Jump to content
Noce&Ciliegio

Vigna da Talea

Recommended Posts

Buongiorno,

 

volevo chiedere qualche lume in merito alla riproduzione da Talea della Vigna :

- periodo corretto?

- il ramo dele essere legnoso del secondo anno o più? (o meno?)

- "misure" raccomandate (lunghezza 30 cme 10 cm interrata come al solito? o di più?)

- uso di ormone radicante in polvere tipo "germon";

- è una pratica corretta? (nel senso che poi nn richiede innesto)

- tipo del letto della dimora? (terra piena, sabbia umida o che?)

- metat a dimora definitiva? (inizio primavera?)

 

e quanto altro saprete consigliarmi (anche schede PDF in siti eccetera) ....:-)

 

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

- Per talee legnose di vite va bene l'autunno-inverno a seconda delle condizioni climatiche in loco.

- 1 o più anni; non troppo vecchio, prelevato in posizione mediana del tralcio.

- ok le misure che hai citato.

- usa pure l'ormone radicante, o altro a base di auxine.

- l'innesto in pratica andrebbe sempre comunque fatto in quanto le viti europee soffrono tutte di fillossera all'apparato radicale, a cui invece sono immuni le viti americane (queste lo sono per la parte aerea). Motivo per cui tutte le barbatelle sono innestate.

- torba o perline andranno bene.

- per la messa a dimora aspetta l'autunno successivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...