Jump to content

Recommended Posts

Verissimo quello che dici franco, ma parlo della mia zona non viene valutato piu' dell l25 in quanto è piu' raro ma storicamente meno inmportante dell l25 l'altro giorno un amico lo vendeva da restaurare senza solelvatore chiede 4000 euro.

 

E' vero che storicamente e' piu' importante, ma di 30 ne vedi molti meno ai raduni,

personalmente prenderei meglio quest'ultimo, se fosse piu' vicino a me e il viaggio non mi incidesse sul prezzo finale sul 30 del tuo amico ci farei un pensierino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' vero che storicamente e' piu' importante, ma di 30 ne vedi molti meno ai raduni,

personalmente prenderei meglio quest'ultimo, se fosse piu' vicino a me e il viaggio non mi incidesse sul prezzo finale sul 30 del tuo amico ci farei un pensierino.

 

Infatti ci avevo pensato anche io ma, non sono disposto a spendere tali cifre per un l30 ne ora ne mai, in quanto alla fine con le spese di restauro si và molo oltre.

 

Un vecchi proverbio dice " chi si accontenta gode" e io mi accontento dei miei mezzi per ora, poi se ho bisongo di sentire un testa calda vado da mio zio e metto in motol L55 mod. 56,

 

Saluti,

Edited by steyr 80

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sapete se l'avviamento era elettrico? Quindi se ho capito bene è relativamente recente ma compensa in rarità...

 

Credo che il proprietario lo consideri un ferro vecchio e non sappia niente del suo valore ... mi informerò meglio :perfido:

Edited by Fiat300DT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente a 4.000 euro non mi sembra regalato anche perche'e'tutto da restaurare e quindi OK il prezzo e'giusto!O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti ragazzi e buona PASQUA!

Caro Imothep quoto a pieno quello che ti hanno detto fino ad ora! E aggiungo....a mio avviso spesso ci si lascia affascinare dal motore a testacalda e si tende a spendere cifre francamente elevate per trattori a dire il vero non troppo interessanti! E' il caso del LANDINI 30 che da sempre giudico un trattore non tanto spiegabile dal punto di vista del mercato di riferimento....poco meglio del L25 e molto peggio del L35 a mio personale parere....3500 euro per un esemplare nelle condizioni descritte per me possono essere la cifra giusta.

Poi è chiaro che dipende sempre da quanto uno voglia il trattore in questione....

Salutoni

Apozzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

No ma infatti a me non piace il 30, però se il proprietario l'avesse ceduto per poco credendolo solo un ferrovecchio ci avrei fatto un pensierino, invece non sono riuscito a rintracciarlo. Qui può ancora capitare di trovare chi non ne sa nulla, anche se è sempre più difficile

Share this post


Link to post
Share on other sites

presente oggi ad una rievocazione storica,

aratura con trattori storici

ho trovato una modifica già vista altre volte

che voglio segnalare a tutti gli appassionati e possessori

di testacalda.-

Può essere " deturpante" per l' originalità del trattore,

ma anche una bella idea .-

il sound è eccezionale,(inoltre non spruzza l' olio in aria)

eccovi la MARMITTA ORIZZONTALE per testacalda

Edited by toninope

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non seguo molto l'argomento Landini Testacalda, ma ancora ho dentro di me il rumore della fiamma per scaldare la testa, quando mio padre lo accendeva al mattino presto e, credetemi, ancora oggi che la prendo in mano, per me è un emozione grandissima!

 

Complimenti a tutti voi che tenete in piedi questa passione. :clapclap:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un problema con un L45: dopo circa 20 minuti di funzionamento regolare al minimo e accensione perfetta si ferma; azionando quindi la pompa a mano da' qualche colpo ma sembra che l'iniezione non avvenga in modo regolare. Ho controllato filtri e tubazioni e la nafta arriva regolarmente alla pompa, la mia idea è che dopo un po' il pompante tenda a gripparsi...

 

A qualcuno è già successo? Per il momento preferirei escludere problemi al regolatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho un carissimo amico che è un collezionista e restauratore di testacalda.. ne ha 4.. l'ultima creazione/restauro è un superlandini totalmente smontato, revisionato, rimontato !

 

per me un opera d'arte

 

[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho un problema con un L45: dopo circa 20 minuti di funzionamento regolare al minimo e accensione perfetta si ferma; azionando quindi la pompa a mano da' qualche colpo ma sembra che l'iniezione non avvenga in modo regolare. Ho controllato filtri e tubazioni e la nafta arriva regolarmente alla pompa, la mia idea è che dopo un po' il pompante tenda a gripparsi...

 

A qualcuno è già successo? Per il momento preferirei escludere problemi al regolatore...

 

Ho poca esperienza ma se il pompante tendesse a gripparsi rimarrebbe tutto avanti e la levetta del comando manuale andrebbe a vuoto , inoltre chiunque li ha usati ti dirà che nella maggior parte dei casi il testacalda non digerisce lunghi periodi di funzionamento al minimo o lunghe discese dove la calotta da aratura tende a perdere il calore accumulato e l' olio non viene evacuato. IL mio L25 in questi due casi se do acceleratore o il regolatore da gas dopo una partenza, tende a morire in una fumata bianca , se invece "libero il cilindro" con una tacca di acceleratore per volta riprende il suo funzionamento normale, nel mio caso ho anche il registro di massima accelerazione un po' troppo aperto e quindi questo difetto si accentua , ma dopo due solchi di aratura va da Dio e quindi squadra che vince non si cambia. Purtroppo dobbiamo anche imparare a convivere con i piccoli difetti delle nostre macchine che nella maggior parte dei casi hanno più di 50 anni di servizio anche perché girando nei forum ho letto spesso di interi rifacimenti di motori funzionanti che alla fine vanno peggio di prima.

 

CIAO

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho poca esperienza ma se il pompante tendesse a gripparsi rimarrebbe tutto avanti e la levetta del comando manuale andrebbe a vuoto

 

Sì, succede proprio così e la corsa è molto dura quando riprende.

 

inoltre chiunque li ha usati ti dirà che nella maggior parte dei casi il testacalda non digerisce lunghi periodi di funzionamento al minimo o lunghe discese dove la calotta da aratura tende a perdere il calore accumulato e l' olio non viene evacuato. IL mio L25 in questi due casi se do acceleratore o il regolatore da gas dopo una partenza, tende a morire in una fumata bianca , se invece "libero il cilindro" con una tacca di acceleratore per volta riprende il suo funzionamento normale

 

Può essere che il tuo iniettore non polverizzi bene... a me era successo su un SuperLandini

 

 

 

Purtroppo dobbiamo anche imparare a convivere con i piccoli difetti delle nostre macchine che nella maggior parte dei casi hanno più di 50 anni di servizio anche perché girando nei forum ho letto spesso di interi rifacimenti di motori funzionanti che alla fine vanno peggio di prima.

 

Secondo me se il lavoro viene svolto in modo regolare da persone competenti il trattore può anche avere 120 anni ma torna come era quando è uscito dalla fabbrica. Ovvio che se ci mette le mani un pasticcione...

 

Anche se i miei mezzi stanno fermi 11 mesi, personalmente pretendo che se li uso per arare 2 ore l'anno non diano problemi di nessun tipo. La verniciatura è l'ultima cosa, prima di tutto devono funzionare regolarmente e non avere perdite.

 

 

Tornando al 45, dopo una pulizia generale di impianto e valvole ho trovato il pompante leggermente segnato. Con una lucidatura sul tornio già scorreva più libero, rimontando il tutto il trattore gira meglio e funziona regolarmente sotto carico per circa 3 ore, poi il problema si manifesta nuovamente ma in modo più lieve. Non conoscendo le tolleranze richieste fra stelo e camicia proverò ancora a lucidarlo ulteriormente, se non si risolve provvederò a far ricostruire pompante e cilindro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Carraro turbo

Per quanto riguarda l' iniettore infatti smontandolo l' ho trovato con polverizzatore marcato 5.5 mentre mi sembra che tutti consiglino il 5 inoltre il cilindretto disgregatore non ha i tagli elicoidali ma dritti. Poiché il trattore è una prima serie e pensando che fosse stato progettato per gasoli meno nobili ( infatti sulle locandine pubblicitarie dei primi l 25 ancora c'era la dicitura "trattrice agricola ad olio pesante" ) ho rimontato il tutto senza dargli troppo peso .

Un' altro problema che mi fa dannare è il fatto che dopo un po' di uso del trattore la frizione non stacca subito , lo spingidisco si apre bene e il tutto è registrato come da manuale ma è come se i due dischi rimangano appiccicati e nelle manovre strette devo stare sempre pronto a dare un colpetto di freno che da quel poco di carico alla trasmissione che basta a farli staccare.

Cosa mi consigli ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho notato anche io che sui primi L25 gli iniettori sono diversi... Per il fatto della frizione sicuramente arriverà dell'olio sul disco, io direi di smontare, lavare il tutto e togliere la perdita. Sicuramente il disco sarà pieno d'olio e quindi tende a incollarsi.

La pompa del 45 per ora sembra funzionare, con della pasta abrasiva molto fine ho fatto una specie di lappatura a pompante e cilindro. Adesso devo solamente trovargli un aratro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tempo fa ho smontato frizione e carter trasmissione primaria e ho notato l' assenza di una tenuta dove esce l albero cavo che va al disco condotto , cosa deve esserci un' anello in feltro ? E in tal caso come posso reperirlo o rifarlo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Steyr80, c'e la possi

blita' di mettersi in contatto con il tuo amico che ha l 30? Perche' io o il sollevatore e se la macchina e' completa e sana a 4000 sono disposto a comprarla subito senza storie e con trasporto a mie spese

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho visto dei Landini testacalda 55/60 alcuni con cerchi gialli e logo giallo altri con cerchi e logo landini rosso, qual' è la differenza? anno di costruzione oppure uno dei due non è fedele nel restauro come da originale? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un Commissario tecnico dell' ASI mi disse che i cerchioni vanno bene arancio ma la scritta verticale è gialla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un Commissario tecnico dell' ASI mi disse che i cerchioni vanno bene arancio ma la scritta verticale è gialla.

 

ok, quindi sia la colorazione grigio scuro con cerchi e logo rosso non esiste originale? invece il superlandini nero con cerchi gialli e logo giallo esiste oppure è un restauro non fedele? grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites
ok, quindi sia la colorazione grigio scuro con cerchi e logo rosso non esiste originale? invece il superlandini nero con cerchi gialli e logo giallo esiste oppure è un restauro non fedele? grazie ancora

 

Andando per ordine il Landini 55/60 e' nato di colore Grigio, i cerchi potevano essere sia gialli che arancio, ma non rossi.

il SuperLandini e il Velite sono nati con un colore grigio tendente leggermente al verde, le ruote in fusione normalmente

erano rosso scuro, ma in alcuni casi anche gialle, mentre le ruote in carpenteria, erano solamente di colore giallo.

Se ti servoni i cidici dei vari colori mandami un MP.

 

Franco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo

Le scritte e i loghi sono sempre e in tutti casi gialle

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dimenticavo

Le scritte e i loghi sono sempre e in tutti casi gialle

grazie Franco per il chiarimento, ma come mai non c' erano i tuoi bolidi a Montecastrilli? c' era anche un signore gentilissimo che ha trasformato una topolino furgonetta con motore ape piaggio! ho visto molto Landini con colori differenti da li la mia domanda

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie Franco per il chiarimento, ma come mai non c' erano i tuoi bolidi a Montecastrilli? c' era anche un signore gentilissimo che ha trasformato una topolino furgonetta con motore ape piaggio! ho visto molto Landini con colori differenti da li la mia domanda

A Montecastrilli non potevo per lavoro, si hai ragione in giro si vedono tante stranezze in fatto di colori,

per alcune marche di trattori non ci sono i codici colore, ma per Landini non ci sono problemi.

Se hai bisogno contattami 3394196596

Franco

Share this post


Link to post
Share on other sites
A Montecastrilli non potevo per lavoro, si hai ragione in giro si vedono tante stranezze in fatto di colori,

per alcune marche di trattori non ci sono i codici colore, ma per Landini non ci sono problemi.

Se hai bisogno contattami 3394196596

Franco

peccato che non potevi, ho ancora il numero di macchine e motori agricoli con un servizio sui tuoi modelli da collezione tipo il same supercassani da,ferrari f8 e i fantastici landini velite e l45, avresti valorizzato ancor di più la manfestazione portando competenza e passione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno di voi ha mai tentato l' avviamento a benzina e candela d' accensione con vibratore ?

Alla quarta pompata di iniezione il mio L25 ha fatto un solo scoppio poi non ho insistito perchè molti dicono che in caso di accensione con troppa benzina nella calotta ceda la testata.Oltre al tappo fusibile sulla testa c'è quella vite a forma di galletto che sembra una "valvola di massima" , serve ad evitare dannose sovrappressioni come nel caso di scoppi troppo "ricchi" ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...