Jump to content

Recommended Posts

Certo che riesce ad alzarlo per il trasporto che problema c'è? Mica è lunghissima la catena, serve solo per fargli avere il gioco mentre lavora al posto di avere un'asola sul terzo punto hanno messo la catena.

 

In campo la catena va benissimo, ma su strada è meglio mettere (come penso faccia il nostro amico) il terzo punto, perche se prendi una buca o un dosso l'attrezzo decolla!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Certo che riesce ad alzarlo per il trasporto che problema c'è? Mica è lunghissima la catena, serve solo per fargli avere il gioco mentre lavora al posto di avere un'asola sul terzo punto hanno messo la catena.

 

Ricordo che anni addietro questo sistema veniva usato da alcuni, con erpice a dischi, ma per strada era agganciato con il 3° punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La catena lavora benissimo, ti permette di lavorare come se l'attrezzo fosse trainato, dando massima libertà di movimento al giroandanatore.

Nel sollevamento non ci sono problemi, la si può regolare nel modo più appropriato ed utilizzare l'inclinazione più conveniente grazie ai diversi fori presenti sulla testata del giroandanatore e sull'attacco del trattore.

Per il momento sto utilizzando la catena(anzi le catene, ne ho accoppiate 2 per maggior sicurezza) anche negli spostamenti, non ci sono rimbalzi, certo devi stare anche un po' attento a dove passi!

Da considerare che l'attrezzo da dépliant pesa più di 650kg ed è anche bello lungo, ha una girante di 3,5mt di diametro........il trattore si schiaccia a terra quando lo sollevi.

Nei rotori che hanno la guida Non tangenziale i bracci escono dal rotore perpendicolari tra loro o quasi, vedi il rotore del LELY/CIMAC/FERABOLI.

Nei rotori a guida tangenziale i bracci escono inclinati all'indietro rispetto al senso di rotazione, vedi KUHN, CLAAS,FELLA, KRONE .......

Share this post


Link to post
Share on other sites

ranghinatore frontale roc[ATTACH=CONFIG]23088[/ATTACH]e rt1000[ATTACH=CONFIG]23092[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]23094[/ATTACH]

Share this post


Link to post
Share on other sites

e sigma che ci vuole provare a copiare senza riuscirci[ATTACH=CONFIG]23095[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]23097[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]23099[/ATTACH]

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'idea di produrre una macchina del genere con prezzi e pesi più abbordabili del Roc è buona, complimenti anche per il coraggio di copiare spudoratamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Copiare.... Ma se non è a brevetto non è copiare..... Vedesi Kuhn ma soprattutto potrei dir il roc ha copiato negli USA la Veemer.... Sinceramente Roc ha lo scarico laterale mentre gallignani è centrale....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Copiare.... Ma se non è a brevetto non è copiare..... Vedesi Kuhn ma soprattutto potrei dir il roc ha copiato negli USA la Veemer.... Sinceramente Roc ha lo scarico laterale mentre gallignani è centrale....
Non solo centrale ma tutte e tre le combinazioni come Kuhn ma al posto di spostare il raccoglitore sposta solo i tappeti andanatori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovo interessante questo prodotto, spece il modello frontale.

Qualcuno ha qualche info in più sulla ditta Elho?

Eventuali prezzi ?

Così ad occhio mi sembra un buon prodotto.

 

[ATTACH=CONFIG]23194[/ATTACH]

Q

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trovo interessante questo prodotto, spece il modello frontale.

Qualcuno ha qualche info in più sulla ditta Elho?

Eventuali prezzi ?

Così ad occhio mi sembra un buon prodotto.

 

[ATTACH=CONFIG]23194[/ATTACH]

Q

Ho visto anch'io un doppio andanatore della Elho e sembra valido, va visto prima in campo però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho visto anch'io un doppio andanatore della Elho e sembra valido, va visto prima in campo però.

 

Concordo, il campo è sempre il migior giudice, ma in giro di quelle macchine neanche l'ombra.

 

Credo che il metodo di lavoro rotazione ecc sia molto simile al Repossi. I due mezzi possono essere comparati.?

Share this post


Link to post
Share on other sites

finalmente la scorsa estate il mio giroranghinatore repossi ha finito di distruggersi, è in assoluto l' attrezzo che mi ha fatto perdere più tempo e tirare più bestemmie in assoluto per cui la sua fine non mi dispiace. Anche se non è giustificato per il mio esiguo utilizzo la prossima primavera voglio prendere un Khun 3201 col tandem, quanto costa mediamente? Sarà troppo pesante per un 55-90?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Tex, il tuo repossi che grandezza era? Un mio vicino ha comprato ora un 2,5m della repossi e ha speso una cazzata dice leggerissimo sono curioso di vederlo lavorare...comunque non dovresti aver problemi col 55-90 io sollevo un voltafieno pari peso con un tigrone 3200 e un mio amico lo alzava con un fiat 411...Io volevo chiedere invece se un Galfrè AG 320/10 (preferito al 320/8 anche se più pesante per i 2 bracci in più) a 3400 ivato nuovo e consegnato è un buon prezzo? E come lavorano sti Galfrè?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A riguardo degli stellari, tolta la Tonutti vorrei sapere se esiste in commercio qualcosa dalle dimensioni più "umane" purchè omologate.

Visto Enorossi e tolto il clone del Tonutti Dominator, interessante come dimensioni sarebbe questo http://www.enorossi.it/Prodotti/Macchine-per-la-Fienagione/Ranghinatori/Ranghinatore-stellare-trainato-BATRAKE.aspx

peccato per l'handicap dato dalla tipologia di supporto rostre, quindi scartato.

Il Tonutti Dominator è veramente troppo ingombrante ed improponibile per la circolazione su strada.

------

 

Altra cosa, qualcuno sa qualcosa in più riguardo il ranghinatore a tappeti presentato all'eima da sigma-gallignani?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non conoco questi ultimi modelli , anni fa abbiamo avuto sia BCS che Repossi (un solo gruppo ranghinante ) ma vedere scritto 75% meno di terra - 55% di perdita in meno per migliore areazione e indicati per erba medica , dove attorciglia l'andana e fa dei fagotti dove l'essiccazione non è omogenea (si vedono le andane fatte anche da macchine recenti) mi lascia molto perplesso , a me non hanno lasciato una grande impressione ,anzi direi scarsa .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Altra interessante macchina è questa di Repossi http://www.repossi.it/prodotti/mod-750010c/ utilizzata quest'anno sia su stocchi, su erba medica e su prati di loietto molto valida macchina compatta.... vedremo sul primo sfalcio come se la cava.

 

Toxi le qualità vantaggiose esposte da Repossi, ovviamente, sui prodotti sono riscontrabili anche nella realtà, e se SI in che misura?

Le % di maggior essiccazione, maggior pulizia ecc ecc sono reali.?

 

Anchi'io come Ducati ricordavo che queste macchine procucevano un salame contimuo ,ma sono passati molti anni e allora il moto circolare era meccanico.

 

Quali potrebbero essere i punti d'incontro con i prodotti della marca Elho?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io un ranghinatore del genere non lo voglio neanche regalato, forse potrebbe essere un buon prodotto usato per la paglia, ma per il fieno lungi da me, mentre stai rotolando il cordone è cosi compatto che te ll tira da sotto il trattore

Share this post


Link to post
Share on other sites

I dati lasciano il tempo che trovano riscontrato sicuramente l'assenza di terra e di sassi..... L'intreccio non esiste quasi in assoluto la versione meccanica trascinava ma li in questo caso la fai girar forte con le pompe idrauliche e vai benissimo.... Non è stato usato per pochi ettari ma ha abbondantemente superato i 1000 ettari.... Infatti son stati cambiati i denti (gli stocchi mangiano che è uno spettacolo).... Comunque la compattezza della macchina è fantastica el-ho l'avevo usata mezza giornata è una macchina molto professionale anche il costo circa a naso 8mila euro in più dell'italiano.... Semmai gli stellari..... Vanno bene ma bisogna trovargli il prodotto ottimale.... E i ranghinatori standard... Vanno bene su tutti i prodotti infatti nell'azienda son presenti....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi l'intreccio secondo te è dovuto al fatto che i rotori girano lenti rispetto alla velocità di avanzamento? Per quale motivo un ranghinatore del genere dovrebbe raccogliere meno terra rispetto ad un ranghinatore a bracci rotanti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi l'intreccio secondo te è dovuto al fatto che i rotori girano lenti rispetto alla velocità di avanzamento? Per quale motivo un ranghinatore del genere dovrebbe raccogliere meno terra rispetto ad un ranghinatore a bracci rotanti?

 

Credo che questo sia dovuto al fatto che questo genere di ranghinatore "butta" il fieno in aria ed in avanti , quindi pietre e terra essendo pesanti cadono , ovvio non bisogna arare:asd:, e in questo modo è anche meno aggressivo verso il fieno specie l'erba medica.

Se guardi la foto messa da da me qualche post indietro si vede bene.

 

Il ranghinatore tradizionale invece costringe il fieno a " strisciare " tra le forche e la terra ed è per questo che rimane un pò più invasivo, cmq le regolazioni sono sempre fatte dall'operatore.

 

Toxi cosa intendi dire che la macchina è compatta?

Sai mica i prezazi di queste macchine sia doppie che singole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
I dati lasciano il tempo che trovano riscontrato sicuramente l'assenza di terra e di sassi..... L'intreccio non esiste quasi in assoluto la versione meccanica trascinava ma li in questo caso la fai girar forte con le pompe idrauliche e vai benissimo.... Non è stato usato per pochi ettari ma ha abbondantemente superato i 1000 ettari.... Infatti son stati cambiati i denti (gli stocchi mangiano che è uno spettacolo).... Comunque la compattezza della macchina è fantastica el-ho l'avevo usata mezza giornata è una macchina molto professionale anche il costo circa a naso 8mila euro in più dell'italiano.... Semmai gli stellari..... Vanno bene ma bisogna trovargli il prodotto ottimale.... E i ranghinatori standard... Vanno bene su tutti i prodotti infatti nell'azienda son presenti....

....gli stocchi di mais non faranno mai cordone, perché sono un prodotto corto,quindi lo spazzolone riesce a lavorare e sembra che vada benone pure per il fieno lungo e la medica,ma purtroppo non è cosi,...appena lavori del prodotto lungo e non secco, fai un bel torciglione,...la velocità di rotazione dell' aspo non c'entra nulla,o piano o forte,lui arrotola e basta,...provato e riprovato elho a doppio spazzolone,il conce c'è l'ha nel piazzale e nessuno lo vuole...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...