Jump to content
frack71

Quando si comincia con i trattamenti ??

Recommended Posts

Gianni fallo solo a ottobre/novembre per rompere suola a riposo vegetativo. Non cercare disgrazie

Ma infatti non ho intenzione ad utilizzarlo ora, x me il tecnico si era fumato qualcosa stamattina xké sono andato a vedere e sono belle dai, non esagerate ma cmq considerato il freddo passato non sono male. Poi la mia non è terra che ristagna, è mezza sabbia!

Il caldo da fastidio alle teste...

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

17 maggio 4°trattamento Mancozeb 64%+Metalaxyl 8% in miscela con tetacronazolo

24 maggio  5°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo

31 maggio 6°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo

e adesso che mi consigliate durante la fioritura? ritorno al Mancozeb o ancora Fosetil?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
8 ore fa, Argilloso ha scritto:

17 maggio 4°trattamento Mancozeb 64%+Metalaxyl 8% in miscela con tetacronazolo

24 maggio  5°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo

31 maggio 6°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo

e adesso che mi consigliate durante la fioritura? ritorno al Mancozeb o ancora Fosetil?

Io Folpet e metalaxil e fossetil zolfo zeolite ogni 10/13gg se non piove.poi a metà luglio parto con il rame. Ho ancora lo zoximide pronto.

Verso il 20 ci sarà il secondo volo della tignoletta.

Edited by ALAN.F

Share this post


Link to post
Share on other sites

prime macchie di oidio su foglia... domani si tratta a 14gg ridoni gold, flint max, zolfo microelementi, nitrato di magnesio, biostimolante... dove c'è batecca a rinnovo in certi vigneti un disastro difformità pazzesca quasi non si muove il germoglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 maggio 4°trattamento Mancozeb 64%+Metalaxyl 8% in miscela con tetacronazolo
24 maggio  5°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo
31 maggio 6°trattamento Fluopicolide 4,44 % +Fosetil Alluminio 66,67 %  in miscela con zolfo
e adesso che mi consigliate durante la fioritura? ritorno al Mancozeb o ancora Fosetil?
Io folpet fosetil iprovalicarb e flint max

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lunedì tiro il secondo zorvec col folpan già miscelato e lo zolfo. Ho saltato la prima generazione di tignola, non so se ho fatto bene, ma credo di fare coragen nella seconda.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
prime macchie di oidio su foglia... domani si tratta a 14gg ridoni gold, flint max, zolfo microelementi, nitrato di magnesio, biostimolante... dove c'è batecca a rinnovo in certi vigneti un disastro difformità pazzesca quasi non si muove il germoglio
Cos'è di prwciso la batecca? Oidio adesso parte con i conidi le condizioni ideali per infezioni miste specie in collina, zolfo ormai ultimo, tempo ottimo per il karathane e quadri essendo in fioritura. Anche chitosano che funziona in maniera collaterale e sinergica contro i due americani.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ma infatti non ho intenzione ad utilizzarlo ora, x me il tecnico si era fumato qualcosa stamattina xké sono andato a vedere e sono belle dai, non esagerate ma cmq considerato il freddo passato non sono male. Poi la mia non è terra che ristagna, è mezza sabbia!

Il caldo da fastidio alle teste...emoji295.pngemoji295.pngemoji295.png

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Dipende. Se vai troppo vicino alle radici credi che a ottobbre non fa danni? Io entro con aratro anche in estate SE la fresa non riesce a rompere le tracce. La vigna deve essere legata perfetta oppure a tralci corti ( quest'anno la nera è ancora a 25-30 cm mentre bianca e da tavola ne posso già legare ).  Se non lo faccio dove passo con la ruota si spacca subito come asciuga. Mi basta fare due trattamenti con terra bagnata ( perchè se piove e devo trattare aspetto solo se ci affondo poi entro e basta ) e se fa sole si spacca ssubito. Terreno sciolto eh.

 

7 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Io Folpet e metalaxil e fossetil zolfo zeolite ogni 10/13gg se non piove.poi a metà luglio parto con il rame. Ho ancora lo zoximide pronto.

Verso il 20 ci sarà il secondo volo della tignoletta.

 

1 ora fa, Gianni il Folle ha scritto:

Lunedì tiro il secondo zorvec col folpan già miscelato e lo zolfo. Ho saltato la prima generazione di tignola, non so se ho fatto bene, ma credo di fare coragen nella seconda.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Per beccare la tignoletta in che ora del giorno trattate? A me dicevano all'alba o è efficace anche alla sera tardi SE non fa vento ovviamente ? I fari del mio 480 V non sono proprio il massimo dell'eficacia. Io ho gli irroratori a parete con gli ugelli a cono. Per la tignola mi conviene mettere anche l'ugello alto in funzione in modo da beccare qualche fetentissima anche dall'alto?

47 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Cos'è di prwciso la batecca? Oidio adesso parte con i conidi le condizioni ideali per infezioni miste specie in collina, zolfo ormai ultimo, tempo ottimo per il karathane e quadri essendo in fioritura. Anche chitosano che funziona in maniera collaterale e sinergica contro i due americani.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Io per ora non ho visto nulla se non qualche macchia sui tralci ma non so cosa potrebbe essere di preciso se oidio o altre patologia. In genere proprio all'attacco al fusto lignificato. Per oidio continuerò con il duo sercadis-vivando fino ad acino pepe. Ho ancora due trattamenti in ipotesi quindi per circa 3 settimane sono a posto sempre che non faccia le botte di acqua. Ho molte formiche caso mai. In due ceppi scorticando ho trovato un paio di cocciniglie bianche ma in altri ceppi no. Non vorrei se li stessero mangiando proprio. Sono formiche corpo nero e testa rossiccia taglia medio-grande non sono quelle piccoline piccoline. Come le potre combattere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da me si vede molto oziorrinco, al prossimo giro, tra 10 giorni più o meno, se non piove nel frattempo, ci aggiungo lo steward..... Comunque caldo africano qui, temperature ben oltre i 30 gradi, minime intorno ai 20 gradi, 0 pioggia..... Conteró di entrare dopo 2 settimane, con quel po' po' di roba che ho usato dovrei stare tranquillo ( ridomil gold, fosetil, arius, zolfo bagnabile), speriamo sfiorisca nel frattempo così do una passata di tiller dopo il trattamento( pergado f con Folpet che mi aiuta anche per la botrite, fosetil, cidely, zolfo bagnabile e steward), questo ho intenzione di fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

in zona pianura trevigiana si cominciano a vedere i primi grappoli con larvata..

e non nel biologico...ma di gente che si è fidata troppo della tenuta dei prodotti .

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Francesco F. ha scritto:

in zona pianura trevigiana si cominciano a vedere i primi grappoli con larvata..

e non nel biologico...ma di gente che si è fidata troppo della tenuta dei prodotti .

In caso di forte pressione della peronospora, il rame anche a basso dosaggio (essendo multisito) distribuito nei periodi ottimali da ancora i migliori risultati rispetto ai miracolosi sistemici

Da esperienza locale e personale...

Il problema rimangono i 4 kg/ha....

Quest'anno sarà tosta

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Francesco F. ha scritto:

in zona pianura trevigiana si cominciano a vedere i primi grappoli con larvata..

e non nel biologico...ma di gente che si è fidata troppo della tenuta dei prodotti .

macchie d'olio se ne vedevano prima?

6 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Cos'è di prwciso la batecca? Oidio adesso parte con i conidi le condizioni ideali per infezioni miste specie in collina, zolfo ormai ultimo, tempo ottimo per il karathane e quadri essendo in fioritura. Anche chitosano che funziona in maniera collaterale e sinergica contro i due americani.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

guyot, scusate ma in forma dialettale la chiamiamo batecca

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io per ora non ho visto nulla se non qualche macchia sui tralci ma non so cosa potrebbe essere di preciso se oidio o altre patologia. In genere proprio all'attacco al fusto lignificato. Per oidio continuerò con il duo sercadis-vivando fino ad acino pepe. Ho ancora due trattamenti in ipotesi quindi per circa 3 settimane sono a posto sempre che non faccia le botte di acqua. Ho molte formiche caso mai. In due ceppi scorticando ho trovato un paio di cocciniglie bianche ma in altri ceppi no. Non vorrei se li stessero mangiando proprio. Sono formiche corpo nero e testa rossiccia taglia medio-grande non sono quelle piccoline piccoline. Come le potre combattere?
Difatti parlavo di collina ventilata per oidio. Le tue formuche sono le formiche delle zolle o delle motte gen. Lasius. Amano la roba dolce specie i meloni e la frutta ma nche afidi, cocciniglie.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Difatti parlavo di collina ventilata per oidio. Le tue formuche sono le formiche delle zolle o delle motte gen. Lasius. Amano la roba dolce specie i meloni e la frutta ma nche afidi, cocciniglie.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Si ma nella vite ora non c'è nulla. Cocciniglie ne ho trovate solo in un ceppo. Bohhh. Ma nonc'è un insetticida che le secchi? Comunque per la tignola in che orario del giorno devo trattare? Fresco ovviamente ma sera o la notte proprio o posso andare al sorgere del sole come di solito? Suppongo che l'insetticida secchi quelle che becca in volo o anche come si rintanano nelle viti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ma nella vite ora non c'è nulla. Cocciniglie ne ho trovate solo in un ceppo. Bohhh. Ma nonc'è un insetticida che le secchi? Comunque per la tignola in che orario del giorno devo trattare? Fresco ovviamente ma sera o la notte proprio o posso andare al sorgere del sole come di solito? Suppongo che l'insetticida secchi quelle che becca in volo o anche come si rintanano nelle viti?
Billy, dipende da che insetticida usi, per esempio il coragen è un larvicida che agisce per ingestione soprattutto e poi contatto quindi puoi darlo tranquillamente a qualsiasi ora, ovviamente non col sole cocente come cmq tutti i trattamenti. Idem x l'affirm.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

potrebbe essere un neonato di cimice, da piccoli son diversi e quello li ci somiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

non è una cimice, sembra una larva di dorifora

 

Edited by Agripower

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'anno gli insetti stanno rompendo le scatole, oggi ho trovato anche tripidi, non bastava l'oziorrinco.... Tutti vogliono mangiare, e io pagoooooo 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che insetto è?85e0fbf568bd4a444f9a9942e5c0a1c1.jpg

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


La pupa della coccinella tra un pó c'é l'adulto


Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso,di fare il trattamento 7 domani mattina per comodità  personale.

 potrei anche arrivare a mercoledì,  tanto giornate ottime. 

In piena fioritura 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ALAN.F ha scritto:

Penso,di fare il trattamento 7 domani mattina per comodità  personale.

 potrei anche arrivare a mercoledì,  tanto giornate ottime. 

In piena fioritura 

Se non piove e fa più di 30° entra dopo 2 settimane, non ha senso anticipare 

Share this post


Link to post
Share on other sites
non è una cimice, sembra una larva di dorifora
 
Anche a me sembrava dorifora...

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se non piove e fa più di 30° entra dopo 2 settimane, non ha senso anticipare 
Al mattino da me c'è una bella guazza, l'altra mattina addirittura nebbia, se per caso è scappata qualche infezione primaria la vegetazione nuova è scoperta.io fino ad allegagione avvenuta non rischierei

Inviato dal mio Core-X3 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...