Jump to content
paolo8970

omas macchine agricole

Recommended Posts

Ecco alcune immagini publicitarie OMAS tratte da depliant o riviste.

Scusate la micragnosità ma ora non ho molto tempo di scansionare, la campagna chiama!

t101502_2011-07-15-omas-balline.jpg

 

t101503_2011-07-15-omas-balloni.jpg

 

t101504_2011-07-15-omas-roto-depl.jpg

 

t101505_2011-07-15-omas-roto-pubbl.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio la 150... ancora ho gli incubi, grazie a lei ho contribuito a fare grande la SKF... na sicurezza e grande qualità proprio!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

volevo ringraziare Tiziano per le bellissime immagini come sempre...altro che micragnosità :) grazie veramente.. io poi quando vedo un OM850 attaccato ad un cariballette ( quello nella foto mi sembra un CB 136 ) vado in estasi :) ...anche al caricaballoni mi sembra ci sia attaccato un Om850..ecco per quanto riguarda il caricaballoni , non mi sembra abbiano avuto un grande successo ( intendo in generale non solo OMAS )...le imballatrici non le conosco , non ne ho mai viste...qualcuno mi sa fare un confronto con le KR150 e 180 della Krone ( quelle rosse )...

Volevo chiedere a Tiziano se quelle immagini risalgono alla fine degli anni 80

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'immagine con la rotobaler e il tipo che fuma, è tratta da l'Informatore Agrario del 1984, le altre sono tratte da un depliant della produzione generale che però non è datato, ma presumibilmente siamo della stessa epoca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse riesco a recuperare dei depliant relativi alle attrezzature Omas, F.lli Scalvenzi e Olivetti G.Leone.

 

Se e quando li avrò inserirò le scansioni nel nostro database.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandissimi ragazzi per le immagini,il carica rotoballe ke bello ke è, grande Tiziano per i depliant, numero uno come sempre. Per gio 1977 è facile ke fossero i fiat nelle immagini perchè qua da noi sono stati e sono ancora diffusissimi poi in quei anni hanno fatto il bum e poi condivido con te ke l'arancione è un bel coloreO0

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grandissimi ragazzi per le immagini,il carica rotoballe ke bello ke è, grande Tiziano per i depliant, numero uno come sempre. Per gio 1977 è facile ke fossero i fiat nelle immagini perchè qua da noi sono stati e sono ancora diffusissimi poi in quei anni hanno fatto il bum e poi condivido con te ke l'arancione è un bel coloreO0

Grazie per i complimenti, più avanti penso di mettere qualcosa di più completo riguardo l'OMAS, anche anni 70.

Ma tra OMAS e Olivetti c'era qualcosa in comune?, ho notato che avevano le aziende si te sulla stessa via a pochi n° civici di differenza (ho anche un depliant produzione Olivetti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo anche perchè avevano produzioni diverse di olivetti ho sempre visto un carro di quelli con timone sterzante ed era di colore blu ma era orribile, non aveva niente a ke fare con il DAR100 della omas. Comunque Gian81 sicuramente lo sa abitando più vicino di me. Ma il carica rotoballe come si chiama ke non riesco a leggere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

IL depliant che illustra gli Olivetti (gialli e verdi) ritraE rimorchi, carri botte, caricatori idraulici, dumper e altro.

Risale alla fine anni 70

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma tra OMAS e Olivetti c'era qualcosa in comune?, ho notato che avevano le aziende si te sulla stessa via a pochi n° civici di differenza (ho anche un depliant produzione Olivetti).

 

Non avevano nulla in comune anche erano situate entrambe in via Brescia e circa 500m di distanza.

 

Anch'io ho recuperato qualche depliant della Olivetti, però ho lo scanner che mi sta facendo tribolare. Risolverò i problemi e poi faccio le scansioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questi giorni stiamo provando un trinciapaglia della Omas International. Una macchina molto utile in azienda soprattutto perchè riesce a macinare il prodotto da utillizare sulla lettiera, aumentendo la capacità di assorbimento, mantendo quindi la lettiera bella asciutta. Noi utilizziamo gli stocchi di mais per le lettiere, e sono una bella gatta da pelare per i trinciapaglia. Quest'anno avendo fatto bel tempo in autunno, gli stocchi sono molto belli e non sono difficili da macinare. Tornando alla macchina, è molto semplice da usare ed è anche molto pratica perchè è dotata di un tubo di lancio con deflettore, quindi si arriva dappertutto. Non bisogna disporre di un gran trattore perchè noi utilizziamo un Same da 80 cv e se le cava tranquillamente. In precedenza abbiamo provato un trinciapaglia della Annovi usato, ed anche questo lavorava molto bene solo che non disponeva del tubo di lancio e spesso stando fuori nella corsia di alimentazione, si sporcava molto la mangiatoia. Entrambe le macchine hanno lo stesso sitema di taglio, infatti sono molto simili, adesso vedremo prossimamente con ulteriori prove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se riesci potresti mettere delle foto proprio quando lo usi direttamente.

Io intanto mi son dimenticato di postare altre cose selal OMAS, cosa che parò al più presto, promessa di bravo bambino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora io personalmente non sono riuscito a provarlo perchè al mattino in questi giorni sono impegnato con il carro unifeed. Cercherò di fare il possibile appena avrò l'occasione, l'Annovi ero riuscito a provarlo questo non ancora. Anche tu ricordati di darci ancora qualche info su OMAS.O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco le foto del trinciapaglia Omas, purtoppo non sono riuscito a provarlo, però l'ho pulito prima di caricarlo sul camion.

i123398_omas-trp-2.jpg

i123397_omas-trp-4.jpg

 

La macchina non è male funziona bene, ha più coltelli rispetto all'Annovi, l'uniico difetto che spesso si ingolfano gli stocchi nel tubo di lancio, perchè dove c'è il girevole il condotto è troppo stretto.

Per questo è stato scartato e preferito l'Annovi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Depliant rimorchio caricaballine OMAS

t123728_2011-12-02-omas1.jpg

 

t123729_2011-12-02-omas2.jpg

 

t123733_2011-12-02-omas3.jpg

 

 

t123731_2011-12-02-omas4.jpg

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belli i depliant!Che fortuna averne ancora,e poi l'850 prima serie dt del primo depliant e' semplicemente SPETTACOLARE!:ave:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Tiziano per i depliant!

Nel frattempo ho trovato una botte omas su internet una mab100/t

i124579_omas-mab-100-t.jpg

Questa botte è stata abbastanza diffusa nella mia zona, tant'è che alcune aziende del mio paese la posseggono ancora. Grazie alle info di Gian81 ho potuto sapere che c'era un modello più grande la mab 120 e anche la mab 200 che è stata prodotta in pochi esemplari,entrambi erano a 2 assi come la mab 100. Comunque appena avrò altre info le metterò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Della Omas conservo vari depliant dell'epoca, specialmente dei rimorchi e dei carri raccogli balle.

 

 

t137585_img-0738.jpg

 

Ne ho sicuramente degli altri, dispersi chissà dove.

Certo che, all'interno, è la fiera del Nastro d'oro :leggi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

........Certo che, all'interno, è la fiera del Nastro d'oro :leggi:

Tono su tono, è anche una questione di eleganza grafica e cromatica.......:asd:.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tono su tono, è anche una questione di eleganza grafica e cromatica.......:asd:.

 

Embeh! :asd: Su questo siamo d'accordo, in ogni caso i vari 850-640 fanno bella mostra di se coi vari rimorchi, un bel vedere insomma, poi anche le campagne ritratte in foto sono molto belle. Devo dire che li guardo sempre con gusto questi depliant :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si tratta di foto scattate nelle campagne dei paesi della mia zona, dato che abito vicino agli ex stabilimenti Omas. I proprietari avevano anche una grande azienda agricola nella quale testavano le attrezzature e scattavano le foto per i depliant.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di questa ditta conservo un ricordo non propriamente positivo, avevamo uno spandiletame ma era sempre rotto, venne sostituito con un Bossini di ben altra manifattura...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi anche io possiedo un rimorchi f.lli scalvenzi ad unico asse da 25/32,

davvero bello, solo forse un pò troppo pesante per il mio 550 (in discesa lo spinge anche a vuoto)!!! Comunque al mio paese ve ne sono due ed nella zona parecchi e posso dire che come qualità costruttiva si diffendono bene ancora oggi ! ciao grazie a tutti per le splendide foto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve ragazzi anche io possiedo un rimorchi f.lli scalvenzi ad unico asse da 25/32

 

Ti stai confondendo, l'Omas (Officina Macchine Agricole Scalvenzi) e la F.lli Scalvenzi erano 2 realtà produttive distinte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...