Jump to content

Recommended Posts

Discussione dedicata agli aratri sia trainati (i più diffusi) che portati (nicchia) per i cingolati in ferro.

 

Trainati

 

 

Portati

 

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites
  • Replies 387
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il trivomere nardi non credo che abbia la stessa spaziatura del bivomere, ovviamente non hai mai visto un siderman, tanto meno a lavoro in mezzo a pietre e terreni scoscesi

10 qli= 150 euri!

Piccola correzione, è un Rapisarda. Il Raciti è fosforescente:     Entro e Fuori Solco Idraulico Tipo Pesante

Posted Images

Nella mia zona di arati portati non ne ho mai visti sul cingolo , vuoi perchè fino a poco tempo fà il sollevatore o non c'era o funzionava poco (vedi 505 605 ecc) e soprattutto non era robusto abbastanza per reggere sforzi gravosi.

Qui usano tutti aratri a traino con o senza ruotino (li chiamiamo a bilanciere) assecondo se devi arare in collina (è preferibile con terza ruota)o in pianura si possono usare entrambi ma quello a bilanciere ti permette di fare delle rifiniture più accurate,(avete mai provato ha fare retro col ruotino su terreno smosso).

Le marche che solitamente la facevano da padrone erano NARDI per il discorso ruotino e SO.GE.MA per il discorso bilanciere altre marche se ne vedevano pochi(qualche OTMA, ultimanente qualche Angeloni , rari Borgatti).

Una cosa che ho in mente di provare se mai ci riuscirò sarà quello di usare l'arato portato dientro un carrello dei nostri costruttori siculi (Siderma,sicilter ecc.)

Link to post
Share on other sites
perche' i portati sono di nicchia?da me tutti hanno il portato dato che e' una zona a forti pendenze collinari

per nn parlare poi degli aratri portati da scasso

 

 

questione di bilanciamento dell'accoppiata e degli sforzi che si hanno nelle piccole correzioni di traiettoria, per il fatto che il trattore cingolato tende a girare su se stesso, quindi sforza lateralmente molto di più il telaio dell'aratro..

 

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

sì ma non tutti, e comunque sono bloccabili per le finiture, poi bisogna ricordare che il cingolato è più adatto ad un trainato anche per il ridotto angoo di svolta..

 

il cingolato lavora meglio con un trainato e il trainato è migliore se applicato a un cingolato..

 

 

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Tutti i portati nati espressamente per essere messi a lavorare dietro un cingolato lo sono, gli altri portati magari vengono attaccati e lavorano facendo patire il cingolato che i tire perchè magari sono nati per essere portati da un gommato.

La teoria è un conto la pratica è un'altra cosa, nei posti dove c'è poco spazio provare a lavorare con un trainato è come far manovra con un autotreno fra le viuzze di un centro storico.

Link to post
Share on other sites
Tutti i portati nati espressamente per essere messi a lavorare dietro un cingolato lo sono, gli altri portati magari vengono attaccati e lavorano facendo patire il cingolato che i tire perchè magari sono nati per essere portati da un gommato.

La teoria è un conto la pratica è un'altra cosa, nei posti dove c'è poco spazio provare a lavorare con un trainato è come far manovra con un autotreno fra le viuzze di un centro storico.

 

 

ti do ragione..

 

ma fra un gommato ed un cingolato, con quale fai meno fatica nelle manovre se l'aratro è trainato..

 

 

poi ovvio che nei posti scomodo sempre portato, meglio se su gommato..

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Certo che faccio meno fatica con il cingolato, tanto che di gommati con l'aratro a carello non ne ho mai visti, però che centra questo con il discorso che si sta afrrontando in questa discussione.

Edited by MCT
Link to post
Share on other sites
Certo che faccio meno fatica con il cingolato, tanto che di gommati con l'aratro a carello non ne ho mai visti, però che centra questo con il discorso che si sta afrrontando in questa discussione.

 

 

era sorta una domanda su fatto che tendenzialmente i cingolati lavorano con trainati più che con i portati..

 

 

 

chiudiamo l'OT

 

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Nella mia zona, dove l'aratura è svolta prevalentemente con i cingolati, si vedono abbinati aratri trainati... è molto raro qui osservare un cingolo con un aratro portato, gli unici due che ho visto erano abbinati ad un 505 e ad un 605...

Noi al 72-85 attacchiamo un Sogema C32, e lo porta bene, il mezzo non si lamenta mai :asd:

Ora invece volevo chiedere a voi che ne sapete più di me che differenze ci sono fra un aratro trainato "tradizionale", se così si può dire, e uno a dischi come quello che si vede nel video...

 

 

questo tipo di aratro l'ho visto solo in fotografia e mai dal vivo, non so se abbia usi specifici o meno... ne avete mai provato uno ?

Edited by ale 91 dt
Link to post
Share on other sites

Sicuramente va bene sui terreni bagnati perchè si ingolfa di meno e su qyelli sassosi perchè tande a scavalcare meglio i sassi e a non impuntarsi, dalle mie parti non si usa ma l'ho visto lavorare in altre zone, secondo me non è un brutto attrezzo anzi mi piace, perchè è più semplice dell'aratro classico e lavora comunque, certo se la profondità della lavorazione sale allora le difficoltà aumentano, una volta in provincia di latina se non ricordo male in loc. Ferriere vidi un monovomero con scalpello classico ma con versoio a disco, una cosa mai visto prima che mi rimase molto impressa, l'attrezzo come minimo avrà avuto 50-60 anni ma era molto interessante dal punto di vista storico, pensai che il versoio a disco su scalpello tradizionale fosse stato fatto per lavorare i terreni pontini ricchi sempre umidi.

Link to post
Share on other sites

Con un solo versoio a disco mi incuriosisce ancora di più... più che altro penso al fatto che tale aratro non è l'ideale per fare lavorazioni profonde, e quindi non capisco molto il motivo di sceglierne uno ad un corpo solo anzichè due, tre o più come nel video di prima, fatto salvo che un tipo come quello visto da te raggiunga una profondità maggiore o sia dedicato a utilizzi particolari...

Come ho già detto ne so poco e niente di questo attrezzo, ma allo stesso tempo mi incuriosisce :)

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

ho una domanda che mi sorge leggendo gli ultimi post della discussione dei cingolati Fiat Serie 55.

Il NARDI CUI 70 con bivomere 70 pesa sui 12q.li, ha profondità di lavoro di 48cm e larghezza 85-90cm ed è un aratro che si usa con cingolati moderni sui 100cv (TK, Trekker ecc.).

Il NARDI 2BT pesa anch’esso sui 12q.li, ha profondità di lavoro 43cm e larghezza 85-90cm. Dato che un 95-55 è sicuramente più forte al traino di un 100cv moderno, come si dice che il 2BT è il suo aratro? Cosa hanno di diverso i CUI dai BT? Essendo a tre ruote è più duro da trainare? In sostanza che vantaggi ho ad usare un BT?

Grazie in anticipo.

Gigi

Link to post
Share on other sites

Una domanda che fa più riferimento ad aratri d'epoca anzichè attuali...

Avrei bisogno del codice RAL della colorazione azzurra dei vecchi aratri Nardi; ne sto restaurando uno, solo che preferisco riportarlo al suo colore originale invece che addobbarlo con l'attuale colorazione Nardi.

A lavoro ultimato magari metterò delle foto in una discussione apposita, ma non vi aspettate granchè dato che è la mia prima esperienza in "opere di restauro", se così si può definire anche il mio :asd:

 

t124155_immagine-mod..jpg

 

t124156_immagine-mod.-2.jpg

Link to post
Share on other sites

ragazzi scusate il breve OT ma usando la funzione cerca non ho trovato niente, siccome alcuni di voi hanno parlato di aratri otma, qualcuno per caso ha un immagine del logo ?

perchè devo riverniciare un erpice e vorrei lasciare le scritte che adesso sono illegibili....grazie.....

Link to post
Share on other sites

Argomento azzaccato proprio per meO0

In vista del mio nuovo arrivo(Same six),datemi qualche consiglio per scegliere e quindi andarlo a cercare,l'aratro giusto!Io in questo settore ci capisco meno delle donne:2funny:

Link to post
Share on other sites

Ciao Toso,

tra gli usati trovi qualcosina sia adue ruote che a tre (con il ruotino dietro). Io per il mio TK100A ho preferito un due ruote. Direi un classico, il C35 sogema, non reversibile con bivomere e monovomere. Pagato sui 2.500 euro ricondizionato.

Io sono in pianura e col senno di poi forse non ci stava male un reversibile... però ormai...

Edited by gianluca
Link to post
Share on other sites

I terreni che dovrò lavorare sono abbastanza "bastardi" cioe se non li prendi al momento loro,ti fanno patire.

Quindi diciamo che sono terreni con molta argilla,poi magari a punti è molto allentata,dalla presenza di sabbia,scheletro in generale.

 

Io se riesco a trovarlo usato andrei sicuramente su un girevole,e chiaramente a 2 solchi

Se tu lo hai pagato 2500 di sicuro,quello che voglio io costa il doppio di quella cifra

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
I terreni che dovrò lavorare sono abbastanza "bastardi" cioe se non li prendi al momento loro,ti fanno patire.

Quindi diciamo che sono terreni con molta argilla,poi magari a punti è molto allentata,dalla presenza di sabbia,scheletro in generale.

 

Io se riesco a trovarlo usato andrei sicuramente su un girevole,e chiaramente a 2 solchi

Se tu lo hai pagato 2500 di sicuro,quello che voglio io costa il doppio di quella cifra

 

Io ho un c 35 (non reversibile) dietro al trekker 95, ho qualche pezzo di terra da lavorare "bastarda" come dici tu, e lo impegna al massimo, un aratro del genere dietro al six dovrebbe andare bene almeno sei sicuro di poter lavorare dappertutto, potresti azzardare anche un c 40 ma da me li ho sempre visti dietro a macchine tipo le 70 c o ad7, e al six ho paura che gli starebbe "sul gozzo", poi magari lo tira anche bene eh...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...