Jump to content
Toxi 82

Trebbie Rostselmash (le russe.....)

Recommended Posts

C'era il film 007 Dalla Russia con Amore..... bè i russi non c'è mai da sottovalutarli a parte la tecnologia presa pari pari dalle macchine europee e americane.

Però intanto la Rostselmash dal suo piccolo si è comprata dalla canadese Buller i trattori Versatile, e facendo un'accordo con la Buller di fornitura delle macchine con un opzione sull'acquisizione del medesimo gruppo.

Intanto vi lascio con una riflessione ogni macchina nuova acquistata c'è un bonus di litri di gasolio che và da un minimo di 5000 litri fino ad un massimo di 10000.

Le macchine costruite dal gruppo si tratta di metitrebbie da 4 a 8 squotipaglia e di una assiale, sono le vecchie Dronningborg molto simil alla tecnologia adottata dalla Massey Ferguson. Dronningborg puimureiden teknisiä tietoja

Per quanto riguarda le trincia sembra una vecchia Claas 690..... vi lascio il link per i seguenti commenti che verranno.

Ðîñòñåëüìàø

Edited by Toxi 82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente non sono da sottovalutare il grano che mietono loro lo mietono in pochi, quindi a forza di trebbiare sicuramente qualcosa hanno imparato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il modello Torum sembra la Laverda!

 

Con il cassone simile alla New Holland... se guardi bene :leggi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Con il cassone simile alla New Holland... se guardi bene :leggi:

 

Questo è il link in inglese del sito Rostselmash: macchine derivate dal vecchio regime sovietico ( il modello "DON" dei primi anni '80 segno una svolta importante nella allora produzione sovietica di macchine agricole), ma che negli ultimi tempi hanno visto un certo sforzo per migliorarle, da parte dell'industria meccanica russa, soprattutto per ridurre l'impatto estetico scabroso di un utente non abituato da tempo a vedere simili residuati bellici. Si pensi che nel lontano febbraio '84 Rostselmash produsse la sua 2 milionesima mietitrebbia!!! A fine '92 in piena perestroijka Gorbacioviana, ci fu il difficile passaggio dalla vecchia azienda di stato sovietica ad un'azienda a capitale privato quotata in Borsa con frequenti blocchi di produzione e mancato pagamento del salario ai lavoratori della catena di montaggio.

p.s. INFO TRATTE E TRADOTTE DAL SITO SOTTO LINKATO

 

http://old.rostselmash.com/eng/

 

Ciao Sandroz

Edited by sandroz
aggiornamento info

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa propio mi mancava.... non sono poi tanto male esteticamente,bello anche il Versatile rosso.,

Si conosce qualche notizia su questo marchio e se qualche macchina è arrivata sul suolo italico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

E' già da un po' che queste trebbie mi incuriosiscono ma non ero mai riuscito a trovare del materiale interessante. Le importeranno in Europa o da noi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vi interessano video inerenti su yt la parola chiave è комбайн

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembrano mezzi interessanti, secondo me potrebbero benissimo dire la loro anche qui da noi, ma ahimè penso che non verranno mai commercializzate in italia, come non lo sono tutt'ora i trattori TERRION, altro bell'esempio di come i russi sappiano costruire buonissime macchine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sembrano mezzi interessanti, secondo me potrebbero benissimo dire la loro anche qui da noi, ma ahimè penso che non verranno mai commercializzate in italia, come non lo sono tutt'ora i trattori TERRION, altro bell'esempio di come i russi sappiano costruire buonissime macchine.

 

Penso anch'io che da noi queste macchine non verranno mai commercializzate da noi, semplicemente perchè non sono ai ns. livelli e perchè... ce le abbiamo già:AAAAH: E' mia personale opinione che i russi abbiano cominciato a fare qualche macchina decente solo dopo che, alcuni costruttori occidentali, si siano interessati al mercato russo e abbiano creato delle joint venture con i costruttori locali per potere commercializzare macchine agricole sull'immenso mercato russo, che prima era invece esclusivo appannaggio delle aziende nazionali. Io credo che i russi di oggi non abbiano ne i soldi ne la volontà di investire sulle macchine agricole partendo se non da zero, ma quasi: l'industria automobilistica è inesistente (se vogliono un'auto seria ne comprano una delle nostre) idem per camion e macchine da costruzione. Risollevare l'industria meccanica russa costerebbe troppo in termini di tempo e di investimenti, meglio compare da fuori il prodotto o la tecnologia per costruirlo, e sarà così pure per le macchine agricole.

Vi allego un link dove si evincono chiaramente i concetti sopra esposti.

ciao Sandroz

 

http://www.fiatgroup.com/it-it/mediacentre/press/Documents/2009/CNH_e_KAMAZ_Accordo_per_una_joint_venture_in_Russia.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il modello Vector 450 sarà distinto da altre mietitrebbie e monitorato il mercato non si traccia con due anteriori e una posteriore direzionale o quattro brani, ma solo due binari paralleli. Il dispositivo è caratterizzato da un passo lungo per fornire maggiore portanza, riducendo l'ispessimento e il pattinaggio.

Sarà guidata da una trasmissione idrostatica accoppiata ad un differenziale di sterzo, consentendo la cabina di guida con una ruota sola.

 

Rostselmash quindi adatta alla domanda di coltivatori di riso e vuole diffondere questo concetto più esteso in coltivazioni principali. Dopo gli esperimenti, gli Stati russo nel 2012 una previsione di 250 unità. È già per metà venduto.

 

Foto:

 

t89978_1-5.jpg

 

Fonte gtp.

Share this post


Link to post
Share on other sites

[/url]

 

 

Claas aveva ideato molto tempo fà

Share this post


Link to post
Share on other sites
[/url]

 

 

Claas aveva ideato molto tempo fà

 

Venne commercializzata o rimase a stadio di protipo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di preciso non saprei ma comunque la cosa non ha preso piede altrimenti sarebbe passata sulle Lexion....credo che risalga intorno al 1995 o roba del genere ....poco prima dell'accordo tra Claas e CAT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di 228 cosi allestita ce n'è una anche in Italia, in Piemonte mi sembra (ne abbiamo parlato da qualche parte). Vidi le prime foto in una nota rivista del settore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella 228 così allestita lavorava poco distante da me ma adesso è stata venduta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
quella 228 così allestita lavorava poco distante da me ma adesso è stata venduta...

 

Sai come andava la macchina?

Hai magari qualche foto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so come andava e purtroppo non ho foto. ma se non ricordo male l'hanno cambiata per un nh cx 8090...

Share this post


Link to post
Share on other sites
non so come andava e purtroppo non ho foto. ma se non ricordo male l'hanno cambiata per un nh cx 8090...

Capito, peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cavolo che macchina hanno fatto, sulla carta molto interessante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

6/7 anni fa ebbi dei contatti con la rostselmash ( spero si scriva cosi' e venerdi e sono stanco)in particolare co l'ufficio vendite .

mi feci mandare il preventivo del modello vector 410 e modello niva ( quello vecchio)

[ATTACH]31137[/ATTACH]

[ATTACH]31138[/ATTACH] simile a questo

prezzo vector con trinciapaglia e testata grano euro 50.000 ( cinquantamila ) e non e' un errore:asd::asd:

prezzo niva con trinciapaglia e testata grano euro 60.000 ( sessantamila) si per assurdo la vecchia costava di piu':fiufiu:

lo facessero da noi.....:gluglu:

sinceramente non ricordo se la niva avesse effettivamente il trinciapaglia ,sto andando a memoria.

ringrazio angelina slivka della ditta per la gentilezza accordatami.

per loro ammissione (e non e' uno scherzo, sono serissimo , prima di inviarmi i preventivi fecero dei controlli sulla mia persona e dopo tali riminescenze del ex tempo sovietico accordarono lo scambio delle informazioni.)

mi dissero che ero risultato una persona affidabile e mi inviarono i preventivi solo dopo che avevo garantito loro che sarebbero stati usati su suolo russo in previsione dell'apertura di un'azienda da loro.( il discorso emissioni non centrava nulla)

a convincerli fu la rassicurazione che gli eventuali guadagni sarebbero stati investiti nel loro territorio e non portati in europa, ma per dare nuova occupazione da loro.

al di la di questo con il prezzo di una testata da noi (+ o -) li porti a casa la macchina completa.

Edited by diego f

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...