Jump to content

zavorratura ad acqua e tradizionale, pregi difetti e consigli


Recommended Posts

ho acquistato da alcuni mesi un lamborghini r4 110 che utilizzo prevalentemente per trasporti.

la macchina si presta alle mie esigenze attuali come motore, coppia, velocita su strada pur non avendo assale sospeso.

ho notato ultimamente in condizioni di traino su strade con pendenza elevata un alleggerimento anteriore che in un caso particolare ha messo in atto una situazione concreta di pericolo in quanto la macchina non è riuscita per mancata aderenza ( dovuta anche al fondo viscido e sporco ) a portarmi in cima alla salita.

alla trattrice era agganciato un rimorchio ad un asse gemellare peso a vuoto 18ql con sopra un trattrice cingolata e scuotitorie di peso complessiovo stimato 65ql.

a questo punto ho deciso di mettere una zavorratura e sono indeciso tra quella tradizionale su portazavorre ( il mezzo non ha sollevatore ant) oppure zavorratura ad acqua.

vi chiedo pregi difetti e consigli tenendo conto che il mezzo è utilizzato al 90% a trasporto su strada.

anteriormente è gommato 480/65

credo sia una discussione che possa interessare a tutti.

e buon Natale

Link to post
Share on other sites
  • Replies 108
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Zavorra liquida o no, si deve calcolare il momento, cioè leva+peso per dirla in parole povere, al centro dell'assale. Acqua nelle gomme anteriori, non carici il muso del trattore, ma se si hanno le s

io sono contro a zavorre liquide sempre meglio zavorre asportabili facilmente  e sopratutto non solleciti  testine di sterzo,riduttori nel caso 4 wd ecc.ecc. ma se propio di coccio mettere del liquido

Io credo che la cosa più intelligente da fare sia usare una camera d’aria per riempire di acqua le gomme, così non rovini nulla.

Posted Images

Acqua

 

Pregi: economica, facile da aggiungere/levare con pochissima fatica.

 

Difetto: non regolare per la circolazione stradale ---> Non mi sembra che il C.D.S. preveda che le gomme dei trattori siano regolari se piene di acqua, e quindi anche in caso di incidente non hai la copertura dell'assicurazione. Pensa se per caso vai addosso ad una macchina, la gomma anteriore scoppia, tutta l'acqua in terra, arrivano le forze dell'ordine a fare il rilievo che dicono? L'assicurazione che dice?

 

Valigette in ghisa

 

Difetti: pesanti da mettere e levare, meno economiche dell'acqua

 

Pregi: perfettamente regolari per la circolazione su strada.

 

Il top nel tuo caso sarebbe montare un bel sollevatore anteriore (2000 €) e aggiungere una zavorra da 5-600 kg da mettere e levare alla bisogna senza alcun sforzo e in perfetta regolarità per strada.

Link to post
Share on other sites

Scusate, ma veramente non si può mettere la zavorra ad acqua?

Non ho mai saputo che il codice della strada lo vietasse.

Ho sempre letto sui libretti di uso e manutenzione le istruzioni per metterla ma mai ho letto che è vietata la circolazzione per strada.

Riesci a passarmi la norma?.

Grazzie.

Per la zavorra se hai intenzione di non toglierla più forse è meglio la ghisa.

Non ghiaccia non fa ruggine, e poi secondo mè con l'acqua un po il trattore si irrigidisce, forse per strada non è il top.

Link to post
Share on other sites

Io non ho detto che è vietato andare in giro con l'acqua nelle gomme (non conosco il CDS a memoria), ma dato che normalmente nelle gomme c'è l'aria, per supposizione strettamente personale non so se in caso di incidente l'assicurazione o le forze dell'ordine hanno da ridire qualcosa su tale condizione.

 

Occorrerebbe informarsi una volta per tutte dalle forze dell'ordine, oppure aspettare qualcuno sul forum che ne sa di più o c'è già passato.

Link to post
Share on other sites

Anche a mia memoria (purtroppo non ricordo l'articolo) è vietato l'utilizzo dell'acqua negli pneumatici durante il tragitto su strade pubbliche...principalmente perchè in caso di brusche frenate può portare contraccolpi alla frenata del trattore portando a sbandamenti...almeno penso sia questo il motivo

Link to post
Share on other sites

Io mi sono informato dell'ingegnere della trelleborg per via del mio 716 che quest'estate gli ho messo l'acqua nella gomme davanti, zavorra (875Kg) sul sollevatore anteriore e 2 pavit per ogni ruota dietro da 65Kg ogni anello (tot. 130Kg a ruota posteriore) e l'ingegnere mi ha detto te zavorra la macchina "quanto ti pare" ma nn mettere mai l'acqua nella gomme sia per motivi di legge che se ti succede qualcosa l'assicurazione nn risponde di eventuali danni e anche per il benessere del mezzo.

In più mi sono informato anche da dei meccanici e mi hanno sconsigliato di mettere l'acqua nelle gomme (solitamente nei pneumatici anteriori) ma di zavorrare il trattore con zavorre di ghisa, ferro o cemento a seconda di cosa uno dispone. Io quest'estate quando mi fermavo in qualsiasi parte con qualsiasi attrezzo vedevo andare avanti e indietro il trattore ( nn di alcuni metri ma di alcuni centimetri) sembrava di essere in una culla!!! difatti finita l'estate ho levato subito l'acqua nelle gomme davanti ed ha smesso!!! Il prossimo anno al posto di mettere l'acqua nelle gomme davanti metterò le pavit davanti.

 

Aggiungo altre due righi che nn ho visto nel pdf che a caricato DjRudy

 

- Alla fine della lavorazione sula campo, prima di immettersi sulla strada pubblica deve essere cura dell'utente procedere allo svuotamento dei pneumatici perchè:

1) puo' essere superata la massa ammessa in sede di omologazione del veicolo

2) la massa d'acqua causa problemi in fase di decelerazione o frenatura del veicolo.

 

-Chiunque circola su strada con una macchina agricola non osservando le prescrizioni contenute nella carta di circolazione ovvero del certificato di idoneità tecnica è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da E 65 a E 262.

Link to post
Share on other sites

Beh, zavorrare anteriormente un 100 hp non è faticoso nemmeno con le valigette di ghisa. Un 10-12 valigette bastano, son 40 kg l'una se non si hanno problemi di salute non è difficile, tantomeno faticoso, montarle e smontarle. Un 5 minuti di lavoro ed hai fatto. Io non ci penserei un attimo a comprare le zavorre di ghisa. Tra l'altro, il nostro amico Edil live, le fa uguali uguali alle originali same-lamborghini.... Non so quanto costano, ma a contattarlo fai presto, c'è il banner in alto.O0

Link to post
Share on other sites

Quoto in pieno anch'io agelillo.

 

Aggiungerei anche un'altro punto a sfavore della zavorra ad acqua, parlando con alcuni meccanici la sconsigliano perché sollecita la cinematica del trattore per via dell'effetto altalena che ha riscontrato anche jacopino(e pure io specialmente se le non fai fino alla valvola).

 

Tornando al discorso della praticità di togliere e mettere peso sul posteriore,non mi sembra che l'acqua sia tanto veloce come diceva qualcuno: alza il trattore con un crick, metti l'acqua(stiamo parlando minimo di circa 300l) e poi rigonfia la ruota, non si perde minimo una mezz'ora a ruota?

 

Con quella in ghisa se sei un minimo attrezzato in 10 min. ce la imbuloni(a parte jd interne..)

Link to post
Share on other sites

Beh, e nell'acqua va pure mescolata la giusta dose di glicole altrimenti d'inverno ghiacciano! Anche se la togli l'acqua un po' rimane sempre e se ghiaccia usare il trattore con un blocco di ghiaccio tra cerchione e copertone non deve essere molto simpatico....:nutkick:

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Scusate ma questo discorso vale anche per le mietitrebbie? Perchè ho sentito dire più di qualche volta che per il peso e la grandezza del mezzo in questione sono più sicure le gomme riempite di acqua.

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
Scusate ma questo discorso vale anche per le mietitrebbie? Perchè ho sentito dire più di qualche volta che per il peso e la grandezza del mezzo in questione sono più sicure le gomme riempite di acqua.

 

 

intendi dietro, per far si che non si alzino? beh, le ruote non sono così grandi e non c'è molto effetto, meglio le zavorre attaccate dietro..

 

davanti? a parte che non ne vedo il motivo, già ci si pianta perchè sono cosi leggere le trebbie..

 

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

torniamo qui dalal discussione su same IRON ecc..

 

 

cosa devono dire al cliente di mangiare di più per avere più peso???

 

a prescrivere lascia il dottore, io lo consiglierei solo in casi estremi...

 

secondo me la miglior cosa sono le zavorre alle ruote, anche perchè l'acqua una volta messa non ho visto nessuno toglierla.

 

sicuramente è più facile togliere delle zavorre piuttosto che togliere COMPLETAMENTE l'acqua dalle gomme, però se un trattore fa tre mesi a fila zavorrato ad acqua e poi la togli una volta all'anno, non è difficile,sono comunque soldi risparmiati; è vero anche che le zavorre durano una vita, non si consumano, è un investimento che si paga nel tempo ma per alcune situazioni l'acqua la vedo migliore..

 

ciao

Link to post
Share on other sites
torniamo qui dalal discussione su same IRON ecc..

 

 

 

 

sicuramente è più facile togliere delle zavorre piuttosto che togliere COMPLETAMENTE l'acqua dalle gomme, però se un trattore fa tre mesi a fila zavorrato ad acqua e poi la togli una volta all'anno, non è difficile,sono comunque soldi risparmiati; è vero anche che le zavorre durano una vita, non si consumano, è un investimento che si paga nel tempo ma per alcune situazioni l'acqua la vedo migliore..

 

ciao

 

Ditemi se sbaglio, ma la zavorratura ad acqua ha effetti negativi sulla frenatura del mezzo?

Nel senso che la zavorra in ghisa sul muso aumenta solamente il peso del trattore, e dunque aumenta lo sforzo di frenatura proporzionalmente al peso aggiunto sul trattore.

La zavorratura ad acqua, andando ad appesantire le ruote che, come ben sappiamo, su strada girano velocemente, dovrebbe aumentare l'inerzia giroscopica delle ruote.

 

Forse chi è più fresco di me negli studi di fisica potrebbe darmi risposta....

Oppure chi ha montato zavorre in ghisa sui cerchioni dovrebbe sapere se il comportamento del mezzo su strada cambia rispetto all'uso della zavorra fissa.

Inoltre per i trattori provvisti di assale sospeso si aumenta considerevolmente la massa non sospesa.

In fondo anche nelle automobili, che sono sempre più pesanti, la tendenza è di avere ruote in lega leggera, e non solo per motivi estetici.

 

Comunque penso che per i trattori che viaggiano molto su strada la zavorratura ad acqua sia, oltre che proibita, caldamente sconsigliata.

Edited by Alberto64
Link to post
Share on other sites
Ditemi se sbaglio, ma la zavorratura ad acqua ha effetti negativi sulla frenatura del mezzo?

Nel senso che la zavorra in ghisa sul muso aumenta solamente il peso del trattore, e dunque aumenta lo sforzo di frenatura proporzionalmente al peso aggiunto sul trattore.

La zavorratura ad acqua, andando ad appesantire le ruote che, come ben sappiamo, su strada girano velocemente, dovrebbe aumentare l'inerzia giroscopica delle ruote.

 

Forse chi è più fresco di me negli studi di fisica potrebbe darmi risposta....

Oppure chi ha montato zavorre in ghisa sui cerchioni dovrebbe sapere se il comportamento del mezzo su strada cambia rispetto all'uso della zavorra fissa.

Inoltre per i trattori provvisti di assale sospeso si aumenta considerevolmente la massa non sospesa.

In fondo anche nelle automobili, che sono sempre più pesanti, la tendenza è di avere ruote in lega leggera, e non solo per motivi estetici.

 

Comunque penso che per i trattori che viaggiano molto su strada la zavorratura ad acqua sia, oltre che proibita, caldamente sconsigliata.

 

non so se l'acqua l'hai mai messa nelle gomme, ma è all'interno della camera d'aria: non tocca i cerchioni, eventualmente potrebbe influire minimamente sulla risposta dinamica dei ramponi sui suoli più duri, ma non ho mai potuto notare le differenze..

 

piuttosto, come anche la zavorratura sui cerchioni:

 

aumenta il momento d'inerzia delle ruote, si sente nelle svolte ad alta velocità (effetto giroscopico) e in accelerazione/frenata (meno reattività)

 

solo per l'acqua: siccome la gomma è piena per tre quarti, ci possono essere dei leggeri ondeggiamenti nelle manovre

 

permette di non aver carico sul telaio del trattore, ma scarica direttamente sulla ruota il peso (notevole)

 

e poi, può essere un vantaggio o uno svantaggio, a seconda dei casi, non modifica il bilanciamento del trattore sull'altro asse, nel senso che se aggiungo x quintali sulla ruota davanti non li tolgo dietro, al contrario di una zavorratura frontale..

 

se il mio trattore tende a "sedersi dietro" riempiendo le gomme davanti di acqua non miglioro la questione, anche se avrò più peso davanti, al contrario, una zavorra a sbalzo anteriore carica molto di più l'avantreno e alleggerisce il retrotreno..

 

se il problema è aver più peso per tirare di più o voler avere più carico su un asse (per la stabilità) la zavorratura sulle ruote (ghisa o acqua) è ottima, se voglio migliorare il bilanciamento del trattore no (aumento solo il carico su quell'asse)

 

 

se vogliamo andare avanti a parlarne direi di spostarci in:

[/url]http://www.tractorum.it/forum/tecnica-f32/zavorratura-ad-acqua-e-tradizionale-pregi-difetti-e-consigli-6178/

 

sempre a disposizione

 

 

 

ciao

 

mi autoquoto, giusto il tuo ragionamento sui ponti sospesi:blink:

Link to post
Share on other sites

dal sito Trelleborg :

 

Riempimento con liquido

 

Talvolta i trattori agricoli necessitano di maggior peso a terra per aumentare la loro capacità di trazione, ma anche per diminuire il centro di gravità in modo tale da migliorarne la stabilità.

Abitualmente vengono applicate zavorre metalliche sia sulle ruote che sui telai.

Qualora ciò non fosse sufficiente, i pneumatici possono essere riempiti con liquido, ma occorre tenere presente che il codice stradale ne vieta l' utilizzo al di fuori dei campi.

 

La zavorratura con liquidi altera le caratteristiche dei pneumatici:

- partendo dal principio che l'acqua non è comprimibile, l'eventuale zavorramento

liquido non dovrà superare il 75% del volume del pneumatico.

- la copertura diventa più rigida e quindi meno flessibile.

- aumentano i rischi di danni alle coperture ed ai cerchi.

- Lo zavorramento a liquido limita la stabilità del veicolo su strada

 

saluti

Link to post
Share on other sites

Personalmente io anni fa ho usato questo sistema, e devo dire che mi ero trovato bene....

Codice della strada a parte ( li più di tanto non si può discutere e non si può fare.....)

Per il resto ho zavorrato macchine sia dietro che sull'anteriore.

Ma problemi mai.

Non mi sono mai accorto di problemi in frenata ne di indurimenti...

Forse perché erano macchine vecchie e i pneumatici non di dimensioni esagerate.....

Quello di non riempirli al max si è sempre detto.

A mè avevano detto che l'aria che rimaneva all'interno oltre da fare da ammortizzatore, tipo autoclave.

Faceva si che l'acqua durante il trasporto non prendesse il rotolamento.

Però sinceramente una sera ho riempito le ruote in fretta e furia per arare e le ho messe talmente piene che quando ho appoggiato il trattore rimaneva gonfio.

Pero anche li problemi non li ho visti....

Anzi si diceva che l'H2O era meglio perché non andava a gravare sui ponti anteriori.

Io attualmente non la uso più perchè non ne ho bisogno.

E ci sono anche altri tipi di zavorre forse più comode.

Ma non le ho mai trovate cosi problematiche anzi....

Link to post
Share on other sites
Personalmente io anni fa ho usato questo sistema, e devo dire che mi ero trovato bene....

Codice della strada a parte ( li più di tanto non si può discutere e non si può fare.....)

Per il resto ho zavorrato macchine sia dietro che sull'anteriore.

Ma problemi mai.

Non mi sono mai accorto di problemi in frenata ne di indurimenti...

Forse perché erano macchine vecchie e i pneumatici non di dimensioni esagerate.....

Quello di non riempirli al max si è sempre detto.

A mè avevano detto che l'aria che rimaneva all'interno oltre da fare da ammortizzatore, tipo autoclave.

Faceva si che l'acqua durante il trasporto non prendesse il rotolamento.

Però sinceramente una sera ho riempito le ruote in fretta e furia per arare e le ho messe talmente piene che quando ho appoggiato il trattore rimaneva gonfio.

Pero anche li problemi non li ho visti....

Anzi si diceva che l'H2O era meglio perché non andava a gravare sui ponti anteriori.

Io attualmente non la uso più perchè non ne ho bisogno.

E ci sono anche altri tipi di zavorre forse più comode.

Ma non le ho mai trovate cosi problematiche anzi....

Sul libretto del mio dice che ,piene d'acqua , tenere la pressione identica a quando si gonfiano normali , il terzista che vinava da noi rompeva spesso i pneumatici confiati ad acqua , una volta chiese l'intervento del tecnico della Pirelli perche si tranciarono i talloni quasi subito , il tecnico gli mise la pressione a 1bar , quindi più morbide e i problemi diminuirono draticamente , ma non sparirono .

ciao

Link to post
Share on other sites

Be per carità, non voglio dire che non fosse per colpa dell'acqua.

Pero che la Pirelli perdesse i talloni, non era certo una novità.......

Li avevo persi anche io con il 1580 e erano scesi e mi avevano fatto una mezza garanzia.

E ancora oggi hanno un disegno molto aggressivo con parecchi problemi.

Per m'è sono belle gomme da strada ma non per lavori pesanti....

Poi per carità in molti si trovano molto bene.....

Link to post
Share on other sites
Ditemi se sbaglio, ma la zavorratura ad acqua ha effetti negativi sulla frenatura del mezzo?

Nel senso che la zavorra in ghisa sul muso aumenta solamente il peso del trattore, e dunque aumenta lo sforzo di frenatura proporzionalmente al peso aggiunto sul trattore.

La zavorratura ad acqua, andando ad appesantire le ruote che, come ben sappiamo, su strada girano velocemente, dovrebbe aumentare l'inerzia giroscopica delle ruote.

 

Forse chi è più fresco di me negli studi di fisica potrebbe darmi risposta....

Oppure chi ha montato zavorre in ghisa sui cerchioni dovrebbe sapere se il comportamento del mezzo su strada cambia rispetto all'uso della zavorra fissa.

Inoltre per i trattori provvisti di assale sospeso si aumenta considerevolmente la massa non sospesa.

In fondo anche nelle automobili, che sono sempre più pesanti, la tendenza è di avere ruote in lega leggera, e non solo per motivi estetici.

 

Comunque penso che per i trattori che viaggiano molto su strada la zavorratura ad acqua sia, oltre che proibita, caldamente sconsigliata.

Per alcuni anni ho avuto acqua sulle ruote posteriori, (fiat 780 con pala),

l'unico effetto strano era un po di ondeggiamento appena il trattore si fermava (in piano).

Penso che l'acqua sulle ruote sarebbe da preferire alla ghisa,

la ghisa sul cerchio penso che realizzi un effetto volano (più verificabile ad alte velocità),

avete presente il volano delle piccole imballatrici?

Perciò penso che al peso della ghisa si deve aggiungere l'effetto volano,

con l'acqua non dovrebbe succedere perchè essendo liquida non si fa caricare dalla rotazione.

Edited by HP90
Link to post
Share on other sites
Per alcuni anni ho avuto acqua sulle ruote posteriori, (fiat 780 con pala),

l'unico effetto strano era un po di ondeggiamento appena il trattore si fermava (in piano).

Penso che l'acqua sulle ruote sarebbe da preferire alla ghisa,

la ghisa sul cerchio penso che realizzi un effetto volano (più verificabile ad alte velocità),

avete presente il volano delle piccole imballatrici?

Perciò penso che al peso della ghisa si deve aggiungere l'effetto volano,

con l'acqua non dovrebbe succedere perchè essendo liquida non si fa caricare dalla rotazione.

 

 

l'acqua si muove nella rotazione, anche se meno della ghisa che è solidale all'albero, per l'attrito con le superfici, effetto che aumenta al crescere della pressione..

 

il fatto è che l'effetto giroscopico e volano (inerzia) dipende dal raggio al quadrato, quindi l'acqua pur muovendosi lentamente è più lontana dal centro di rotazione..

 

l'ideale sarebbero zavorre in ghisa montate su un albero folle, ma costerebbero di più, e il beneficio sensibile si avrebbe solo nei trasporti o trasferimenti..

 

personalmente sono contrario alle zavorre sui cerchioni nei trasporti, preferisco una macchina più leggera, nei limiti del possibile e ben bilanciata.

 

le zavorre sugli assi sono meno efficaci del bilanciare una macchina

 

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites
Be per carità, non voglio dire che non fosse per colpa dell'acqua.

Pero che la Pirelli perdesse i talloni, non era certo una novità.......

Li avevo persi anche io con il 1580 e erano scesi e mi avevano fatto una mezza garanzia.

E ancora oggi hanno un disegno molto aggressivo con parecchi problemi.

Per m'è sono belle gomme da strada ma non per lavori pesanti....

Poi per carità in molti si trovano molto bene.....

Il fatto è che quando si è deciso a togliere l'acqua ,causa una defornazione del cerchio , il Ford da 200cv ,sempre con le Pirelli non più perso i talloni .

ciao

Link to post
Share on other sites

Ok ci può stare lo si è alleggerito....

Si doveva mettere un peso uguale solido per vedere come si comportavano le ruote.

Poi magari è come dici tu perché io questo sistema l'ho usato sul posteriore con caricatore frontale.

E sull'anteriore ma per poche stagioni.

Dunque non posso dare giudizi precisi.

Pero rimane il fatto che con pirelli non mi sono mai trovato bene...

Link to post
Share on other sites
Ok ci può stare lo si è alleggerito....

Si doveva mettere un peso uguale solido per vedere come si comportavano le ruote.

Poi magari è come dici tu perché io questo sistema l'ho usato sul posteriore con caricatore frontale.

E sull'anteriore ma per poche stagioni.

Dunque non posso dare giudizi precisi.

Pero rimane il fatto che con pirelli non mi sono mai trovato bene...

Per pneumatici non discuto ,alcuni soddisfatti altri no , ma ho dimenticato di sottolineare che erano stati aggiunti sul Ford gli anelli ai cerchi posteriori di ragguardevoli dimensioni , mi pare di ricordare 2 per parte ,ma non saprei dirti che paso avevavo , e sull'anteriore furono aggiunte delle piastre .

ciao

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...