Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Comunque c'è qualcosa che non va, lo sforzo del 6r non sarà eccelso, ma funziona. Se dopo aver fatto varie prove con diverse regolazioni non si risolve e non si notano differenze, meglio chiamare il conce e controllare con la diagnostica il funzionamento dei sensori

 

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Se i bracciali del sollevatore in lavoro, non sono perlomeno perpendicolari al terreno o addirittura più alti lato attrezzo non cambierà nulla, se non si considera la fisica come legge per poter sviluppare e scaricare la potenza, meglio lasciar perdere, saluti Gabriele

Modificato da ggb58
Link al commento
Condividi su altri siti

Se i bracciali del sollevatore in lavoro, non sono perlomeno perpendicolari al terreno o addirittura più alti lato attrezzo non cambierà nulla, se non si considera la fisica come legge per poter sviluppare e scaricare la potenza, meglio lasciar perdere, saluti Gabriele
Da un fisico avere i "bracciali" perpendicolari al terreno. Mah....

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Da un fisico avere i "bracciali" perpendicolari al terreno. Mah....

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

 

Può sembrare strano o assurdo, ma se provi, chiaramente non basta solo alzare il traino, ma la differenza è sostanziale, la cosa che dovrebbe far riflettere è, le trattrici, qualunque sia il colore o marchio, hanno una tecnologia che, noi costruttori o Voi utilizzatori, non potete nemmeno immaginare, basti pensare per esempio alla metallurgica, quindi il quesito che ho posto da quando ho iniziato a scrivere su questo forum è sempre lo stesso, l'attrezzatura che viene applicata a queste macchine, ha una tecnologia o meglio caratteristiche adeguate allo sviluppo tecnico che i trattori hanno avuto in questi anni?

saluti Gabriele.

P.S.

I bracciali PARALLELI al terreno, sono una posizione neutra, la posizione posizione ideale, secondo me chiaramente, è attacco attrezzo più alto del punto di attacco bracciale sul trattore, ne consegue che avanzando, la componente di carico sarà in affondamento, l'inverso sarà in sollevamento, con mancanza o perdita di carico sulle motrici.

Modificato da ggb58
Link al commento
Condividi su altri siti

Può sembrare strano o assurdo, ma se provi, chiaramente non basta solo alzare il traino, ma la differenza è sostanziale, la cosa che dovrebbe far riflettere è, le trattrici, qualunque sia il colore o marchio, hanno una tecnologia che, noi costruttori o Voi utilizzatori, non potete nemmeno immaginare, basti pensare per esempio alla metallurgica, quindi il quesito che ho posto da quando ho iniziato a scrivere su questo forum è sempre lo stesso, l'attrezzatura che viene applicata a queste macchine, ha una tecnologia o meglio caratteristiche adeguate allo sviluppo tecnico che i trattori hanno avuto in questi anni?

saluti Gabriele.

P.S.

I bracciali PARALLELI al terreno, sono una posizione neutra, la posizione posizione ideale, secondo me chiaramente, è attacco attrezzo più alto del punto di attacco bracciale sul trattore, ne consegue che avanzando, la componente di carico sarà in affondamento, l'inverso sarà in sollevamento, con mancanza o perdita di carico sulle motrici.

Il caso di parallelismo può andar bene con attrezzi che debbono lavorare con il sollevatore in posizione flottante?
Link al commento
Condividi su altri siti

Si parla sempre di attrezzatura che necessita di sforzo controllato per il suo impiego, la geometria di tiro per un corretto uso o sfruttamento dello sforzo controllato è basilare, il fatto dell'aumento della zavorratura macchine al posteriore dovrebbe far riflettere sul corretto uso e carico che si riesce a trasmettere alle motrici tramite lo sforzo, se pensate che 10/12 q.li siano tanti, pensate al peso dell'attrezzo, penetrazione dovuta all'avanzamento, e peso del terreno, nel momento che il sollevatore alza penso si arrivi ben oltre quello che si possa mai ottenere con una qualsiasi zavorratura e solo in quel preciso istante, poi nulla, saluti e fine OT

Link al commento
Condividi su altri siti

Bisognerebbe parlare di questo argomento, che mi pare interessante, in una discussione legata alla geometria del sollevatore se non ce n'è una già aperta così si può approfondire l'argomento specifico.

 

Questa sarebbe una discussione sui 6R

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 4 settimane dopo...
  • 2 settimane dopo...

Buongiorno a tutti, sono in trattativa per l'acquisto del 6215r; l'unica cosa di cui non sono sicuro, non avendo mai avuto jhon deere è il funzionamento e l affidabilità della trasmissione a variazione continua. Qualcuno ha qualche informazione e magari consiglio da darmi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, sono in trattativa per l'acquisto del 6215r; l'unica cosa di cui non sono sicuro, non avendo mai avuto jhon deere è il funzionamento e l affidabilità della trasmissione a variazione continua. Qualcuno ha qualche informazione e magari consiglio da darmi?

ciao! che lavorazioni farai con quel trattore?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Gallo88 chiuso e sbloccato questo discussione

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
×
  • Crea Nuovo...