Jump to content
frack71

Quando si comincia con i trattamenti ??

Recommended Posts

Il 26/5/2019 Alle 00:52, alefriuli ha scritto:

Tripidi? 

si dovrebbero anche vedere fisicamente presenti.

io sono abbastanza ignorante in tema. potrebbe essere una decolorazione dovuta a squilibrio del ferro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
si dovrebbero anche vedere fisicamente presenti.
io sono abbastanza ignorante in tema. potrebbe essere una decolorazione dovuta a squilibrio del ferro?
Non trovi i cartoni collati? Prova a cercare i fondi collati blu e bianchi per i tripidi e a metá giugno quelli gialli per lo scafoideo e vediamo cosa c'é, colla cantam... insecta urla.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

l' urea data come concime ? come e quando ? chiedo per pura invidia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Intanto stasera ho trovato un simpatico grappolo da mezzo metropenso sia malvasia di Candia....peccato non ci sia Cbo...mi perculerebbe finemente

 

Viva l urea viva la Patacca ....Musica maestro

IMG-20190530-WA0156.thumb.jpeg.1ca06996b48f387f054257c6f58fcabf.jpeg

IMG-20190530-WA0154.thumb.jpeg.4bd901fe21105984b39ca7603e474c68.jpeg

Impossible is nothing!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 ora fa, ALAN.F ha scritto:

Intanto stasera ho trovato un simpatico grappolo da mezzo metro🤣penso sia malvasia di Candia....peccato non ci sia Cbo...mi perculerebbe finemente

 

Viva l urea viva la Patacca ....Musica maestro🤣

IMG-20190530-WA0156.jpeg

 

O ma sempre a te capitano? To mandagliela lo stesso la foto a cbo via mp magari non si è ancora cancellato e se si connette la vede. Io oggi ho visto la mia . Non è in fiore per cui io direi Pergado D  ( o cabrio top ) + fosetil + miclobutanil o altro triazolo + zolfo. Lo zorvec alla prossima tornata. Il nuragus da un lato è bello sviluppato, forse anche troppo, quello dal lato opposto invece è indietro ma quello che mi preoccupa di più è la nera. Ha i grappoli che sono più grandi delle foglie. E' proprio inchiodata. Vediamo se con questa pioggia si sveglia

Edited by superbilly1973
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

io domani vado con il 6.....lo so...sono avanti..ma è il primo anno d'impianto e voglio passarlo indenne, gia sono inchiodate col freddo manca solo prendano le malattie...

 

folpec + rg albis + karatane + fogliare gz

Edited by mitomane
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
l' urea data come concime ? come e quando ? chiedo per pura invidia.
Spesso ma parla di viti che hanno visto il Puzzone, noto personaggio locale Romagnolo. Bisnonne coeve del proprietario. Avevano bisogno dello zabaione.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, siesa ha scritto:

l' urea data come concime ? come e quando ? chiedo per pura invidia.

Sabato faccio il trattamento  6 con folpet metalaxil , poi vedo se metto fossetil. Per 10 gg momento vorrei più trattare.

I primi 4 trattamenti  ho dato 3/5kg sciolta  nella botte.

Concimazione sarò  sui 6,5 qli di urea x ha, stesi sua fila per una fascia larga 1/1,5mt.

Sermenti trinciato.  

Devo dire che perfino la ribolla  gialla, ha dei grappoli mostruosi.

Vedremo a tempo, debito.

L urea si vede,  sempre e comunque. 

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

Sabato faccio il trattamento  6 con folpet metalaxil , poi vedo se metto fossetil. Per 10 gg momento vorrei più trattare.

I primi 4 trattamenti  ho dato 3/5kg sciolta  nella botte.

Concimazione sarò  sui 6,5 qli di urea x ha, stesi sua fila per una fascia larga 1/1,5mt.

Sermenti trinciato.  

Devo dire che perfino la ribolla  gialla, ha dei grappoli mostruosi.

Vedremo a tempo, debito.

L urea si vede,  sempre e comunque. 

Grande alan! Vendemmiare nella tua vigna si che da soddisfazione

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, siesa ha scritto:

comunque, fine maggio dell' anno del signore 2019, oggi in questo momento sta piovendo, e siamo a 300 mm nel mese, record

da quando si misura ovvero dal 1919, che fanno 100 anni secchi se non erro. ecco, giusto per dirlo.

Qui siamo oltre i 500 mm considerando che gennaio febbraio e marzo siamo stati in secca

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Sabato faccio il trattamento  6 con folpet metalaxil , poi vedo se metto fossetil. Per 10 gg momento vorrei più trattare.

I primi 4 trattamenti  ho dato 3/5kg sciolta  nella botte.

Concimazione sarò  sui 6,5 qli di urea x ha, stesi sua fila per una fascia larga 1/1,5mt.

Sermenti trinciato.  

Devo dire che perfino la ribolla  gialla, ha dei grappoli mostruosi.

Vedremo a tempo, debito.

L urea si vede,  sempre e comunque. 

ho letto bene??? 6,5 qli/ha , e io che mi prendo gli insulti per 2.....................

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
ho letto bene??? 6,5 qli/ha , e io che mi prendo gli insulti per 2.....................
Si è un pazzo....ma alla fine i risultati gli danno ragione!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, PGS 35 ha scritto:

ho letto bene??? 6,5 qli/ha , e io che mi prendo gli insulti per 2.....................

Seè per questo nel circondario mi prendono per pazzo per soi 2,5 qli/ha di ternario. Fogliare da me mai messa nella vigna ma perchè normalmente già ad aprile fa caldo. Quest'anno si sarebbe potuta tentare anche da me ma non c'era foglia da bagnare ad aprile

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi si parlava con amici Dell efficacia dei fitofarmaci in base all anno di produzione.
C era chi diceva che con il passare del tempo perdono di efficienza anche se conservati correttamente e chi diceva che l efficacia è sempre la stessa anche se è stato prodotto da qualche anno.
Qual è la verità?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, biemme ha scritto:

Oggi si parlava con amici Dell efficacia dei fitofarmaci in base all anno di produzione.
C era chi diceva che con il passare del tempo perdono di efficienza anche se conservati correttamente e chi diceva che l efficacia è sempre la stessa anche se è stato prodotto da qualche anno.
Qual è la verità?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando 

Dipende se aperti o chiusi, in primis, se soggetti ad evaporazione.tante variabili

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dipende se aperti o chiusi, in primis, se soggetti ad evaporazione.tante variabili
Si parlava di prodotti conservati correttamente non aperti e nelle loro confezioni originali

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, biemme ha scritto:

Si parlava di prodotti conservati correttamente non aperti e nelle loro confezioni originali

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
 

Beh allora non scendono sotto una performance  del 90% delle loro originarie potenzialità 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi si parlava con amici Dell efficacia dei fitofarmaci in base all anno di produzione.
C era chi diceva che con il passare del tempo perdono di efficienza anche se conservati correttamente e chi diceva che l efficacia è sempre la stessa anche se è stato prodotto da qualche anno.
Qual è la verità?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


Se ci credi che ho usato fitofarmaci del 1999 o 1994 aperti e funzionavano da Dio, meglio di quelli attuali. I vecchi prodotti degli anni 80 funzionavano al top. I fitofarmaci funzionano meglio dei farmaci se integri o conservati a temperatura costante. A diffetenza dei farmaci non vanno messi al freddo. Fanno cagare le emulsioni quelle perdono potere specie al o con il freddo. Poi dipende dalle condizioni di utilizzo, ph, temperature aria e acqua, miscelazione, partner di miscela.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Se ci credi che ho usato fitofarmaci del 1999 o 1994 aperti e funzionavano da Dio, meglio di quelli attuali. I vecchi prodotti degli anni 80 funzionavano al top.

I
 

Questi dovevano essere efficaci contro tignole e cicaline varie (DDT fino al 75% :asd:   )

6YHtwO.jpg

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questi dovevano essere efficaci contro tignole e cicaline varie (DDT fino al 75% :asd:   )
6YHtwO.jpg
Paradossalmente si usava meno su tignole e nella vite, era prodotto ad uso.magazzini o domestico o forestale ossia il.peggio su grandi aree. Silent Springs docet e non ci sono santi. Bestie e umani compresi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questi dovevano essere efficaci contro tignole e cicaline varie (DDT fino al 75% :asd:   )
6YHtwO.jpg
Il Dicofol era sottoprodotto ed é rimasto fino a poco dopo il 2000. Qualche dicloro orgwnico é srrivato fino a noi... o meglio quasi tutti, i più vecchi sono forse dentro noi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Paradossalmente si usava meno su tignole e nella vite.../...
Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Poi c'è scritto: nottue in genere, altiche, ecc, ecc.  Infatti quello che mi preoccupa sono gli "ecc ecc" ovvero tutto il resto.

Considera che molti usavano il braccio come miscelatore quando lo scioglievano nel secchione, poi rifornivano l'atomizzatore a spalla e via andare,  aerosol come fossero alle terme con le acque solfuree....:azz:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Poi c'è scritto: nottue in genere, altiche, ecc, ecc.  Infatti quello che mi preoccupa sono gli "ecc ecc" ovvero tutto il resto.

Considera che molti usavano il braccio come miscelatore quando lo scioglievano nel secchione, poi rifornivano l'atomizzatore a spalla e via andare,  aerosol come fossero alle terme con le acque solfuree....azz.gif.35ec307e20d7a490702c0309e8a0b358.gif

Si ciao, la pompetta per le mosche la pompa a spalla... aerei ed elicotteri. Zone umide e bonifiche anche versato diretto. Polvere su animali ed esseri umani. Atomizzatori a ventola con deriva da nuvole temporalesche..... altro che recupero o elettristatica.... aereosol neppure, autolavaggio.

Prodotto esteso a tutto e a tutti. Certe colture meno ma giá solo la lotta alle mosche e zanzare era cosa pesante... il solo uso domestico....spandi e mangia. I fosforganici a confronto erano da astinenti. Difatti molti insetti e problemi entomologici sono nati in questi anni coi trattamenti a calendario e alla cazzem con prodotti da bombardamenti a tappeto.

 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Fatto il quarto trattamento il 31, ora stando alle previsioni, da sottolineare previsioni, settimana prossima temperature da 30 a 34 gradi per le massime, 14 a 19 per le minime, niente pioggia, dovremmo stare tranquilli, mi aspetto che le viti vadano in fiore, siamo a 10 15 giorni di ritardo rispetto all'anno scorso

Edited by Leo89

Share this post


Link to post
Share on other sites

La fioritura con oltre 30 gradi può avere problemi? Cioè si possono avere rischi di produzioni più basse se la fioritura avviene ore i 30 gradi?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...