Jump to content

Recommended Posts

Qualcuno conosce/possiede/ha visto lavorare i prodotti carrarospray? Magari in particolare i prodotti "eco"..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Li vedo solo quando vado all eima .....ma personlmente li vedo validi....ma mi posso an he sbagliare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lavorera si e no a 2-3 km dai tuoi vigneti;)sono un tuo compaesano...gia non ti ricordi più....

Cmq rispetto a quelle con i pannelli messi dietro mi sembra piu agile e veloce...ho visto un video della caffini e il loro sistema mi sembra piu macchinoso e lento...

 

Patentino??????????? Dimmi quando comincerai a usarlo che vengo a vedere. Io se dovessi permettermi una macchina del genere punterei dritto a un elettrostatico multifila lo vedo molto più comodo, ma è una mia considerazione personale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Patentino??????????? Dimmi quando comincerai a usarlo che vengo a vedere. Io se dovessi permettermi una macchina del genere punterei dritto a un elettrostatico multifila lo vedo molto più comodo, ma è una mia considerazione personale.

 

Confronti macchine diverse ammesso che un tris sia veramente cosi' tanto piu' agile di un recovery. Te lo dice uno che e' felice possessore di un tris della Martignani e di due Friuli da 10 hl.

 

30 hl significa devastare l'interfila di un vigneto in un annata come quella appena passata. Questi acquisti applicati su terreni gia' martoriati come quelli coltivati a vite non li capiro' mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confronti macchine diverse ammesso che un tris sia veramente cosi' tanto piu' agile di un recovery. Te lo dice uno che e' felice possessore di un tris della Martignani e di due Friuli da 10 hl.

 

30 hl significa devastare l'interfila di un vigneto in un annata come quella appena passata. Questi acquisti applicati su terreni gia' martoriati come quelli coltivati a vite non li capiro' mai.

 

Io non ho parlato di 30hl..

 

Comunque ho parlato del tris perchè qua ce ne sono e mi sembra abbastanza facile da usare. Poi non ho l'esperienza che hai tu chiaramente quindi esprimo dei pareri basati sulle impressioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Patentino??????????? Dimmi quando comincerai a usarlo che vengo a vedere. Io se dovessi permettermi una macchina del genere punterei dritto a un elettrostatico multifila lo vedo molto più comodo, ma è una mia considerazione personale.

Che significa patentino?quello c'è l'ho!

Share this post


Link to post
Share on other sites
http://m.youtube.com/watch?v=SK0_K0LdeCA#

Buona sera amici...chi possiede il modello 3000 del video?

A marzo arriva ad un amico viticoltore e probabilmente i trattamenti li farò io e visto che non ho esperienza con queste macchine a recupero volevo sentire un po qui sul forum....le operazioni di fine campo ops filare sono programmabili giusto?e richiamabili con un bottone in entrata ed in uscita filare immagino...ovviamente alla messa in campo sara tutto chiarito ma vorrei portarmi avanti e sentire le Vostre esperienze. ..grazie ciao

Io ho Bertoni, molto essenziale nell'elettronica, Friuli è certamente più completo e qualche aiuto in più nelle svolte le da. Ad ogni modo, non fare il galletto, le prime volte fai pure la figura dell'imbranato, non ti preoccupare. Altrimenti rischi di far danni grossi, come già abbiamo fatto noi. Fortunatamente, i pannelli di Bertoni, essendo in vetroresina, li abbiamo sempre rattoppati con successo. Con l'Inox di Friuli la vedo molto dura in caso di danni. Occhio che anche se il pannello è pronto per entrare nella fila, prendendo buche appena prima di entrare nella fila, il pannello potrebbe ondeggiare (dipende anche da come è regolato ) e prendere comunque la testata. Insomma, tanta umiltà all'inizio, tantissima. Poi, cosa vuoi, lo usano in molti, dopo qualche oretta tutto diventerà estremamente semplice e scoprirai che il livello di agilità della macchina è davvero molto elevato in rapporto agli ingombri. Ah, nei primi trattamenti il livello dell'acqua sembra non scendere mai. Non è rotto il livello:cheazz:, è proprio che recuperi il 90% del prodotto:2funny:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che significa patentino?quello c'è l'ho!

 

Pensavo fossi uno dei partecipanti di Pozzolengo all'ultimo corso per avere il patentino per i trattamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono perito agrario...mi basta una marca da bollo,una rottura in meno...!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho Bertoni, molto essenziale nell'elettronica, Friuli è certamente più completo e qualche aiuto in più nelle svolte le da. Ad ogni modo, non fare il galletto, le prime volte fai pure la figura dell'imbranato, non ti preoccupare. Altrimenti rischi di far danni grossi, come già abbiamo fatto noi. Fortunatamente, i pannelli di Bertoni, essendo in vetroresina, li abbiamo sempre rattoppati con successo. Con l'Inox di Friuli la vedo molto dura in caso di danni. Occhio che anche se il pannello è pronto per entrare nella fila, prendendo buche appena prima di entrare nella fila, il pannello potrebbe ondeggiare (dipende anche da come è regolato ) e prendere comunque la testata. Insomma, tanta umiltà all'inizio, tantissima. Poi, cosa vuoi, lo usano in molti, dopo qualche oretta tutto diventerà estremamente semplice e scoprirai che il livello di agilità della macchina è davvero molto elevato in rapporto agli ingombri. Ah, nei primi trattamenti il livello dell'acqua sembra non scendere mai. Non è rotto il livello:cheazz:, è proprio che recuperi il 90% del prodotto:2funny:

Grazie ale...che fosse un lavoro in cui bisogna tenere gli occhi aperti me n'ero accorto....vedremo...vi tengo aggiornati ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie ale...che fosse un lavoro in cui bisogna tenere gli occhi aperti me n'ero accorto....vedremo...vi tengo aggiornati ciao

 

sì, confermo: stai tranquillo all'inizio: bisogna imparare, poi si fa pratica e tutto va bene...purchè tu tenga gli occhi aperti..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posso trasformare il mio atomizzatore normale ( projet maxi 660) in un basso volume cambiando gli ugelli ?

 

Quantifica il "basso volume", mi spiego:

 

- se vuoi trattare a volumi ridotti dell'ordine fino a 300 l/ha, vai benissimo con un atomizzatore tradizionale con degli ugelli che ti permettano di distribuire volumi più ridotti

 

- se vuoi trattare con volumi di 100 litri/ha (addirittura c'è chi fa meno) devi avere un sistema che ti permetta di avere gocce di dimensione molto ridotta, una popolazione uniforme (in pratica che siano tutte uguali) e un buon sistema di distribuzione che permetta di coprire omogeneamente la pianta, come ad esempio un nebulizzatore pneumatico, dove le gocce non vengono create dall'ugello che spruzza prodotto in pressione ma dall'aria a grande velocità. Poi si possono usare sistemi come la distribuzione elettrostatica per far sì che le gocce vadano tutte a bersaglio e coprano uniformemente la vegetazione.

 

Con il tuo atomizzatore puoi fare il primo sistema, mentre per il secondo serve una macchina diversa (e più potenza).

 

 

 

L'acqua (eccetto alcuni casi particolari) serve solo per trasportare il principio attivo dalla botte alla vegetazione, quindi il volume d'acqua usato non influenza il risultato, se il prodotto è distribuito in maniera uniforme, ovviamente con volumi molto bassi per avere una buona copertura le gocce devono essere di dimensioni ridotte e serve qualche attenzione in più per avere una buona copertura e per evitare la deriva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno sa dirmi qualcosa degli atomizzatori a spalla? si risparmia acqua nebulizzando rispendo la vecchia pompetta a mano? mi dite i pregi e i difetti?poi ho visto che ci sono anche delle vie di mezzo, le pompe elettriche, ma tanto vale usare quelle a mano allora o sbaglio.grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nebulizzatore pneumatico spalleggiato, pur non essendo proprio leggero, ha parecchi vantaggi rispetto alla "gondale":

 

- minor consumo di acqua

- copertura più uniforme

- miglior penetrazione nel fogliame

- si riesce a raggiungere facilmente anche la vegetazione alta

 

Oltretutto lo si può usare anche come soffiafoglie, abbastanza utile..

La pompa a mano per come la vedo io, ha senso solo per i diserbi del sottofila, ovviamente quella elettrica è più comoda se si deve fare molto lavoro, e lascia una mano libera..

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti nebulizzando meglio si dovrebbe risparmiare un bel po' di acqua. grazie,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, io uso una pompa a spalla esclusivamente per diserbare alcuni punti vicino ai muri dove non posso usare l' interceppo, è la trovo abbastanza scomoda e faticosa da usare, quindi credo proprio che quella elettrica abbia un senso se devi usarla per parecchio tempo.

Oltretutto sei costretto ad usare un braccio per pompare, e l' altro per manovrare la lancia , mentre con quella elettrica se ti vengono i crampi puoi anche cambiare mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema di quelle elettriche confronto a quelle a mano è il peso maggiore! Tutto dipende dall'utilizzo che se ne deve fare, se uno preferisce stancare il braccio o la schiena, poi anche il costo, diciamo che una pompa a spalla (a mano) buona con riserva e pompa in ottone costa almeno quanto una economica(cinese) a batteria! Per il diserbo vanno anche bene quelle a mano, ma per trattare piante in piena vegetazione mi sembra un po un impresa! Certo che se uno ci deve fare rame a 4 piante in giardino vanno più che bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites
in effetti nebulizzando meglio si dovrebbe risparmiare un bel po' di acqua. grazie,

 

Ciao bresciano se hai bisogno chiedi pure io ho l'azienda a Pozzolengo, passo spesso dalle tue parti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...