Vai al contenuto
MCT

POTATURA Impianto in età produttiva.

Messaggi raccomandati

L'incubo della potatura è ormai passato, però solo a pensare al prossimo anno mi viene la depressione, sarà che quest'anno anche a causa del maltempo tale pratica è diventata particolarmente lunga e faticosa, sarà che sono un pò di giorni che ho due dita e mezza mano (mignolo e anulare) che sono come addormentate e doloranti, ed il medico mi ha detto che molto probabilmente è dovuto ad un'infiammazione del nervo ulneare del braccio, che dopo tanto sforzo, associato anche ai lavori che sto facendo adesso, s'è rotto le scatole di faticare ed ha iniziato a fare sciopero facendomi questo scherzetto per niente simpatico, anzi per fortuna che sono un paio di giorni che le dita non mi fanno più male ma mi formicolano e basta.

 

Insomma quando si tratta di faticare ancora ce la faccio ma se poi iniziao i dolori è un'altro discorso e quindi almeno a scopo informativo ho cercato qualcosa che potesse dare una mano alla potatura degli oliveti in età produttiva.

 

Guardando su internet ho trovato questi video

 

Adesso facendo le dovute proporzioni con gli impianti nostrani, vi chiedo pensate che tali tecniche siano applicabili anche a oliveti allevati a vaso, per me con limitazioni superiori rispetto ai monocono, anche gli impianti a vaso potrebbero esser trattati con tali macchinari o similari, sopratutto in considerazione che visti i costi e la fatica per potare a mano qualsiasi alternativa è buona, tanto come diceva un vecchio del mio paese ogni frasca mette le olive non importa come e dove è situata sulla pianta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto il periodo, e poichè la potatura è terminata, forse è bene pensare alla raccolta!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La raccolta non mi da pensiero o meglio me ne da molti meno, come si dice la lingua batte dove il dente duole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non credo affatto purtroppo e ripeto purtroppo che tale sistema sia applicabile al vaso.

intanto perche i ricacci che una pianta allevata a vaso non li levi con la macchina, poi perche è proprio un' altra cosa...la potatura a vaso è molto piu complicata e le branche , tre o 4 non sono geometricamente poste sul terreno.

L' alternativa è dotarsi di compressore e forbici penumatiche e sopratutto seghetto ad aria compressa ( io uso il lisam e devo dire che va venissimo su asta).

naturalmente è chiaro che non si deve partire con l idea di una potatura perfetta e della cima da fotografia ma molto piu che una buona sgrossata.

se ci si prende la mano ti assicuro che non restano nemmeno tanti "nasi" e comunque l' anno successivo tagli sotto eventualmente.

alcune piante necessiteranno della scala ma la quasi totalita verranno potate da terra.

sono romai anni che eseguo la potatura cosi e iniziando a gennaio per fine marzo ho terminato, considera che non faccio il potatore a tempo pieno perche ho un lavoro fisso ma che comunque da solo mi poto circa 1800 piante di eta da dieci anni a oltre 50, piante medie naturalmente considerando la sabina, non certo olivi secolari.

penso che i vecchi potatori rabbrividiscono vedendomi al lavoro ghhghgghg ma ormai o cosi o meglio lascir perdere, da una parte penso che sia un bene almeno li gli extracomunitari ancora non ci arrivano..

se vuoi una prova il prossimo anno mi vieni a trovare e ti faccio vedere

 

il monocono..:2funny:..brrrrr...solo fontanazza poteva inventarsi una potatura cosi..:clapclap:

tre per tre....e poi al sesto anno levi una fila per volta..oppure tagli alla base...bha.....:nutkick:

Modificato da MCT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti con il vaso l'interno rimane da pulire e dopo un paio d'anni i succhioni vano in paradiso, la potatura meccanizzata un pò l'ho sperimentata usando il seghetto della Carratù, fa tagli precisi rapido a tagliare come una motosega ma più sicuro perchè si usa da terra e poi ti sposti velocemente da un punto all'altro della pianta.

Per il resto la potatura la faccio tutti gli anni a mano forbici e segha, le piante sono bellissime da vedere, poco legno e molta frasca, però mi rendo conto che non può andare sempre cosi.

Una mia curiosità era quella di chiedere se usare una potatrice della tanesini modello orchard, e poi ogni 2-3 anni svuotare l'interno dai succhini poteva essere possibile, lo so non è il massimo ma se solo fosse possibile l'idea sarebbe da prendere in considerazione anche a scapito di una produzione un pò inferiore.

Con il potatore ad aria compresso ci ho lavorato 5-6 anni fa sono andato ad aiutare un amico che ce l'aveva e me l'ha fatto provare, va bene pure quello, però se poti tutti gli anni purtroppo non ci fai molto perchè i tagli grossi quasi non ci sono.

 

Per il sistema d'allevamento monocono ecc io sono del parere che possono farle come vogliono basta che si potino a macchina.

Modificato da MCT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro mct ho la vaga idea che dovrai sudare e potare tradizionalmente:asd:....sul vaso non vedo alternative.:cheazz:.a meno che ti pigli una bella fl14 e fai un mucchio di radiche..ghghghgh:2funny:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bastererre il 72/85 con una buona corda, qualcosa ci si dovrà inventare, io le poterei come i Lecci nei giardini pubblici, tanto come piante si somigliano,una frenata alla vigoria verso l'alto con una potatrice che tagli sopra e via chi sè visto sè visto poi le olive le mettano dove e come vogliono, una vibrata all'epoca della raccolta e arrivederci, della serie meglio metà raccolto con poca fatica che il raccolto di oggi con la fatica asurda che si fa durante l'inverno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho pubblicato le foto dell' ombrello rovescio da me costruito nella discussione "raccolta olive 2008"..vai a vedere magari inizi a pensare di costruirlo anche te, non siamo lontani e se vuoi puoi anche venire a vederlo di persona..ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Mark vado, per la visita se ci sarà la possibilità con piacere verrò a trovarti, contracambio l'invito per quando passi da queste parti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io adotterei il sistema del primo video,terreno permettendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Infatti con il vaso l'interno rimane da pulire e dopo un paio d'anni i succhioni vano in paradiso,

Per il resto la potatura la faccio tutti gli anni a mano forbici e segha, le piante sono bellissime da vedere, poco legno e molta frasca, però mi rendo conto che non può andare sempre cosi.

 

che tipo di potatura pratichi per ottenere molta frasca con poco legno ??

se hai foto o un video sarebbe perfetto

 

ti faccio questa domanda perchè da qualche anno sto cercando di sistemare

4-500 piante abbandonate da almeno 10 15 anni

e la maggior parte sono secolari

 

per ogni pianta in 4 persone ci vuole mezza giornata ( e a volte neanche basta ...)

e mi stà venendo il dubbio di praticare un potatura un po' esagerata

anche se spesso tiro giù succhioni alti 10 metri e grossi anche più di 20 cm.

ecco perchè avrei voluto vedere qualche pianta potata da chi ha più esperienza

 

un'altra domanda :

per i succhioni sto leggendo che è conveniente tagliarli a luglio o agosto

ma in quel periodo la pianta nn soffre un po' troppo ??

mi spiego , nel sud sardegna in quel periodo la temperatura media

è sempre molto alta e piove moooolto raramente

nn sarebbe conveniente tagliarli al max ai primi di giugno ??

 

un ultima domanda :clapclap:

c'è un limite di età (o diametro) per cui nn è conveniente

innestare una pianta di olivo ??

questo perchè mi ritrovo con molti olivastri che hanno diametri superiori ai 30 40 cm

ed ero indeciso se tentare l'innesto o lasciarli per bellezza e per far ombra specialmente quelli vicino alla casa

spero di nn aver fatto troppe domande

grazie in anticipo per le risposte :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanrto riguarda il tipo di potatura praticata per ottenere molta frasca e poco legno, ti dico subito che non ha un nome specifico, io sulle mie piante tendo a tagliare tutti i rami o succhioni che tendono a salire in alto, i primi perchè fanno ombra a quelli sotto e li porterebbero a seccarsi nel giro di un paio di anni e la pianta seccandosi nella parte inferiore per mancanza di luce comincerebbe a svilupparsi nella parte alta e non fruttiferebbe come si deve, in quanto l'olivo fruttifera solo sulle fronde che tendono a scendere, poi quando inizio a potare la pianta non uso le forbici ma inizio a potare con la sega, non taglio i rametti ma faccio un giro della pianta tagliando rami da circa 3 cm in su, cosi facendo al termine del giro la potatura sarà per la maggior parte ultimata, dopo rifaccio un giro con le forbici per togliere qualche succhione o allentare le fronde se troppo fitte, ma senza esagerare altrimenti sforbiciata dopo sforbiciata una volta che ci si allontana dalla piante ci si rende conto che la si è pelata o quasi e siccome le olive crescono fra le fronde e non attaccate ai rami, cerca di non esagerare con le forbici.

 

Seconda risposta:

Relativamente alla tua seconda domanda dalle mie parti c'è un proverbio che dice "olivo e fico trattali da nemico" ossia quando poti taglia non farti troppi scrupoli, l'ilivo ed il fico sono specie che reagiscono in modo energico anche ai tagli più grossi, quindi per gli olivi abbandonati da 15 anni con succhioni alti 10 mt e di 20 cm di diametro ti dico solo prendi una motosega non troppo grossa una 35cc va bene e taglia le branche da 1 a 2 mt dall'attaccatura al tronco, nauralmente eventuali succhioni vanno tolti, al limite cerca di lasciare qualche ramo secondario attaccato ai pezzi di branche che rimangono in dotazione alla pianta e questo non perchè devono costtuire le basi della futura vegetazione della pianta, ma perchè un taglio totale delle fronde potrebbe causare uno stress troppo forte alla pianta e dare il via a fenomeni di marciume radicale della pianta la quale pur disponendo di una grande capacità di nutrire vegatazione si troverebbe nell'impossibilità di farlo visto il loro taglio totale, queste rimanenze possono esser tagliate negli anni successivi quando ormai nuovi getti saranno andati a costituire la futura vegetazione della pianta.

 

Terza risposta:

I succhioni vanno tolti a luglio ed agosto proprio per aiutare la pianta che in quel periodo deve affrontare lo stress della siccità e della successiva portata a maturazione delle olive, quella estiva si può considerare anche una potatura di soccorso in quanto solleva la pianta dall'impegno di nutrire i succhioni che da soli rappresentano una buona parte dellè fronde e che non servono a nulla ai fini della produzione.

 

Quarta risposta:

Per quanto riguarda gli innesti dalle mie parti si fanno su ricacci giovani 3-4 anni, comunque credo che ci sia lo stesso la possibilità di farli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io oggi ho potato,olivi ridotti abbastanza male,di un mio amico,se riesco prossimamente gli faccio qualche foto,magari per iniziare come è prima e come è dopo!ma fare un video dettagliato non è uno scherzo:asd:

 

Comunque come ha scritto MTC è la base per fare una potatura giusta,secondo me,poi ognuno ha le sue piccole idee!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chi ha paura di tagliare non sa potare..

lo ripeto a mio figlio quando potiamo insieme...cosi impara..certo..occorre tagliare sapendo quel che si taglia..

ma leggo di polloni alti metri??? ma se una pianta secolare o non secolare la si pota ogni anno non ci sono tagli simili..anche ogni due anni..

per iprendere una pianta abbandonata devi chiudere gli occhi e tagliare sopra la prima pendaglia..o anche prima..altrimenti avrai chioma alta e nulla sotto..ma non è cosi facile capire dalle foto..

ci vorrebbe un video o magari un po di esperienza fatta con un esperto..esperto intendo uno che pota non uno che fai corsi dopo aver letto i libri..perche una pianta è un quadro a se stante non un manuale..potare è interpretare e alla fine è come fare un opera d' arte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro mct hai finito di potare?

io si..mi mancano solo 250 piante di un tale che mi ha telefonato ieri..la settimana prossima vado ma gli daro poco..ormai è tardi..ciao a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chi ha paura di tagliare non sa potare..

lo ripeto a mio figlio quando potiamo insieme...cosi impara..certo..occorre tagliare sapendo quel che si taglia..

ma leggo di polloni alti metri??? ma se una pianta secolare o non secolare la si pota ogni anno non ci sono tagli simili..anche ogni due anni..

per iprendere una pianta abbandonata devi chiudere gli occhi e tagliare sopra la prima pendaglia..o anche prima..altrimenti avrai chioma alta e nulla sotto..ma non è cosi facile capire dalle foto..

ci vorrebbe un video o magari un po di esperienza fatta con un esperto..esperto intendo uno che pota non uno che fai corsi dopo aver letto i libri..perche una pianta è un quadro a se stante non un manuale..potare è interpretare e alla fine è come fare un opera d' arte.

 

 

Quoto alla lettera!!!!tagliare tagliare senza pietà!!!se vuoi bene alle tue piante,però io son dell'idea che la potatura va fatta ogni due anni,infatti io ne faccio metà all'anno!!!

 

Da me i polloni non s'ingrossano tanto ne di diametro che in altezza peerchè durano al max due anni e poi via via via per carità!succhioni ad agosto?si si è cosa buona e giusta ma per quello che vale oliva i succhioni li tolgo quanto poto

Modificato da Alessio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve vi chiedo consigli sulla potatura.

Conosco i succhioni ma non i rami che hanno prodotto e che si devono eliminare.

Comunque indicatemi tutti i rami da eliminare ed inoltre delle pubblicazioni ottime che schematizzano i tagli da effettuare o eventualmente dei dvd chiari nelle spiegazioni.

 

grazie anticipatamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve anche io sono siciliano, allora le olive per natura mal sopportano i tagli gravi quindi le consiglio di togliere i succhioni ogni anno ma non tutti. Bisogna lasciarne qualcuno piccolo per evitare di lasciare la pianta vuota all'interno Per quanto riguarda i rami bassi si deve procedere ad una sfoltita per far si che all'interno della pianta circoli l'aria ed entri un po di luce. Poi se i rami delle chiome sono lunghi può sempre dargli un'accorciata.Qui dalle mie parti non ci sono inverni rigidi e quindi già a dicembre si può procedere alla potatura. In questo modo la pianta avrà una buona continuità di produzione, ovviamente irrigandola, trattandola contro le malattie tipo l'occhio di pavone, la rogna, ecc. Spero di averla in qualche modo aiutata, comunque per ogni cosa sono a disposizione, saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pino ad10 ma qualche succhione dentro lo lasci per evitaare che la corteccia dei rami principali si secchi e poi spacchi stando esposti troppo al sole oppure hai qualche altro motivo,?

Qui da me a volte se ne lascia qualcuno per il motivo sopra esposto.

 

Un'altra cosa per buona regola le piante vanno potate tutti gli anni ed in estate vanno tolti i succhioni, in questo modo sicuramente si hanno delle produzioni, poi certo c'è il problema della redditività però quello è un altro discorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao mct e piacere di conoscerti, è proprio come hai detto tu, qualche succhione lo lascio per evitare che la pianta resti troppo esposta al sole sai qui da me le temperature estive arrivano sino a 40 gradi con ovvie conseguenze. Poi, più tagli si fanno, più la pianta e portata a fare succhioni. Poi, d'estate se uno ha il tempo e procede a togliere i succhoni è ancora meglio. Comunque,per esperienza se vengono passate ogni anno la pianta resta sempre in forma senza bisogno di tagli gravi. ciao, spero che ci sentiamo ancora per scambiarci opinioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ci sentiamo alla prossima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Sto potando degli olivi allevati a vaso policonico...non sono molto esperto e vorrei chiedervi qualche consiglio.

Questi olivi non sono potati da più di 5 anni e sono pieni di succhioni...

Dopo aver abbassato un pò la pianta passo ad eliminare i succhioni che partono in verticale...ma quando li ho tolti l'olivo mi risulta forse troppo potato.

Sbaglio qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo anche chiedervi...

Potare dopo una pioggia è sconsigliato??? Comporta qualche danno???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SALVE ragazzi,mi sapreste indirizzare una discussione sugli scarti di potatura per la produzione pellet/biomasse e in particolar modo per lo smaltimento delle foglie accumulate nei frantoi con relativi macchinari/ditte che appunto producono macchinari per trattare queste benedette montagne di fogliame!!!

easypellet di caeb fa a caso mio???

Vi ringrazio in anticipo!!

Modificato da atzo.ma@tiscali.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×
×
  • Crea Nuovo...