Jump to content

Recommended Posts

Anche a me per avere il doc il sangiovese deve fare 11,50, invece per fare il superiore 12,50, con una resa inferiore ai 100-110 q/Ha...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando si parla di gradi è bene specificare di che gradi si parla.... Babo, Brix, alcool....

 

Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono accorto, ieri sera, che nel vigneto, ho 4/5 piante sulla stessa fila e consecutive, alle quali stanno seccando le foglie,e gli acini appassiscono e si rimpiccioliscono.

Potrebbe essere dovuto alla siccita'?

Sono circa 20 gg che non cade una goccia d'acqua, ed il vigneto e' in collina.

Stasera faccio delle foto e le inserisco, non vorrei mai che fosse qualche malattia, tipo quella che fa collassare le piante (non mi ricordo piu' il nome, forse "mal dell'esca"?).

 

La vendemmia e' prevista tra circa 15gg.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tronco come si presenta, ci potrebbero essere insetti che rosicchiano l'interno? Altrimenti se il terreno attorno alla vite non è lavorato, potrebbe essere un problema idrico, tipo, ristagno di acqua in testa nell'inverno che non riesce ad andare in profondità e ora ha difficoltà a superare l'estate. Le viti di quanti anni sono?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le viti hanno 5 anni.

Il terreno, in primavera e' stato zappato sulla fila.

Secondo me, soffrono la siccita', in quanto, essendo un terreno terrazzato, lo strato a disposizione per le radici e' di circa 40/50 cm di profondita',al di sotto di questi si trova la roccia.

La cosa strana e' che riguarda solo queste 4/5 piante (per fortuna).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puo darsi che in quel punto ci sia un banco di ghiaia sotto allo strato di terra, e quindi le piante soffrono le sete più delle altre.

Quest' anno succede anche a mè (terreno in piano) di avere dei punti più arsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dovessi lasciar andare le cose cosi come stanno, cioe' non apporto nessuna irrigazione, rischio che le piante riportino dei danni per il prossimo anno?

Non e' che non voglio irrigare, il problema e' che devo portare l'acqua sul posto a spalla o con il trattore, e se posso evitare.........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao qualcuno di voi conosce il vitigno di malvasia bianca di candia? Avevo intenzione di piantare una ventina di viti nella pergola che avevo fatto per mio fratello... Dato che a lui piace molto questo vino...:briai:O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come siete messi con la vendemmia? Avete già iniziato?

Nell'azienda in cui lavoro abbiamo praticamente già finito i bianchi (rimane solo il Tocai che forse vendemmieremo fra 8-10 giorni).

Abbiamo iniziato martedi e abbiamo finito oggi vendemmiando dalle 4 di mattina fino a mezzogiorno circa e facendo mediamente 5 ha al giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

da me si è cominciato la settimana scorsa col sauvignon bianco, questa settimana quì abbiamo raccolto lo chardonnay, e domani cominciamo con l'albana

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da me è acerba: la Spergola, che è la prima da vendemmiare, segnava venerdì 9.1 gr/lt di acidità totale e 15.50 Babo.

Si riprova domani e si guarderà giovedì o venerdì se iniziare.

 

Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

qui..siamo a tiro da albana...un pò bruciacchiata dal sole..

cmq..il mio vicino mi darebbe a noleggio il suo rimorchio a 1.2€/q.le..mi sembra un po caro no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
qui..siamo a tiro da albana...un pò bruciacchiata dal sole..

cmq..il mio vicino mi darebbe a noleggio il suo rimorchio a 1.2€/q.le..mi sembra un po caro no?

 

 

Non so da quanto possa essere il rimorchio,mi sembra comunque un furto!io avevo noleggiato un carello per trasportare rotoballe da 60q.li pieno carico,a 70 euro al giorno........so di un amico che ha preso un JD da 160 cv per 170 euro al giorno!era per fare un paio di esempi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi di voi fa la sfogliatura dei pampini sopra ai grappoli? Io ho finito oggi nel sangiovese non l'avevo mai fatta prima, è il primo anno che provo, cosa ne pensate? Cè chi è pro e chi è contro...:cheazz:

t29433_vigna1.jpgt29434_vigna2.jpgt29435_vigna3.jpg

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio nonno all'uva lo fa sempre (Albana) e i risultati sono buoni si matura bene..

Quest'anno però ha pelato un po ' troppo e l'uva rischiava di prendere la "botta del sole" ma per fortuna non l'ha presa!

Quindi....secondo me ( non capendo quasi niente di uva)

pro: si fa molto prima a vendemmiare ... e la maturazione.

contro : se viene un gran gran sole rischia di prendere la botta del sole.

Edited by nh72-85

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah pro o contro..dipende per cuale motivo l'hai fatto...

sicuramente ti agevola la raccolta.ma quanto tempo ci hai messo a farlo?

e anche ti miglio la maturazione...anche se da me il sangio ormai si impasisce da quanto gli manca dell'acqua!

Share this post


Link to post
Share on other sites
mah pro o contro..dipende per cuale motivo l'hai fatto...

sicuramente ti agevola la raccolta.ma quanto tempo ci hai messo a farlo?

e anche ti miglio la maturazione...anche se da me il sangio ormai si impasisce da quanto gli manca dell'acqua!

 

Io parlavo di me che ho 3 filari da 150 metri per uso famigliare :fiufiu::fiufiu:....

Comunque se intendi l'acqua..chi ha l'irrigazione va bene , ma chi non l'ha... non so!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi di voi fa la sfogliatura dei pampini sopra ai grappoli? Io ho finito oggi nel sangiovese non l'avevo mai fatta prima, è il primo anno che provo, cosa ne pensate? Cè chi è pro e chi è contro...:cheazz:

Ciao FIAT 27C DIESEL,

secondo me e' una buona pratica la sfogliatura nella zona dei grappoli, solo che andrebbe fatta subito dopo l'allegagione, e non in questo periodo, ormai prossimo alla raccolta.

Se la sfogliatura viene fatta subito dopo l'allegagione, gli acini hanno il tempo di abituarsi alla nuova condizione di soleggiamento, mentre se viene fatta adesso e facile che subiscano uno schock da insolazione (colpo di sole), con relativo appassimento degli acini, senza apportare nessun'altro vantaggio, a parte facilitare la vendemmia.

 

La sfogliatura fatta nel periodo che ho indicato dovrebbe portare ai seguenti vantaggi:

- favorische una migliore e omogenea maturazione dei grappoli (difatti se provate a misurare i gradi zuccherini nei grappoli prossimi alla maturazione, potete notare che i grappoli soleggiati hanno qualche grado in piu' rispetto a quelli ombreggiati dalle foglie).

-togliendo le foglie si aumenta l'arieggiamento della zona, questo aiuta molto ad evitare la formazione di malattie (oidio), ed in piu' durante i trattamenti si raggiungono meglio i grappoli.

-la vendemmia e' facilitata, vista la pulizia dell'area grappoli.

 

Io sono 4 anni che eseguo questo procedimento e mi sono sempre trovato bene.

 

Dopo la potatura, secondo me, e' uno dei lavori piu' pesanti, per sfogliare manualmente circa 400 ceppi, impiego 2 giornate di duro lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io c'ho messo una giornata e mezzo da solo (circa 12 ore), sono circa 380 viti di sangiovese, ho visto che in alcune vigne l'hanno fatto circa 5 giorni fa, io ho avuto tempo solo sabato e ieri e ne ho approfittato, quest'anno ho voluto provare perchè in certe annate piovose l'uva che rimaneva coperta tentava ad ammuffire cusa botrite, e alcuni grappoli prendevano poco colore... spero di aver risolto almeno in parte questi problemi, lo raccoglierò fra circa 2 settimane...

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra 2 settimane???mah a me i cassoni per raccoglierla gia li han protati..a proposito...qualcuno raccoglie in beans???

Concordo con Mikis avevo sentito dire che questa pratica debba essere fatta nel periodo di post allegagione...favorendo anche la differenziazione degli acini evitando che ce ne siano troppi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

premetto che qui da noi abbiamo un'altro tipo di coltura x la vigna, nn a spalliera come voi ma bensì a tendone e la sfogliatura la fanno sempre tutti, più o meno per gli stessi motivi che ha elencato Mikis70, e rispetto ad alcune vigne che nn viene effettuato c'è tantissima differenza proprio a livello qualitativo del prodotto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come siete messi a grado babo?da me non è proprio alto,16 rondinella,17-17.50 corvina e corvinone qualcosa in più......non ci siamo!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...