Jump to content

Recommended Posts

E' stagione di preparazione dei terreni a semina primaverile.

 

Per questa operazione da alcuni anni in azienda utilizziamo con soddisfazione un erpice coltivatore Rossetto combinato portato sul sollevatore di 5 metri di larghezza di lavoro.

 

L'attrezzo è costituito da:

- dischiera anteriore con dischi lobati di 61 cm di diametro disposta a V "ad aprire" e

- coltivatore "chisel" a denti elastici disposti su 3 ranghi per una ottimale spaziatura tra un ancora e l'altra sullo stesso rango ancorato alla dischiera tramite un castello a 3 punti dotato di terzo punto idraulico

- doppio rullo preparatore a diametro differenziato ancorato elasticamente dietro al chisel, da utilizzare come finitore per preparare il terreno alla semina, ma che ai fini della preparazione pre invernale risulta inutile.

 

L'attrezzo è richiudibile idraulicamente per rientrare nei 2,5 metri di sagoma regolamentare, la dischiera chiudendo in 2 mentre il chisel chiude in 3 parti (il corpo centrale resta fisso e si chiudono solo le 2 ali esterne).

 

La macchina, pur nella sua semplicità, risulta molto efficace come primo intervento dopo l'aratura in epoca pre-invernale, lasciando il terreno in condizioni ideali per i successivi interventi con il classico coltivatore a molle in pieno inverno (da 5 metri contrattori da 50-60 qli) e con l'erpice finitore (noi utilizziamo il Bianchi Minor da 4 metri su trattori da 30 qli) in presemina...praticamente dalle zolle alla semina con 3 passaggi veloci con attrezzi "passivi".

 

Ovviamente le performance del chisel combinato vengono massimizzate se utilizzato in abbinamento ad un trattore "track", sia perchè più "gentile" sul terreno, sia perchè riesce a "volare" a 10-12 km/h sulle sconnessioni del terreno arato come mai sarebbe possibile con qualsiasi trattore a ruote, pur ammortizzato.

 

i4430_10112008410.jpg

 

i4431_10112008408.jpg

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Altri produttori di combinati con dischiera-chisel:

 

Combinati Pastò

 

Combinati Dante

 

Dischiera Spedo da aggiungere a chisel già esistenti:

 

Dischiera Spedo

 

Qualche video

 

 

[video=youtube;cnHIWXN-xxk]

 

CMA simile a quello di Giancarlo 56

 

Edited by DjRudy
Aggiunte info

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai scoperto l'acqua calda!!!! è un classico ovviamente fa bene il lavoro anche a velocità inferiori ed è mooolto meglio il modello con dischiera anteriore della dondi anche se ha bisogno di mooltoo più trattore cmq la terrina cha hai li è uno spasso dovresti provare quella in toscana .... poi mi dici se resiste il rossetto a 10 kmh.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

qua da noi si usano estirpatori con ancore fisse e dischiera anteriore

i chisel non hanno mai avuto un gran successo

 

succesivamente al passaggio con l'estirpatore che lavorazioni fate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro miro non hanno solo terretta a Ravenna...

 

8430Terp.JPG

 

Il chisel è uno dei più bei lavori dal punto di vista agronomico...Purtroppo in troppe parti d'Italia la tecnica colturale descritta da JD fan per le colture a ciclo primaverile-estivo non è applicata.

 

Anzi molte volte si vede arare a marzo e poi passare una o più volte con l'erpice rotante (questa è una tecnica giustificata solo per chi ha allevamenti e quindi deve interrare liquame e/o letame prima della semina) altrimenti per chi non ha allevamento, è una tecnica da evitare in quanto arare il terreno prima della semina significa ridurre drasticamente il contenuto idrico del terreno (soprattutto se non piove) inoltre obbliga al passaggio dell'erpice rotante costoso in termini di tempo, ed energia.

 

Mentre invece un'aratura o rippatura (nel caso dei girasoli) anticipata a settembre, poi un passaggio di chisel quando il terreno in tempera e un altro paio di passaggi con vibrocoltivatori leggeri permette un ottimale e veloce preparazione del letto di semina senza l'utilizzo dell'erpice rotante.

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh non tutti hanno a disposizione i fantomatici mezzi del miro trattati alla rapid....:asd::asd:

 

Cosa vuoi che sia il tuo track caro JD di fronte al 190 limited edition con dischiera dondi sulla tua terrina il mostro andrebbe a lmeno a 15kmh e farebbe ancora un lavorone....

 

Come mai che te ti ostini a mettere trattori da 330cv a un attrezzo che con100 cv di meno vola da altre parti ma voi a ravenna siete degli spreconi utilizzatori di nafta a ufo....

 

 

O mi sono perso qualcosa?????

 

Scusa miro ma non è che tu fai un pò troppo il ganzo???????

Share this post


Link to post
Share on other sites

come già detto in un altra discussione è un attrezzo che non mi piace molto semplicemente perchè la dischiera del modello che ho io (3mt) tende a fare cumulill'esterno.

magari su larghezze maggiori il fenomeno è molto meno accentuato.

 

@ jd fan

noto che c'è una discreta moria di molle nel coltivatore........ digli al'operatore di essere più educato col gas invece di stare sempre a chiodo

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me sinceramente piace l attrezzo. poi se permette di far andature elevate e buon raffinamento non capisco perchè non usarlo e andare con la pto a velocità ridotte(ma se è bagnato vorrei vedere un erpice rotante....).

confermo l aver visto che a ravenna non è terretta e confermo pure di aver visto le colline dopo pisa......a parte che son semi colline .....e non è terra nera pesante.....

 

vorrei domandare a jdfan cosa costa il tutto e se può fare una foto per capire meglio come è fatto dato che è praticamente interrato.......

 

n.b. mi sa che quel operatore lo conosco......8430t al conte non piace......la serie 9000 invece se ne può parlare.....95,96...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi piacerebbe sapere che zona delle colline pisane hai visto,perchè non sono tutte semi colline.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le ho viste praticamente tutte , dato che son stato sino a vada e terra nera pesante li non è esiste, per non parlare dei sassi ......se quelle sono colline da noi solo burroni. ora capisco perchè ci si lavora con i gommati! ma poi se piove forte lavorandoli su e giu non scende tutta la terra a valle?

 

molte volte ci si ostina a credere se si è nel peggio , quando invece al peggio non c'e' mai fine.

 

ho sempre da imparare da voi.

 

chiedo a qualche persona che conosce l attrezzo menzionato dal caro jdfan di avere una foto dove posso vederlo meglio e sapere i costi di tutto ciò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha senso considerando che si può praticamente mettere al posto dei rulli eventualmente, non ha senso secondo me per il lavoro che fa la dischiera per il successivo lavoro dell'erpice.

 

Con erba la dischiera la riduce e i denti non fanno raccolta di schifezza mettendola dietro andrebbe bene solo su ripasso la macchina, inoltre così mi sembra più facile da tirare rispetto alla configurazione opposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Montando per ultima la dischiera, non avreste però quell'effetto "rigato" che è tanto ricercato nei ripassi pre-invernali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
Domanda:)

 

Secondo voi ha senso la dischiera dietro il chisel anzichè davanti??

 

Su terreno arato con zolle molto grosse, il lavoro di sminuzzamento principale viene svolto dai dischi, molto di più che dalle molle che, tra l'altro, a mio avviso nelle stesse condizioni di lavoro ma senza dischiera sarebbero molto di più a rischio rottura. In lavori su terreno già sminuzzato i dischi invece non servono a molto, infatti costruttori come Rossetto propongono la dischiera amovibile, così la si porta a spasso, col suo bel peso, solo quando serve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puntoluce, io ho scritto nel link dei estirpatori, come vanno quelli combinati e mi hanno fatto leggere questo.Ne ho visto uno sul sito della Dante macchine, ma uguale ce l'ha anche Dondi:un chisel con dischiera dentata davanti.Siccome dovremmo cambiare uno estirpatore a nove ancore in acciaio, piegate a semicerchio con una zappa molto larga, però basso(carica terra) che adopero dopo frangizolle su terra arata, per risollevare il terreno e lasciarlo rigato, vedendo questi ,mi sono piaciuti anche perché si risparmierebbe il frangizolle, così una passata meno.Ho un trattore da 140cv e non so se meglio da 3 o 3,5mt.Che dici sono validi o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

considera che la dischiera non fa il lavoro de frangizolle, ma affina meno avendo solo una fila di dischi.

la dischiera è un buon modo per risparmiare una passata.

l'estirpatore comunque di solito rimane basso, per essere sicuri non caricare terra ci vorrebbe con le ancore su tre file ma con un 140 cv non è facile alzare un 3 file

per la larghezza dipende da che profondità di lavoro, dalla terra che hai, se non è molto pesante e se non operi su zolle molto grosse anche un 3,5 mt potrebbe andare

Share this post


Link to post
Share on other sites
considera che la dischiera non fa il lavoro de frangizolle, ma affina meno avendo solo una fila di dischi.

la dischiera è un buon modo per risparmiare una passata.

l'estirpatore comunque di solito rimane basso, per essere sicuri non caricare terra ci vorrebbe con le ancore su tre file ma con un 140 cv non è facile alzare un 3 file

per la larghezza dipende da che profondità di lavoro, dalla terra che hai, se non è molto pesante e se non operi su zolle molto grosse anche un 3,5 mt potrebbe andare

 

Che non fa il lavoro del frangizolle me l'immagino, la terra è di medio impasto ed è lavorata d'estate, perciò ha tempo per maturare, di solito la passo col frangizolle tempo permettendo da metà novembre, dicembre.Siccome la stagioni non ridicono più, ed il più delle volte si salta un passaggio, con questo attrezzo, nel momento del lavoro ne faccio due e così mi trovo pronto per la rifinitura di primavera coll'erpice a molle.Io sarei più per uno a due file di denti.Bé la profondità almeno 25/30cmt deve andare, l'inverno è lungo!!Non capisco che vuol dire non è facile alzare un tre file con 140cv.

Edited by Agropowero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dischiera + Chisel a 3 file l'attrezzo diventa un po' lungo e quindi un 140 cv dovrebbe essere ben zavorrato per alzare il tutto e lavorarci tranquillamente.

 

Comunque un chisel combinato con dischiera da 2,5 metri, e chisel 15 ancore 3 file da 3 metri (richiudibile meccanicamente a 2,5 metri) pesa circa 11-12 q.li quindi bastano 6-7 q.li all'anteriore e un 140 ci lavora senza problemi. Prezzi? Dai 4500 ai 5000 € + iva a seconda delle marche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La diversità tra un chisel tre file e uno a due,sta nella maggiore potenza richiesta, o altro? Se così fosse, sarebbe che, ipotesi: su un tre file da tre metri ci vogliono 140cv, sul due lo si potrebbe prendere tre e mezzo??

Share this post


Link to post
Share on other sites

La differenza tra 2 e 3 file è che quelli a 3 file spianano molto di più il terreno, secondo me è meglio un 3 file da 3 metri che un 3,5 metri a 2 file, inoltre dato che la dischiera deve essere circa mezzo metro più stretta della larghezza di lavoro del coltivatore, se prendi un coltivatore da 3 metri chiudibile a 2,5 metri la dischiera è 2,5 metri e sei apposto, se invece prendi un coltivatore da 3,5 metri la dischiera da 2,5 metri è troppo stretta e quella da 3 metri non è chiudibile per cui poi è un problema per strada perchè ci vogliono i permessi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La differenza tra 2 e 3 file è che quelli a 3 file spianano molto di più il terreno, secondo me è meglio un 3 file da 3 metri che un 3,5 metri a 2 file, inoltre dato che la dischiera deve essere circa mezzo metro più stretta della larghezza di lavoro del coltivatore, se prendi un coltivatore da 3 metri chiudibile a 2,5 metri la dischiera è 2,5 metri e sei apposto, se invece prendi un coltivatore da 3,5 metri la dischiera da 2,5 metri è troppo stretta e quella da 3 metri non è chiudibile per cui poi è un problema per strada perchè ci vogliono i permessi.

 

Grazie dell'informazioni.Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se a qualche utente del forum interessa un chiesel 5metri pieghevole a 3file di ancore a molla con rinforzo più una 4fila di ancorine da vibro dietro c è il mio Rossetto in vendita....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se a qualche utente del forum interessa un chiesel 5metri pieghevole a 3file di ancore a molla con rinforzo più una 4fila di ancorine da vibro dietro c è il mio Rossetto in vendita....

 

non guasterebbe foto e quotazione......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...