Jump to content

Recommended Posts

visto che in un altra discussione si stava andando un po ot ho pensato di aprire un altra discussione...

questi trattori sono costruiti a desenzano del garda (BS).Trattori

per quanto ne so sono stati costruiti 3 modelli: il grinta, che mi pare avesse 420cv; lo spirt che ne ha 470 e il mito500 che ne ha 500:AAAAH::AAAAH:

montano un motore cursor da quasi 14 litri:AAAAH: e un cambio powershift 12+2 marce.

Mito 500 alla gara di motoaratura di Stagno Lombardo 2011 - YouTube

t115093_dsc07721.jpg

Edited by gigicortif

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non c'era già questo argomento, riporto qualcosa che ho letto da qualche parte..

 

ottimo prezzo, poco meno di 100 mila euro, trattore artigianale con un sacco di pezzi esterni (tipo motore cursor e cambio e differenziali zf)

 

il differenziale anterione non è bloccabile al 100% perchè non ne esiste sul mercato uno per questo livello di potenza (così ho sentito ma allora il posteriore?) pdf solo a 1000 giri, mi pare che abbia il motore davanti ed il cambio dietro, correggetemi se sbaglio, cabina sul retrotreno, sollevatore da 14 tonn (derivato da uno scavatore)

 

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì, la storia del differenziale ant. non bloccabile l' avevo sentita anche io e mi sembra che una volta anche quello posteriore non era bloccabile.... si diceva anche che il trattore derivava da una ruspa modificata:cheazz::cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare che questa sia la configurazione ideale per scaricare la potenza a terra:distribuzione pesi con motore davanti e cambio dietro, ruote stessa altezza e snodo centrale, possibile che i grandi costruttori non abbiano mai pensato a un mezzo simile piuttosto di continuare a propinarci over 300 con gommature e distribuzione pesi standard che intanto non riusciranno mai a scaricare tutta la potenza al suolo?Il trattore in questione mi pare riprenda lo stesso schema dell'international snoopy o mi sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si anche io la penso come te ale si anche secondo me assomiglia allo snoopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
sì, la storia del differenziale ant. non bloccabile l' avevo sentita anche io e mi sembra che una volta anche quello posteriore non era bloccabile.... si diceva anche che il trattore derivava da una ruspa modificata:cheazz::cheazz:

 

 

Scheda tecnica della macchina

http://www.laserenissimacchine.it/trattori.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

ed in arrivo anche il 600!!!!!!!?????

pero ok che non è un fendt un jd un nh un case ecc. ma per 100mila non sarebbe una buona macchina di punta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi pare che questa sia la configurazione ideale per scaricare la potenza a terra:distribuzione pesi con motore davanti e cambio dietro, ruote stessa altezza e snodo centrale, possibile che i grandi costruttori non abbiano mai pensato a un mezzo simile piuttosto di continuare a propinarci over 300 con gommature e distribuzione pesi standard che intanto non riusciranno mai a scaricare tutta la potenza al suolo?Il trattore in questione mi pare riprenda lo stesso schema dell'international snoopy o mi sbaglio?

 

beh, più o meno tutti gli articolati hanno motore anteriore, a sbalzo, per aumentare il carico all'anteriore..

 

questo come lo snoopy ha la cabina sul retrotreno..

 

normalmente gli articolati hanno motore e cambio anteriori, però questo comporta uno snodo molto arretrato e quindi maggiori spostamenti degli attrezzi portati (ecco l'uso dei semiportati o trainati)

 

il motore anteriore inoltre comporta uno snodo cardanico e una catena cinematica più lunga per la pdf..

 

discorso trazione: gli articolati hanno la possibilità di montare gomme molto grandi e molto vicine al telaio, mantenendo la macchina più compatta..

 

inoltre i semiassi sono più adatti ad eventuali gemellature..

 

la distribuzione dei pesi: un trattore sbilanciato troppo al posteriore non va bene, non solo per la trazione ma anche per gli attrezzi portati, per il beccheggio ecc.. ma una buona distribuzione dei pesi non fa tutto il tiratore..

 

c'è molto altro..

 

 

 

 

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
ed in arrivo anche il 600!!!!!!!?????

pero ok che non è un fendt un jd un nh un case ecc. ma per 100mila non sarebbe una buona macchina di punta?

 

mi vien da pensare inoltre che si ha il vantaggio che è interamente fatto da un piccolo costruttore, che sicuramente non vorra di certo farsi una brutta nomea sull'affidabilità delle sue macchine e se per un grande costruttore si è sempre solo un numero, e quindi conti zero, per costruttori così è il contrario...

 

non me ne intendo di queste macchine a questi livelli, il cambio sembra limitato, per il resto ha una linea veramente bella anche se molto molto anni 80, speriamo abbia un buon successo, questa è l'italia che stimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi pare almeno dal punto visivo che questo mezzo abbia il peso sbilanciato al posteriore, comunque un altro trattore dalla configurazione simile è il Kintze. Comunque a Stagno vedendo il video mi pare volasse

Edited by ale76

Share this post


Link to post
Share on other sites

si hai ragione claudio ti quoto :) speriamo abbia successo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
non mi pare almeno dal punto visivo che questo mezzo abbia il peso sbilanciato al posteriore, comunque un altro trattore dalla configurazione simile è il Kintze. Comunque a Stagno vedendo il video mi pare volasse

 

 

infatti..in condizioni statiche è sicuramente sbilanciato all'anteriore, poi non so se qualcuno l'ha mai pesato..

 

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
ed in arrivo anche il 600!!!!!!!?????

pero ok che non è un fendt un jd un nh un case ecc. ma per 100mila non sarebbe una buona macchina di punta?

ti fideresti a comprare una macchina completamente (o quasi) sconosciuta??? ok 100 mila euro sono relativamente pochi ma la gente vuole essere sicura di ciò che acquista, e poi credo che la macchina a fine carriera valga praticamente niente....

su un altro forum ho trovato un depliant:fiufiu:, ma non trovo il peso, sono curioso di sapere quanto pesa questo bel bestione per scaricare a terra tutti i cv che ha...

 

i128544_spirit.png

i128541_spirit2.png

i128542_spirit3.png

i128543_spirit4.png

Edited by gigicortif

Share this post


Link to post
Share on other sites

io penso che con una macchina quasi artigianale non si abbiano le sciocchezze che affliggono TUTTI i nuovi trattori di TUTTE le marche.

il motore è una garanzia cosi come il cambio il cambio....per il valore dell'usato si varra relativamente poco ma se pensi al prezzo di aquisto vantaggioso e che la macchina ti abbia ripagato a pieno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

500 cv a meno di 100000 € da un piccolo costruttore, non è che gli altri se ne approfittano?:fiufiu:

Share this post


Link to post
Share on other sites

cambio 12+2+2 cosa significa? che bisognerà fare un cambio gamma manuale per la retro?

 

perchè avevo udito voci che ci fosse la possibilità di fare la retroversa su richiesta, dato che attualmente non ha ne pdf ne sollevatori anteriori..

 

ma il cambio non è adattissimo a una retroversa..

 

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

non voglio dire una stupidaggine ma mi pare che il t8.390 venga 210 mila di listino?

se è cosi con quegli altri soldi si prende un buon trattore sui 150cv per trasporti e ripassi e ne avanzano

Share this post


Link to post
Share on other sites
500 cv a meno di 100000 € da un piccolo costruttore, non è che gli altri se ne approfittano?:fiufiu:

gli altri costruttori devono pagare ingegneri, operai,ecc.. poi fiere, concessionarie e via dicendo....poi magari un po ne aprofittano:fiufiu: e saltano fuori i listini...:asd:

cosa vuol dire cambio 12+2+2 marce??? :cheazz::cheazz:

EDIT= purin, se guardi la prima foto il mito500 ha il sollevatore anteriore...

Edited by gigicortif

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

[..]

 

 

EDIT= purin, se guardi la prima foto il mito500 ha il sollevatore anteriore...

 

 

grazie, non sapevo ci fosse la possibilità..

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se notiamo nel video di Stagno possiamo notare un leggerissimo beccheggio all'anteriore(la zavorra è un po limitata)quindi escluderei uno sbilanciamento all'anteriore, comunque come gia detto in precedenza questo schema era gia stato usato per lo Snoopy e dal Kinze, ecco quest'ultimo

[/url] Edited by Federix

Share this post


Link to post
Share on other sites
... desenzano del garda (VR).

voglio fare il pignolo visto che gioco in casa, nulla contro gli amici del veneto ma Desenzano è in provincia di BresciaO0

 

Esatto, da una Caterpillar per l'esattezza, mi sembrava di aver sentito dire da una 966, la Serenissima Macchine è un'officina molto specializzata nella riparazione di macchine movimento terra ed è la loro specialità riparare e/o rigenerare macchine di questa marca (Caterpillar) con commercio anche dell'usato. Forse sarà che le zone in cui vivo non facilita certo la diffusione di tali potenze, magari più adatte alla pianura e comunque ad aziende di una certa grandezza, io non ne ho mai visto uno all'opera da un utilizzatore finale. Mi dissocio dal voler dargli un giudizio, prezzo certo abbordabile e utilizzo di parti molto conosciute, non aggiungo altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
non voglio dire una stupidaggine ma mi pare che il t8.390 venga 210 mila di listino?

se è cosi con quegli altri soldi si prende un buon trattore sui 150cv per trasporti e ripassi e ne avanzano

 

Lascia stare il listino, un T8.390 viene venduto a molto meno e di sicuro non ti avanzano i soldi per un 150 cv.. al max ti prendi un 100 hp. 4 wd ben accessoriato.

Ciao Sandroz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2009 sono stato in un'azienda cremonese in cui possiedono il Grinta 420; al momento dell'acquisto erano un po' titubanti per via del fatto che la macchina è quasi sconosciuta, però grazie al prezzo concorrenziale lo hanno acquistato e gli fanno fare i lavori di un 300 cv. Sono molto contenti e quelle volte in cui c'è bisogno di tirare davvero non si tira mai indietro! Persino il contoterzista che lavora in questa azienda ha dichiarato che se un domani dovesse aver bisogno di un over 300 facilmente la sua scelta cadrebbe su un trattore de La Serenissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh davvero è una bella cosa, d'altronde come han cominciato tutti i grandi marchi?

 

peccato non fanno un modello adatto al mio scopo.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...