Jump to content
DjRudy

Aratri Portati

Recommended Posts

Macché radar mica aro nel liquame o letame .

io posso dire la mia esperienza ho alzato gli attacchi su almeno 6 attrezzi prendendo misure da solo senza l'aiuto di nessuno . Ad oggi i nostri mezzi vanno molto meglio slittano il giusto (non 20) e la terra dura zavorrando bene le macchine secondo una logica di lavorare anche in salita non ci fa paura .

prima con i bracci giù era un dramma .

 

Uno un estirpatore 4 file , molto lungo , su un mezzo da 150 Qli , slittava come un matto , pesa 20 Qli l'attrezzo , ma da noi la portanza sul aratura e' poca perché lavoriamo di traverso anche su pendenze esagerate , ad oggi il coltivatore carica il posteriore del 8r ed il mezzo (78 avanti e 65 dietro ) ha uno slittamento del 4 6 % .

 

gli aratri funzionano bene finché si hanno le 650 65 r38 , appena alzi diametro delle ruote e gli attacchi son almeno 5 cm più alti a parità di mezzo , iniziano le zappate.

 

noi avevamo un 8000 Jd con attacchi bassi perché aveva le 1.95 oggi con le 2.05 si slitta di più se non si sistemano gli attacchi negli attrezzi . I mezzi con le gomme alte per noi non tirano di più e le 6 Mila euro di gomme che costano in più son soldi persi che non si ripagheranno mai .

Stesso aratro Su un 8000 Jd vecchio e nuovo , anche se il nuovo ha 100 cv in più , il vecchio con le gomme più basse tira di più .

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, gianlu, si tratta del quadrivomere che aveva mondo nella prova, se non sbaglio il trattore di mondo è un deutz agrotron 110. i vomeri mi sembrano per la verità n° 28. insomma piccoli per il mio formula. la struttura è però massicia non ricordo le misure dell'asse che è anche rinforzato sino a un quarto della struttura. per il prezzo ti mando un msg privato. ma che differenza c'è tra l 'NX e l'SX ??????????

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho ripreso la cartella nardi e ho visto i vari aratri portati, cercando di capire le varie tipologie. :leggi:

 

 

di nx 20 cene sono ben 4 versioni, sembrano all'apparenza uguali, ma non è così lo stesso nx 20 ee/4l cene sono due versioni, uno porta il corpo el5 per i 110cv e l'altro il corpo cn6 per i 130cv :AAAAH:

 

 

. ora ho capito perchè il 110 cv agrotron aveva lo stesso aratro del 130, ma con corpi più piccoli.

:azz: ,

certo che bisogna evere non 4 occhi ma 100 prima di comprare

O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

nx 10 (base) è l'aratro con attacchi verso l'esterno e non sono passanti e la testata non mi sembra così robusta, arrivano fino al pentavomere e se guardi i pesi sono molto leggeri ed è la serie ee, con 110 cv si tirano 4 vomeri che sono uguali al bivomere che ho io sul 640 mentre per il 130 ha versoio poco più grandi

comunque negli aratri più seri sx sta per spostamento a slitta mentre nx sta per spostamento a parallelogramma,

se vuoi un parere la perdere il primo tipo di aratri che di appetibile hanno solo il prezzo ma non la qualità rischi di rovinarli subito e ti mangi le mani... invece se puoi spendi un qualcosa di più per un sx un po più robusto anche se trivomere che così riesci a lavorare anche su terra non troppo in tempera (un po più asciutta)

Edited by gianlu81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla da dire sull'aratura, bravo Ducati! Anche se non capisco il perchè della mancanza della ruota di profondità, per carità Same numero 1 dei sollevatori, ma un aiuto fa sempre bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nulla da dire sull'aratura, bravo Ducati! Anche se non capisco il perchè della mancanza della ruota di profondità, per carità Same numero 1 dei sollevatori, ma un aiuto fa sempre bene!

 

Pienamente d'accordo con te sulla ruota di prof. , in ERMO mi hanno suggerito che prima di sborsare 1200 euro (avevo pianto sull'importo al momento dell'acquisto, quindi colti da sconforto) per la ruota di provare così , sulla carta l'abbinamento avrebbe dovuto funzionare.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pienamente d'accordo con te sulla ruota di prof. , in ERMO mi hanno suggerito che prima di sborsare 1200 euro (avevo pianto sull'importo al momento dell'acquisto, quindi colti da sconforto) per la ruota di provare così , sulla carta l'abbinamento avrebbe dovuto funzionare.ciao

 

Ruote a parte, non capisco se lavori con la barra traino libera o no!

Se si sono d'accordo, altrimenti su Same con i tenditori standard la vedo dura nelle curve o per raddrizzare.

una domanda come mai prendi così poco in larghezza? Il terreno non "sembra" particolarmente ostico, saluti Gabriele.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' possibile montare gli avanvomeri su aratro sul quale non sono previsti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

[video=youtube;-0qPqbu-pP0]

chiedo un parere degli esperti sulla regolazione di questo aratro.....mi sembra di notare terzo punto troppo lungo....la qualità del video non aiuta purtroppo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ruote a parte, non capisco se lavori con la barra traino libera o no!

Se si sono d'accordo, altrimenti su Same con i tenditori standard la vedo dura nelle curve o per raddrizzare.

una domanda come mai prendi così poco in larghezza? Il terreno non "sembra" particolarmente ostico, saluti Gabriele.

 

La barra la tengo sempre libera , e regolo l'aratro in modo che in lavoro le spine , nelle asole dei tiranti , stiano +/- al centro , quindi il sollevatore dovrebbe lavorare correttamente, la larghezza di presa è 80cm (col metro) l'aratro può arrivare a 110 (regolazione meccanica) , la terra in passato ha fregato alcuni terzisti e un tuo collega costruttore , è ingannevole , io ho arato dopo che alla domenica è venuto qualche temporale , per cui è migliorata , il terreno argillo-limoso (quello che abbiamo) quando piove poco o nulla (da me era dalla fine di maggio che non pioveva) fa delle crepe notevoli e si creano agglomerati monolitici , per cui se prendi grande per vomere succede spesso (arando col secco) che ti viene dietro una zollona che ruota e fa spostare l'aratro , lo fanno anche dei trivomeri da 26-27q , per questo la scelta delle larghezza e lavorare con un po' di umidità, il sabato prima dei temporali avevo cominciato facendo una decina di metri , andavo a 3km/h e saltavano fuori delle "bargnocle" belle dure , ho smesso subito , li andavo in salita a 4.5km/h e 5 in discesa , ho un 20% di terreni medio impasto non c'è paragone.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ha l ultimo vomere piu profondo rispetto al primo ??????

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest ale76
non ha l ultimo vomere piu profondo rispetto al primo ??????

si anche a me è sembrato cosi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo voi cosa può essere che l'aratro tende ad alzare il culo?

 

detta così mi pare un po' povera di informazioni , potresti descrivere in che condizioni , tipo di terreno regolazione se è il soll. che chiama ,ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
detta così mi pare un po' povera di informazioni , potresti descrivere in che condizioni , tipo di terreno regolazione se è il soll. che chiama ,ecc.

 

si scusa.

il sollevatore non è perché non richiama troppo

la terra è abbastanza dura ma viene bene..c'era il sorgo..

il terzo punto è nell'asola ma sono costretto a tenerlo puntato indietro altrimenti l'aratro si alza e si sposta verso il fuori solco

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me lavorare nell'asola non va bene il soll. non carica il trattore, ma che aratro è mono. bi, tri ecc.? e poi hai la ruota ?l'usura dei ferri ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
si scusa.

il sollevatore non è perché non richiama troppo

la terra è abbastanza dura ma viene bene..c'era il sorgo..

il terzo punto è nell'asola ma sono costretto a tenerlo puntato indietro altrimenti l'aratro si alza e si sposta verso il fuori solco

 

Secondo me il tiro basso, terzo punto parallelo al terreno ( stessa altezza lato aratro e lato trattore in lavoro) se regoli il terzo punto in modo adeguato, penetra e non lo tiri perchè pattina, così lo appoggi sulla ruota ma chi comanda è il terreno non il sollevatore, prova ad alzare il terzo punto lato aratro, così dovrebbe eliminare l'incisione alla profondità desiderata, saluti Gabriele.

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me lavorare nell'asola non va bene il soll. non carica il trattore, ma che aratro è mono. bi, tri ecc.? e poi hai la ruota ?l'usura dei ferri ?

 

Trivomere cma nuovo di quest'anno! Si si ho la ruota ma a volte si alza e non tocca..

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me il tiro basso, terzo punto parallelo al terreno ( stessa altezza lato aratro e lato trattore in lavoro) se regoli il terzo punto in modo adeguato, penetra e non lo tiri perchè pattina, così lo appoggi sulla ruota ma chi comanda è il terreno non il sollevatore, prova ad alzare il terzo punto lato aratro, così dovrebbe eliminare l'incisione alla profondità desiderata, saluti Gabriele.

 

Si ha il tiro basso..infatti con 40 cm di profondità il sollevatore sta al 35%..il terzo punto non é parallelo al terreno, dalla parte dell'aratro é più in alto. La cosa particolare é che lo fa quasi esclusivamente quando l'aratro é girato verso sinistra. I bracci del sollevatore li ho controllati e sono della stessa lunghezza..si nota anche dal fatto che quando girato a sinistra sono costretto a stare molto vicino al solco mentre quando girato a destra devo stare più lontano. Ho anche controllato che sia centrato al trattore e lo é. Con terra asciutta o terra umida sciolta non ha problemi. Ma nei terreni che tendono a non scivolare l'aratro tende a portarmi dentro al solco e ad alzarsi spostandosi verso il fuori solco..

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ha il tiro basso..infatti con 40 cm di profondità il sollevatore sta al 35%..il terzo punto non é parallelo al terreno, dalla parte dell'aratro é più in alto. La cosa particolare é che lo fa quasi esclusivamente quando l'aratro é girato verso sinistra. I bracci del sollevatore li ho controllati e sono della stessa lunghezza..si nota anche dal fatto che quando girato a sinistra sono costretto a stare molto vicino al solco mentre quando girato a destra devo stare più lontano. Ho anche controllato che sia centrato al trattore e lo é. Con terra asciutta o terra umida sciolta non ha problemi. Ma nei terreni che tendono a non scivolare l'aratro tende a portarmi dentro al solco e ad alzarsi spostandosi verso il fuori solco..

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 4

 

Ciao, quindi se il terzo punto è così va bene, secondo me ci sono due carichi diversi tra destra e sinistra, la cosa si può ovviare accorciando di un giro il bracciale del sollevatore, non è detto che la barra traino sia perfetta e questo può significare la differenza, facci sapere saluti Gabriele.

P.S. mi serve la tua intestazione sociale per emettere regolare fattura.:2funny:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...