Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 3.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il punto e' che l'agricolo non e' "una quasiasi attivita". L' agricolo non maneggia una biro, maneggia veleni per un arco di tempo di oltre 100 giorni.  In certi areali e' indicato come l'origine

Eccoci... Inviato dal mio AGS2-L09 utilizzando Tapatalk

La competizione non serve, ogni macchina va usata per le sue potenzialità nell'ambiente in cui operano. In Fiera e nei depliants fanno miracoli, in campo vengono fuori le differenze ed un lavoro

Posted Images

Il 11/4/2021 Alle 18:07, mattia 3645 ha scritto:

Eccoci... 542422ce2708ba02cf714c1951535a41.jpg

Inviato dal mio AGS2-L09 utilizzando Tapatalk
 

Bhè, l'hai sposata e ora ce l'hai in casa. Buona scelta adesso usala bene. Se fossi più giovane avrei preso la sorella un po più piccola, la trovo più briosa e accattivante.👍

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Bhè, l'hai sposata e ora ce l'hai in casa. Buona scelta adesso usala bene. Se fossi più giovane avrei preso la sorella un po più piccola, la trovo più briosa e accattivante.
Forse ti riferisci all' MF....ma quello Mattia ce l'ha da tempo. Friuli lo ha solo rinnovato.

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Trattori sempre quelli ho da un po di anni... Atomizzatore se si torna indietro nei messaggi di 10 anni si vede il vecchio recupero diciamo che non salto nel vuoto ma un po la conosco già unica cosa sarà capirci un po come funziona la telemetria e come sfruttarla al meglio per le sue potenzialità per il resto le misure son circa le stesse del vecchio tranne per i pannelli un po più alti e con più ugelli (10 ugelli su parete da 195) avendo già l'altro da 20 hl e con le ventole classiche siamo rimasti su questa dimensione ma con ruote un po più grandi

Inviato dal mio AGS2-L09 utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
11 ore fa, mattia 3645 ha scritto:

Trattori sempre quelli ho da un po di anniemoji856.png... Atomizzatore se si torna indietro nei messaggi di 10 anni si vede il vecchio recupero emoji1787.pngemoji1787.png diciamo che non salto nel vuoto ma un po la conosco già unica cosa sarà capirci un po come funziona la telemetria e come sfruttarla al meglio per le sue potenzialità per il resto le misure son circa le stesse del vecchio tranne per i pannelli un po più alti e con più ugelli (10 ugelli su parete da 195) avendo già l'altro da 20 hl e con le ventole classiche siamo rimasti su questa dimensione ma con ruote un po più grandi

Inviato dal mio AGS2-L09 utilizzando Tapatalk
 

Non ci hai detto cos'e' l'inserto sul mozzo sinistro posteriore del traino. 

E' un contapassi?

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, mattia 3645 ha scritto:

È solo una trappola per curiosi e per sviare sui dettagli della macchina oggetto di questa discussione emoji23.png

Inviato dal mio AGS2-L09 utilizzando Tapatalk
 

Pensavo ti servisse per andare in asse metrico con il Friuli. 

Non hai il 3 asse posteriore o sbaglio?

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, alefriuli ha scritto:

È per agganciare il bastone dello spiedo quando vai a far Pasquetta nei prati. Tiri su la ruota, metti le ridotte e via che si fa il maialino.

Ma come non si mangia solo in sardegna il maialino? Comunque sono curioso anche io di sapere cosa è quello che si vede nel mozzo ruota. Anche una foto più dettagliata va bene se non si vuole svelare l'arcano mistero

Link to post
Share on other sites

Ha già detto Fatmike è l'attacco delle gemelle, siccome Mattia è uno dei pochi che ha un vero agriturismo fa anche campo aperto e li usa le gemelle.

Bello il Friuli complimenti ma io per come sono combinato penso che continuerei col mio magari con elettrostatico, sono molto combattuto.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

Ma come non si mangia solo in sardegna il maialino? Comunque sono curioso anche io di sapere cosa è quello che si vede nel mozzo ruota. Anche una foto più dettagliata va bene se non si vuole svelare l'arcano mistero

Scherzi? In Friuli mangiamo anche i cristiani..

E lotta per mangiarsi il cervello. A me non piace, ma saltano fuori discussioni per accaparrarselo..

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, alefriuli ha scritto:

Scherzi? In Friuli mangiamo anche i cristiani..

E lotta per mangiarsi il cervello. A me non piace, ma saltano fuori discussioni per accaparrarselo..

Io credevo che, in quanto a fantasia, in Romagna si vedesse tanta roba ma, voi friulani, mi state stupendo! Uno ha le padelle nei mozzi, l’altro ci fa girare lo spiedo! Non ho parole...😂😂😂😂

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Io credevo che, in quanto a fantasia, in Romagna si vedesse tanta roba ma, voi friulani, mi state stupendo! Uno ha le padelle nei mozzi, l’altro ci fa girare lo spiedo! Non ho parole...
Due domande me le sono fatte anch'io...

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
14 ore fa, biemme ha scritto:

Il manometro dell' atomizzatore che caratteristiche deve avere per essere  a norma?

10/02/2014 Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale n° 35

Manometro

             Scala di lettura.

                       La scala del manometro deve essere leggibile chiaramente e adatta

                       all'intervallo delle pressioni di lavoro utilizzate.

                        La scala deve avere un intervallo di lettura minore o uguale a:

                                0,2 bar, per pressioni di lavoro ≤ 5 bar;

                                1.0 bar, per pressioni di lavoro comprese tra 5 e 20 bar;

                                2.0 bar, per pressioni di lavoro ≥ 20 bar.

             Diametro.

                      Per manometri analogici il diametro della carcassa deve essere ≥ 63 mm.

             Funzionalità.

                      La lancetta del manometro deve essere stabile allo scopo di permettere

                      la lettura della pressione di lavoro, il manometro deve misurare con una

                      precisione di ±10% rispetto al valore effetti. ecc...

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

oltre a quanto sopra aggiungerei:

Manometri montati in cabina guscio inox

Manometri montati sull'attrezzo va bene anche guscio un plastica

Info datami a suo tempo dal ragazzo venuto a fare il controllo funzionale

Edited by Andr3A
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Andr3A ha scritto:

oltre a quanto sopra aggiungerei:

Manometri montati in cabina guscio inox

Manometri montati sull'attrezzo va bene anche guscio un plastica

Info datami a suo tempo dal ragazzo venuto a fare il controllo funzionale

Scusa se contradico ma questa è un'opinione non una norma.

Per la sicurezza in cabina puoi montare un manometro elettrico o un manometro con il tubo di pressione che abbia all'esterno della cabina una valvola di sicurezza che in caso di rottura del tubo all'interno della cabina stessa fermi il flusso del liquido. E' un dispositivo che può falsare la lettura della pressione su non montato correttamente, per ovviare a ciò molti costruttori montano un manometro da 100 di diametro leggibile all'esterno.

All'interno della cabina non ci devono essere tubi che potenzialmente potrebbero contaminarla. 

 

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, byago ha scritto:

Scusa se contradico ma questa è un'opinione non una norma.

Per la sicurezza in cabina puoi montare un manometro elettrico o un manometro con il tubo di pressione che abbia all'esterno della cabina una valvola di sicurezza che in caso di rottura del tubo all'interno della cabina stessa fermi il flusso del liquido. E' un dispositivo che può falsare la lettura della pressione su non montato correttamente, per ovviare a ciò molti costruttori montano un manometro da 100 di diametro leggibile all'esterno.

All'interno della cabina non ci devono essere tubi che potenzialmente potrebbero contaminarla. 

 

Il tubo di pressione è un tubicino trasparente che parte dal gruppo ? Allora è la soluzione che ho io sul pannello comandi della botte irroratrice per campo aperto. Nel tubo c'è un fluido che però non so cosa sia . Non miscela di fitofarmaco ovviamente però era una sostenza oleosa.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Scusa se contradico ma questa è un'opinione non una norma.
Per la sicurezza in cabina puoi montare un manometro elettrico o un manometro con il tubo di pressione che abbia all'esterno della cabina una valvola di sicurezza che in caso di rottura del tubo all'interno della cabina stessa fermi il flusso del liquido. E' un dispositivo che può falsare la lettura della pressione su non montato correttamente, per ovviare a ciò molti costruttori montano un manometro da 100 di diametro leggibile all'esterno.
All'interno della cabina non ci devono essere tubi che potenzialmente potrebbero contaminarla. 
 
Sinceramente io sia nell atomizzatore che nella botte da diserbo ho i classici manometri esterni e si leggono più che bene, non andrei a complicarmi la vita mettendone interni dato che non ce n'è bisogno. Ho il computer arag che mi da i litri per ettaro poi varia in automatico la pressione in base alla velocità, il manometro serve solo per dare un'occhiata se va tutto bene e se sto andando ad una pressione che può andarmi bene in relazione al lavoro da svolgere, non sto tutto il tempo a controllarla

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


  • Like 1
Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

Il tubo di pressione è un tubicino trasparente che parte dal gruppo ? Allora è la soluzione che ho io sul pannello comandi della botte irroratrice per campo aperto. Nel tubo c'è un fluido che però non so cosa sia . Non miscela di fitofarmaco ovviamente però era una sostenza oleosa.

si installa un "separatore di fluido" sul gruppo ed a valle di questo parte un tubo che è connesso al manometro in cabina. Il fluido con cui è caricato il tubo può essere:

  • glicerina: che sconsiglio in quanto con le basse temperature tende ad addensarsi facilmente
  • olio siliconico: che consiglio in quanto estremamente funzionale a tutte le temperature
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
si installa un "separatore di fluido" sul gruppo ed a valle di questo parte un tubo che è connesso al manometro in cabina. Il fluido con cui è caricato il tubo può essere:
  • glicerina: che sconsiglio in quanto con le basse temperature tende ad addensarsi facilmente
  • olio siliconico: che consiglio in quanto estremamente funzionale a tutte le temperature
Ma fatemi capire, tutto sto ambaradan di roba x fare cosa? Xchè non riuscite a vedere il manometro a 2 metri, grosso 10cm??? Più che scegliere tra glicerina e olio, consiglio vivamente un buon ottico...

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ma fatemi capire, tutto sto ambaradan di roba x fare cosa? Xchè non riuscite a vedere il manometro a 2 metri, grosso 10cm??? Più che scegliere tra glicerina e olio, consiglio vivamente un buon ottico...emoji165.pngemoji165.pngemoji165.png

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Ma no. Era un quesito posto da un utente sopra. Poi se hai il manometro in cabina o no dipende dal tipo di comandi che hai su gruppo. Se è tutto a levette che devi essre Tiramolla per poterlo azionare dalla cabina oppure se hai i comandi in cabina. io ho un gruppo arag vecchio con i comandi delle varie sezioni in cabina, tu lo hai recente e hai il manometro sul gruppo e tutte le regolazioni a display in cabina. Che poi non è tanto un problema di ottico ma di pulizia del vetro posteriore 🤭

Link to post
Share on other sites
Ma no. Era un quesito posto da un utente sopra. Poi se hai il manometro in cabina o no dipende dal tipo di comandi che hai su gruppo. Se è tutto a levette che devi essre Tiramolla per poterlo azionare dalla cabina oppure se hai i comandi in cabina. io ho un gruppo arag vecchio con i comandi delle varie sezioni in cabina, tu lo hai recente e hai il manometro sul gruppo e tutte le regolazioni a display in cabina. Che poi non è tanto un problema di ottico ma di pulizia del vetro posteriore
Si si Billy, non colpevolizzo gli utenti che lo hanno in cabina, me la prendevo più che altro con chi ha deciso di applicare una soluzione del genere che reputo inutile o cmq superflua. Ci si complica la vita molte volte per nulla, solo per fare i fighetti senza pensare poi alle conseguenze

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...