Jump to content
frack71

Quando si comincia con i trattamenti ??

Recommended Posts

Buongiorno, 

Il piccolo filare del vicino, si presenta così. 

La cosa preoccupante, è che alcune piante della vigna che mi sono ritrovato a curare, sopratutto quelle vicine a questo filare, sembrano avere lo stesso problema, non così pronunciato, ma uguale. Qualche anima pia, sa darmi un consiglio? sopratutto in ottica 2021,  perchè non vorrei che degenerasse coinvolgendomi pesantemente.

Ringrazio

MAx

P_20200919_100511_vHDR_On.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Max Delta ha scritto:

Buongiorno, 

Il piccolo filare del vicino, si presenta così. 

La cosa preoccupante, è che alcune piante della vigna che mi sono ritrovato a curare, sopratutto quelle vicine a questo filare, sembrano avere lo stesso problema, non così pronunciato, ma uguale. Qualche anima pia, sa darmi un consiglio? sopratutto in ottica 2021,  perchè non vorrei che degenerasse coinvolgendomi pesantemente.

Ringrazio

MAx

P_20200919_100511_vHDR_On.jpg

La notizia negativa è che è più facile dire cosa non ha.....😔

La notizia positiva è che se l  anno prossimo tratti regolarmente e dai concime avrai una rinascita.

Quella vigna ha bisogno d amore❤️

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ALAN.F ha scritto:

La notizia negativa è che è più facile dire cosa non ha.....😔

La notizia positiva è che se l  anno prossimo tratti regolarmente e dai concime avrai una rinascita.

Quella vigna ha bisogno d amore❤️

Gradisco molto un consiglio. 

E' grave?

Che tipo di concime posso dare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Max Delta ha scritto:

Buongiorno, 

Il piccolo filare del vicino, si presenta così. 

La cosa preoccupante, è che alcune piante della vigna che mi sono ritrovato a curare, sopratutto quelle vicine a questo filare, sembrano avere lo stesso problema, non così pronunciato, ma uguale. Qualche anima pia, sa darmi un consiglio? sopratutto in ottica 2021,  perchè non vorrei che degenerasse coinvolgendomi pesantemente.

Ringrazio

MAx

P_20200919_100511_vHDR_On.jpg

Puoi fare una fotina ravvicinata  perche' viste cosi' quelle mi sembrano viti con una sana dose di larvata. 

Di che varietale si tratta?

Edited by CBO

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, CBO ha scritto:

Puoi fare una fotina ravvicinata  perche' viste cosi' quelle mi sembrano viti con una sana dose di larvata. 

Di che varietale si tratta?

ringrazio per la risposta. questa sera faccio un giro in vigna e fotografo anche le mie viti

Grazie

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, 

ieri sera ho fotografato le viti che mi sembrano "più malate". Questa parte del filare, è quella più vicina al filare del vicino(le foto nei post precedenti),  è quella più rovinata. La stagione è stata pessima, con frequenti temporali e alcuni chicchi di grandine. Le viti sono Merlot e l'altitudine del vigneto è di circa 500 metri s.l.m.   

Cosa è successo a queste viti? Lo chiedo soprattutto in ottica 2021.

Grazie per ogni tipo di risposta

MAx

P_20200922_191930_vHDR_On.jpg

P_20200922_191934_vHDR_On.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Max Delta ha scritto:

Buongiorno, 

ieri sera ho fotografato le viti che mi sembrano "più malate". Questa parte del filare, è quella più vicina al filare del vicino(le foto nei post precedenti),  è quella più rovinata. La stagione è stata pessima, con frequenti temporali e alcuni chicchi di grandine. Le viti sono Merlot e l'altitudine del vigneto è di circa 500 metri s.l.m.   

Cosa è successo a queste viti? Lo chiedo soprattutto in ottica 2021.

Grazie per ogni tipo di risposta

MAx

P_20200922_191930_vHDR_On.jpg

P_20200922_191934_vHDR_On.jpg

Intanto non e' larvata sul tuo perche' sono piante a spot. Non puo' essere una carenza perche' quel dissecamento avra' forse 10/15 giorni.

Mal dell'esca. Non e' fde o legno nero perche' il frutto te lo ha portato a maturazione e non e' nemmeno poco. Soprattutto vedo un accartocciamento verso la pagina superiore tipico dell'mde. Nel fd o lm l'accartocciamento e' verso la pagina inferiore. 

Il merlot e' abbastanza resistente all'fd tra l'altro.

Il tuo vicino ha una situazione ben diversa. Non ha frutto e quello che c'era e' sparito. 

Io farei cosi'. Poterei, quando poterai, tutto il vigneto non sintomatico. Finito quello poti separatamente le viti sintomatiche se e' un problema circoscritto come mi sembra di capire. O viceversa avendo cura a fine step di pulire le forbici. Gli dai una spruzzata di Svitol che male non fa nemmeno alle lame.

E vedi come si comporta il prossimo anno. Se si ripresenta il problema le togli perche' hai un guyot e quindi il problema sicuramente e' nel tronco. Se son poche e visto che non sono giovanissime, quindi estirparle e' un delitto, e se lo fai per passione come me piu' che per vil denaro io tenterei di allevare gia' il prossimo anno un pollone per tentare un recupero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, CBO ha scritto:

Intanto non e' larvata sul tuo perche' sono piante a spot. Non puo' essere una carenza perche' quel dissecamento avra' forse 10/15 giorni.

Mal dell'esca. Non e' fde o legno nero perche' il frutto te lo ha portato a maturazione e non e' nemmeno poco. Soprattutto vedo un accartocciamento verso la pagina superiore tipico dell'mde. Nel fd o lm l'accartocciamento e' verso la pagina inferiore. 

Il merlot e' abbastanza resistente all'fd tra l'altro.

Il tuo vicino ha una situazione ben diversa. Non ha frutto e quello che c'era e' sparito. 

Io farei cosi'. Poterei, quando poterai, tutto il vigneto non sintomatico. Finito quello poti separatamente le viti sintomatiche se e' un problema circoscritto come mi sembra di capire. O viceversa avendo cura a fine step di pulire le forbici. Gli dai una spruzzata di Svitol che male non fa nemmeno alle lame.

E vedi come si comporta il prossimo anno. Se si ripresenta il problema le togli perche' hai un guyot e quindi il problema sicuramente e' nel tronco. Se son poche e visto che non sono giovanissime, quindi estirparle e' un delitto, e se lo fai per passione come me piu' che per vil denaro io tenterei di allevare gia' il prossimo anno un pollone per tentare un recupero.

CBO, 

grazie mille per la risposta.

Alcune precisazioni: il dissecamento è più lungo, direi 35-40 giorni. Direi che fino a metà luglio aveva un'aspetto rigoglioso. Poi ha cominciato a degradare. Direi che ha colpito il 30% o più delle viti. Sopratutto su un lato del vigneto. Di circa 400 piante, quelle che sono intonse sono una ottantina di glera di 4 anni d'età. Quelle che presentano le anomalie hanno circa 40 anni. 

Grazie Ancora

MAx

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/9/2020 Alle 14:54, Max Delta ha scritto:

CBO, 

grazie mille per la risposta.

Alcune precisazioni: il dissecamento è più lungo, direi 35-40 giorni. Direi che fino a metà luglio aveva un'aspetto rigoglioso. Poi ha cominciato a degradare. Direi che ha colpito il 30% o più delle viti. Sopratutto su un lato del vigneto. Di circa 400 piante, quelle che sono intonse sono una ottantina di glera di 4 anni d'età. Quelle che presentano le anomalie hanno circa 40 anni. 

Grazie Ancora

MAx

Il 30% in una stagione senza avere segnali negli anni precedenti e' una cosa seria ma anomala anche se fosse mal dell'esca. 

Per me l'anno peggiore e' stato il 2016. Quest'anno per molti l'mde e' stato devastante. 

Secondo me e' mde ma 1 pianta su 3 e' tanta roba senza spie precedenti. 

Puoi dirci di dove sei?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere anche un gran bel mix di accartocciamento fogliare e MDE. Spesso, invecchiando, il vigneto può cedere più velocemente di anno in anno. Hai mai avuto problemi di cocciniglia? Certamente potale a parte se puoi, giusto per provare, ma io non mi aspetterei un granché. Forse, se ci tieni alle piante, come dice CBO tiri subito su il pollone la prox primavera.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30% in una stagione senza avere segnali negli anni precedenti e' una cosa seria ma anomala anche se fosse mal dell'esca. 
Per me l'anno peggiore e' stato il 2016. Quest'anno per molti l'mde e' stato devastante. 
Secondo me e' mde ma 1 pianta su 3 e' tanta roba senza spie precedenti. 
Puoi dirci di dove sei?
MDE sì si fa di queste cose accumula nel.legno e intoppa nei momenti di necessità la pianta non riesce a traslocare, non assorbe, molti tralci portanti sossono essere attaccati a settore e cede tutta. Si vedono distese da 30%, su vede adesso anche su giovani impianti 5 o 8 anni, in giovane priduzione, spazi da 20% soprattutto ad inizio filare e xone esterne.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Potrebbe essere anche un gran bel mix di accartocciamento fogliare e MDE. Spesso, invecchiando, il vigneto può cedere più velocemente di anno in anno. Hai mai avuto problemi di cocciniglia? Certamente potale a parte se puoi, giusto per provare, ma io non mi aspetterei un granché. Forse, se ci tieni alle piante, come dice CBO tiri subito su il pollone la prox primavera.
Accartocciamento può esserein aggiunta sono che capire che ceppo è è arduo ma la produzione mi s4mbra troppo bella per accartocciamento, se ci sono coccinigli flicculose può essere, se ci sono anche altre sotto la corteccia la situazione èpiù grave.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
MDE sì si fa di queste cose accumula nel.legno e intoppa nei momenti di necessità la pianta non riesce a traslocare, non assorbe, molti tralci portanti sossono essere attaccati a settore e cede tutta. Si vedono distese da 30%, su vede adesso anche su giovani impianti 5 o 8 anni, in giovane priduzione, spazi da 20% soprattutto ad inizio filare e xone esterne.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Eutypha attacca a settori ad angolo i tralci e le branche portanti vicino a gemme o polloni o femminalle, sembrano germogli oidiati e può essere Eutypha. Non sono malattie nuove ma solo dimenticate ma che mettendosi insirme fan dei bei casini.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, CultivarSé ha scritto:

 ma la produzione mi s4mbra troppo bella per accartocciamento, 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

È ben vero, ma se magari ha cominciato a manifestare molto tardi forse ci sta che porti a termine la maturazione. Sarebbe interessante capire se l'uvacdelle piante malate ha gli stessi valori (non credo) o se è rimasta più o meno indietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto e' che il collega dice che e' un fenomeno di 40 e passa giorni. 

40 e passa giorni fa il merlot da me (se lui a glera presumo che sia veneto/friulano) non era cosi'. E una vite senza fotosintesi non porta a maturazione il frutto tanto meno un frutto cosi' cicciotto come quello in foto. 

Se il tecnico del collega che ha una vis to vis delle piante gli svela l'arcano, sarei curioso di sapere cos'e'.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, CBO ha scritto:

Il 30% in una stagione senza avere segnali negli anni precedenti e' una cosa seria ma anomala anche se fosse mal dell'esca. 

Per me l'anno peggiore e' stato il 2016. Quest'anno per molti l'mde e' stato devastante. 

Secondo me e' mde ma 1 pianta su 3 e' tanta roba senza spie precedenti. 

Puoi dirci di dove sei?

Ringrazio tutti per le risposte.

La vigna è sull'appennino (500m slm) in provincia di Parma. Mi sto attrezzando il più possibile (..patentino in primis...) ma non sono un professionista, ne tanto meno un esperto (ma questo si capiva). Diciamo che ho ereditato questo impegno e mi appassiona tantissimo. Mi sembra di aver letto, tra le risposte varie, di contattare un tecnico? 

Domani raccogliamo, farò alcune misure e controllerò se c'è differenza nella maturazione.

Grazie Ancora.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ringrazio tutti per le risposte.
La vigna è sull'appennino (500m slm) in provincia di Parma. Mi sto attrezzando il più possibile (..patentino in primis...) ma non sono un professionista, ne tanto meno un esperto (ma questo si capiva). Diciamo che ho ereditato questo impegno e mi appassiona tantissimo. Mi sembra di aver letto, tra le risposte varie, di contattare un tecnico? 
Domani raccogliamo, farò alcune misure e controllerò se c'è differenza nella maturazione.
Grazie Ancora.
Ecco allora è plausibile, un accatocciamento è plausibile. Diff8cile che sia mancanza di potsssio.
L'accartocciamento non frena le piante, fotosintetizzano e traslocano. Sicuramente ci sono cocciniglie in zona se poi siano infette o no è da scoprire. Che vitigno ipotizzi che sia, che varirtà è? Accartocciamento non è meno bizzarro di altre malattie edocellilari della vite e i ceppi virali in gioco sono tanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco allora è plausibile, un accatocciamento è plausibile. Diff8cile che sia mancanza di potsssio.
L'accartocciamento non frena le piante, fotosintetizzano e traslocano. Sicuramente ci sono cocciniglie in zona se poi siano infette o no è da scoprire. Che vitigno ipotizzi che sia, che varirtà è? Accartocciamento non è meno bizzarro di altre malattie edocellilari della vite e i ceppi virali in gioco sono tanti.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Ho trovato quslcosa in zona su mslvasia di candia qualcosa c'è.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/6/2020 Alle 08:02, Gianni il Folle ha scritto:

Prova di defogliatura manuale su Trebbiano romagnolo eseguita la scorsa settimana. Pratica mai utilizzata in zona. Vediamo che succede. df07f3bab9381af1ea67e2df7e36a333.jpg

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Diccelo ,si sono cotti nella calura ?

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Diccelo ,si sono cotti nella calura ?

Bravo martiz per la domanda ma sono stato un somaro e non ho foto per testimoniare. Secondo la mia umile prova, ho notato subito dopo la defogliatura, un ingrossamento più lento dei grappoli (non avendo esperienza forse si doveva togliere qualche foglia in meno) tanto da farmi preoccupare, poi si sono ripresi e non si sono cotti quindi in raccolta erano molto più colorati e maturi. Credo che sia stata un'ottima prova, penso xò che si debba avere maggior cura nel togliere meno foglie e magari più gradualmente, probabilmente si perde qualche quintale ma si arriva a gradazioni più elevate con grappolo più sano.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bravo martiz per la domanda ma sono stato un somaro e non ho foto per testimoniare. Secondo la mia umile prova, ho notato subito dopo la defogliatura, un ingrossamento più lento dei grappoli (non avendo esperienza forse si doveva togliere qualche foglia in meno) tanto da farmi preoccupare, poi si sono ripresi e non si sono cotti quindi in raccolta erano molto più colorati e maturi. Credo che sia stata un'ottima prova, penso xò che si debba avere maggior cura nel togliere meno foglie e magari più gradualmente, probabilmente si perde qualche quintale ma si arriva a gradazioni più elevate con grappolo più sano.  
Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 
 
 
Sì ma la defogliatura si fa più tardi di quello stadio proprio perchè le 3 foglie vicine al grappolo sfamwno quanto la foglia a bwndiera del grano. Resta sano se si rimedia a causali precedenti, la sfogliatura è solo la cigliegina dulla torta, si fa più tardi anche per sfruttare tutte le risorse vegetali.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Sì ma la defogliatura si fa più tardi di quello stadio proprio perchè le 3 foglie vicine al grappolo sfamwno quanto la foglia a bwndiera del grano. Resta sano se si rimedia a causali precedenti, la sfogliatura è solo la cigliegina dulla torta, si fa più tardi anche per sfruttare tutte le risorse vegetali.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Non sono molto d'accordo. Si può sfogliare precocemente, tant'è che le defogliatrici pneumatiche danno il meglio ad ingrossamento acino. Lì il problema è che, probabilmente, è stato sfogliato troppo. Poi siamo alle solite: differenze col testimone? Perché la pianta può anche inchiodarsi un attimo per poi recuperare, soprattutto in quell'epoca così precoce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sono molto d'accordo. Si può sfogliare precocemente, tant'è che le defogliatrici pneumatiche danno il meglio ad ingrossamento acino. Lì il problema è che, probabilmente, è stato sfogliato troppo. Poi siamo alle solite: differenze col testimone? Perché la pianta può anche inchiodarsi un attimo per poi recuperare, soprattutto in quell'epoca così precoce.
Sì appunto, quando lo fai dopo l'ingrossamento dell'acino e su che varietà lo fai... non essendo sincrone ne msi perfettamente sincronizzate anche solo in vigna, figuriamoci in colline intere.
Verissimo non dico niente il resto lo gioca il sottofila e varie cose già dette nei post passati. Vigne fitte, forma di allevsmento...è quello è di più. Forme ricadenti slte coprono più di un guyllot. Terreni e portainnesti che tirano magari in pianura...non confrontabili con la collina e pisnte poco vestite.
Grappolo liberonon vuol dire che sia sempre immacolato.
Se già mi dici che si sfoglia graduale o sfogli già più avanti ad acino più grosso se non appena apprna invaiato posso wnche essere d'accordo su varietà serrate e precoci più o meno in tutte le condizioni.
Chiaro che se fa come l'anno scorso nelle mie realtà bruci o fsi uva passa.
Io come precoce ho lo standared reaslingh, voi col glera avete altra visione ma voi avete vere vigne tenute e possibilmente irrigate. Noi abbiamo i residuati bellici dei tempi dei tempi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Sì appunto, quando lo fai dopo l'ingrossamento dell'acino e su che varietà lo fai... non essendo sincrone ne msi perfettamente sincronizzate anche solo in vigna, figuriamoci in colline intere.
Verissimo non dico niente il resto lo gioca il sottofila e varie cose già dette nei post passati. Vigne fitte, forma di allevsmento...è quello è di più. Forme ricadenti slte coprono più di un guyllot. Terreni e portainnesti che tirano magari in pianura...non confrontabili con la collina e pisnte poco vestite.
Grappolo liberonon vuol dire che sia sempre immacolato.
Se già mi dici che si sfoglia graduale o sfogli già più avanti ad acino più grosso se non appena apprna invaiato posso wnche essere d'accordo su varietà serrate e precoci più o meno in tutte le condizioni.
Chiaro che se fa come l'anno scorso nelle mie realtà bruci o fsi uva passa.
Io come precoce ho lo standared reaslingh, voi col glera avete altra visione ma voi avete vere vigne tenute e possibilmente irrigate. Noi abbiamo i residuati bellici dei tempi dei tempi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Io la defogliatura la faccio più che altro sul grigio. Sul glera ho cominciato 5 anni fa e vedo che adesso in zona la fanno la gran parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sono molto d'accordo. Si può sfogliare precocemente, tant'è che le defogliatrici pneumatiche danno il meglio ad ingrossamento acino. Lì il problema è che, probabilmente, è stato sfogliato troppo. Poi siamo alle solite: differenze col testimone? Perché la pianta può anche inchiodarsi un attimo per poi recuperare, soprattutto in quell'epoca così precoce.
Io ovviamente ho cercato di esasperare nella prova per vedere la reazione del mio vitigno, cmq rimane un'operazione che fatta a mano risulta impraticabile per il tempo che si impiega e in zona non conosco terzisti che vengano con la macchina. Quindi rimarrà un surplus che non mi potrò mai permettere, fermo restando che credo sia un'operazione molto utile a livello agronomico.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...