Vai al contenuto

peschicoltura


paolosame

Messaggi raccomandati

  • Risposte 252
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

  • 1 mese dopo...
13 ore fa, monster ha scritto:

Belle! Che roba è?

è Dulciva,peccato che non vedi la carica che hanno\avevano,una roba impressionante dopo ben 3 passate di diradamento 

alberi a vasetto 5.5x3 circa 300 frutti pianta ,e nn ti dico tutte le ""porcherie"" usate via fogliare e in ferti 

  • Like 2
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
è Dulciva,peccato che non vedi la carica che hanno\avevano,una roba impressionante dopo ben 3 passate di diradamento 
alberi a vasetto 5.5x3 circa 300 frutti pianta ,e nn ti dico tutte le ""porcherie"" usate via fogliare e in ferti 
Ho avuto la fortuna di mangiare la Dulciva di Martinaz, fata roba sle dolza coma e nel, l ha un savor, strambaleda.
Ke Martinaz ka l'è, l'è un Jeval!

Inviato dal mio M2101K7BNY utilizzando Tapatalk

  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

14 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

Ho avuto la fortuna di mangiare la Dulciva di Martinaz, fata roba sle dolza coma e nel, l ha un savor, strambaleda.
Ke Martinaz ka l'è, l'è un Jeval!

Inviato dal mio M2101K7BNY utilizzando Tapatalk
 

Detta amorevolmente in dialetto ..fat de in te cul valà! ovvio scherzo

Purtroppo piace anche alle cimici ,avevo lasciato intatte 6 piante per regalarle ad amici ,ma il sapore sub acido piace anche alle cimici che me le hanno massacrate

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Detta amorevolmente in dialetto ..fat de in te cul valà! ovvio scherzo
Purtroppo piace anche alle cimici ,avevo lasciato intatte 6 piante per regalarle ad amici ,ma il sapore sub acido piace anche alle cimici che me le hanno massacrate
 
Mi associo all'augurio verso Alan...

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 10 mesi dopo...

Rispolvero questa discussione!

in zona si stanno verificando sempre più frequentemente casi di astoni che, già nell’anno d’impianto, manifestano sintomi da fitoplasmi. Chiaramente problemi che arrivano dai vivai. A nessuno è capitato?

Link al commento
Condividi su altri siti

16 ore fa, monster ha scritto:

Rispolvero questa discussione!

in zona si stanno verificando sempre più frequentemente casi di astoni che, già nell’anno d’impianto, manifestano sintomi da fitoplasmi. Chiaramente problemi che arrivano dai vivai. A nessuno è capitato?

Negli ultimi anni ci si porta a casa di tutto , nà vera schifezza e idem chi dovrebbe controllare

conosco gente che in qualche anno s'è riempito di sharka,tutta roba arrivata da vivai 

Modificato da martinaz
Link al commento
Condividi su altri siti

Sentivo di roba legata alla vicinanza dei susini europei ovviamente grazie alle cicaline. Una soffiata che viene dal Trentino perchè ad oggi il pesco qua è un ricordo ormai è coltura sparita. Torna di interesse il mandorlo che è un altro campione di fitoplasmi.  

Astoni da me solo cigliegi ma sono molto belli bel materiale finora specie sotto rete antiinsetto. 

I fitoplasmi girano su piante forti e che ingialliscono o perdono colore velocemente ed è prima la vigoria e gli e ccessi poi lo slavamento, l'ingiallimento porta all'attazione delle cicaline e questo lavoro lo fa tantissimo il susino che in pratica è una calamita per cicaline. Torniamo in pratica all'argomento flavescenza con qualche variante ma il succo è quello. Se le piante sono fitte in vivaio o molto folte o sotto stress che da un colorino giallo.... l'attrazione è fatale. 

Il resto viene comunque dopo al richiamo delle cicaline .... riproponiamo... Fosforganici?? 

Per il resto si sa che molta roba arriva dall'estero e i fitoplasmi essendo floematici non balzano subito all'occhio specie con annate obrobriose come queste ma restano cucce a cucci nel floema. Poi un bel casino e qualcuno inizia a diventar colorino giallino e track. Vorrei sapere quanti mettono le trappole gialle per fitomizi e poi si mettono a vedere le specie che acchiappano.

Se avete susini gioite a breve vi pigliate la Popillia e vedrete che abito da nozze che strascichi poi sul susino cino-giapponese una meraviglia... altro che ingiallire.

Se per abbassare i costi la roba entra ancora dall'estero ma poi ci si dimentica di seguirla negli anni successivi.....  non è che una sola PCR fatta all'inizio a campione serve molto.... ma come sempre sulla sanità.... passa alla voce costo.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Di cacopsille ce n'è una marea ma quest'anno anche tante cicaline verdi, mi persiste il dubbio di chi possa essere a trasportare tutti questi fitoplasmi ma col caldo le cicaline sono decisamente le più pericolose. Cachessia e giallume è da una vita che si vedono su frutteti vecchi credo quindi che il problema sia quello di eliminare frutteti vecchi e abbandonati ma col danno da alluvione la cosa non mi rende tranquillo. 

Ormai chi tratta queste cose sono i trentini attivi sia nella lotta sia in ambito frutticolo, pare che abbiano rubato palla o la gente abbia smesso di lavorarci sù e di fare prevenzione.

La cosa l'ho dibattuta settimana scorsa col mio padrone che voleva rimettere i cigliegi ma senza manodopera e cura già prevedevo una brutta fine. Su cigliegio sta dando fastidio il gruppo dei virus del mosaico del melo perchè dati alla mano hanno un serbatoio ambientale nel noce e passa inosservato o quasi. La Sharka ha il pregio di essere visibile presto ma di avere un mare di piante serbatoio essendo sfigatamente virus europei. Nel cigliegio i fitoplasmi si rendono molto poco visibili e spesso convivono con più disgrazie. Si stanno studiando gli effetti delle convivenze con le disgrazie che spesso bloccano l'emergere di molti fitoplasmi per cui capita che in zone molto impestate gli MLO ci siano ma restino molto accucciati da altri batteri e fitoplasmi molto meno aggressivi tipo comunità del ghetto ma se cambiano personaggi ecco che il più cattivo tende ad emergere. Effettivamente è un campo molto vario adesso fa qualcosa chi ha gli sghej ma forse meglio dire chi ha coscienza. Ormai è da qualche annetto che non conosco più nessuno che pianta pesco, fino a tre anni fa qualcuno andava avanti col susino europeo ma i prezzi di vendita ormai hanno stroncato la tradizione.

Ripeto che mi fa paura l'aumento del mandorlo coltura molto spesso più sensibile del pesco.... per dire che cambiano le fonti di inoculo ma nessuno vuole approfondire la faccenda.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...
  • 6 mesi dopo...
14 ore fa, gasgas ha scritto:

buon giorno raga, qui fioritura piena, in particolare royal summer a ruota il resto...., speriamo bene!

Qui da me Patty già ha lasciato tutti i petali mente Pompadour ed Ipanema sono già a frutticino

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 mesi dopo...

Carica esagerata e diradamento super impegnativo ,credo di non aver mai visto  una roba simile 

Darò retta al Grande Capo della mia cooperativa dove conferisco , obiettivo fare roba da cestini e quintalate a gògòò

 

Link al commento
Condividi su altri siti

23 ore fa, martinaz ha scritto:

Carica esagerata e diradamento super impegnativo ,credo di non aver mai visto  una roba simile 

Darò retta al Grande Capo della mia cooperativa dove conferisco , obiettivo fare roba da cestini e quintalate a gògòò

 

Spero che il tuo Grande capo te le paga bene altrimenti ai fatto solo bollette di pesate 😀😀

  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea Nuovo...