Jump to content

Quando si comincia con i trattamenti ??


Recommended Posts

20 minuti fa, Fuzzy3 ha scritto:

Il tecnico basf mi ha riferito che il prossimo anno usciranno con il delan registrato anche su vite, sarebbe il top per miscelato come si vuole

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk
 

Fantastico! Basta che non tolgano il folpet però..comunque quando uscì era già registrato su vite il Delan, poi improvvisamente sparì. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 9.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Vignetta pronta per l'estate. Un pizzico di anti botritico e siamo a posto. Rinvenuta 1 (una) macchia di peronospora su glera. Macchia in pessima salute. Aspetto ancora una settimana per valutare i da

Svuaz da noi guazz. Intanto oggi festa , vado all Onda Blu si San Mauro Mare , festeggio il mezzo secolo....uno in meno della mia vigna vecchia ....si va di bollicine..... Crudità a volontà.

..... ma come?, non va di moda ora l'economia circolare?, il riutilizzo?, l'evitare lo spreco? l'oculatezza delle risorse?. Ma quando mai in azienda si butta via un secchio di plastica ri-ri-ri-r

Posted Images

Fantastico! Basta che non tolgano il folpet però..comunque quando uscì era già registrato su vite il Delan, poi improvvisamente sparì. 
Il dithianon in percentuale quanto è molto meno dilavabile rispetto al mancozeb/metiram?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk




Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
55 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Il dithianon in percentuale quanto è molto meno dilavabile rispetto al mancozeb/metiram?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk



 

Il mio rivenditore di fiducia dice mancozeb 20 dithianon 70+ però di esperienza diretta non ne ho.

Edited by EnricoTr
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Il dithianon in percentuale quanto è molto meno dilavabile rispetto al mancozeb/metiram?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk



 

Neanche parente lontano. Con 50mm di pioggia battente io sono tranquillo. Non chiedermi numeri "ufficiali", non li so. Di certo è di gran lunga la copertura più persistente. Poi, per qualità/prezzo preferisco il folpet, ma se guardiamo le pure prestazioni, dithianon senza dubbio.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Cmq qua dopo che tutti abbiamo trattato 2gocce e nulla più! Irrigazione pronta e spianata x la stagione estiva.. Che prima o poi arriverà!

Inviato dal mio VFD 900 utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Se ne e' parlato proprio ieri sera.

20210512_055751.jpg20210512_071456.jpg

Guardate i fosfo come si comportano e ricordate cosa via avevo detto sul loro modo di agire.

Nel post incontro pubblico in cui ci siamo confrontati tra hobbisti e' emersa anche un altra cosa e la linea che sto seguendo in Puglia (il mio caro sud ha bisogno di essere svecchiato) e' stata guardata con un certo interesse. 

Cosa e' emerso non ve lo dico perche' so quanto siete legati alle etichette.

Quello che non posso non dirvi e che non esiste nessun prodotto di copertura su foglia, l'acino e' diverso per struttura e forma (pensateci), che con 50 ml battenti rimane efficacie. Nessuno. Anche un cicotropico appena la foglia riprende a scambiare gas (scambi gassosi) non rappresente un buon motivo per non valutare una veloce copertura.

Questo vale soprattutta per questi giorni di bagnatura costante e con temperature sopra i 13/14*.

Sapevatelo. Guardatevi questi grafici e conservateli per il vs tecnico di fiducia.

Bisogna conoscere la struttura del principio attivo, non e' un caso se io hobbista ho diritto a vedere la formula, prima di fare gradienti non empirici.

Comunque da me ha gia' fatto almeno 10 ml da per tutto. E siamo solo a mercoledi'. 

4 giorni basici. Sapevatelo con queste temperature notturne.

Edited by CBO
  • Like 3
Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Il dithianon in percentuale quanto è molto meno dilavabile rispetto al mancozeb/metiram?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk



 

E' la costanza di bagnatura. Chiedi al tuo tecnico di fiducia. Se non sa cos'e' o rimane sul vago non merita la tua fiducia e ti sta dando ml a caso.

Link to post
Share on other sites

Grazie, solo non vedo il primo grafico. Quindi con cosa hai trattato in questo periodo critico?
P.s. Io sono veramente un hobbista

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Frio87 ha scritto:

Cmq qua dopo che tutti abbiamo trattato 2gocce e nulla più! Irrigazione pronta e spianata x la stagione estiva.. Che prima o poi arriverà!

Inviato dal mio VFD 900 utilizzando Tapatalk
 

Ciao Gabriele , niente da fare, non piove più, mai visto una siccità simile. Siamo in linea , forse messi peggio del 2003.

Tra l altro sempre Garbino e zero rugiada, si tratta per usanza e costume , van bene che fa Bio.....

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Fuzzy3 ha scritto:

Grazie, solo non vedo il primo grafico. Quindi con cosa hai trattato in questo periodo critico?
P.s. Io sono veramente un hobbistaemoji23.png

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk
 

Mi confermi che non vedi il primo grafico? 

17 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

Ciao Gabriele , niente da fare, non piove più, mai visto una siccità simile. Siamo in linea , forse messi peggio del 2003.

Tra l altro sempre Garbino e zero rugiada, si tratta per usanza e costume , van bene che fa Bio.....

Se vuoi facciamo a cambio. 

Un pg bio non sarebbe una brutta idea su un terreno come il tuo. 

Ps. Tu vedi il primo grafico del mio penultimo post?

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Se vuoi facciamo a cambio. 
Un pg bio non sarebbe una brutta idea su un terreno come il tuo. 
Ps. Tu vedi il primo grafico del mio penultimo post?
Io li vedo entrambi. Molto interessante xo da ciò si deduce che utilizzare il folpet in pre fioritura non è il massimo. Va fatto più avanti

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, CBO ha scritto:

Mi confermi che non vedi il primo grafico? 

Se vuoi facciamo a cambio. 

Un pg bio non sarebbe una brutta idea su un terreno come il tuo. 

Ps. Tu vedi il primo grafico del mio penultimo post?

Si si interessantissimo. Cap Ravenna

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Fuzzy3 ha scritto:

Molto molto interessante. Alla fine quel che conta è la prova in campo e dalle Giornate Fitopatologiche escono sempre un sacco di sorprese che, a volte, non sono del tutto in linea con i dati teorici. Da leggere molto bene. Smentisce anche più di qualche teoria affermata precedentemente.

Un piccolo appunto: risulta chiaro, una volta di più, che il lavoro grosso, in campagna, lo fanno le coperture, poche balle. 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Molto molto interessante. Alla fine quel che conta è la prova in campo e dalle Giornate Fitopatologiche escono sempre un sacco di sorprese che, a volte, non sono del tutto in linea con i dati teorici. Da leggere molto bene. Smentisce anche più di qualche teoria affermata precedentemente.
Un piccolo appunto: risulta chiaro, una volta di più, che il lavoro grosso, in campagna, lo fanno le coperture, poche balle. 
 
Si si, tutto vero. Xo mio nonno lo sapeva già 30 anni fa...

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Si si, tutto vero. Xo mio nonno lo sapeva già 30 anni fa...emoji29.pngemoji29.pngemoji29.png

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Lo sapeva il nonno forse, ma in tanti non se lo ricordano. Nel frattempo, prima della fioritura si va' di mancozeb e metiram. 

Si, buonanotte. 

 

Link to post
Share on other sites

io non mi capacito ancora di come, anche il mio nonno, con solo rame e zolfo, riuscisse a portare a casa il raccolto......🙄

Link to post
Share on other sites

 

2 ore fa, alefriuli ha scritto:

Molto molto interessante. Alla fine quel che conta è la prova in campo e dalle Giornate Fitopatologiche escono sempre un sacco di sorprese che, a volte, non sono del tutto in linea con i dati teorici. Da leggere molto bene. Smentisce anche più di qualche teoria affermata precedentemente.

Un piccolo appunto: risulta chiaro, una volta di più, che il lavoro grosso, in campagna, lo fanno le coperture, poche balle. 

 

Non vedo il folpo. Folpo che ho consigliato non a caso quest'anno. O mi sbaglio?

Guarda come si colloca il folpo rispetto al ditia su quei grafici. Guarda anche il manco.

Ti aiuto perche' cosi' rispondo anche ai dubbi di Gianni

20210512_100138.jpg20210512_100257.jpg

Noti qualcosa?

Purtroppo posso passare per saccente ma io so quel che dico perche' so fare solo questo, del resto sono ignorante. Ho la fortuna di non leggere le etichette ma traduco bene le formulette di struttura che sono una mia passione perche' se non conosci quello che maneggi l'unica direzione che puoi prendere e' sempre quella dell'etichetta e l'etichetta prima del 2016 riportava 9 volte su 10 solo la dose massima a prescindere dai cm2 da coprire (prova eseguita dai pro con pompetta. Solo in Friuli potevano farla 😌). 

Poi riprendo ma vorrei richiamare l'attenzione di Alan sul varietale oggetto di prova: Merlot. Caro Alan spero tu ricordi quello che ti avevo detto sulla rogna che si tiravi in casa scegliendolo. Pare tu abbia deciso di posticipare la rogna al post allegagione: vds pg. Evidentemente non sei interessatto a venire in spiaggia vista culi.

Riprendo. Il Folpo ha caratteristiche del tutto simili al Ditia mi par di capire ma perche' io tra i 2 scelgo il primo. 

Lo scelgo perche' il folpo, che io rispetto e consiglio raramente ma veramente raramente, e' un killer anche sull'escoriosi e sulla botrite molto piu' del ditia. Sulla botrite se lo incula senza vasellina (dpcm Zan). Tutti concentrati sulla pero ma l' hobbista sa che queste bagnature sono il paradiso dell'esco e soprattutto di un potenziale problema di bot. in fioritura (certo poi quando vedremo il racimolo afflosciarsi sara' sempre larvata per il 99,99% dei tecnici di fiducia che non a caso sono gli stessi che vedono l'oidio quando e' gia' sul grappolo).

C'e' un fottio di bibliografia sul folpo, ma visto che si parla di Merlot me lo gioco in un "all in" fatto quasi in casa come un vero rounder

ESPERIENZE-DI-PROTEZIONE-DELLA-VITE-DALLA-PERONOSPORA-E-DA-ALTRE-MALATTIE-FUNGINE-MEDIANTE-FOLPET_2021-05-12_10-56-19.pdf

Ultimo: prima delle piogge oltre al combo con il fosfo avevo consigliato anche il dime. 

Il collega hobbista, Fuzzy, ha scelto la strada piu' commerciale ma lo vedo arrivare. Credo sia lui che porta in groppa un pezzo di insegna dell'agraria.

Ditia+dime+fosfo, lui.

Folpo+dime+fosfo, l'hobbista che ha perso qualsiasi interesse per la carta moneta. Non sono io. Ho usato il folpo nel 2014 l'ultima volta. Io lo rispetto. So cosa puo' fare e mi spaventa usarlo: renderebbe tutto troppo facile e quindi noioso.

Ne abbiamo tanto parlato ma conosciamolo San Folpo, santo protettore degli hobbisti oziosi.

https://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2018/05/30/copre-persiste-protegge/58898

Guardate la struttura semplice che porta in dote questo killer. Leggero, agile quanto letale. Se dovesse scoppiare una guera, r con una erre, per perculare i pro con pompetta a spalla io vorrei lui e solo lui. 

Un perculamento a tappeto con i cacciabombardieri senza orario, giorno e notte fino alla completa estinzione.

Notate nulla di simile alla formula che vi avevo postato del flu dell' R6 Albis che nella prova di confronto postata da Gianni era uscito maluccio? Avevo speso 2 parole in sua difesa. 

Si attende gentile traduzione da parte di Alan come pagamento del consiglio dato 🥳

Ps.: ci sarebbe una teoria smentita. Quale?

  • Like 1
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, CBO ha scritto:

 

Non vedo il folpo. Folpo che ho consigliato non a caso quest'anno. O mi sbaglio?

Guarda come si colloca il folpo rispetto al ditia su quei grafici. Guarda anche il manco.

Ti aiuto perche' cosi' rispondo anche ai dubbi di Gianni

20210512_100138.jpg20210512_100257.jpg

Noti qualcosa?

Purtroppo posso passare per saccente ma io so quel che dico perche' so fare solo questo, del resto sono ignorante. Ho la fortuna di non leggere le etichette ma traduco bene le formulette di struttura che sono una mia passione perche' se non conosci quello che maneggi l'unica direzione che puoi prendere e' sempre quella dell'etichetta e l'etichetta prima del 2016 riportava 9 volte su 10 solo la dose massima a prescindere dai cm2 da coprire (prova eseguita dai pro con pompetta. Solo in Friuli potevano farla 😌). 

Poi riprendo ma vorrei richiamare l'attenzione di Alan sul varietale oggetto di prova: Merlot. Caro Alan spero tu ricordi quello che ti avevo detto sulla rogna che si tiravi in casa scegliendolo. Pare tu abbia deciso di posticipare la rogna al post allegagione: vds pg. Evidentemente non sei interessatto a venire in spiaggia vista culi.

Riprendo. Il Folpo ha caratteristiche del tutto simili al Ditia mi par di capire ma perche' io tra i 2 scelgo il primo. 

Lo scelgo perche' il folpo, che io rispetto e consiglio raramente ma veramente raramente, e' un killer anche sull'escoriosi e sulla botrite molto piu' del ditia. Sulla botrite se lo incula senza vasellina (dpcm Zan). Tutti concentrati sulla pero ma l' hobbista sa che queste bagnature sono il paradiso dell'esco e soprattutto di un potenziale problema di bot. in fioritura (certo poi quando vedremo il racimolo afflosciarsi sara' sempre larvata per il 99,99% dei tecnici di fiducia che non a caso sono gli stessi che vedono l'oidio quando e' gia' sul grappolo).

C'e' un fottio di bibliografia sul folpo, ma visto che si parla di Merlot me lo gioco in un "all in" fatto quasi in casa come un vero rounder

ESPERIENZE-DI-PROTEZIONE-DELLA-VITE-DALLA-PERONOSPORA-E-DA-ALTRE-MALATTIE-FUNGINE-MEDIANTE-FOLPET_2021-05-12_10-56-19.pdf 221 kB · 0 downloads

Ultimo: prima delle piogge oltre al combo con il fosfo avevo consigliato anche il dime. 

Il collega hobbista, Fuzzy, ha scelto la strada piu' commerciale ma lo vedo arrivare. Credo sia lui che porta in groppa un pezzo di insegna dell'agraria.

Ditia+dime+fosfo, lui.

Folpo+dime+fosfo, l'hobbista che ha perso qualsiasi interesse per la carta moneta. Non sono io. Ho usato il folpo nel 2014 l'ultima volta. Io lo rispetto. So cosa puo' fare e mi spaventa usarlo: renderebbe tutto troppo facile e quindi noioso.

Ne abbiamo tanto parlato ma conosciamolo San Folpo, santo protettore degli hobbisti oziosi.

https://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2018/05/30/copre-persiste-protegge/58898

Guardate la struttura semplice che porta in dote questo killer. Leggero, agile quanto letale. Se dovesse scoppiare una guera, r con una erre, per perculare i pro con pompetta a spalla io vorrei lui e solo lui. 

Un perculamento a tappeto con i cacciabombardieri senza orario, giorno e notte fino alla completa estinzione.

Notate nulla di simile alla formula che vi avevo postato del flu dell' R6 Albis che nella prova di confronto postata da Gianni era uscito maluccio? Avevo speso 2 parole in sua difesa. 

Si attende gentile traduzione da parte di Alan come pagamento del consiglio dato 🥳

Ps.: ci sarebbe una teoria smentita. Quale?

Non prendertela, la maggioranza comunque ti crede.😂

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Ragazzi.... appena sballa io piazzo un bel meritam e dimetomorf... (forum top) spero di di arrivare senza troppe sorprese anche se mi sa che qualcosa la troverò 

Link to post
Share on other sites
 
Non vedo il folpo. Folpo che ho consigliato non a caso quest'anno. O mi sbaglio?
Guarda come si colloca il folpo rispetto al ditia su quei grafici. Guarda anche il manco.
Ti aiuto perche' cosi' rispondo anche ai dubbi di Gianni
20210512_100138.jpg.436564420cca8ef0c41bf81c0b9556fe.jpg20210512_100257.jpg.b4ab89bdcb9226aeb691ffbc743c4f3e.jpg
Noti qualcosa?
Purtroppo posso passare per saccente ma io so quel che dico perche' so fare solo questo, del resto sono ignorante. Ho la fortuna di non leggere le etichette ma traduco bene le formulette di struttura che sono una mia passione perche' se non conosci quello che maneggi l'unica direzione che puoi prendere e' sempre quella dell'etichetta e l'etichetta prima del 2016 riportava 9 volte su 10 solo la dose massima a prescindere dai cm2 da coprire (prova eseguita dai pro con pompetta. Solo in Friuli potevano farla ). 
Poi riprendo ma vorrei richiamare l'attenzione di Alan sul varietale oggetto di prova: Merlot. Caro Alan spero tu ricordi quello che ti avevo detto sulla rogna che si tiravi in casa scegliendolo. Pare tu abbia deciso di posticipare la rogna al post allegagione: vds pg. Evidentemente non sei interessatto a venire in spiaggia vista culi.
Riprendo. Il Folpo ha caratteristiche del tutto simili al Ditia mi par di capire ma perche' io tra i 2 scelgo il primo. 
Lo scelgo perche' il folpo, che io rispetto e consiglio raramente ma veramente raramente, e' un killer anche sull'escoriosi e sulla botrite molto piu' del ditia. Sulla botrite se lo incula senza vasellina (dpcm Zan). Tutti concentrati sulla pero ma l' hobbista sa che queste bagnature sono il paradiso dell'esco e soprattutto di un potenziale problema di bot. in fioritura (certo poi quando vedremo il racimolo afflosciarsi sara' sempre larvata per il 99,99% dei tecnici di fiducia che non a caso sono gli stessi che vedono l'oidio quando e' gia' sul grappolo).
C'e' un fottio di bibliografia sul folpo, ma visto che si parla di Merlot me lo gioco in un "all in" fatto quasi in casa come un vero rounder
ESPERIENZE-DI-PROTEZIONE-DELLA-VITE-DALLA-PERONOSPORA-E-DA-ALTRE-MALATTIE-FUNGINE-MEDIANTE-FOLPET_2021-05-12_10-56-19.pdf
Ultimo: prima delle piogge oltre al combo con il fosfo avevo consigliato anche il dime. 
Il collega hobbista, Fuzzy, ha scelto la strada piu' commerciale ma lo vedo arrivare. Credo sia lui che porta in groppa un pezzo di insegna dell'agraria.
Ditia+dime+fosfo, lui.
Folpo+dime+fosfo, l'hobbista che ha perso qualsiasi interesse per la carta moneta. Non sono io. Ho usato il folpo nel 2014 l'ultima volta. Io lo rispetto. So cosa puo' fare e mi spaventa usarlo: renderebbe tutto troppo facile e quindi noioso.
Ne abbiamo tanto parlato ma conosciamolo San Folpo, santo protettore degli hobbisti oziosi.
https://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2018/05/30/copre-persiste-protegge/58898
Guardate la struttura semplice che porta in dote questo killer. Leggero, agile quanto letale. Se dovesse scoppiare una guera, r con una erre, per perculare i pro con pompetta a spalla io vorrei lui e solo lui. 
Un perculamento a tappeto con i cacciabombardieri senza orario, giorno e notte fino alla completa estinzione.
Notate nulla di simile alla formula che vi avevo postato del flu dell' R6 Albis che nella prova di confronto postata da Gianni era uscito maluccio? Avevo speso 2 parole in sua difesa. 
Si attende gentile traduzione da parte di Alan come pagamento del consiglio dato 
Ps.: ci sarebbe una teoria smentita. Quale?
Ma dai, scena di poker ridicola, dilettanti allo sbaraglio.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ma dai, scena di poker ridicola, dilettanti allo sbaraglio.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Non so. Non ho mai giocato. Te l'ho gia' detto. Non vorrei trovare uno piu' fortunato di me. 

Troppo aleatorio. 

Tu che sei piu' metodico hai capito a quale teoria si riferisce Ale? 

Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, mitomane ha scritto:

Ragazzi.... appena sballa io piazzo un bel meritam e dimetomorf... (forum top) spero di di arrivare senza troppe sorprese anche se mi sa che qualcosa la troverò 

Dipende come eri messo prima e con cosa sei entrato in questa 4 giorni in termini di difesa. 

20210512_132418.jpg

Link to post
Share on other sites

Grazie per gli spunti, ci ragioneró. Adesso non vedo l'utima immagine postata
Dici che posso andare a rivendicare delle quote in agraria?

Inviato dal mio YAL-L21 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...