Jump to content
DjRudy

Parco macchine fienagione

Recommended Posts

per toso, ho visto che hai la bc, io sono nel dubbio se aquistarla, poichè non so se prendere la bcs o la gaspardo fbr. che mi dici, preggi e diffetti. ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il mio parco macchina:

 

Condizionatrice Bcs 450,

Ranghinatore Kuhn Ga 3501 Gm

Rotopressa laverda VB 12.18

 

Finalmente ho cambiato la condizionatrice con un'altra BCS,

una Rotex R6 con condizionatore in gomma.

Neanche quest'anno ho preso il voltafieno....:muro:

Share this post


Link to post
Share on other sites
in azienda abbiamo:

 

falciatrice a dischi

kuhn gmd 500

 

falciacondizionatrice trainata

kuhn fc 243 rtg

 

voltafieno

kuhn gf 5001

 

giroandanatore

kuhn ga 4101

kuhn ga 3501

 

rotoimballatrice

vicon rv 1601

 

per la movimentazione

caricatore john deere 651

in abbinamento a john deere 5820 o 6410

 

aggiornamento,dopo quasi 20 anni di Kuhn ho cambiato bandiera……...

 

in consegna a giorni

 

falciatrice Claas disco 250 che va a sostituire due Kuhn gmd 500

 

voltafieno Claas volto 900T che va a sostituire Kuhn gf 5001

 

giroandanatore Claas liner 2700 che va a sostituire Kuhn ga 4101

Share this post


Link to post
Share on other sites
per toso, ho visto che hai la bc, io sono nel dubbio se aquistarla, poichè non so se prendere la bcs o la gaspardo fbr. che mi dici, preggi e diffetti. ciao

Leggi ora il messaggio,mi era sfuggito.

io sono contento della mia bcs però ad alcuni ha dato seri problemi alla barra,per barra infatti molti l'hanno piegata,alcuni lamento o di ingolfamenti quando hai eraba con gambo marcio,quindi lei è costretta a tagliare i gambi che sono diventati come le spugne.

io ad oggi penso che il corno della gaspardo sia migliore.e come ha scritto un utente nella discussione barra falcianti,che ti invito a leggere è un buon prodotto anche la gs.

 

complimenti a Daniele,ti sei speso un bel po' di roba....aspetto le foto e intanto ti voglio chiedere quanto costa il liner 2700?

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie

beh considera che l'attrezzatura che ho sostituito era del 1996-97-98

quindi aveva un po' di lavoro alle spalle,ancora perfettamente funzionante e senza problemi ma iniziava ad essere piccola

 

liner 2700 completo di valvola a 3 vie per il sollevamento delle singole giranti 15500+iva

c'è da dire che insieme ho comprato anche un trattore,falciatrice e voltafieno

e credo di essere riuscito a strappare un buon prezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio parco macchine

falciatrice Gaspardo fbr, 235, probabile sostituzione con Enorossi da 270

ranghinatore daros gr 410 anche questo probabile sostituzione con enorossi batrake 10

per ora niente voltafieno, poi spieghero perche!

rotopressa gallignani ga fb 15

caricatore nardi e carrellone doppio ribaltamento tiberi fattori.

 

Per quanto riguarda il voltafieno, dalle mie parti iniziano ad essere usati modoforza da chi è passato alla falciatrice rotante,dato che tende ad ammucchiare l'erba centralmente e cosi quella che rimane sotto fa fatica ad asseccare, al contrario delle falciatrici a denti che invece allettano in modo uniforme il prodotto, sicuramente una macchina da acquistare per lavorare dove vi è piu erba dove da i suoi vantaggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il voltafieno è indispensabile solo con determinati prodotti e condizioni.

per la tipologia dei miei prodotti è obbligatorio per i primi 2 tagli,che siano loietto,erba medica o altro.

è vero che per sfalciare utilizzo una falciacondizionatrice a dischi che lascia l'erba in andana,ma anche se si potesse utilizzare una falciatrice a lama il volume e la massa sono comunque tali da non permettere l'essiccazione senza l'utilizzo del voltafieno.

nei tagli successivi,complice la temperatura e comunque la minor quantità di foraggio spesso anche io non faccio uso del voltafieno

Share this post


Link to post
Share on other sites
il voltafieno è indispensabile solo con determinati prodotti e condizioni.

per la tipologia dei miei prodotti è obbligatorio per i primi 2 tagli,che siano loietto,erba medica o altro.

è vero che per sfalciare utilizzo una falciacondizionatrice a dischi che lascia l'erba in andana,ma anche se si potesse utilizzare una falciatrice a lama il volume e la massa sono comunque tali da non permettere l'essiccazione senza l'utilizzo del voltafieno.

nei tagli successivi,complice la temperatura e comunque la minor quantità di foraggio spesso anche io non faccio uso del voltafieno

 

Certamente che è utile, in condizioni di erbai molto voluminosi è quasi obbligatorio, ma facevo notare la differenza di sfalcio fra falci a denti e a disco, su quelle a disco è indispensabile.

Visto qua' in zona, con il passaggio da falciatrici a denti a quelle a disco alcuni i primi anni dal cambio hanno imballato fieno non proprio secchissimo, con risultato che i rotoli erano tutti appiccicati quando venivano sciolti per utilizarli, e da li' c'è stato l'obligo di passare al voltafieno, condizione che ancora nella mia azienda non è indispensabile, ma come detto in prospettiva di acquisto in casi di quantita' voluminose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco il mio (un poco maladato come parco macchine :asd:)

 

-Falciatice BCS 404

-Voltafieno bcs 2 giranti (vecchissimo)

-Ranghinatore trainato BCS (ha quasi 60 anni)

-Rotopressa Welger rp12

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi ero perso questa discussione ma rimedio subito

falciacondizionatore khun FC 250RG

2 falciatrici gaspardo FB940

ranghinatore enorossi da 240

voltafieno slam a due giranti 450

pressa a ballette gallignani 146 super

rotopressa gallignani C 25L

merlo multifarmer 27.8

per ora basta ......

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio parco macchine da fienagione : girello 4 ruote bcs , girello deutz fhar da 5metri , andanatore fella appena rimesso a nuovo . restellone tigre a 4 ruote , una falciacondizionatrice bcs 5 dischi , una imballatrice gallignani 4500. poi o 4 falciatrici bcs , una a 4 ruote le altre a 3 ruote , un carica balloni di marca passardi , in fine ultimo acquiso e fatto di recente ,rotopressa feraboli 165 sprint .

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io questo anno mi cimento in fienagione, ho circa 10 ettari di fieno e mi hanno chiesto un po di presse per i cavalli, rimetto mano alla vecchia attrezzatura e giù di gallignani :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottime presse le gallignani a balline prismatiche . vanno sempre e non ti danno tante noie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Finalmente ho cambiato la condizionatrice con un'altra BCS,

una Rotex R6 con condizionatore in gomma.

Neanche quest'anno ho preso il voltafieno....:muro:

 

Finalmente ho completato il parco macchine per la fienagione:

Rotex R6,

Pottinger Hit 69z

Kuhn GA 4121 Gm che ha sostituito il Ga 3501

Laverda vb 12.18

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio parco macchine per fienagioneFalciatrice kuhn fc243 r lift controlVoltafieno lely lotus stabilo 600Ranghinatore class liner 390Imballatrice supertino sr 60-120Fiat 100/90 e new holland t6020 con caricatoe frontale4 rimorchi da 20 balle ciascuno1 rimorchio da 14 balle

Edited by lucanh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nostro parco macchine da fienagione:

Taarup4032 trainata (ottima su medica,un aborto su loietto)

Bcs neva r8 accoppiata a rotex r6 utilizzate con m135 o t7

Girello pottinger 80nz con 60-93

Fiorini big 10000 col tla

Pottinger 770 multitast(marchiato Gallignani xché era uno dei primi importati in Italia) sempre attaccato a un Solaris 50

Gallignani ga v9 (già 17000 balle fatte) con Jd 6610

Welger rp 180

Carrellone Dotti da 22 balle

Rimorchio da 10 balle

Tla90 con caricatore bonatti (x carico in campagna e trasporto)

Dieci x movimentazione

Essiccatoio wild da 32 buche

Di scorta: bcs640 semovente,repossi6000,galfre3500 e un tonutti stellare x tirare giù il fieno dalle rive della strada

Share this post


Link to post
Share on other sites

[video=youtube;Gh52-rGNY2s]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti vi scrivo perchè avrei bisogno di un vostro consiglio spassionato siccome da quest'anno dovrò iniziare a fare fienagione e come attrezzatura non ho nulla se non uno sgangheratissimo ranghinatore stellare ho bisogno che mi diate consigli.

Andrò a fare circa 2 ha di fieno che per 3 tagli fanno circa 6ha a stagione e circa 10 ha di paglia di grano e di avena...per la falce ho trovato una bcs bilama a 200 euro con qualche cosina da sistemare e penso che per un paio di anni tiro avanti con quella soprattutto in vista di un eventuale incremento di superficie, ma il mio grande dilemma è: Pressa convenzionale o Rotopressa? considerando anche il costo dei macchinari per la movimentazione ...(per le ballette avrei già adocchiato un autocaricante omas)

Imballerò erba medica ed erbai misti di loietto e trifoglio e avena

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le rotoballe visto che non sono proprio tantissime puoi anche usare una colonnina di muletto adattata a sollevatore per il trattore .Al giorno d oggi io direi sempre di andare su una rotopressa dato che per le ballette ci vuole molta mano d opera e poi se ci piove sopra te le sei giocate ,ammeno che non hai un determinato cliente che te le richiede tipo maneggi o robe del genere

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti vi scrivo perchè avrei bisogno di un vostro consiglio spassionato siccome da quest'anno dovrò iniziare a fare fienagione e come attrezzatura non ho nulla se non uno sgangheratissimo ranghinatore stellare ho bisogno che mi diate consigli.

Andrò a fare circa 2 ha di fieno che per 3 tagli fanno circa 6ha a stagione e circa 10 ha di paglia di grano e di avena...per la falce ho trovato una bcs bilama a 200 euro con qualche cosina da sistemare e penso che per un paio di anni tiro avanti con quella soprattutto in vista di un eventuale incremento di superficie, ma il mio grande dilemma è: Pressa convenzionale o Rotopressa? considerando anche il costo dei macchinari per la movimentazione ...(per le ballette avrei già adocchiato un autocaricante omas)

Imballerò erba medica ed erbai misti di loietto e trifoglio e avena

 

Dipen

Dipende dalla forza lavoro, dal tuo magazzino e a chi vendi il fieno.

Chi ha i cavalli, chi ha stalle piccole e chi sistema il fieno sopra una soletta vuole fieno in ballette, e lo si può far pagare di più.

Se vendi il fieno ad una megastalla le ballette non le vogliono neanche vedere col binocolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora quello che dici te è pura verità però ti espongo i miei "problemi"

Sono all'inizio e le ballette piccole mi richiederebbero meno investimento, più facilità per l'alimentazione degli animali e avrei qualche cliente vuole

Le rotopresse di contro sono molto più comode, ma anche più costose.

Un altra cosa che vorrei capire è...più o meno a parità di ql di fieno è più costoso come materiali(rete/spago) una balletta piccola o una rotopressa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le ballette costan di più sicuro...Oltre al tempo e la fatica che ci metti...Primi anni le facevo circa 2500 da diventare matti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...