( per ogniuna delle 2 valvole,di aspirazione e di scarico),in pratica, sia nel condotto di aspirazione e in quello di scarico di un 4 tempi, oltre ovviamente alla camera di combustione, non ci dovrebbe mai essere olio per nessun motivo, se c'è le uniche cause sono appunto usura delle guide valvole( che non c'entra assolutamente niente col gioco valvole, nè con le relative sedi!!!!!)usura della canna, del pistone e dei segmenti, il fatto che peschi olio in qualche modo dal ricircolo dei vapori d'olio( come già detto dal buon robyO0), e non ultimo, che qualcuno per sbaglio non ci abbia messo della miscela al posto della benzina, altro onestamente non saprei proprio immaginarmelo...se qualcuno ha altre spiegazioni ben venga......un'ultima cosa, vi chiedo scusa perchè questo messaggio avevo iniziato a scriverlo all'una di oggi pomeriggio, ma poi ho avuto un'urgenza e sono stato costretto ad andare a lavorare in fretta e furia, quindi sono riuscito a terminarlo solo adesso......vi chiedo scusa, sopratutto a roberto, che praticamente mi ha già fornito la risposta, solo rimango un pò dubbioso lo stesso..probabilmente si trattava di un dece un pò "sfortunato"( un bel pò......)

Link to post
Share on other sites

Io ho 2 "vecchi" Stih FR106,che ne hanno viste tante......Sempre funzionali ,considerando le tante ore di lavoro,mai nulla di rotto solo materiale di consumo,non li cambierei mai.Forse in futuro un FR450....

Non ho mai provato un 4T a miscela e il funzionamento della sua distribuzione mi lascia un po' perplesso....Chi di voi li usa mi puo' dare qualche impressione/"critica" in confronta a un 2T pari cilindrata??

Saluti a tuttiO0

Link to post
Share on other sites
l'unico modo che conosco per fare in modo che l'olio passi alla camera di combustione è attraverso la guida valvola, che ha la funzione di tenere la valvola dritta( in guida), ed è l'unica cosa che può andare in comunicazione l'olio tra la camera dove lavorano i bilanceri( che fanno abbassare le valvole, e dove ci sono i registri delle valvole, ovviamente in seguito a un'usura pazzesca) e la camera di combustone

 

infatti io ho detto di avere registrato le valvole e sostituito le guide perchè usurate.

 

quello che tu dici di avere fatto è stato registrare il gioco delle valvole...

 

non solo: ho detto anche di aver sostituito le guide.

 

...camera di combustione, non ci dovrebbe mai essere olio per nessun motivo, se c'è le uniche cause sono appunto usura delle guide valvole...

 

che è appunto ciò che ho scritto io, infatti erano usurate e le ho sostituite.

 

che non c'entra assolutamente niente col gioco valvole, nè con le relative sedi!!!!!)

 

questo lo so bene ma il gioco valvole l'ho ugualmente registrato perchè, pur non avendo a che fare con il travaso d'olio in camera di combustione, era comunque da regolare in quanto troppo lasco.

 

saluti a tutti e buona serata

peppone

Link to post
Share on other sites

guarda, certe volte non so proprio dove ho la testa, onestamente la parte dove dicevi che gli avevi sostituito le guide delle valvole me l'ero proprio persa, era per quello che avevo scritto il mio lunghissimo post precedente, se avessi letto con più calma e attenzione il tuo messaggio me lo sarei sicuramente risparmiato.........scusami ancora, bisogna che io impari a fare più attenzione.....almeno però la diagnosi l'avevo azzeccata.....ciao

Link to post
Share on other sites
guarda, certe volte non so proprio dove ho la testa, onestamente la parte dove dicevi che gli avevi sostituito le guide delle valvole me l'ero proprio persa, era per quello che avevo scritto il mio lunghissimo post precedente, se avessi letto con più calma e attenzione il tuo messaggio me lo sarei sicuramente risparmiato.........scusami ancora, bisogna che io impari a fare più attenzione.....almeno però la diagnosi l'avevo azzeccata.....ciao

 

 

e di che cosa diamine ti scusi??? mica mi hai forato il trattore!!!!:)

tranquillo. tutto a posto. e non essere così autocritico...

saluti:n2mu:

e alla prossima

PS: brevissimo OT...che moto è quella nel tuo avatar? il mio computer ha uno schermo piccolissimo e non riesco a vedere il marchio...

Edited by peppone69
Link to post
Share on other sites

ciao peppone, un pò di sana autocritica da parte mia non guasta, mi servirà a fare più attenzione in futuro.....comunque la moto è un gilera saturno culla chiusa del 1947, uno dei miei ultimi acquisti, di cui sono stracontento, nonostante i soldi a palate che mi è toccato spendere per comperarla, ma si vive una volta sola.......ciao

Link to post
Share on other sites

Come decespugliatore ho da qualche mese preso lo Stihl FR 480 .......... una bomba!!!!! Avendo poi il motore sulle spalle il lavoro è meno faticoso soprattutto in forti salite

 

Volevo chiedere una cosa: Qualcuno di voi ha provato sul decespugliatore il coltello da boscaglia o il coltello trituratore????

Edited by AgriFaster
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Ho un amico che ha un decespugliatore elettrico, della Black & Deker, il suo problema è che con quel tipo di decespugliatore non può montare le testine normalmente usate sui dece a motore a scoppio, che voi sappiate tutti i dece elettrici hanno attacchi diversi da quelli con motore a scoppio oppure ce ne sono anche alcuni provvisti di attacco classico in modo da poter attaccareanche testine con attacco classico tipo la pratica della joans?

Link to post
Share on other sites
Il nostro dece McCulloch è da cambiare.

Volevo vostri consigli per prendere un 2T o un 4T? Tagliamo l'erba in cortile, 2-3 volte l'anno e puliamo qualche nocciola con il disco.

Decespugliatore direi non spalleggiato, ma con le "corna".

Per l'uso non eccessivo che ne farai direi sicuramente un 4 tempi! Io ti consiglierei l'Honda, dovrebbe bastare anche il 25 cc. Che però non ha l'impugnatora doppia (corna) ma quella singola. Con la doppia c'è il 35 cc. Bisogna vedere quanta superficie hai da tagliare.

Per risparmiare qualcosina inoltre, al posto di un Honda completo (motore più asta) ci sono gli efco-oleomac con motore honda.

Sta a te per prima cosa vedere i rivenditori che hai in zona.

Link to post
Share on other sites

Mmh guarda io proprio per il poco uso sono scettico verso i 4T.

Ora quello che abbiamo è poco più di 40cc, quindi pensavo di stare su quella taglia li.

Un venditore mi ha consigliato i 4T (Honda) perchè dice lui sono più affidabili e ti danno meno problemi sopratutto quando stanno per lunghi periodi fermi.

Io credevo che fosse il contrario, ovvero ho sempre saputo che per la sua semplicità costruttiva il 2T è più affidabile.

Link to post
Share on other sites
Mmh guarda io proprio per il poco uso sono scettico verso i 4T.

Ora quello che abbiamo è poco più di 40cc, quindi pensavo di stare su quella taglia li.

Un venditore mi ha consigliato i 4T (Honda) perchè dice lui sono più affidabili e ti danno meno problemi sopratutto quando stanno per lunghi periodi fermi.

Io credevo che fosse il contrario, ovvero ho sempre saputo che per la sua semplicità costruttiva il 2T è più affidabile.

Io possiedo un Honda UMK 425E con motore Honda GX 25, bè ne sono veramente soddisfatto! Metti semplicemente benzina e vai, niente miscela da fare, da mescolare, inquinamento molto molto più basso!

Come potenza per un 25 se la cava veramente bene! Col filo se vai su erba alta 1 metro e folta ovvio che fatica, ma se metti su il disco è praticamente inarrestabile:). Su erba, cespuglietti e roba così vai a metà-massimo 3/4 di acceleratore e ce la fa benissimo. Con consumi veramente ridicoli. Un pieno mi dura minimo 3 ore, ma solo se faccio lavori gravosi, sennò anche 4 oreO0. Io lo uso col filo quadro da 3 mm, che sarebbe molto sovradimensionato per un 25:asd: ma ce la fa comunque.

Come disco ne uso uno con 2 punte soltanto e riesco a tagliare arbusti fino a 2-3 cm. E con il disco a 3-4 punte dovrebbe fare anche meglio.

Detto questo non oso immaginare il 35 cc come vada:AAAAH:

Io te lo consiglio veramente, anche perchè ormai il 4 tempi è il futuro! E non venite a dire che non è affidabile... l'unica minuscola fatica è cambiarli l'olio (meno di un bicchiere) una volta all'anno.

Se vuoi approfondire ecco l'Honda:

Honda

e i due gemelli con motore Honda e asta emak

Oleo-Mac - Catalogo Prodotti - BC 360 4T

Efco - Catalogo Prodotti - DS 3600 4T

Ora sta a te dirci che marche vendono i negozi vicino a teO0

Link to post
Share on other sites
se il futuro sono quei ciafferi lì stiamo messi proprio male...

saluti

peppone

 

dicevano la stessa cosa quando sono usciti i primi cellulari

 

ma tu hai mai lavorato con un 4t, no perchè se stanno avendo un'espansione cosi' non è perchè sono tutti fessi

Edited by ROBY 78
Link to post
Share on other sites

i produttori di motori a 4t sono 2 robin e honda , sono tutti e due molto affidabili e duraturi pero' io preferisco robin perchè oltre ad essere piu' prestante come motore non ha la scocciatura della cinghia (che va cambiata ogni tot ore), perchè ha aste e bilanceri

Link to post
Share on other sites
ma tu hai mai lavorato con un 4t, no perchè se stanno avendo un'espansione cosi' non è perchè sono tutti fessi

 

non ci ho mai lavorato per più di dieci minuti, giusto per capire che non fa per le mie esigenze.

i cellulari erano una novità assoluta e si sono infatti diffusi molto rapidamente.

i decespugliatori 4t sono anni che esistono e ancora sono meno diffusi e meno venduti dei 2t.

un motivo ci sarà pure...

 

in ogni caso il fatto che un prodotto si venda molto (e non è questo il caso) non significa automaticamente che sia un prodotto valido, anzi a volte è vero proprio il contrario

 

aggiungo poi che le basse prestazioni dei decespugliatori 4t ne rappresentano un forte handicap che credo farà si che al limite si manterranno come prodotto di nicchia.

il futuro pertanto non credo che appartenga a loro, quanto piuttosto ai 2t che sta sperimentando husqvarna: x-torq.

leggete qui:

4 stroke versus 2 stroke - Husqvarna Chainsaw Specialists

Edited by puntoluce
unione messaggi consecutivi
Link to post
Share on other sites
i decespugliatori 4t sono anni che esistono e ancora sono meno diffusi e meno venduti dei 2t.

un motivo ci sarà pure...

 

 

aggiungo poi che le basse prestazioni dei decespugliatori 4t ne rappresentano un forte handicap che credo farà si che al limite si manterranno come prodotto di nicchia.

il futuro pertanto non credo che appartenga a loro, quanto piuttosto ai 2t che sta sperimentando husqvarna: x-torq.

leggete qui:

4 stroke versus 2 stroke - Husqvarna Chainsaw Specialists

 

inanzitutto io amo i 2t ,pero' con la mia esperienza su il 4t non posso negare l'evidenza il 4t è migliore quasi in tutto (naturalmente confrontando due pari cilindrata)

 

purtroppo per non far vedere i prezzi e la marca non sapevo come fare, comunque se vi ingrandite le immagini ci sono i dati tecnici riguardanti 2 motori un mitsubishi 2t e un 4t robin tutti e due circa 35 cc, come puoi vedere ti sbagli sul peso-potenza, comunque potete tutti prendere dei listini e confrontare

 

per la mia esperienza i rivenditori restii al 4t piu' che altro non sono capaci di ripararli,( il gatto che non arriva alla frutta dice che è acerba)

 

[ATTACH]920[/ATTACH]

 

[ATTACH]921[/ATTACH]

 

un deterrente a non comprare un 4t era sicuramente il fatto economico, costavano molto

 

il 2t lo fanno dai tempi del presepe, il 4t è molto piu' giovane e negli ultimi 2o3 anni ha visto un'incremento delle vendite quasi radoppiato , grazie anche a dei prezzi molto competitivi , quasi tutte le marche hanno a catalogo un 4t honda o robin tranne husqvarna e stilh perchè sono troppo orgogliose e quando gli altri studiavano il 4t loro dormivano sugli allori

 

come le moto , le auto, le frese e quantaltro è solo questione di tempo prima che il 4t soppianti il 2t, se ne sono accorte molte azziende come la stilh che ha messo fuori un surrogato come il 4mix pero' è tardi

 

le leggi sull'inquinamento non permetteranno al 2t di tener testa al 4t, è una causa persa

 

questo naturalmente è un mio modesto parere

Edited by ROBY 78
Link to post
Share on other sites
...... come le moto , le auto, le frese e quantaltro è solo questione di tempo prima che il 4t soppianti il 2t, se ne sono accorte molte azziende come la stilh che ha messo fuori un surrogato come il 4mix pero' è tardi

le leggi sull'inquinamento non permetteranno al 2t di tener testa al 4t, è una causa persa

questo naturalmente è un mio modesto parere

Modesto parere che condivido in pienoO0

 

Una domanda: sul libretto del mio Honda non si parla da nessuna parte della cinghia, dopo quanti anni/ore andrebbe cambiata?

Link to post
Share on other sites
Modesto parere che condivido in pienoO0

 

Una domanda: sul libretto del mio Honda non si parla da nessuna parte della cinghia, dopo quanti anni/ore andrebbe cambiata?

 

io non sono riparatore ufficiale honda quidi le informazioni sono da verificare, credo che dalle 400 ore ci sia in programma il controllo periodico e l'eventuale sostituzione

 

pero se sei un privato 400 ore sono tante

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...