Jump to content
cj7

titan 190

Recommended Posts

saluti a tutti

sto considerando di comprare un titan 190.

la macchina non la conosco,ma da quello che ho letto sui vari forum sono consapevole di star comprando un mezzo dal cambio delicato .

ma questioni economiche mi rendono la scelta un pò obbligata e quindi ora sono qui a chiedere a chi conosce bene il titan come devo giudicare alcune cose che ho riscontrato provando il trattore.

innanzi tutto ha solo 3200 ore di lavoro e sembra ben tenuta.

ho scordato sorprendentemente di chiedere di che anno è:muro:

 

il cambio: secondo me ha qualche cosa che non va...inserisco la marcia e l'indicatore sul cruscotto me la indica,ma contemporaneamente mi si accendono e spengono in successione tutte le spie degli altri rapporti(sembra veramente un albero di natale).

 

le cambiate sono leggermente brusche ma niente di esagerato,insomma non conosco la macchina ma secondo me potrebbero essere anche normali.

 

l'inversione:se prima di invertire non passo dal folle(premendo il tastino sul sotto della manopola) non mi inserisce la retromarcia. è giusto così? a me la procedura sembra molto lenta...sul power quad del john deere di mio fratello l'inversione è più veloce e meno macchinosa.

 

chiedo queste cose perchè il proprietario non ha saputo dirmi nulla in proposito in quanto già molto avanti negli anni le macchine le fa guidare dai suoi operai e il titan lo conosce appena.

 

ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi a capire...

 

alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora non è affatto vero che il cambio sia delicato. Anzi, va solo usato bene. Innanzitutto le luci che si accendono come l'albero di natale indicano che l'olio è ancora freddo e non va usato il trattore. Quando si spengono vuol dire chè l'olio è in temperatura. Per quanto riguarda l'inversore; lo stesso, va sempre usato con trattrice ferma e non in movimento. Le pecche di quella macchina sono l'elettronica e ricordati che non è un 190 ma un 160 con un motore da 190 pertanto,una macchina tuttofare. Non si può prendere un Titan e usarlo come un G 190 o un 7810 altrimenti resti a piedi subito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie alfieri per la risposta.

 

hai ragione ,per essere un 190 cv come macchina è leggera ma a me va bene cosi...

anzi se avessi trovato un 160 con queste ore lo avrei preferito senz'altro .

avevo trovato tempo fa un john deere 4755 che fa anche lui 190 cv ma dopo averlo visto mi sono reso conto che data la stazza non avevo le attrezzature adatte.

 

il titan l'ho provato oggi pomeriggio,e non so da quanto tempo fosse fermo.

è comunque partito all'istante ed il motore girava discretamente;

non sono riuscito sicuramente a scaldarlo visto che ho dovuto provarlo in un piazzale molto piccolo che mi limitava molto le manovre.

ammettendo che fosse fermo da un paio di settimane ma che comunque oggi pomeriggio la temperatura ambiente non era fredda ,quanto avrei dovuto aspettare per far spegnere l'albero di natale?

io l'ho tenuto in moto per un 15 minuti scarsi.

 

se fossi riuscito a scaldarlo avrebbe avuto un funzionamento più fluido?

 

ho parlato con un concessionario same che mi ha riferito che questi cambi non sono calibrabili,non si possono fare regolazioni insomma...a me questa cosa mi ha lasciato perplesso a te risulta?

in più mi ha spiegato che all'epoca, in caso di problemi, veniva tolto il cambio dal trattore che era poi mandato a treviglio che ne restituiva uno di rotazione.

questo ora ,sempre a detta del concessionario,non avviene più e di conseguenza se si verifica un guasto grave la riparazione diventa un problema aldilà dei costi che sono sempre e comunque alti.

insomma,sono molto indeciso...rischio di spendere una cifra che va dai 20.000 ai 30.000 euro rischiando poi veramente grosso in caso di problemi.

 

il tipo che lo vende mi riferirà a giorni quanto chiedermi ,prima lo vuole fare valutare dice che non sa assolutamente quanto chiedere...

tu cosa ne pensi in merito?

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
ho parlato con un concessionario same che mi ha riferito che questi cambi non sono calibrabili,non si possono fare regolazioni insomma...a me questa cosa mi ha lasciato perplesso a te risulta?

 

innanzitutto le lucine che parli tu non sono dell'olio freddo, ma altresì di un guasto temporaneo della centralina cambio, se tutte sono accese c'è un guasto, quindi occorre arrestare il rtattore e rimetterlo in moto, al contrario se le lucine si accendono alternativamente su e giù per l'indicatore, quindi lampeggia 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1, e poi ancora 9..... indica che lolio cambio è freddo.

ciò non comporta un non utilizzo del trattore ma non partire subito pretendendo il massimo (comunque cosa regolarissima).

per quanto riguarda la taratura del cambio è una cavolata enorme, il cambio titan, super titan silver si tarano senza problemi, esistono due tipi di regolazioni, automatica e manuale, regolando l'innesto delle 3 frizioni, con questo si interviene anche nella velocità di risposta dell'inversore !

Se ci sono degli innesti troppo bruschi delle marce o dell'inversore le cause più frequanti sono 2: o i filtri cambio che sono 4 sono da sostituire, oppure è da regolare il cambio con il computer come ti ho descritto sopra, comunque operazione da 15 minuti.

Per quanto riguarda i cambi di rotazione non ne ho mai sentito parlare, ma so che mal che ti vada ogni frizione costa 700 euro e te ne occorrono 3.

Ritengo comunque che un trattore se usato come si deve a 3400 ore non sia necessario intervenire nel cambio.

Io valuterei lam acchina in generale, come è tenuta, cambi olio, gomme etcc... O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Se le spie dei rapporti si accendono alternativamente non sono guasti i guasti sono indicati dalla spia accesa relativa ad una marcia o un'altra. Se si accende la nr.4 vuol dire che non hai innestato il riduttore e via via arrivando alla nove che è la più grave. Concordo con Luchino su quello che ti ha detto il concessionario. Il cambio si regola eccome, Anzi, Io avevo la 3° e la 7° che aveva l'innesto brusco a 900 ore e il conce me lo ha regolato. Ti ripeto che l'ultimo problema di quel trattore è il cambio. Quella è una macchina che odia l'idropulitrice. Se dovessi prenderla dovrai stare attento a lavarla per non avere problemi di elettronica, comunque come valutazione non spendere oltre i 20000 ivati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie veramente a tutti e due.

probabilmente avete ragione e su questa macchina si fa molto terrorismo soprattutto da parte dei concessionari...

ovunque mi giro mi viene detto che i guai al cambio vengono risolti ma con un fronte di spesa che va dai 10 ai 20 mila euro!!!

non so se è tutta strategia per incentivare l'acquisto del nuovo o chissa che cosa.

 

spero vivamente che il titan che sto trattando sia munito dei manuali di uso e manutenzione perchè se no la vedo ostica imparare ad usarlo bene.

eventualmente si trovano da comprare?

 

ancora una cosa,se posso approfittare della vostra disponibilità...

ho provato a partire con il pedale della frizione ma l'ho trovato difficile da dosare;

è normale?

questo trattore ha la frizione classica al volano oppure lavora solo ed esclusivamente sulle frizioni interne al cambio?

come capirete sono totalmente a digiuno di power schift in quanto sono un contadino per così dire della "domenica" e fino ad ora ho lavorato con un hurlimann 6170 completamente meccanico.

problemi alla schiena che poi si ripercuotono sulla gamba sinistra mi obbligano ora ad indirizzarmi su una macchina di questo tipo che mi permetta di arare senza l'uso del pedale frizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si la frizione è così ma col tempo impari ad usarla. Frizione, che comunque non è obbligatorio usare se non per aggancio e sganciatura attrezzi. Hai a disposizione il pulsante sul joistyk.

Per quanto riguarda il cambio sono favole qui da me che ci sono terre bestiali, ci sono titan o supertitan che hanno oltre 5000 ore e i cambi sono perfetti. Al contrario ci sono verdi-rossi e blu che a 5000 glielo devono rifare. Credi che con questi tipi di cambio la differenza la fà l'operatore e la manutenzione come ha detto bene Luchino. Il tuo problema è che se la macchina l'hanno usata degli operai ti auguro che l'abbiano usata bene e la manutenzione sia stata fatta. Il resto sono chiacchiere da Bar. Poi se qualche volta ti da un errore il cambio e non va spegni e riaccendi il trattore e dovrebbe risolversi il problema. Problema che ho potuto constatare anche sui verdi o sui blu. Credimi a certi livelli sono tutti uguali. Certo che il cambio sarà sempre più brusco di un cambio power shift NH o JD ma 9 marce sotto carico non le ha nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si la frizione è così ma col tempo impari ad usarla. Frizione, che comunque non è obbligatorio usare se non per aggancio e sganciatura attrezzi. Hai a disposizione il pulsante sul joistyk.

Per quanto riguarda il cambio sono favole qui da me che ci sono terre bestiali, ci sono titan o supertitan che hanno oltre 5000 ore e i cambi sono perfetti. Al contrario ci sono verdi-rossi e blu che a 5000 glielo devono rifare. Credi che con questi tipi di cambio la differenza la fà l'operatore e la manutenzione come ha detto bene Luchino. Il tuo problema è che se la macchina l'hanno usata degli operai ti auguro che l'abbiano usata bene e la manutenzione sia stata fatta. Il resto sono chiacchiere da Bar. Poi se qualche volta ti da un errore il cambio e non va spegni e riaccendi il trattore e dovrebbe risolversi il problema. Problema che ho potuto constatare anche sui verdi o sui blu. Credimi a certi livelli sono tutti uguali. Certo che il cambio sarà sempre più brusco di un cambio power shift NH o JD ma 9 marce sotto carico non le ha nessuno.

 

"Al contrario ci sono verdi-rossi e blu che a 5000 glielo devono rifare"

 

Intendi Claas vero?? scherzo ovviamente,

Edited by mm130

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao alfieri, ho letto la tua risposta per quanto riguarda le "pecche" del titan, molto dettagliata complimenti!!! Conosco la macchina da tanto, ma non ho mai avuto l'occasione di utilizzarla, ora invice collaboro con un'azienda che possiede questa macchina al quale alcuni colleghi rifiutano, sicchè mi ritrovo l'unico a dover usarlo, e la cosa a dir poco non mi dispiace! Problema: non sono abbastanza pratico della macchina o meglio qualcosa mi sfugge!!! Potresti darmi qualche "lezione" sia per quanto riguarda il cambio (inserire e scalare le marce senza colpi e senza strappare, sia sottocarico che non) ed inoltre mi interessa (per quanto riguarda le lavorazioni del terreno con fresa ecc..) la registrazione contemporanea dell'accellerazione e del sollevatore, insomma vorrei capire come memorizzare e ripartire nella lavorazione senza dover rimemorizzare!!! Ti ringrazio..!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Luchino, sto leggendo in questi giorni nel forum i vostri consigli sul titan, molto dettagliati, ottimi direi! Per questo ho chiesto ad alfieri alcuni consigli che potrai vedere anche tu sul forum, ma probabilmente non li ha ancora visti. Sapresti aiutarmi tu?? Ti ringrazio comunque.

Edited by MoStRo160

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora Luchino è senz,altro più pratico di me, comunque in attesa che lui legga il messaggio provo io.

Per quanto riguarda il cambio se le cambiate sono molto brusche lo fa da freddo o perchè il cambio è da registrare. Per quanto riguarda l'accelleratore devi memorizzare i giri di manovra e quelli di lavoro utilizzando lo strumento che è posto sul piantone e regolarti con il pulsante accelleratore dietro al Joistik. Al minimo premi una volta e hai i giri manovra, premi due volte e hai i giri lavoro e viceversa. Per il sollevatore devi registrare con i nottolini posti sotto la protezione in plastica la massima alzata e il massimo abbassamento attrezzo, velocità del sollevatore e sforzo controllato che è quel nottolino dell'antislittamento. Regolati questi con la manopola più grossa decidi la profondità di lavoro e poi vai con i pulsanti Joistik. Spero di esserti stato di aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora Luchino è senz,altro più pratico di me, comunque in attesa che lui legga il messaggio provo io.

Per quanto riguarda il cambio se le cambiate sono molto brusche lo fa da freddo o perchè il cambio è da registrare. Per quanto riguarda l'accelleratore devi memorizzare i giri di manovra e quelli di lavoro utilizzando lo strumento che è posto sul piantone e regolarti con il pulsante accelleratore dietro al Joistik. Al minimo premi una volta e hai i giri manovra, premi due volte e hai i giri lavoro e viceversa. Per il sollevatore devi registrare con i nottolini posti sotto la protezione in plastica la massima alzata e il massimo abbassamento attrezzo, velocità del sollevatore e sforzo controllato che è quel nottolino dell'antislittamento. Regolati questi con la manopola più grossa decidi la profondità di lavoro e poi vai con i pulsanti Joistik. Spero di esserti stato di aiuto.

 

Grazie molto gentile e dettagliato, per l'acceleratore ed i giri manovra, l'acceleratore sul piantone ok, ma per quanto riguarda la memorizzazione di per se col tasto memo non mi rimane! A questo punto non mi resta che tenerlo premuto!!!E per quanto riguarda la marcia da inserire..!?!:cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

per memorizzare tenere premuto il tasto centrale e quello sopra contemporaneamente. Per quanto riguarda la marcia non ho capito cosa vuoi sapere

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiornamento...

il titan non sono ancora riuscito a prenderlo;

il titolare della ditta è persona anziana ed un pò sfuggente,e vuole vendere ma neanche troppo.

qualche giorno fa sono andato a cercarlo e non trovandolo mi sono soffermato con un dipendente che mi ha confermato che ,come già mi avete detto voi ,che le luci indicatrici del rapporto del cambio si spengono ad olio caldo e che mediamente ci vogliono almeno 15 minuti.

 

ma la cosa che meno mi è piaciuta è che lo sterzo strattona molto,sembra che la pompa aspiri aria tipico delle idroguide che rimangono senza olio.

il dipendente ha imputato la cosa al fatto che anche qui si tratta di olio freddo e che a caldo il difetto sparisce.

ora, io di trattori non ne ho guidati molti,ma qualcuno si e non ho mai avuto problemi di olio del servosterzo che deve scaldarsi.

che voi sappiate questo comportamento è classico e normale sul titan?

 

 

oggi comunque sono stato a provare un case mx 150 del 2002...macchina enorme per le mie necessità,gommata con gomme larghissime con 5400 ore ,ponte sospeso,sollevamento anteriore con presa di forza.

viene via con penso 25000 euro...sono titubante.

 

a giorni poi c'è l'asta a caorso dove ci sono almeno un paio di new holland m160 interessanti,ma per essere convenienti considerando la commissione dell'asta ed il trasporto dovrei almeno riuscire a portarlo via per non più di 13 -14 mila euro...la vedo dura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

adesso che ci penso...

ero convinto che l'olio idroguida fosse lo stesso del cambio e sollevatore e quindi escludevo a priori la mancanza olio.

 

invece mi sa tanto che ha il serbatoio indipendente e perciò potrebbe essere banalmente il livello olio basso.

spero che non usino il titan,perchè far lavorare la pompa idroguida con olio scarso vuole dire buone probabilità di gripparla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

No lo sterzo va con olio cambio però, non è normale che strattoni. Probabilmente è la pompa da sostituire. Se scegli il case, senz'altro è una ottima macchina del tutto diversa dal Titan. Lascerei stare gli M160 perchè sono peggio del Titan.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggiornamento...

il titan non sono ancora riuscito a prenderlo;

il titolare della ditta è persona anziana ed un pò sfuggente,e vuole vendere ma neanche troppo.

qualche giorno fa sono andato a cercarlo e non trovandolo mi sono soffermato con un dipendente che mi ha confermato che ,come già mi avete detto voi ,che le luci indicatrici del rapporto del cambio si spengono ad olio caldo e che mediamente ci vogliono almeno 15 minuti.

 

ma la cosa che meno mi è piaciuta è che lo sterzo strattona molto,sembra che la pompa aspiri aria tipico delle idroguide che rimangono senza olio.

il dipendente ha imputato la cosa al fatto che anche qui si tratta di olio freddo e che a caldo il difetto sparisce.

ora, io di trattori non ne ho guidati molti,ma qualcuno si e non ho mai avuto problemi di olio del servosterzo che deve scaldarsi.

che voi sappiate questo comportamento è classico e normale sul titan?

 

 

oggi comunque sono stato a provare un case mx 150 del 2002...macchina enorme per le mie necessità,gommata con gomme larghissime con 5400 ore ,ponte sospeso,sollevamento anteriore con presa di forza.

viene via con penso 25000 euro...sono titubante.

 

a giorni poi c'è l'asta a caorso dove ci sono almeno un paio di new holland m160 interessanti,ma per essere convenienti considerando la commissione dell'asta ed il trasporto dovrei almeno riuscire a portarlo via per non più di 13 -14 mila euro...la vedo dura.

 

Io credo che i rumori siano causati da qualche impurità nel circuito oppure una pompa bella che andata... Per quanto riguarda la macchina, una prova che ti consiglio di fare prima di comprarlo, è provare l'inversore avanti e in dietro con i vetri aperti e ascoltare bene se l'inversore è alla frutta o meno. Ovvero devi sentire bene se gratta o fa qualche rumore strano quando innesta l'inversore. Tieni conto che ci vogliono circa 2500-3000 euro per cambiare i sincronizzatori dell'inversore, perchè bisogna smontare il cambio. Un inversore usato bene in quelle macchine può durare per tutta la vita del trattore, al contrario se usato male si può finire in meno di 3000 h.

 

All'asta c'è pure un bel 145 Titan gommato Xeobib con sollevatore anteriore... Quasi c'avevo fatto un pensierino anche io... Non so se l'hai visto, sembra bello dalle foto, ma certamente bisogna vederlo dal vero

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma di che aste state parlando ? posso vedere online ?

Io e penso anche CJ7 ci stavamo riferendo alle aste di Ritchie Bros.. Sul sito puoi trovare le foto e l'elenco delle cose che andranno all'asta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi chiamo alberto...cj7 è troppo impersonale...

 

luchino l'asta è questa

CAORSO, ITA - martedì 6 dic, 2011 a mercoledì 7 dic, 2011 Dettagli Asta | Ritchie Bros. Auctioneers

 

ci sono stato oggi per vedere e provare bene l'eventuale macchina da comprare.

 

a questa asta in passato siamo riusciti a comprare abbastanza bene diversi muletti,un escavatore ed il fuoristrada che uso adesso.

 

ultimamente però non si riesce più a comprare nel senso che intanto c'è sempre più gente il che vuole dire che salta sempre fuori il disgraziato che si lascia prendere la mano e di rialzo in rialzo il prezzo arriva ai livelli di mercato se non oltre.

ma è un asta,i mezzi vengono presi come visti e piaciuti non c'è nessuna garanzia e provarli bene prima di comprarli non è facile.

a quel punto è meglio il commerciante ci sono meno rischi.

poi al prezzo di aggiudicazione bisogna aggiungere l'iva per intero,la commissione dell'asta ed il trasporto del mezzo fino a casa...

molti questi conti sembra che non li facciano ed allora l'asta ultimamente non mi sembra che convenga più.

 

il 145 di cui parli simone l'ho visto eccome ,ma in foto presenta benissimo dal vero un pò meno...

era presente anche un 160...stesso discorso.

 

i m 160 new holland erano anch'essi molto sfruttati ed addirittura uno con in teoria 1800 ore non si poteva credere che ne avesse così poche.

 

poi ci sono senz'altro macchine molto belle e recenti,ma come detto prima sono inarrivabili a causa di rilanci spropositati.

intendiamoci,non è che pretendo di portarle a casa per un pezzo di pane,ma se devo prenderle per 1000 euro in meno rispetto al prezzo di mercato secondo me il gioco non vale la candela a fronte del rischio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
poi ci sono senz'altro macchine molto belle e recenti,ma come detto prima sono inarrivabili a causa di rilanci spropositati.

intendiamoci,non è che pretendo di portarle a casa per un pezzo di pane,ma se devo prenderle per 1000 euro in meno rispetto al prezzo di mercato secondo me il gioco non vale la candela a fronte del rischio...

 

Assolutamente d'accordo con te Alberto O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si anch'io sono andato varie volte ad aste anche giudiziarie ma l'affare lo fai se cerchi una macchina che non cercano gli altri altrimenti come dicevi tu c'è gente che butta su il prezzo a volte anche più di quello del mercato corrente e quindi non conviene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si anch'io sono andato varie volte ad aste anche giudiziarie ma l'affare lo fai se cerchi una macchina che non cercano gli altri altrimenti come dicevi tu c'è gente che butta su il prezzo a volte anche più di quello del mercato corrente e quindi non conviene.

Giustissimo Alfieri! Anche perchè credo che come l'asta di oggi a Caorso, ci sono macchine molto recenti, e credo che se per assurdo una macchina dovesse star per essere aggiudicata ad un prezzo esageratamente basso, credo che qualcuno di fiducia del venditore del mezzo potrebbe fare un'offerta per evitare di svendere il trattore.

Direi comunque che siamo abbondantemente OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono usciti i risultati dell'asta,mannaggia a me...

avrei potuto prendere un mc cormik a 17-18000 euro,macchina del 2004 con 5000 ore.

sono un pirla...

per la cronaca i titan sono andati uno per 8000 e l'altro per 9000 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...