Jump to content

Recommended Posts

con legna tonda non ce nessun problema la culla dove cade il pezzo tagliato ha forma a V e tiene il pezzo centrato sul coltello,se devi spaccare in 4 basta posizionare il coltello allaltezza giusta in base al diametro del pezzo come ha detto gia centauro,le stioline come dici tu (penso siano fette sottili)capitano quando si sega e spacca legna precedentemente spaccata con lo spacca tronchi,essendo questi pezzi non piu tondi ma a mezza luna o a triangolo di varie forme quando cadono nella "V"davanti al coltello non riescono piu a centrarsi bene come il pezzo tondo e quindi succede che una fetta é grossa e una piccola..ma se uno vuole puo sempre posizionarlo bene a mano prima di spaccarlo...é ovvio che con lo spaccalegna a pistone(intendo quello tradizionale separato dalla sega) si posiziona pezzo x pezzo a mano e si puo essere piu precisi ma i vantaggi in termini di tempo che ti fa guadagnare una combinata sega spacca sono di gran lunga superiori a qualche pezzo spaccato male...io ho usato per decenni la sega e lo spacca legna tradizionali ma ora non tornerei mai indietro invece centauro adesempio non si é trovato bene ed é tornato al tradizionale

Non avevo capito che si potesse regolare in altezza il coltello,credevo fosse ad un'altezza fissa,

quindi sotto al coltello lavorasse bene(ad altezza fissa dalla base d'appoggio al coltello insomma) ,mentre sopra, a seconda del diametro del tronco uscissero delle stioline:asd::clapclap:

Sicuramente è migliore e più veloce come macchina,però facendone 500q annui come me:asd: non ho idea del prezzo ma l'ammortizzerei a capelli bianchi:asd:O0

Link to post
Share on other sites
  • Replies 159
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao ragazzi io sto valutando l'acquisto per una combinata sega a nastro + spacca legna delle seguenti marche:

Comap, Vimar, Euro TSC.

Qualcuno ha avuto esperienze o posiede questi modelli.

Il modello della serie cui ero interessato era il medio.

Pro e contro su versione a sollevatore o versione carrellata.?

grazie.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

ho visto che hai acquistato una forest della gandini, anchio sono in trattativa per la forest 48

volevo sapere da te vincent se era possibile provare la tua, sai per non prendere fregature...................cosi mi puoi dire difetti e pregi grazie

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

eri ho fatto visita ad un conce qui vicino, che mi ha proposto una sega-spacca COMAP mod. SN SO N 800, carrellata con moltiplicatore per pdf, nastro da 5 metri ripiegabile, ciindro spaccalegna e scambiatore di calore; alla modica cifra di 9500 euro + iva...........

 

COMAP ITALY macchine per forestazione, industria, tempo libero

 

sinceramente non mi piace quel tipo di macchina, ed ammesso di avere quei soldi da spendere....preferirei la Palax Combi come quella di giovanni oppure una gandini, o comunque una macchina di quel genere...

Link to post
Share on other sites

sinceramente non mi piace quel tipo di macchina, ed ammesso di avere quei soldi da spendere....preferirei la Palax Combi come quella di giovanni oppure una gandini, o comunque una macchina di quel genere...

E fai bene, con un prezzo simile, trovi una combinata a disco ed è molto meglio, le seghe a nastro (per come la penso io, poi ognuno ha le sue idee) sono piu' indicate per lavori di segheria e/o falegnameria. Per segare legna da ardere, se è legna di un certo diametro, devi avere un aiutante che ti aiuta a sorreggerla, se per caso la abbassi un attimo, la lama si svergola, oppure esce dai volani (con il rischio di farsi molto male) a meno che non abbia il carrello come alcune che ho visto.

Link to post
Share on other sites

questo è il mio secondo anno che uso la gandini....ne sono più che soddisfatto...lavora bene sia su legna grande che su legna piccola...ma è su diametro 30 - 40 che esprime il meglio di se stessa la produzione oraria va dai 15 ai 20 ql ora...lo spaccalegna forse è un po lento....spesso lo devo attendere....ma ha buona forza....12 tn credo...una cosa utile è la doppia velocità di lavoro dello stesso...non so come funzioni ma agendo su di un rubinetto diminuisce la portata di olio ed aumenta la furza di spinta.....se hai curiosità particolari chiedi pure....

Link to post
Share on other sites

caspita! 15-20 q.li/ora?? che modello hai?? prezzo??

 

invece centauro, la tua che produzione fa in media?

 

comunque il venditore mi ha assicurato che quelle macchine a nastro, hanno un guidalama di precisione che riduce al minimo il problema di "svergolamento", oltre ad avere il carrello che sorregge il tronco durante il taglio...però vanno usate sempre in 2!

insomma,qui da me le macchine a disco non le ho mai viste,ci sono soltanto quelle a nastro...evidentemente vanno bene anche quelle!

Link to post
Share on other sites
invece centauro, la tua che produzione fa in media?

Io da solo ( ovviamente senza spaccarla) taglio sui 12 qli/ora, i pezzi grandi li spacco prima, così quando taglio, vanno sul rimorchio e non li devo riprendere per spaccarli.

Mentre un mio conoscente (noto per spararle grosse :asd:) dice che con la sua sega a nastro (senza nastro trasportatore) ne taglia 20 qli/ora da solo ed in piu' butta sul rimorchio il pezzo appena tagliato, non gli ho chiesto quante mani ha, per educazione, visto che ha qualche anno piu' di me :fiufiu:

Edited by Centauro
Link to post
Share on other sites

anche per me le mie produzioni orarire sono da intendere in due persone....pezzi con diametro trenta circa nulla è da riprendere...quando si arriva a 40....max 42 almeno due pezzi sono da riprendere se la legna è destinata a stufa....per camino tutta va bene....

Link to post
Share on other sites

ok grazie ragazzi, mi sto facendo una bella panoramica sulle varie macchine in commercioO0 adesso non mi resta che fare qualche telefonata alle varie case costruttrici poichè i concessionari della mia zona conoscono solo pezzolato e comap:gluglu:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ciao LucAgri.I pregi sono che ti permette di lavorare da solo, e con una macchina sola fai tre lavori,tagli spacchi carichi.Difetti,la legna deve essere più dritta possibile, ed avendo il disco taglia solo fino a 30 cm di diametro. Con legna calibrata dai 18/20 qli ora, con legna storta a scendere. La mia è usata ma penso che nuova si aggiri sui 11/12 mila euro. La faccio girare con un falcon, e con 20 litri di gasolio gira tutto il giorno.

Link to post
Share on other sites

Ciao Arnaldo.Quando ho preso la mia, Balfor ne aveva una uguale usata a buon prezzo. Hò preferito la ss 700 perchè ha il tappeto di alimentazione idraulico enon devo spingere tutto il banco per tagliare.

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti

 

E' un po' di tempo che sto cercando una combinata taglia-spacca per uso semiprofessionale, ma presso concessionari, fiere etc non ho ancora trovato una soluzione che mi soddisfi completamente.

 

Praticamente tutti i modelli al di sotto dei 4/5000 Euro necessitano di almeno due persone per permettere una produttività decente e... purtroppo... non posso permettermi un aiutante o un investimento in sistemi complessi.

 

Qualche giorno fa sul web ho trovato questo modello di una azienda finlandese:

 

http://www.bilke.net/media/videobig.wmv

 

Promette di gestire tronchi di diametro fino a 22 cm (e nel mio caso è la pezzatura più frequente), in un modo apparentemente pratico ed efficiente.

 

Ho chiesto via mail maggiori info su prezzo e disponibilità in Italia, ma finora no reply.

 

Avete mai visto qualcosa di simile dal vero ?

 

Potrebbe andare con legni tipo rovere e robinia ?

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

e quanti tronki di rovere lavori con diametri sotto ai 22cm?,e secondo me nn va bene neanche con la robinia perke e un legno a fibra lunga e abbastanza tenace quindi i 2 pezzi rimangono attaccati assieme...secondo il mio parere vedendo il filmato quella makkina é fatta apposta x le betulle ke anno diametri mediamente piccoli ed é una fibra facile da spaccare

Link to post
Share on other sites
e quanti tronki di rovere lavori con diametri sotto ai 22cm?,

 

Quasi tutta la legna che devo spaccare viene da rive e argini ed ha diametri piccoli, raramente abbatto grosse piante. In ogni caso anche con una combinata tipo bindella una persona sola fa abbastanza fatica per tagliaspaccare roveri di più di 20 cm di diametro.

 

 

Mi sto documentando ed ho visto che anche altre aziende nordiche propongono combinate con sistema di taglio-spacco a spirale. Sto pensando di fare un giretto dalle loro parti per vedere di persona il funzionamento.

 

Nel frattempo se qualcun altro ha già visto funzionare macchine di tal tipo ci faccia sapere come vanno !!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...