Jump to content

Sorgo da granella - Tecniche e Scelte colturali


Recommended Posts

sono daccordo , abbiamo visto in questi anni di prove che l'importante è la partenza (come tutte le colture) se c'è il bisogno un'irrigazione a pioggia ci andrebbe.La differenza dal sorgo da foraggio : hai un prodotto finale piu' asciutto (meno scoli meno perdite)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sorgo Marcus Syngenta prime foto semina 3 giugno seconde 2 foto semina 2 maggio. Quest'anno la semina più tardiva promette meglio. Annata estremamente Siccitosa

Io non capisco tutto questo discorso. Eravate abituati bene, 100mm per ogni mese estivo da noi non si sono mai visti e mai si vedranno. Purtroppo il clima sta cambiando e tutti ci sbattiamo la testa.

Lascia stare.Troppo freddo ancora.Il sorgo se c’è caldo ed umidità ti nasce in 5 giorni. Aspetta metà-fine aprile 

Posted Images

Guest albe 86

Penso che rispetto al sorgo da foraggio avrai un prodotto anche più energetico, io me ne sto informando proprio per un utilizzo come biomassa ma comunque anche per le vacche significa più UFL.

Dici che quella varietà di sorgo, con semina tra la seconda metà di maggio e la prima decade di giugno, quando sarebbe pronta per la raccolta per fare insilato?

Link to post
Share on other sites
Penso che rispetto al sorgo da foraggio avrai un prodotto anche più energetico, io me ne sto informando proprio per un utilizzo come biomassa ma comunque anche per le vacche significa più UFL.

Dici che quella varietà di sorgo, con semina tra la seconda metà di maggio e la prima decade di giugno, quando sarebbe pronta per la raccolta per fare insilato?

Penso inizio-meta' settembre ho sentito che sono state fatte prove a Torino con una varieta' da granella alta seminata a interfila 75 cm appena ho qualche dato li metto su
Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
Penso inizio-meta' settembre ho sentito che sono state fatte prove a Torino con una varieta' da granella alta seminata a interfila 75 cm appena ho qualche dato li metto su

 

Ti ringrazio, aspetto con ansia questi risultati.

Link to post
Share on other sites
  • 5 weeks later...

Io quest'anno la prova la voglio fare, vorrei insilarlo;

mi sono un po' informato e ci sono varie qualità di sorgo, da quello che ho capito fra i migliori per l'alimentazione bovina sono quelli a granella bianca, sapreste dirmi i costi dei semi per un ettaro per favore?

per la mia zona è una cosa nuova e a me piacciono le novità........

Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta

 

:cheazz: caspiterina costa molto meno del mais;

 

se tutto va come deve andare proverò un ettaro per insilarlo e un altro da affienare a più sfalci. Per me risolvere il problema dell'irrigazione è fondamentale perchè dall'anno scorso hanno messo i contatori su ogni bocchetta prima bene o male pagavi un forfeit ma adesso so :nutkick: (piccolo O.T. pensate che abbiamo due sorgenti e alimentiamo tutta la puglia con la nostra acqua, che loro non pagano, e a noi la razionano ma questa è un'altra storia)

Edited by bumba
errore di concetto
Link to post
Share on other sites
La quantità di seme è circa 20-22 kg/ha, e il costo da 70 a 90 €/ha a seconda di cosa compri.

 

Nella mia zona la coltivazione del sorgo (da granella intendo) ha praticamente sostituito, nella rotazione, la barbabietola da zucchero, anche se è sempre stata una cultivar abbastanza diffusa. Le varietà più diffuse sono Iside, Markus e Taxus tutte a granella bianca. Noi ne mettiamo circa 16-18 kg/ha a seconda della grossezza del seme (ad esempio di Taxus se ne usa un po' di più perchè solitamente il seme è più grosso rispetto alle altre due) seminato con sem. monogerme a 45cm con distanza sulla fila che varia da 4,2cm a 4,6cm. La coltivazione del sorgo rosso è praticamente nulla (ne semineremo un ettaro all'anno a dir molto!)

Edited by mt765
Link to post
Share on other sites
differenze dal rosso al bianco???

 

A livello qualitativo non so di preciso rimando la domanda ai più esperti, ma so che il bianco è più, diciamo, pregiato rispetto il rosso. Ripeto, nella mia zona si semina per il 99% sorgo a granella bianca.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Per il diserbo post-semina esiste un prodotto che sia registrato per il sorgo? Dall'anno scorso è stato detto che non c'era più un antigerminante adatto perchè tutti i prodotti per tale scopo non erano più in produzione. Un prodotto c'è, ma è registrato per il riso quindi è rischioso usarlo nel sorgo se c'è un controllo. Si può usare il Primagram (quello per il mais per intenderci, anno scorso lo abbiamo usato), ma solo in post-emergenza quando la piantina ha sviluppato 3-4 foglioline e comunque la pianta ne risente. Poi la dose è molto povera quindi non fà una gran pulizia.Qualcuno sa qualcosa?

Link to post
Share on other sites

Mi serve un diserbante tipo il Click che si usava qualche anno fa, poi tutti gli anni cambiava (non ricordo i nomi), fino ad arrivare a anno scorso che non esisteva più un prodotto del genere registrato per il sorgo.

Link to post
Share on other sites
Esiste esiste. Parla con un buon tecnico vedrai che ti saprà ben consigliare. Altrimenti quando è ora contattami.

In azienda abbiamo un ottimo tecnicoO0 ma proprio lui ci ha detto che non c'è un prodotto registrato.... Come ho già detto sappiamo che si può usare lo stesso diserbante per il riso, ma non è "regolare" per il sorgo.

Comunque se sai qualcosa in più... illuminami!! Sono tutt'orecchi!!

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Abbiamo trovato il diserbante selettivo da dare in pre-emergenza per il sorgo:asd:

Il Trek.... peggio della peste:AAAAH: Difficilissimo da miscelare, e deposita molto. Non vi azzardate a lasciarne un po' in fondo alla botte la sera, perchè il mattino dopo è tutto intasato:fiufiu:. Però è coreografico... in semina con diserbo localizzato sulla fila ti lascia tutto il campo a strisce gialle! Come rimpiango il buon vecchio Click!!

Abbiamo usato anche del Challenge, ma ha uno spettro di azione più limitato.

Link to post
Share on other sites
Abbiamo trovato il diserbante selettivo da dare in pre-emergenza per il sorgo:asd:

Il Trek.... peggio della peste:AAAAH: Difficilissimo da miscelare, e deposita molto. Non vi azzardate a lasciarne un po' in fondo alla botte la sera, perchè il mattino dopo è tutto intasato:fiufiu:. Però è coreografico... in semina con diserbo localizzato sulla fila ti lascia tutto il campo a strisce gialle! Come rimpiango il buon vecchio Click!!

Abbiamo usato anche del Challenge, ma ha uno spettro di azione più limitato.

 

Anche il Gardoprim o Primagram che ho utilizzato sul mais in pre-emergenza è registrato nel sorgo in post-emergenza.

Link to post
Share on other sites
oggi ho cominciato a seminare il sorgo in un paio di giorni penso di finire. Per il diserbo all'amico mt consiglio di aspettare che sia nato il sorgo.

t88707_immag001.jpg

Vai a dirlo ai clienti! Noi fino ad oggi seminati circa 90ha, ne restano circa 40O0

 

Anche il Gardoprim o Primagram che ho utilizzato sul mais in pre-emergenza è registrato nel sorgo in post-emergenza.

 

In casi estremi andiamo anche noi con Primagram in post-emergenza, ma i risultati non sono dei migliori.

Link to post
Share on other sites

scusate se mi intrometto ma volevo partecipare alla discussione...visto che sono anni che facciamo sorgo.

nella mia zona i terreni per la maggior parte argillosi e come diceva bene qualcuno prima...ha sostituito la barbabietola.

noi solitamente mettiamo giù quello da granella e negli anni il taxus si è sempre confermato su medie dei 70-75 qli/ha...ma il prox anno vorrei provare il brenus...sempre della syngenta...anzi ho notato che nelle prove il sorgo di questa casa produttrice è quello che si attesta sulle produzioni maggiori.

da l'anno scorso ho pure provato l'y20 della pioneer...si presentava in maniera ottima poi a causa di una grandinata con vento esagerato...il raccolto è andato in fumo...ho fatto 25 qli oltretutto umidi.

quando scegliete un sorgo guardate molto anche la "combine"...ovvero l'altezza del panicolo dall'ultima foglia.è fondamentale perchè appunto con una trebbiatura non molto accurata vi ritroverete valori di umidità elevati per via della vigoria vegetativa che finisce in qualche maniera nel raccoglitore della mietitrebbia.

solitamente partiamo a metà aprile a seminare...con temperature del terreno elevate rispetto al mais.quest'anno per la prima volta nn riusciamo a seminare per compattamento del terreno e per assenza dell'umidità nei 2-3 cm di profondità di semina.mai successo...e nn so nemmeno come risolvere...aspettiamo la pioggia e vediamo.Nn ci sono più prodotti antigerminello utilizzabili...quindi...semina-diserbo con glifosate e solfato ammonico subito dietro(il sorgo nasce in 2-3 giorni a volte) e successivamente primagram gold.

Link to post
Share on other sites

Rudy dove hai trovato i risultati delle prove varietali?!?Perchè io ho guardato la azienda sperimentale stuard mi pare di parma...visto che sono in emilia ed incrociano i risultati con altre aziende sempre nella nostra regione.

L'aralba ne ho sentito parlar bene...mai provato...

L'y20 l'ho già seminato ma dopo una settimana ancora nn si è mosso...comincio a preoccuparmi...o dite che con una pioggia dovrebbe partire al meglio?!?!

Cmq per continuare le semine deve piovere...altrimenti sono cavoli...ho tutto il sorgo e soia ancora da metter giù...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...