Jump to content

Recommended Posts

Grazie alla collaborazione di Giovanni V ho fatto un po di chiarezza.

La frizione della DT del mio T7.225 AC prodotto a maggio 2017 è identica a quella utilizzata nei T7000 passo lungo powershift e autocommand, che a sua volta era quella utilizzata negli M100-115 e 135 si avete capito bene perchè già l'M160 aveva un altro codice ed era diversa sicuramente più robusta.

Nei T7000 ci sono stati vari problemi e infatti nei T7 LWB hanno modificato la frizione cambiando la forma dei dischetti e altri particolari risolvendo il problema.

Nei T7 SWB è rimasta sempre la stessa dell'M135 fino ad agosto 2017, poi da settembre 2017 con l'introduzione dei modelli Mother Regulation l'hanno modificata e messa quella dei T7 LWB che è quella che mi andranno a montare.

Nel T6080 avevo quella e non ho avuto problemi in 6200 ore, nel T7.225 invece montando le gomme più alte (nonostante fa li stessi lavori del T6080) in 2000 ore fatta fuori la frizione.

Quindi se avete un T7 SWB o un Puma SWB con le gomme alte 1.95 mt vi consiglio di far cambiare la frizione con quella rinforzata.

 

 

Frizione T7 non TMR.jpg

Frizione T7 TMR.jpg

serie m.jpg

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 4.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Questo render è stato fatto da Dirt & Diesel, nel suo post su FB ha  spiegato che a lui lo stile TG Style (dove New Holland nel 2002 ha introdotto i fanali a sviluppo verticale invece che orizzont

Che abbiano usato i dischi dell M 100 su una macchina col doppio dei cv e del peso... Chiedessero 10000 euro in piu e fa cessero una macchina fatta bene!!!

Mi ricorda il g...non mi dispiace Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Posted Images

Il 29/10/2019 Alle 06:34, DjRudy ha scritto:

 menomale che ho la garanzia di 5 anni o 4000 ore.

.

 

Citazione

sull'acquisto di una macchina nuova,di qualsiasi marca e colore

credo sia un accessorio obbligatorio

Mi domando se i nostri genitori o nonni, quando compravano un 640 o un 850 (o simili), chiedevano l'estensione garanzia ......:nonno: :leggi:

Anche perchè la garanzia (cioè il costo della riparazione/i) alla fine si riversa, pur spalmata, sul listino, senza contare il fermo macchina e tutte le altre rogne connesse.

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites


Quella con il millerighi è la frizione che montava il vecchio cvx in produzione dal 2000 di derivazione Steyr con motore sisu.

Attualmente i case e i New Holland sono identici, salvo Farmal U pro che ha serbatoio olio idraulico separato dal cambio.

Anche il luxxum


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites
Grazie alla collaborazione di Giovanni V ho fatto un po di chiarezza.
La frizione della DT del mio T7.225 AC prodotto a maggio 2017 è identica a quella utilizzata nei T7000 passo lungo powershift e autocommand, che a sua volta era quella utilizzata negli M100-115 e 135 si avete capito bene perchè già l'M160 aveva un altro codice ed era diversa sicuramente più robusta.
Nei T7000 ci sono stati vari problemi e infatti nei T7 LWB hanno modificato la frizione cambiando la forma dei dischetti e altri particolari risolvendo il problema.
Nei T7 SWB è rimasta sempre la stessa dell'M135 fino ad agosto 2017, poi da settembre 2017 con l'introduzione dei modelli Mother Regulation l'hanno modificata e messa quella dei T7 LWB che è quella che mi andranno a montare.
Nel T6080 avevo quella e non ho avuto problemi in 6200 ore, nel T7.225 invece montando le gomme più alte (nonostante fa li stessi lavori del T6080) in 2000 ore fatta fuori la frizione.
Quindi se avete un T7 SWB o un Puma SWB con le gomme alte 1.95 mt vi consiglio di far cambiare la frizione con quella rinforzata.
 
 
77389753_FrizioneT7nonTMR.jpg.8b1d98af919d90a71e9b3ca3e4cecf6e.jpg
328531838_FrizioneT7TMR.jpg.014c53131bd511d0bf620b61285967b3.jpg
1438532254_seriem.thumb.jpg.6f02dbcf187df4f3fccb5b96610889e7.jpg

È assurdo però che su macchine di quella categoria e di quel prezzo facciano speculazioni sui materiali così! Per poi risparmiare cosa?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites

io ho mandato via tre operatori per questo motivo poi non e' che si trovano dietro l'angolo  ma  succede tanto pago io

 

risposta di un operatore ( io lo faccio per te ogni volta che freno da le botte allora la porto sempre attaccata e non si sente niente ) lo sente la mia tasca 

Link to post
Share on other sites
risposta di un operatore ( io lo faccio per te ogni volta che freno da le botte allora la porto sempre attaccata e non si sente niente ) lo sente la mia tasca 

Ma i mezzi nuovi però staccano quando superi certe velocità


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, devil man ha scritto:

E' semplicemente disgustoso...

 

Cosa in particolare?

 

Comunque T7 sempre usato io e sempre con DT in auto e sono sempre il solito che ha usato il T6080 che ha fatto 6200 ore... quindi il problema non è certo l'operatore.

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, cicciolino ha scritto:

sono daccordo con ing pirata  e sopratutto l'utilizzo ma dj lo sa' come si guida  parecchi pero'  vanno con trazione inserita anche su strada

infatti l'ho scritto che nel tuo caso non e' l'operatore  anche se comunque anche in ( auto  e non solo nh ma tutti ) non e' una buona pratica  secondo me

Link to post
Share on other sites

Considerando che il momento in cui una frizione inizia ad impegnare è il momento di massima usura, forse in automatico la sensibilità con cui si innesta e disinnesta potrebbe essere la causa di usura precoce. È plausibile? Quindi il problema potrebbe spostarsi dai materiali alla gestione.

Link to post
Share on other sites

I materiali fanno la loro parte, ma quando ho cambiato il trattore ero scettico sul fatto che avessero eliminato i freni anteriori e continuo ad esserlo, le botte pure da fermo, con ruote sterzata non penso che giovino alla meccanica

Link to post
Share on other sites
21 ore fa, DjRudy ha scritto:

Cosa in particolare?

 

Comunque T7 sempre usato io e sempre con DT in auto e sono sempre il solito che ha usato il T6080 che ha fatto 6200 ore... quindi il problema non è certo l'operatore.

Che abbiano usato i dischi dell M 100 su una macchina col doppio dei cv e del peso...

Chiedessero 10000 euro in piu e fa cessero una macchina fatta bene!!!

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Salve a tutti, volevo riportare un'esperienza personale a riguardo di due T7 che hanno nell'azienda dove lavoro, i t7 interessati sono entrambi dei Tier 4a ed in particolare sono t7 210 autocommand e t7 270 autocommand.

Purtroppo l'esperienza non è stata positiva ma questa volta non penso dipenda dalla qualità di queste macchina ma dipende essenzialmente da decisioni a mio parere poco convenienti da parte del proprietario. Circa 2 anni fa questi new holland sono stati pompati, quindi gli è stata fatta una nuova mappa alle centraline (il motivo non lo so anche perchè sono motori che vanno anche senza essere ritoccati, ma per me è stato fatto per le allettanti voci che elogiano un minore consumo di gasolio per non parlare ovviamente dell'incremento di prestazioni).

RISULTATO: Il t7 210 avendo fatto pochissime ore per ora risulta indenne, ma ripeto attualmente ha 3200 ore per cui pompato ne ha fatte la metà, per quanto riguarda il 270 che invece fa lavori pesanti come aratura (trivomere fuorisolco Nardi) e un pò di ripassi (erpice rotante ed estirpatore) il destino è stato diverso, a 5500 ore trattore aperto completamente a causa albero del cambio spezzato, ho avuto modo di vedere tutti i pezzi sostituiti del cambio e credetemi fanno impressione, ingranaggi ed il resto tutto macinato

Il meccanico appena aperto il cambio ha trovato dei bulloni completamente svitati che sono usciti quando ha tolto l'olio, morale della favola non si sa se sto albero si sia rotto per l'eccesso di potenza oppure sia stata una conseguenza dei bulloni che si sono svitati facendo lavorare fuori sede l'albero. 

Le potenze stimate consultando dei siti internet di chi rimappa questi mezzi sono 269cv per il t7 210 e 325cv del 270, ora verranno ripristinati con la mappa originale però se posso essere d'aiuto prima di combinare certi danni bisogna pensarci bene, in fondo meglio lasciare i mezzi come stanno. L'ESPERIENZA INSEGNA!!! anche se non si sa per certo che il danno sia dovuto alla centralina. Concludo dicendo il 270 veniva guidato maniacalmente rispettando i cambi gamma ecc. 

Link to post
Share on other sites
Salve a tutti, volevo riportare un'esperienza personale a riguardo di due T7 che hanno nell'azienda dove lavoro, i t7 interessati sono entrambi dei Tier 4a ed in particolare sono t7 210 autocommand e t7 270 autocommand.
Purtroppo l'esperienza non è stata positiva ma questa volta non penso dipenda dalla qualità di queste macchina ma dipende essenzialmente da decisioni a mio parere poco convenienti da parte del proprietario. Circa 2 anni fa questi new holland sono stati pompati, quindi gli è stata fatta una nuova mappa alle centraline (il motivo non lo so anche perchè sono motori che vanno anche senza essere ritoccati, ma per me è stato fatto per le allettanti voci che elogiano un minore consumo di gasolio per non parlare ovviamente dell'incremento di prestazioni).
RISULTATO: Il t7 210 avendo fatto pochissime ore per ora risulta indenne, ma ripeto attualmente ha 3200 ore per cui pompato ne ha fatte la metà, per quanto riguarda il 270 che invece fa lavori pesanti come aratura (trivomere fuorisolco Nardi) e un pò di ripassi (erpice rotante ed estirpatore) il destino è stato diverso, a 5500 ore trattore aperto completamente a causa albero del cambio spezzato, ho avuto modo di vedere tutti i pezzi sostituiti del cambio e credetemi fanno impressione, ingranaggi ed il resto tutto macinato
Il meccanico appena aperto il cambio ha trovato dei bulloni completamente svitati che sono usciti quando ha tolto l'olio, morale della favola non si sa se sto albero si sia rotto per l'eccesso di potenza oppure sia stata una conseguenza dei bulloni che si sono svitati facendo lavorare fuori sede l'albero. 
Le potenze stimate consultando dei siti internet di chi rimappa questi mezzi sono 269cv per il t7 210 e 325cv del 270, ora verranno ripristinati con la mappa originale però se posso essere d'aiuto prima di combinare certi danni bisogna pensarci bene, in fondo meglio lasciare i mezzi come stanno. L'ESPERIENZA INSEGNA!!! anche se non si sa per certo che il danno sia dovuto alla centralina. Concludo dicendo il 270 veniva guidato maniacalmente rispettando i cambi gamma ecc. 

Centralinare hai i suoi pro e contro, se fatta bene i consumi si abbassano davvero ma c’è da capire che mettere la mappa nuova non vuol dire dare marce e gas come se non ci fosse un domani, il trattore va usato sempre come prima o al massimo poco di più, tu mi dirai dove sta allora il vantaggio, il vantaggio sta appunto nei consumi minori, in caso di picchi di potenza il motore li sopporta meglio e alla pdp o in trasporto puoi osare qualcosa in più.
Io vedo che chi li usa bene ricordando di avere in mano un 200cv e non un 300 di ore ne fa senza problemi, poi invece c’è chi in aratura aumenta vomeri e profondità e quando arriva in fondo al campo non ha ancora finito di dare marce, ecco così si fanno i danni.


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 1 month later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...