Jump to content

FORD - NEW HOLLAND serie 40


Recommended Posts

Presentati nei primi anni 90 (1992), alcuni modelli furono delle ottime macchine che ebbero un buon riscontro commerciale anche nel Nostro Paese.

 

Modelli:

  • 5640
  • 6640
  • 7740
  • 7840
  • 8240
  • 8340

 

Ad eccezione dei primi due (mai visti in vita mia) gli altri modelli nella mia zona sono piuttosto diffusi.

 

Interamente figli della "vecchia" Ford, hanno avuto vari aggiornamenti e modifiche, infatti sotto alla carrozzeria sempre uguale vi sono però alcune differenze in base alla serie.

Adesso la parola ai Conoscitori ed Utilizzatori.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 325
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

https://www.allcarsystem.it/

Posted Images

Ce ne sono parecchi anche qui.

Ottime macchine, a mio avviso.

Conosco abbastanza bene l'8340, ce l'ha il mio vicino, la prima serie, quello aspirato, mi pare abbia 118 hp, 4 marce sotto carico; buon tiratore, buon confort in cabina, mi piace molto il cruscotto.

Nota negativa, secondo me, il fatto di avere il differenziale anteriore a slittamento limitato (inutile a parer mio). Per la meccanica, in 15 anni che lo ha, ha avuto qualche problemino, ma robe piccole.

Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere che un Samista come Angellilo elogi le doti di trazione del 8340 che sono buone.

 

Quando Ford NH nel '91 presenta la serie 40, annuncia: "la prima serie totalmente innovativa prodotta da quarant'anni a Basildon."

Ed in effetti è così:

 

- Nuovo motore Genesis (anche se in per il mercato europeo verra ribattezzato Powerstar), da 7.480cc, alesaggio x corsa 111.8x127mm, pompa rotativa bosch. Vedi TS TM G.

 

-Nuova trasmissione semi-powershift Electroshift 16x16.

La Ford sceglie una strada diversa dalle altre case che di solito utilizzano 4-5-6 rapporti su cui lavora il powershift creando molte velocità sovrapposte e la necessità comunque di partire carico con un marcia gamma bassa, per poi agire con il powershift e le marce manuali fino alla velocità da raggiungere, tenendo presente che ad ogni cambio di marcia bisognare compensare il salto manualmente con il powershift.

L'Electroshift invece si presenta come un 8 marce secco, cioè vi è una leva manuale che comanda i 2 rapporti da azionare con la frizione su cui sono posti i due pulsanti up/down. All'accensione si tira la leva indietro e si parte in 1 fino alla 4 con il PS, poi frizione si spinge avanti la leva saltando la posizione N si passa in 5 poi via fino all'8.

Di fatto quando si cambia marcia la trasmissione riporta automaticamente il powershift nel 1°rapporto (C1), viceversa in scalata tra la 5 e la 4 innesta il 4° (C4). Questo è ottenuto grazie alla gestione elettronica della trasmissione.

Ad accoppiare la trasmissione al motore ci pensa un parastrappi, tutti i cambi sono effettuati tramite 4 frizioni a bagno d'olio.

La trasmissione è completata da un inversore sincronizzato a cui nell'aggiornamento verrà aggiunto un pulsante per evitare di premere la frizione per azionarlo, e dalle 2 gamme lente/veloci con possibilità di superriduttore a richiesta.

La trasmissione odierna 16x16 del T6000 non è molto differente

 

-Nuovo sollevatore elettronico Electrolink E.D.C.

Un po' carente in quanto a sensibilità dello sforzo, ma potente e pronto nelle risposte.

Questo è la base per quasi tutti i sollevatori (addirittura quello del M identico) elettronici made in NH.

 

-Impianto idraulico Sauer-Sundstrand centro chiuso 113l/min+pompa servizi

 

-Nuova cabina 77db, utilizzata da TS, M, TM non so se quella del G è proprio uguale ma vi somiglia.

 

Ponte anteriore Carraro 55° di sterzo, slittamento limitato.

Dal '95 ponte fiat 55° di sterzo, sarebbe veramente interessante sapere se dotato di bloccaggio e freni.

 

Questi sono i dati delle macchine al top (SLE), vi erano anche differenti trasmissioni ed impianti idraulici più semplici per i modelli minori.

 

Riassumendo:

 

5640 75cv 4cil 4,4l

6640 85cv 4cil 5,0l

7740 95cv 4cil 5,0l turbo

7840 100cv 6cil 6,6l

8240 110cv 6cil 7,5l

8340 120cv 6cil 7,5l (quasi subito portato a 125cv)

 

Il 5640 ed il 7840 montano ancora il motore "superquadro" rivisto.

 

Dal '93 i due modelli di punta vengono turbati e portati rispettivamente a 115 e 130cv.

Negli ultimi anni di commercializzazione ritornano in versione aspirata.

 

Il mio è un 8340 primissima serie (120cv), per ora 10650h poche rogne...mi sto' toccando parti non nominabili....ciao!

 

http://www.konedata.net/Traktorit/ford5640.htm

Edited by nuvola
Link to post
Share on other sites

Bel riassunto Nuvola, grazie mille a nome di tutti.

Vorrei chiederti una sola spiegazione, riguardo questo passaggio:

 

Dal '93 i due modelli di punta vengono turbati e portati rispettivamente a 115 e 130cv.

Negli ultimi anni di commercializzazione ritornano in versione aspirata.

 

So poco delle ultime versioni, come non so nulla circa la sparizione del turbo negli ultimi modelli costruiti.

Potresti aggiungere qualcosa?

Qui vi è un 8340 coi fanalini posteriori uguali a quelli montati negli M, uno degli ultimi venduti qui in zona, ma so per certo che è sovralimentato.

Link to post
Share on other sites

ma guarda quando acquistammo il nostro 8340 nel 98 (usato) ero indeciso tra quello nuovo ed il JD6910.

Mi ricordo bene che era 125cv aspirato, con i parafanghi in plastica mentre nei primi di metallo.

Negli ultimi anni il turbo fu tolto forse pestava un po' troppo i piedi all'M.

sarebbe interessante sapere se quello che aveva JD fan era turbo.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Vorrei anch'io avere maggiori informazioni e prove della sparizione del turbo su questa serie perche' da quanto risulta a me la situazione fosse esattamente contraria, infatti per quanto riguarda l'8340 l'inizio della produzione avvenne con un propulsore aspirato nel novembre del 1991 e tenne questo propulsore fino ad agosto del 1993 quando prese il motore turbo (con 125 Cv) che tenne fino al luglio del 98 anno in cui usci' di produzione. Per completezza va detto che nel 1996 gli 8340 (cosi' come tutta la Serie) presero il ponte anteriore New holland con 8 fori anziche' il precedente Carraro.

 

No vorrei che il modello acquistato dal buon Nuvola usato nel 1998 non fosse uno di quelli prodotti nel periodo in cui non veniva ancora montato il propulsore turbo (11/91-08/93) e magari immatricolato in ritardo.

Il trattore che avevi Tu era dotato di ponte anteriore Carraro (5 fori) o NH (8 fori)??

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Se avessi letto tutta la discussione troveresti tutte le domande alle tue risposte, e troveresti anche menzionato il cambio di ponte anteriore (con conseguente lieve modifica del passo). Se vogliamo essere più piognoli cambia anche il compressore AC, ed il fornitore di componenti elettrici.

In ogni caso, ripeto, il mio è un primissima serie, inizio '92 120cv aspirato. Per cui ponte carraro 5 fori.

Per la storia della serie che ho ricostruito, posso benissimo sbagliarmi, primissimi esemplari 120cv asp. naturale, in seguito 125cv sempre aspirato.

Il turbo dici bene arriva nel '93, ma ho trovato dati contrastanti chi dice 128cv chi 132....boh!

MI pare di ricordare il depliant che avevo preso nel 97 ed il 8340 era aspirato, facilmente mi sbaglio.

Va detto che nella fusione accadde di tutto a questa serie, ho visto 8340 già con il carro grigio ed il tetto blu ma con ponte carraro, quà c'è un 7840 già con decalcomanie New Holland ma con carro blu, tetto bianco e ponte carraro, ho avuto a casa come mezzo di cortesia un 8240 turbo 115cv a cui mi hanno detto che il turbo non è stato aggiunto dopo.

A questo punto invoco l'intervento di JDfan che ha avuto un'esperienza con una di queste macchine (uno degli ultimi credo) non proprio felice, ed è sicuramente in possesso di depliant.

Se vai sul link di Konedata che ho postato all'inizio della discussione ci sono le foto di 2 8340 uno con colori "originali" ed uno post fusione, ma entrambi con ponte carraro.

Per ultimo un S con ponte fiat.

Attendo le notizie che hai tu da riportare su queste macchine, e naturalmente il tuo parere. Ciao.

Edited by nuvola
Link to post
Share on other sites
ma guarda quando acquistammo il nostro 8340 nel 98 (usato) ero indeciso tra quello nuovo ed il JD6910.

Mi ricordo bene che era 125cv aspirato, con i parafanghi in plastica mentre nei primi di metallo.

Negli ultimi anni il turbo fu tolto forse pestava un po' troppo i piedi all'M.

sarebbe interessante sapere se quello che aveva JD fan era turbo.

 

Il Ford New Holland 8340 che ha "girato" in azienda era un 1997 ed era dotato di motore turbo...l'unico ricordo positivo di quella macchina (venduta nel 2003) è stato proprio la generosità del motore...so di utilizzatori soddisfattissimi dell'8340, noi non possiamo certo affermare di esserlo stati.

Link to post
Share on other sites

io so di un 7840 che c'è nella mia zona che ha circa 180 cavalli... ma per i dettagli, immagini e magari video lascio la parola al proprietario, anche lui iscritto a questo forum...

lo usa anche in risaia con le ruote in ferro e vi posso dire che è spettacolare...!

Link to post
Share on other sites

Il 7840 lo avevano anche degli amici, dove ho svolto gli stage ai tempi dell'istituto agrario.

Lo usavo con un botte per liquame 2 assi, vetroresina 12500l, peso lordo 155q;

Se la cavava niente male, per non dire quasi meglio del jd 6530 che ho ora....

Lo hanno venduto a 13000h.

Link to post
Share on other sites
Anche a me piace moltissimo il 7840, ha un motore davvero niente male (il quadro Ford).

 

Per Rico: 180 cv?? Un 7840??

 

Ne possiamo parlare in una discussione apposita eccola http://www.tractorum.it/forum/tecnica-f32/motori-potenziati-897/#post11422

forse dovrebbe parlarne il proprietario...

comunque mi pare che abbia quella potenza.

a breve dovrebbe rispondere il proprietario di questo 7840.

Link to post
Share on other sites

Onestamente non prendo i miei dati da Konedata rispettabile sito ma che contiene anche alcuni erroretti.

 

Le me informazioni sono quelle che ho riportate e cioe' che i motori "ufficiali" sono con le date che ho riportato nei post precedenti e chiaramente non tengono conto delle manomissioni in cui le macchine possono essere sottoposte nel tempo.

 

Per quanto riguarda la confusione del post fusione nasceva dal fatto che quando dei Gruppi così importanti vengono a contatto spesso ci sono cose avviate che devono essere sospese e interrotte per uniformare o modificare la produzione.

 

Saluti

Link to post
Share on other sites
Onestamente non prendo i miei dati da Konedata rispettabile sito ma che contiene anche alcuni erroretti.

 

Nessuno non ti accusa di questo, nemmeno io lo faccio.

Edited by Angelillo
sistemata citazione
Link to post
Share on other sites

allora il mio 7840 monta la sua trasmissione ed è 186 cv poi ognuno è lbero di crederci o meno io v dico solo che rico-91 è in grado di potervelo confermare visto che la provato....... io lo uso prevalentemente per effettuare le lavorazioni in acqua in risai quali la slottatura la semina la distribuzione di erbicidi...... quest anno mi ha tranciato ben 2 volte i bulloni che tengono le ruote gemellate (da risai quindi in ferro.... queste ruote hanno un altezza che raggiunge 1,85m uno spessore di 8 cm e con degli spuntoni saldati sopra..... e le gemellate sono dello stesso diametro delle ruote posteriori ad una distanza di 45 cm....)

http://www.xtremeshack.com/immagine/i6210_7840assespianone1.jpg

 

YouTube - ford 7840 in risaia

sentite il sound se vi convincie un po di più...

Link to post
Share on other sites

Sono impressionato dal sound, ma vederlo tirare la botte del diserbo con quel rombo mi lascia un pò perplesso......

 

Era proprio necessario elaborarlo? Se non avesse quella cavalleria non andrebbe in risaia??? I miei parenti sono tutti pavesi e io mi ricordo benissimo sia le zanzare che le risaie ma non mi sembrava che la botte del diserbo la attaccassero a qualcosa di più grosso di un 780 o al 850 2rm.

Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
Sono impressionato dal sound, ma vederlo tirare la botte del diserbo con quel rombo mi lascia un pò perplesso......

 

Era proprio necessario elaborarlo? Se non avesse quella cavalleria non andrebbe in risaia??? I miei parenti sono tutti pavesi e io mi ricordo benissimo sia le zanzare che le risaie ma non mi sembrava che la botte del diserbo la attaccassero a qualcosa di più grosso di un 780 o al 850 2rm.

 

Che tutti quei cv siano necessari credo di no, però recentemente i trattori sono più pesanti, così come le attrezzature utilizzate e, considerando che si lavora con le ruote affondate anche più di 40 cm nel terreno, i cv servono. Oggi vanno per la maggiore trattori 4 rm da circa 100 cv, però si trovano molte altre varianti. In larga parte dipende dal tipo di terreno, in certe zone del pavese vanno in acqua con trattori 6 cilindri da 130 o più cavalli, se lo facessi da me sarei sempre affondato.

Link to post
Share on other sites

Da quel motore non è difficile tirare fuori anche 250 cv volendo, quello che mi lascia perplesso (a parte la durata della cinematica) è il sistema di raffreddamento, infatti non penso proprio che sia in grado di erogare quei cavalli per lunghi periodi di lavoro soprattutto in estate con 35°C lasciando il sistema di raffreddamento originale, di sicuro temperature di acqua e olio andranno alle stelle.

Link to post
Share on other sites
infatti la cinematica è gia saltata 10000€ di pezzi ma per quanto riguarda olio e acqua certo salgono un po più del normale..... e cmq 180 cv sono stati solo il primo tragurdo adesso ne ha di più....

 

DEFINIZIONE DEL TERMINE CINEMATICA:

{fisica} parte della meccanica che studia le proprietà del moto indipendentemente dalle cause che lo producono

 

scusami l'ironia, ma dalle nostre parti il concetto da te espresso si sintetizza con :

"mi si è aperto il cambio in due (2)"

 

Il concetto dei 10.000 €uro invece si sintetizza con:

"già mi va buona se il cambio tiene con i suoi più o meno 100 cavalli, chi me lo fà fà di causare una rottura che mi costa (solo di ricambi - manodopera esclusa) quanto il valore del trattore a meno che non lo usi per fare del pulling agonistico?"

 

Per un utilizzo agricolo consiglio di orientarsi su:

 

- John Deere 7800 - 7810 - 7430 - 7530 - 7730 (..e altri)

- New Holland TM 190 - T 7030 (...e altri)

- ecc. ecc.

 

 

...anche usati, in quanto se al valore commerciale del 7840 aggiungevi almeno i 12.000 eurini della rottura, probabilmente saresti riuscito sicuramente a metterti in casa un 180 cavalli "fresco" ....probabilmente sarà questione di semplice esercizio o di valore affettivo la ragione di questo particolare accanimento tecnico...

Edited by Andrea terratech
Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

Per un utilizzo agricolo consiglio di orientarsi su:

 

- John Deere 7800 - 7810 - 7430 - 7530 - 7730 (..e altri)

- New Holland TM 190 - T 7030 (...e altri)

- ecc. ecc.

 

 

...anche usati, in quanto se al valore commerciale del 7840 aggiungevi almeno i 12.000 eurini della rottura, probabilmente saresti riuscito sicuramente a metterti in casa un 180 cavalli \"fresco\" ....probabilmente sarà questione di semplice esercizio o di valore affettivo la ragione di questo particolare accanimento tecnico...

 

Jd Fan con quelle macchine in risaia (in acqua con le ruote di ferro) da noi non ti muovi neanche, comunque anche secondo me quell'aumento di potenza è troppo, una macchina come il 7480, una volta che ha 120 cv, secondo me va più che bene anche in risaia.

Link to post
Share on other sites

Bisogna tener anche in conto che il 7840 condivide la meccanica dei fratelli più piccoli (4 cilindri).

82 ed 8340 hanno un carro più pesante, in particolare il differenziale è dotato di un satellite in più (4 in luogo di 3)ed è già del tipo heavy duty.

Con le ruote gemellate è risaputo che i primi a soffrirne sono semiassi e differenziale, in effetti credo che nei 10'000 euro di pezzi di ricambio ci sia qualcosa di più del cambio (mi risulta che revisionarlo costi un po' meno).

Ad ogni modo sarebbe interessante sapere quante ore ha, ed a quante si è verificata la rottura.

Electroshift o dual power?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...