Vai al contenuto
paolo8970

omas macchine agricole

Messaggi raccomandati

ciao ragazzi c'è qualcuno di voi che sa dirmi la storia di queste macchine agricole che mi hanno sempre affascinatoO0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Omas aveva sede vicino a casa mia, è fallita da circa 20 anni. Cosa ti interessa sapere di più preciso? Conosco diverse persone che vi hanno lavorato e se vuoi posso informarmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusa gian ma ero un po preso con il lavoro. Niente volevo sapere tutti i prodotti ke producevano e qualche caratteristiche techiche o immagini, locandine ecc... anche io abito a poca distanza da dove li producevano ma più di tanto non so ma ho usato alcune macchine in passato ed erano molto buone, peccato sia fallita questa ditta!. grazie per eventuali future info

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate...ma OMAS o OMMAS? una o due M :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Scusate...ma OMAS o OMMAS? una o due M :asd:

una m la ditta se non sbagio si chiamava omas spa ed era di pontevico pronincia di Brescia:leggi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non era per caso la Officine Meccaniche Antonio Scalvenzi?, ovvero produceva rimorchi agricoli, caricaballini caricaballoni ecc?, di questa ho alcuni depliant.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io fino a 10 anni fa avevo la rotopressa, catene e rulli, rotoli da 120x155... per l'amor di dio, non c'era molta tecnologia in giro, eravamo in 5-6 aziende ad averla, ma lasciamo perdere... mi pare si chiamasse Omas RP 150 o qualcosa del genere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti anch'io sono interessato alla documentazione ed alla storia di questo marchio, e come dice Tiziano la sigla O.M.A.S. è Officine Meccaniche Antonio Scalvenzi, che io sappia produceva rimorchi e caricaballette..dalle mie parti ci sono molti cariballette CB104 , CB136 , CB170 ecc.. Un rivenditore delle mia zona mi ha detto che una ventina di anni fa la Omas era fallita ed un appassionato meccanico forse nella bassa padana ,aveva ritirato tutta l'attrezzatura, ma poi non so cosa abbia fatto . I caricaballette ne sono stati venduti anche in Francia . Io che sono appassionato di modellsmo , ne ho visto uno di un francese molto bello. un altra cosa che so , che una marca francese , la Guima vendeva carica ballette che erano uguali agli Omas , forse avrà comprato il brevetto ?

Qualcuno di voi sa se c'entra qualcosa con il marchio Scalvenzi ? io avevo un caricaerba , un rimorchio ed uno spandiletame della scalvenzi , ma non ho mai capito se appartengono alla stessa azienda.

inserisco alcune foto di un CB104 di un amico

 

i99798_omas-cb104-01.jpg

 

i99799_omas-cb104-02.jpg

 

i99801_omas-cb104-03.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno di voi sa se c'entra qualcosa con il marchio Scalvenzi ? io avevo un caricaerba , un rimorchio ed uno spandiletame della scalvenzi , ma non ho mai capito se appartengono alla stessa azienda.

inserisco alcune foto di un CB104 di un amico

 

Erano due ditte diverse ma i proprietari erano parenti ed anche la Scalvenzi da anni ha cessato la produzione di macchine agricole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti anch'io sono interessato alla documentazione ed alla storia di questo marchio, e come dice Tiziano la sigla O.M.A.S. è Officine Meccaniche Antonio Scalvenzi, che io sappia produceva rimorchi e caricaballette..dalle mie parti ci sono molti cariballette CB104 , CB136 , CB170 ecc.. Un rivenditore delle mia zona mi ha detto che una ventina di anni fa la Omas era fallita ed un appassionato meccanico forse nella bassa padana ,aveva ritirato tutta l'attrezzatura, ma poi non so cosa abbia fatto . I caricaballette ne sono stati venduti anche in Francia . Io che sono appassionato di modellsmo , ne ho visto uno di un francese molto bello. un altra cosa che so , che una marca francese , la Guima vendeva carica ballette che erano uguali agli Omas , forse avrà comprato il brevetto ?

Qualcuno di voi sa se c'entra qualcosa con il marchio Scalvenzi ? io avevo un caricaerba , un rimorchio ed uno spandiletame della scalvenzi , ma non ho mai capito se appartengono alla stessa azienda.

inserisco alcune foto di un CB104 di un amico

 

i99798_omas-cb104-01.jpg

 

i99799_omas-cb104-02.jpg

 

i99801_omas-cb104-03.jpg

La Flli scalvenzi era una diitta del paese limitrofo a quello della omas però non sò se sono parenti ma producevano macchine simili. giustamente come avete detto te e Tiziano omas sta per officine meccaniche antonio scalvenzi. Io ho provato un caricaerba e un carro da insilato però non conosco tutta la produzione per questo ho chiesto info,sò che facevano anche botti per il liquame e rotopresse. Al mio paese quasi tutti quelli ke avevano una rotopressa era una omas e l'hanno cambiata ultimamente x quelle con coltelli dopo anni di lodevole servizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi strano ma vero sono riuscito a trovare la foto di una botte omas a 2 assi ma non riesco a caricarla:cheazz:. coumque se qualcuno ha qualche foto o depliant da pubblicare o se conosce qualcuno di questa ditta per darci maggiori informazioni si faccia pure avanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le rotopresse per sentito dire non erano il massimo,tra l'altro mi sembra le facessero costruire in polonia o all'est comunque.per il resto erano buone macchine,di dumper ne girano ancora parecchi dopo 30 anni,e li vicino c'e'anche un azienda con una botte 3 assi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Le rotopresse per sentito dire non erano il massimo,tra l'altro mi sembra le facessero costruire in polonia o all'est comunque.per il resto erano buone macchine,di dumper ne girano ancora parecchi dopo 30 anni,e li vicino c'e'anche un azienda con una botte 3 assi

Ti posso assicurare ke tutti quelli del mio paese sono stati molto contenti della rotopressa e alcuni la hanno ancora adesso o ke sono stati un gran fortunati....Comunque hai ragione di dumper ce ne sono ancora in giro parecchi. le botti le ho sempre viste a 2 assi della 3 assinon ero a conoscienzaO0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dumper Omas del 1977:

 

t99989_dsc01418.jpg t99990_dsc01444.jpg

 

Qua se ne intravede un altro, è un 2 assi con cassone da 6,5m e 86q di tara:

 

t99991_dsc03679.jpg

 

Di botti Omas a 3 assi non ne ho mai viste.

Modificato da Gian81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie sua a gio che a gian per le foto. Se non mi sbaglio il dumper attaccato al fiatagri è il maril 120 special come quello ke ho usato io solo ke aveva le sovrasponde in rete per l'insilato.O0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi ho avuto qualche info su omas da un mio nuovo collega che è di Pontevico. Mi ha detto ke la omas non è proprio fallita come la flli Scalvenzi, ha diminuito la produzione per l' appunto per evitare la stessa fine. La omas produceva carri unifeed, carri foraggeri e dumper di vario tipo, spandiletame( sia a coclea ke a ruota), botti per il liquame, rotopresse, caricaballe( a 4 o 5 balle),disinfaldatori, caricaballette, caricaerba(alcuni già trincianti) e infine carri vari a timone sterzante, questo è quello ke lui si ricorda. Alcune macchine venivano assemblate da loro ma prodotte da altri ke gli fornivano i pezzi, le rottopresse erano prodotte in Romania o Ungheria non si ricorda bene comunque in quella zona li( avevate ragione voi quindi capisco perchè qualcuno di voi ha avuto problemi), e alcune macchine le producevano loro. Poi negli anni novanta la omas si è spostata a Pessina cremonese(cr) e si è concentrata solo sulla produzione di carri unifeed, impagliatori e le solite rotopresse, cambiando nome con omas international. Negli ultimi anni omas ha avuto contatti con Sgariboldi produttore di carri unifeed orizzontali ke voleva entare nel mercato die carri unifeed verticali ma fare il brevetto era troppo costoso; quindi grazie alla collaborazione con omas sono riusciti ad arrivare all'obiettivo fino alla totale acquisizione del gruppo e brevetto.Ormai i componenti della omas erano piuttosto anziani e hanno deciso di lasciare tutto a Sgariboldi, ke produce ancora i prodotti di omas mantenedo il marchio omas international. Spero ke queste info siano corette se qualcuno sà di piu si faccia pure avanti. Ciao a tutti e w omasO0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se un po' romanzata la storia corrisponde a quello che sapevo pure io.

Comunque è stata rilevata da sgariboldi perchè fallita o quasi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche se un po' romanzata la storia corrisponde a quello che sapevo pure io.

Comunque è stata rilevata da sgariboldi perchè fallita o quasi...

Si da il caso caro nuvola ke la mia non è stata una romanzata ma ho solo riferito quello ke mi è stato detto ed ho voluto essere più dettagliato per informare bene gli utenti ke sono interessati. Comunque non ho detto ke quello ke mi è stato detto sia tutto coretto e sono pronto con molto piacere a correzioni da chi ne sà piu di me:leggi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma scalvenzi non si era messa a fare containers scarrabili per rifiuti!

Altri produttori di pontevico:olivetti g leone e camisani!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra ma non sono sicuro sò ke aveva riprovato a costruire dumper chiamati la nuova scalzenzi ed erano sempre arancio con cerchi e sovrasponde verdino chiaro. Per gli altri costruttori non sò nulla tranne qualche mezzo visto qui in giro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Omas di Pontevico era fallita agli inizi degli anno '90 e successivamente è nata la Omas International con sede sul cremonese e produceva carri unifeed e rotopresse; successivamente la produzione si è concentrata solo sui carri unifeed e da circa 2 anni è stata acquisita da Sgariboldi.

 

La ditta F.lli Scalvenzi era anch'essa fallita e fu rilevata da alcuni dipendenti che crearono una società cooperativa col nome di Nuova Scalvenzi; ora la ditta produce principalmente attrezzature per servizi ecologici:

 

www.scalvenzi.it

 

Per quanto riguarda la ditta Olivetti G.Leone non so dire nulla in merito se non che ha smesso di produrre da tantissimi anni.

Camisani ha anch'egli spostato il suo indirizzo produttivo, spostandosi dalle machine agricole a lavori di carpenteria, saldatura e lavorazioni alle macchine utensili:

 

CAMISANI PONTEVICO LAVORAZIONI MECCANICHE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

So che Olivetti g leone(colori bianco-blu)dopo aver abbandonato il settore agricolo,nei primi anni 90 si era messo a fare materiale ferroviario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...quindi i bellissimi caricaballette della Omas , non ne vedremo più...peccato dalle mie parti ce ne sono ancora molti...in rete ne ho visti alcuni in vendita di secondamano con anno di costruzione 1995...quasi tutti vengono dalla Francia...peccato..spero che qualcuno abbia qualche immagine di qualche brochure della Omas , perchè a questo punto è proprio materiale raro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
...quindi i bellissimi caricaballette della Omas , non ne vedremo più...peccato dalle mie parti ce ne sono ancora molti...in rete ne ho visti alcuni in vendita di secondamano con anno di costruzione 1995...quasi tutti vengono dalla Francia...peccato..spero che qualcuno abbia qualche immagine di qualche brochure della Omas , perchè a questo punto è proprio materiale raro..

Caro gio1977 è proprio cosi... vedo ke non sono l'unico ad aprezzare questo marchio, purtroppo a volte le cose belle finiscono anche in fretta ma col passare degli anni rimangono lo stesso apprezzate. Se vai cu google immagini e cerchi omas macchine agricole oltre ad esserci i caricaballette trovi anche qualche foto di altri mezzi della omas spa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Paolo , ho visto molte immagini su google , qualcuna ne avevo vista anche nella galleria del nostro Forum , ho visto anche per la prima volta l'imballatrice che dicevi tu...carina , dalle mie parti non ne avevo mai viste. Inserisco un immagine penso della fine anni 70 o primi anni 80 , trovate su un noto sito di foto agricole , con una splendida accoppiata , l'OM 850 e un dumper( tomarello ) OMAS ....l'arancione in agricoltura è il mio colore preferito :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×
×
  • Crea Nuovo...