Jump to content
DL30

trattori d'epoca Lamborghini

Recommended Posts

Ciao....chiedo ancora una volta il vostro aiuto.....ho notato che nel mio Lamborghini C503 il sollevatore sale con una grande velocità ed è molto difficile da modulare.....c'è un modo per avere una salita un po più lenta e progressiva????Tipo posizione controllata nei trattori moderni per intenderci....grazie....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao....chiedo ancora una volta il vostro aiuto.....ho notato che nel mio Lamborghini C503 il sollevatore sale con una grande velocità ed è molto difficile da modulare.....c'è un modo per avere una salita un po più lenta e progressiva????Tipo posizione controllata nei trattori moderni per intenderci....grazie....

 

il mio R503 ha la posizione controllata....però non si riesce a regolare la velocità...

se ce troppo olio nella scatola del cambio toglilo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono espertissimo, ma sotto il sedile, sul lato destro non hai la levetta per regolare la sensibilità del sollevamento? Dovrebbe regolare sia la velocità di salita che di discesa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sono espertissimo, ma sotto il sedile, sul lato destro non hai la levetta per regolare la sensibilità del sollevamento? Dovrebbe regolare sia la velocità di salita che di discesa...

 

dietro al sedile, sulla scatola del sollevamento, ci dovrebbero essere 2 leve (dipende dal modello): quella corta di destra (guardando il trattore da dietro) regola la velocità di discesa, in senso antiorario rallenti fino a bloccare (posizione di sicurezza da utilizzare quando si fa un percorso su strada con un attrezzo particolarmente pesante), in senso orario accelera la discesa. non agisce assolutamente sulla velocità di salità, che dipende penso dalla portata pompa/quantità olio/grandezza del cilindro da spingere.

 

quella più lunga di sinistra regola la sensibilità del sollevamento.

 

@landinista: io per aprire comodamente il tappo a brugola ho preso un bullone da 17 lungo 10cm, poi l'ho rifinito con la mola fino a farlo entrare perfettamente nel foro. poi ho messo un dado ed un controdado ed il gioco è fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dietro al sedile, sulla scatola del sollevamento, ci dovrebbero essere 2 leve (dipende dal modello): quella corta di destra (guardando il trattore da dietro) regola la velocità di discesa, in senso antiorario rallenti fino a bloccare (posizione di sicurezza da utilizzare quando si fa un percorso su strada con un attrezzo particolarmente pesante), in senso orario accelera la discesa. non agisce assolutamente sulla velocità di salità, che dipende penso dalla portata pompa/quantità olio/grandezza del cilindro da spingere.

 

quella più lunga di sinistra regola la sensibilità del sollevamento.

 

@landinista: io per aprire comodamente il tappo a brugola ho preso un bullone da 17 lungo 10cm, poi l'ho rifinito con la mola fino a farlo entrare perfettamente nel foro. poi ho messo un dado ed un controdado ed il gioco è fatto.

 

L'idea del bullone è molto buona grazie!!!!!Farò come dici!!!!Mha....non mi sembra di vedere delle levette.....è possibile che sia una specie di pomello da ruotare posto sul blocco del sollevatore appena sotto il bordo anteriore del sedile???

Share this post


Link to post
Share on other sites

può darsi, come dicevo dipende dal modello. un mio compaesano ha l' R503 DT B ed ha le sopracitate 2 levette, come anche il mio R 603 DT B.

 

comunque fai qualche prova, attacca un qualsiasi attrezzo e poi abbassa più volte con il pomello in posizione diversa, capirai subito come funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso anche io che non le abbia perché il mio è la versione "C":quindi cingolata che difficilmente aveva queste regolazioni....oggi proverò a muovere leggermente il pomello.....vi farò sapere.....a presto....Grazie!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso anche io che non le abbia perché il mio è la versione "C":quindi cingolata che difficilmente aveva queste regolazioni....oggi proverò a muovere leggermente il pomello.....vi farò sapere.....a presto....Grazie!!!!

 

 

Qualcuno mi saprebbe dire a che serve il pulsantino di plastica che nella foto è sul cruscotto a destra?Vicino alla frizione....nel mio è scollegato e c'è attaccato dietro un pezzetto di tubicino in gomma....dovrebbe essere per il livello del gasolio?Qualcuno mi saprebbe dire come sistemarlo?Potete mettere una foto più chiara?Grazie in anticipo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' l'indicatore di filtro aria a secco intasato, quando la cartuccia è intasata, il motore produce molta depressione e attraverso il tubicino viene trasmessa a quel dispositivo segnalatore, nel quale -vincendo la forza di una molla opportunamente tarata- internamente si sposta una cilindretto colorato di rosso e che è visibile osservando il dispositivo.

Una volta pulita o sostituita la cartuccia, la spia va resettata premendo il pulsantino posto in cima ad essa.

il funzionamento è esclusivamente pneumatico a depressione e il tubicino verde deve essere infilato sul portagomma sito posteriormente al dispositivo.

Se osservi bene, il tubicino parte dal collettore aspirazione motore posto subito a valle della scatola filtro aria.

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' l'indicatore di filtro aria a secco intasato, quando la cartuccia è intasata, il motore produce molta depressione e attraverso il tubicino viene trasmessa a quel dispositivo segnalatore, nel quale -vincendo la forza di una molla opportunamente tarata- internamente si sposta una cilindretto colorato di rosso e che è visibile osservando il dispositivo.

Una volta pulita o sostituita la cartuccia, la spia va resettata premendo il pulsantino posto in cima ad essa.

il funzionamento è esclusivamente pneumatico a depressione e il tubicino verde deve essere infilato sul portagomma sito posteriormente al dispositivo.

Se osservi bene, il tubicino parte dal collettore aspirazione motore posto subito a valle della scatola filtro aria.

 

 

Guarda ti ringrazio tantissimo....ammetto di non conoscere bene i Lambo perchè ho sempre avuto Landini....sono però molto curioso e a dmia domanda pensa che il meccanico da cui l'ho comprato ha detto che era qualcosa che gli aveva fatto montare il precedente proprietario.....tutta da ridere....poi guardando delle foto su internet ho visto che tutti lo montavano....ti ringrazio ancora moltissimo....a breve lo devo riverniciare completamente e nell'occasione monterò il tubicino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno a tutti.

ho bisogno di un'informazione:

qualcuno di voi conosce il font della scritta LAMBORGHINI R804DT sto restaurando uno di questi e devo fare uno stancil per sistemare le scritte in questione...

grazie in anticipo per l'aiuto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Peccato che io non sappia l'inglese.... :(

.....anche a me piacerebbe capire se dicono "castronerie" oltre a quella che hanno scritto.....quel trattore viene prodotto a Pieve di Cento a partire dal 1971....

Share this post


Link to post
Share on other sites

si riescono ancora a trovare gli R485 in giro? ho dato un'occhio nel web ma di foto ce ne sono poche e neanche un annuncio di vendita...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sapete dirmi che pompa per il sollevatore monta il lamborghini R503?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ha contattato un signore che ha un amico belga appassionato Lamborghini Auto, e che recentemente si è messo in casa un LAmborghini DL15 motorizzato La Nova. Per capirci, un pò come gli appassionati Porshe che, dopo na sfilza di 911, si comprano anche il trattorino per dare un pò di "colore" alla collezione.

Or bene, mi chiedeva info sulla macchina e, soprattutto, dove poterne eventualmente visionare un esemplare gemello così da poterne carpire le fattezze, in quanto al suo esemplare mancherebbero la scatola sterzo ed altri pezzi che dovrà rimediare/ricostruire.

Chiedo dunque agli Appassionati Lamborghini, il Dl15 era ricavato ancora dai "famosi" residuati bellici? C'è la possibilità che condivida parte della meccanica (vedi la menzionata scatola di sterzo) con qualche mezzo militare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi ha contattato un signore che ha un amico belga appassionato Lamborghini Auto, e che recentemente si è messo in casa un LAmborghini DL15 motorizzato La Nova. Per capirci, un pò come gli appassionati Porshe che, dopo na sfilza di 911, si comprano anche il trattorino per dare un pò di "colore" alla collezione.

Or bene, mi chiedeva info sulla macchina e, soprattutto, dove poterne eventualmente visionare un esemplare gemello così da poterne carpire le fattezze, in quanto al suo esemplare mancherebbero la scatola sterzo ed altri pezzi che dovrà rimediare/ricostruire.

Chiedo dunque agli Appassionati Lamborghini, il Dl15 era ricavato ancora dai "famosi" residuati bellici? C'è la possibilità che condivida parte della meccanica (vedi la menzionata scatola di sterzo) con qualche mezzo militare?

 

 

Filippo ma com'era il Lamborghini DL 15???? Penso di non averne mai visto uno era una CARIOCA????

Share this post


Link to post
Share on other sites
Filippo ma com'era il Lamborghini DL 15???? Penso di non averne mai visto uno era una CARIOCA????

 

Premetto che so ben poco delle macchine agricole antecedenti il 1955-56; non ho molte info sul modello in questione, per quello chiedevo, comunque per capirci è questo:

 

Ricerca in archivio - SDF Archivio Storico e Museo

 

l'assale posteriore sembra il classico "derivato", ed anche il volante parrebbe di tipo automobilistico (mezzi militari o camion etc etc), ho sicuramente altre informazioni cartacee in qualche libro ma sono momentaneamente impossibilitato a raggiungere il mio "archivio".

Attendiamo eventualmente l'aiuto dell'Amico DL30 e degli altri Amici Esperti Lamborghini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi ha contattato un signore che ha un amico belga appassionato Lamborghini Auto, e che recentemente si è messo in casa un LAmborghini DL15 motorizzato La Nova. Per capirci, un pò come gli appassionati Porshe che, dopo na sfilza di 911, si comprano anche il trattorino per dare un pò di "colore" alla collezione.

Or bene, mi chiedeva info sulla macchina e, soprattutto, dove poterne eventualmente visionare un esemplare gemello così da poterne carpire le fattezze, in quanto al suo esemplare mancherebbero la scatola sterzo ed altri pezzi che dovrà rimediare/ricostruire.

Chiedo dunque agli Appassionati Lamborghini, il Dl15 era ricavato ancora dai "famosi" residuati bellici? C'è la possibilità che condivida parte della meccanica (vedi la menzionata scatola di sterzo) con qualche mezzo militare?

 

[ATTACH=CONFIG]15772[/ATTACH]il Lamborghini DL15 è stato il primo trattore di Ferruccio a montare motore diesel ..appunto il Nanni-Lanova di circa 15 cv ....utilizza ingranaggi del cambio-differeziale del Chevrolet/Ford di costruzione canadese....inseriti in fusioni Lamborghini ....non ho mai fatto ricerche per capire l'origine della scatola dello sterzo .....dovrebbe derivare da qualche mezzo militare....il DL15 della foto si potrà vedere tra un paio di mesi quando riaprirà il museo Ferruccio Lamborghini....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille Giampaolo per le informazioni, ed anche per la dritta circa l'esemplare che sarà possibile visionare al Museo, chissà sia la volta buona che riesco ad andare anche io! Riferirò al signore in questione, anche se è belga si è detto disponibile a venire in Italia a visionare qualche macchina.

 

Curiosità mia, visto l'esiguo periodo di produzione penso ce ne siano veramente pochi in circolazione, no? Macchina interessante a livello storico-collezionistico, ma anche a livello economico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Filippo, mi permetto di segnalarti che conosco un signore che ha un esemplare di LAMBORGHINI DL15, conservato e funzionante, motore stranissimo, credo a pistoni contrapposti raffreddamento ad aria..... si accende con la manovella !!!!!

Se puo esserti utile si trova tra Ferrara e Bologna ed il proprietario è persona cordiale e disponibile. (naturalmente ho il numero)

Ho avuto la fortuna di vedere anche quello del MUSEO FERRUCCIO LAMBORGHINI, molto bello di vernice, ma credo non funzionante.

 

20131102138342370552293.JPG

 

 

----------

Belva.

Edited by scutnai

Share this post


Link to post
Share on other sites

......il DL15 è stato costruito in meno di 50 esemplari ......ne conosco solo cinque in condizioni originali.....ad altri è stato sostituito il motore .....uno di quelli funzionanti è a Corporeno-Cento...(potrebbe essere lo stesso segnalato da Scutnai)....ciao Filippo se riuscissi a farti mandare qualche foto dal tuo amico belga sarebbe gradita.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belva grazie mille! Tra qualche giorno dovrei parlare con il signore in questione, gli segnalerò il Tuo conoscente e relativa disponibilità a mostrare il suo esemplare, grazie ancora.

 

Per DL30, dovrebbe mandarmi una foto a breve, gli chiederò di farne altre poi le condivido in questa discussione!

 

Grazie ancora ad entrambi per il supporto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breve OT: confermo che il signore sopracitato che abita in provincia di Fe e' uno dei pochi corretti nel settore trattori epoca.

Chiaro e diretto mai mosso da malizia commerciale o da boria . Uno giusto insomma, e' stato un piacere vendergli il cingolino dl 30.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...