Jump to content
Noce&Ciliegio

Martinetti Elettromeccanici (sollevatore)

Recommended Posts

Ciao a tutti.

 

Fino ad oggi i movimenti con carichi elevati sono stati affidati alla idraulica. Per ridurre i costi degli impianti industriiali più semplici esistono ormai martinetti completamente elettromeccanici di notevole forza (viti a circolazione di sfere, viti senza finec ecc ecc).

Qualcuno conosce qualche applicazione su mezzi agricoli?

In particolare, visto che il sollevatore di un mezzo viene utilizzato con un frequenza piuttosto bassa ( e quindi il generatore non risentirebbe di un assorbimento così limitato), avevo pensato di installare su due vecchi trattori un sistema di questo tipo per evitare di reallizare il costoso e complicato impianto idraulico... ma vorrei sapere se esistono martinetti elettromeccanici robusti e adatti all'utilizzo in questo campo... o se è una idea irrealizzabile.

 

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda non so se sia adatto l'utilizzo dei martinetti elettromeccanici per il sollevatore di un trattore (a mio parere no) ma comunque in campo agricolo, li ho visti utilizzati sulle trincia caricatrici, per azionare i vari movimenti del tubo da cui esce il trinciato (alza-abassa, movimento del deflettore)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, oppure nell'apertura dei sopralzi del cassone delle trebbie, lexion ad esempio. Però davano problemi, il mio terzista ha sostituito, nella 480, il tutto con pistoni oleodinamici e vai senza nessun problema.

Però, Noce, dire che il sollevatore viene utilizzato con un frequenza bassa non mi pare corretto! Un trattore senza sollevatore, o con sollevatore che funziona precariamente, è una tragedia!

E poi non è detto che si spenda meno ad applicare tali pistoni elettromeccanici....

Share this post


Link to post
Share on other sites

...Ok Angelillo...sono d'accordo. Io intendevo dire che durante l'utilizzo non fa un "movimento continuo" (diciamo che sono si parla azionamenti / ora ma non non in ciclo continuo avanti/indietro), perchè altrimenti sarebbe stato un problema anche per il gruppo "generatore elettrico" (che non è dimensionato per quello e alzandosi la sua temperatura...).

Comunque ero poco speranzoso ma ...come si dice "almeno ci ho provato!" ;-)

Grazie mille a tutti per la super-costruttiva disponibilità al confronto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...