Jump to content

Recommended Posts

non ho trovato questo argomento all'interno del forum..quindi perchè non aprirlo???

sin dalla suo debutto nel 1980, se non erro,la serie 300 è stata apprezzata dalle aziende piccolo-medie che volevano un tratore di potenza media e affidabile...

non ho avuto esperienze su serie 300ls o lsa..ma sui 300turboshift(porvato il 307),300c e 300vario ho fatto qualche lavoretto..il 300c non mi piace perchè sarebbe 1"serie economica"del 300turboshif,mentre il 300vario...beh..per me è un giocattolo di trattore...facile da usare..intuitivo..potente....

a dire la verità di motorizzazioni ne so alquanto poco...per non dire nulla:cheazz::cheazz:..quindi chiedo ai più esperti di dare un opinione su questa serie ben riuscita della Fendt..pregi,difetti..di tutti i modelli(ls,lsa,c,cI,vario)

un ringraziamento.da cate!!!O0O0

 

 

 

300 Vario 2015

 

 

20140708140484030355327.JPG

 

 

I punti salienti:

 

Si pone di tre modelli da 100 a 138 cv: 310, 311, 312, 313.

 

Il motore è Sisu Agco Power 4400cc che ripsetta la normativa tier IV Final grazie al ricircolo dei gas di scarico (Egr), catalizzatore Doc e infine Scr.

 

E' dotato di un nuovo semi-telaio con sollevatore anteriore integrato di 31 q.li di portata.

 

Passo aumentato di 7 cm quindi 2,42m ma non dovrebbero esserci grandi aumenti di peso.

 

Nuovo ponte anteriore sospeso (simil 500 Vario).

20140708140484030132253.JPG

 

Gommatura massima più grande 600/65 r 38 da 1,77 di diametro.

 

Nuovo monitor da 7 pollici, come avevamo già detto posizionato sulla consolle e non sul bracciolo per una migliore visibilità.

 

Di serie pompa idraulica a cilindrata fissa da 83 l/min invece sulla versione Profi troviamo una pompa load sensing da 110 l/min.

 

Fanaleria a led.

20140708140484031183075.JPG

 

 

Il peso ufficiale dichiarato da Fendt per il 313 è di 4970 Kg con un peso massimo ammissibile di 8500kg.

Edited by Federix
Link to post
Share on other sites
  • Replies 579
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Da semplice appasionato ho provato per 10 minuti il modello 309 vario, con un erpice a dischi, su terenno sciolto.

Che dire è proprio un gioccatolo, il cambio è molto comodo e mi ha colpito soprattutto la mananegevollezza nelle svolte a fine campo.

Non giudico il motore visto che non si è potuto sfruttarlo a fondo.

Edited by acallioni
Link to post
Share on other sites

io ho un 312 vario tms personalmente lo reputo un gran trattore (io lo uso ad arare con un pentavomere quando è asciutto) pero reputo anche che non sia neanche la brutta coppia dei suoi fratelli maggiori..... cavoli ragazzi potevano mettergli su un joystik tipo la vecchia serie 400....

Link to post
Share on other sites

anche secondo me..cioè....avendo messo "la pallina"come la chiamo io,non si può usare come inversore(come altre serie)e bisogna andare a cambiare senso di marcia vicino al volante...ne come tempomat(anche se hanno spostato il pulsante sotto il variostick)

YouTube - 310vario

questo sono io dal mio compagno di classe...O0O0

Link to post
Share on other sites
io ho un 312 vario tms personalmente lo reputo un gran trattore (io lo uso ad arare con un pentavomere quando è asciutto) pero reputo anche che non sia neanche la brutta coppia dei suoi fratelli maggiori..... cavoli ragazzi potevano mettergli su un joystik tipo la vecchia serie 400....

 

Manuel.. sempre a dire io ho questo io quest'altro... ma perchè non posti mai foto? Non parli mai di consumi? ecc invece di sole informazioni generiche?

 

Evita di scrivere cose banali e apporta informazioni di un certo spessore alle varie discussioni grazie.

 

:)

Link to post
Share on other sites

32 litri ora? Meno male che i Fendt consumano poco... Come sempre i miracoli non li fa nessuno. Sicuramente con il vario si risparmia quando il motore è a carico parziale ma quando c'è da tirare i cavalli si fanno con il gasolio c'è poco da fare.

 

Comunque se tiri un quadrivomere con un 120 cv da poco più di 40 q.li significa che hai davvero terra buona e fine.

Link to post
Share on other sites

no vedi inanzi tutto è un quadrivomero che prende pocchissimo non so dirti di preciso quando prende e ppi cmq per le lavorazioni in risaia non ce bisogno di andare a delle profondita esorbitanti..... la misura piu esatta di profondità è 25cm pero noi abbiamo il compromesso della terra molto bagnata....

Link to post
Share on other sites
si...300c..cI...perchè sono proprio ignorante in materia di motorizzazione..:ave:

 

 

I 300 della gamma 307-312 degli anni 90 montavano motori MWM con la canna da 105x120 (stessa canna usata nei modelli precenti, Favorit compresi), mentre la serie C (introdotta nel 1998) montavano motori Deutz della serie BF con la canna ridotta a 94X105, stessi motori impiegati sui primi Deutz Agrotron 80- 90 etc.

 

Circa le doti di questi motori, ho pareri contrastanti (solito chiacchiericcio), ma nessuna esperienza diretta.

Link to post
Share on other sites

Io ho passato parecchie ore su fendt col motore mwm, sia serie farmer che favorit.

Gran motore, instancabile, non è un mostro di prestazioni comunque. Ricordo positivamente la grinta del 311, e 312 aspirati, anche l'appassionante sibilo del 615, ma andremmo fuori tema.

Link to post
Share on other sites

comunque..se volete parlare anke del 615 ecc fatevi avanti......sono macchine che mi piacciono moltissimo..anche serie 500...al massimo cambiamo titolo della discussione!!se va bene ai moderatori....:clapclap:

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

ciao ragazzi.

ho addocchito un fendt 308 c con pala originale del 2001 con 5300 ore lavorate con prevalenza in fienagione e trasporto legna.

la cabina non e' tenuta benissimo.

è munito di impianto freni aria.

è vendibile, tagliandato con 6 mesi di garanzia, a 30.000 € ivati.

io in giro nelle mie zone ne ho visto qualcuno ....e devo dire che i proprietari ne parlano bene; sono tutti con oltre 10.000 ore.

mi sapreste aiutare?

grazie sin d'ora.

Marcoapproved.gif

Link to post
Share on other sites

Allora ricapitolando, le motorizzazioni erano queste:

 

300 lsa degli anni 90,(307-308-309-310) MWM 4 cilindri 4.156 cc turbo

(311) MWM 6 cilindri 6.234 cc aspirato, (312) MWM 6 cilindri 6.234 cc turbo

 

300 C, Deutz 4 cilindri 3.190 cc turbo

 

300 Ci, Deutz 4 cilindri 4.040 cc turbo

 

300 Vario, Deutz 4 cilindri 4.038 cc turbo common rail

Edited by PaoloFendt
Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi.

Nessuno mi sa dare qualche consiglio?

Ciao Marco

 

 

ciao ragazzi.

ho addocchito un fendt 308 c con pala originale del 2001 con 5300 ore lavorate con prevalenza in fienagione e trasporto legna.

la cabina non e' tenuta benissimo.

è munito di impianto freni aria.

è vendibile, tagliandato con 6 mesi di garanzia, a 30.000 € ivati.

io in giro nelle mie zone ne ho visto qualcuno ....e devo dire che i proprietari ne parlano bene; sono tutti con oltre 10.000 ore.

mi sapreste aiutare?

grazie sin d'ora.

Marcoapproved.gif

Link to post
Share on other sites

A 30000 euro secondo me trovi qualcosa di più recente con la pala.

 

Addirittura se ne prendi uno nuovo tipo explorer3 spendi appena di più. Per quei soldi comperi dele macchine anche con più cavalleria.

Sicuramente sono ottimi trattori ma lo vedo un pò caro per una macchina datata e non grande, po sono d'accordo che sono ottime meaachine ma ti ripeto per quei soldi ci trovi delle macchine ottime magari più grosse e lo stesso col caricatore.

Link to post
Share on other sites

Grazie Johndin.

Si effettivamente è vero.

Il concessionario e' anche, oltre di Fendt, di Lamborghini.

Mi ha proposto L'explorer 3 85 cv senza pala a 30 mila + iva.

Ho saputo oggi che nei 30 mila, per il fendt, c'e' compresa anche la lama della neve omologata. Mi ha detto che se non mi serve, mi sconta dal prezzo 2500 €.

Mi sono scordato di precisarti che 30 mila sono iva compresa.

Che mi dici?

Grazie ancora Johndin per la risposta.

 

Ciao Marco

Link to post
Share on other sites

Marco, faccio una riflessione che esula da quelle che sono le caratteristiche del trattore in oggetto (che non conosco).

 

Diciamo che, tolta la lama da neve e tolta l'iva (per ragionare meglio, visto che di solito i prezzi non hanno iva esposta) il prezzo sarà circa sui 23.000 euro. Caricatore frontale compreso.

 

L'explorer gia menzionato è attualmente in offerta a circa 27.000 euro (ecco la discussione dedicata http://www.tractorum.it/forum/trattori-da-campo-aperto-f5/same-explorer-3-deutz-agrofarm-lamborghini-r3-evo-689/ ), naturalmente senza caricatore frontale. Quanto costerà quest'ultimo? Diciamo circa 5000-6000 euro?

 

Quello che voglio dire, è che la differenza tra un (seppur ottimo) usato ed un nuovo potrebbe essere circa 10.000 euro. Non pochi, ma comunque stiamo pur sempre parlando di una macchina nuova di fabbrica, e per la quale si può ricorrere a finanziamenti etc etc.

 

Ci sono anche altre macchine nella stessa fascia dell'explorer che avranno prezzi appetibili. Sicuramente, comunque, la versione in offerta non avrà l'inversore idraulico.

Link to post
Share on other sites

Ciao Filippo

Diciamo che ci sto pensando.

La mia principale remora e' per il fatto che non ci faro' molte ore all'anno; circa 300-350.

Oggi ho fatto un giro ancora dal concessionario. Gli ho parlato dell'offerta sull'explorer, ma non ne sapeva nulla...chissa'....ha detto che ne parlera' all'ispettore di zona che dovrebbe incontrare in settimana.

Poi mi ha detto che, tranne l'iva, il 308 me lo finanzia anche in 3-5-anni.

Vedremo.

Per ora vi ringrazio molto per i consigli.

Sai, il 308 so chi l'ha usato prima....cosa non solita con gli usati.

Mi e' gia' successo di comprarne uno che dopo 2 anni.....apriti o cielo....una volta all'anno in officina....

Grazie Filippo.

Vi terro' aggiornati.

 

 

Marco, faccio una riflessione che esula da quelle che sono le caratteristiche del trattore in oggetto (che non conosco).

 

Diciamo che, tolta la lama da neve e tolta l'iva (per ragionare meglio, visto che di solito i prezzi non hanno iva esposta) il prezzo sarà circa sui 23.000 euro. Caricatore frontale compreso.

 

L'explorer gia menzionato è attualmente in offerta a circa 27.000 euro (ecco la discussione dedicata http://www.tractorum.it/forum/trattori-da-campo-aperto-f5/same-explorer-3-deutz-agrofarm-lamborghini-r3-evo-689/ ), naturalmente senza caricatore frontale. Quanto costerà quest'ultimo? Diciamo circa 5000-6000 euro?

 

Quello che voglio dire, è che la differenza tra un (seppur ottimo) usato ed un nuovo potrebbe essere circa 10.000 euro. Non pochi, ma comunque stiamo pur sempre parlando di una macchina nuova di fabbrica, e per la quale si può ricorrere a finanziamenti etc etc.

 

Ci sono anche altre macchine nella stessa fascia dell'explorer che avranno prezzi appetibili. Sicuramente, comunque, la versione in offerta non avrà l'inversore idraulico.

Link to post
Share on other sites

Ciao Johndin

Si, conosco Agriaffaires e spesso do un'occhiata.

Come dicevo a Filippo poc'anzi, il problema dell'usato e' di conoscere chi aveva prima il mezzo, come e' stato usato e per che lavori. Problemi che non ci sono con il nuovo.......che pero' non so in quanti decenni ammortizzerei.

Ho parecchi attrezzi con larghezza di lavoro 2 mt.

Per logica sarebbe meglio per rispettare questi canoni (visto che si parla di concessionario LAmborghini vicino a casa e con buona assistenza) un R2....

Per il 308 e per l'explorer3 85 dovrei sostitruire anche aratro ed erpice rotante (darei dentro quelli che ho adesso valutati bene dallo steso concessionario).

Chissa' per ora sono confuso.

Grazie per i consigli Johndin; siete sempre gentili e preziosi.O0

 

Ciao, Marco

 

 

 

 

 

 

Dai un'occhiata su Agriaffaires ho visto un sacco di trattori col caricatore frontale più interessanti tipo questo

Landini GHIBLI 100

 

Secondo me meglio cercare un pochino.

 

Al massimo apriamo una discussione apposta fai tu.

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Io conosco bene il 309ls e il 312lsa cerco di fare una piccola recensione: la prima cosa che posso dire è che sono macchine che hanno una buona qualità in generale, non hanno difetti evidenti difficile anche dopo migliaia di ore trovare punti deboli legati a usure precoci, il cambio anche dopo più di 20 anni rimane sempre uguale sul motore nulla da dire entrambi non sono particolarmente prestazionali, ma fanno egregiamente il loro lavoro. Il 309 serie ls ha pococo sterzo risptto al 312 serie lsa che monta le doppie crocere, il sollevatore sembra indistruttibile in entrambi i modelli, nota dolente sempre per il 309 ls non per nulla sensibile con lo sforzo controllato, sensore meccanico al terzo punto superiore, 312 elettronico va invece molto bene. nota veramente dolente sono i freni se il mezzo viene usato in pendenze l'usura è precoce, si rischia di rimanere senza freni... il cambio secondo me molto buona la spaziatura dei rapporti... anche se diciamo che bisogna prenderci la mano per ora mi fermo qui... giudiziono comlpessivo buonooil 309 molto buono il 312

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...