Jump to content
LucAgri

Costi e Tecniche di espianto del vigneto

Recommended Posts

 

 

macchina interessante...tira 6 fili a 200mt di lunghezza

 

Io utilizzo una macchina praticamente uguale che servirebbe in origine per riavvolgere i teli da pacciamatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io tre paletti di legno nel cerchione della ruota posteriore del trattore. Si alza il trattore è ringraziando la marcia si riavvolge il filo. Questo di sicuro è più pratico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla di nuovo. Esistono anche macchine ad avvolgimento multiplo con un pettine anteriore per la pulizia dei fili che si alza e si abbassa manualmente e che evita che ci sia l'omino in video che obbliga un secondo vicino al pulsante di fermo di sicurezza o almeno spero sia per questo perche' l'operazione dell'omino sembra una ca..ta ma se ti arriva una giunta fatta tra la testa e la coda di un filo e molto facile che si pre da dentro un guanta e sono guai.

 

Tra l'altro e' una macchina priva di griglia su rostro. Costava tante farci una protezione tutt'attorno. Vadi per gli autocostruiti ma qui c'e' anche il nome della ditta.

 

Le nostre che ci siamo fatti copiando gli altri son decisamente piu' sicure. Io ragiono da datore di lavoro e ospitando almeno due corsi di sicurezza all'anno certe cose non le capisco.

 

Io utilizzo una macchina praticamente uguale che servirebbe in origine per riavvolgere i teli da pacciamatura.

 

Le nostre sono costruite su due scheletri proprio di due avvolgitelo comprate da un collega di Cimadolmo che le usava per gli asparagi e altre coltivazioni.

Edited by MET80100
unione messaggi consecutivi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le nostre sono costruite su due scheletri proprio di due avvolgitelo comprate da un collega di Cimadolmo che le usava per gli asparagi e altre coltivazioni.

 

Idem...infatti poco dopo gli ho applicato il mio stendifilo, così quando estirpo posso riavvolgere i fili (inox o crapal se in buone condizioni) in matasse per poi stenderlo nuovamente. Basta una persona per far tutto il lavoro. Nelle giunte faccio due giri di scotch per non aver problemi quando lo stendo nuovamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora caro mio sapientino....la macchina per tua informazione ha il CE..... e la protezione l'ho tolta io perche scomoda per fare questo lavoro ....l'altra persona che toglie i tralci era lì per caso e non di certo metto 2 pesone a far quasto lavoro che ho dovuto fare in tutta urgenza ma che si poteva aspettare che le foglie cadessero e quindi i fili piu puliti......se ci sono macchine a 2 e 3 o 4 bobine sono cose che non mi interessano perche su un vigneto credo che basti e avanzi 1 bobina e che da noi comuni mortali, visto che le vigne le espiantano per dare le quote a qualcuno del nord che impianta un vitigno del cazz per un vino di mer.., non possiamo di certo permetterci macchine astronomiche che costano quanto 1 ettaro di quote che ci stanno fottendo....quindi per il mio modesto lavoro è una mcchina ok che riesce a fare un lavoro che in quelle condizioni pochi riuscivano a fare e non è altro che un semplice avvogimanichetta molto robusto, che riesce a tirar via 6 fili insieme su un filare molto lungo con uan vegetazione che lega tutto e senza aver prepotato. Stop

Edited by SAN64

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora caro mio sapientino....la macchina per tua informazione ha il CE..... e la protezione l'ho tolta io perche scomoda per fare questo lavoro ....l'altra persona che toglie i tralci era lì per caso e non di certo metto 2 pesone a far quasto lavoro che ho dovuto fare in tutta urgenza ma che si poteva aspettare che le foglie cadessero e quindi i fili piu puliti......se ci sono macchine a 2 e 3 o 4 bobine sono cose che non mi interessano perche su un vigneto credo che basti e avanzi 1 bobina e che da noi comuni mortali, visto che le vigne le espiantano per dare le quote a qualcuno del nord che impianta un vitigno del cazz per un vino di mer.., non possiamo di certo permetterci macchine astronomiche che costano quanto 1 ettaro di quote che ci stanno fottendo....quindi per il mio modesto lavoro è una mcchina ok che riesce a fare un lavoro che in quelle condizioni pochi riuscivano a fare e non è altro che un semplice avvogimanichetta molto robusto, che riesce a tirar via 6 fili insieme su un filare molto lungo con uan vegetazione che lega tutto e senza aver prepotato. Stop

 

Caro collega se sei rspp sai cosa puoi farci con il Ce. Se non lo sei chiedi alla tua associazione cosa fa lo spisal in caso di infortunio.

 

Non ti diro' che non ho mai tolto una protezione anzi. Nel tuo caso pero' manca una protestione basica (almeno una retina) a copertura dell'avvolgitore che non vedo come potesse problemi. Un alta e ribalta con la parte fissa sul posteriore.

 

Per il resto comprendo la tua frustrazione ma sparare a zero su un intero sistema che al momento da da mangiare a migliaia di colleghi estranei alla nostra discussione e' una cosa che avrei evitato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sa o conosce un noleggio di mezzi agricoli in zona Nizza di Monferrato. Sono stato da quelle parti l'altra settimana ma i colleghi del posto non hanno saputo dirmi nulla.

 

:n2mu:

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate se torno un po' indietro col discorso, ma rispetto l'inizio della discussione è passato qualche anno.

 

Noi abbiamo un bel po' di pali di cemento, vecchi e praticamente tutti rotti, da smaltire (circa 7 ettari di espianto)

quali sono le opzioni più economiche per lo smaltimento?

opzione 1- scavatore con pinza che separa ferro da cemento? (il ferro lo vendo e ci guadagno, il cemento lo carico e faccio smaltire in centro abilitato)

opzione 2- facciamo caricare il materiale così com'è e tutto in centro di smistamento?

ultima questio: per chi è del trevigiano: mi date qualche consiglio da chi andare (ovviamente economico)?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io anni fa ho smaltito 2 ha circa di pali sulla fondamenta de magazzino, li ho messi uno vicino all altro e poi ho gettato sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate se torno un po' indietro col discorso, ma rispetto l'inizio della discussione è passato qualche anno.

 

Noi abbiamo un bel po' di pali di cemento, vecchi e praticamente tutti rotti, da smaltire (circa 7 ettari di espianto)

quali sono le opzioni più economiche per lo smaltimento?

opzione 1- scavatore con pinza che separa ferro da cemento? (il ferro lo vendo e ci guadagno, il cemento lo carico e faccio smaltire in centro abilitato)

opzione 2- facciamo caricare il materiale così com'è e tutto in centro di smistamento?

ultima questio: per chi è del trevigiano: mi date qualche consiglio da chi andare (ovviamente economico)?

grazie

 

 

non hai nessuna cava nel senso qualche cantiere che macina inerti.... in teoria te li smaltiscono loro....oppure senti qualche ditta che fa lavori edilizi loro sapranno indirizzarti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un po' fuori tema ma ho comprato i pali da comavit in cemento. Fatto bene?

 

Fatto bene. Ottimo rapporto qualita'/prezzo. Produzione tutta interna.

 

Azienda gia' consigliata in passato anche per i pali metallici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E cosi' se ti vengono a fare um controllo son razzi a non finire. Cancella il post che e' meglio. Trattasi di rifiuto speciale. Quindi va "trattato" per lo smaltimento. In teoria non potresti neanche trasportarlo senza autorizzazione se non per mini mini mini quantitativi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate se torno un po' indietro col discorso, ma rispetto l'inizio della discussione è passato qualche anno.

 

Noi abbiamo un bel po' di pali di cemento, vecchi e praticamente tutti rotti, da smaltire (circa 7 ettari di espianto)

quali sono le opzioni più economiche per lo smaltimento?

opzione 1- scavatore con pinza che separa ferro da cemento? (il ferro lo vendo e ci guadagno, il cemento lo carico e faccio smaltire in centro abilitato)

opzione 2- facciamo caricare il materiale così com'è e tutto in centro di smistamento?

ultima questio: per chi è del trevigiano: mi date qualche consiglio da chi andare (ovviamente economico)?

grazie

 

Se non ha un escavatore da K conviene chiamare Grigolin per me il piu' onesto e non lo dico perche' sono miei paesani

http://www.superbeton.it/gruppo-grigolin/tecnologia_e_rispetto_dellambiente.php

 

Vedo che sei di Fontanelle (pensavo fossi di San Polo di Piave). Prova a chiedere a Basset della Biemme dove vanno loro. Forse oltre alla tenaglia hanno anche la benna vagliatrice. Io ho solo la prima ma per volumi come i tuoi (8000 pali ? ) e' difficile anche se il materiale e' molto comodo nelle capezzagne o nelle vie di transito interne. Io ne ha sempre una scorta che frantumo all'occorenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al tempo quando i miei espiantarono gli 0.7 Ha di vigneto li abbiamo portati ( i pali in cemento ) ad una ditta che lavora nell'ambito del movimento terra; bonifica di inerti etc e vollero al tempo due euro/ palo per smaltirlo...

Ma premetto... Saranno passati dieci anni e non ricordo con precisione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se non ha un escavatore da K conviene chiamare Grigolin per me il piu' onesto e non lo dico perche' sono miei paesani

http://www.superbeton.it/gruppo-grigolin/tecnologia_e_rispetto_dellambiente.php

 

Vedo che sei di Fontanelle (pensavo fossi di San Polo di Piave). Prova a chiedere a Basset della Biemme dove vanno loro. Forse oltre alla tenaglia hanno anche la benna vagliatrice. Io ho solo la prima ma per volumi come i tuoi (8000 pali ? ) e' difficile anche se il materiale e' molto comodo nelle capezzagne o nelle vie di transito interne. Io ne ha sempre una scorta che frantumo all'occorenza.

 

grazie per il consiglio, li chiamo.

(io abito a Fontanelle, e l'azienda è a San Polo)

comunque pali saranno circa 3-4000, in quanto qualcuno è stato riutilizzato, qualcun altro lo abbiamo piazzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

da noi vogliono 2 euro a quintale + il trasporto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Estirpo con reimpianto anticipato conferitore. 

Mi aveva promesso che le avrebbe scalzate in modo da eliminare piu' radicale possibile.

I ragazzi han fatto i salti mortali per accontentarlo perche' sabato il Montello era un campo di battaglia.

Nada, tra l'altro sottofila innerbito. Per fortuna aveva piovuto un cicino.

"No preoccuparte son a casa e ghe vegne drio col rimorchio che cosi' el carica drio man e vien tut net" in sintesi ci doveva essere un rimorchio a seguito dell'escavatore.

Nada.

I cantieri belli. Quelli in cui se senti un lamento potresti pinzare il terzo punto molle.

Sarebbe stata cosa buona e giusta passare subito con un ripper in un senso e poi in perpendicolare in modo da sollevare il radicale. Poi poteva piovere ma intanto il radicale era in superficie ... vabbe. 

Bravetto no?

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Estirpo con reimpianto anticipato conferitore. 
Mi aveva promesso che le avrebbe scalzate in modo da eliminare piu' radicale possibile.
I ragazzi han fatto i salti mortali per accontentarlo perche' sabato il Montello era un campo di battaglia.
Nada, tra l'altro sottofila innerbito. Per fortuna aveva piovuto un cicino.
"No preoccuparte son a casa e ghe vegne drio col rimorchio che cosi' el carica drio man e vien tut net" in sintesi ci doveva essere un rimorchio a seguito dell'escavatore.
Nada.
I cantieri belli. Quelli in cui se senti un lamento potresti pinzare il terzo punto molle.
Sarebbe stata cosa buona e giusta passare subito con un ripper in un senso e poi in perpendicolare in modo da sollevare il radicale. Poi poteva piovere ma intanto il radicale era in superficie ... vabbe. 
Bravetto no?
 
Da noi in molti usano l'attrezzo da vivaio per scalzare le piante. Ti infili col trattore e vai a razzo, poi con le force fai un bel mucchio in fondo e bruci. Si fa molto prima rispetto allo scavatore

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

4 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Da noi in molti usano l'attrezzo da vivaio per scalzare le piante. Ti infili col trattore e vai a razzo, poi con le force fai un bel mucchio in fondo e bruci. Si fa molto prima rispetto allo scavatore

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

L' annello e' molto usato in Sicilia. 

C'era un casertano 😎 che aveva in terra sicula 2 Ad intestati a un locale con un cucchio ad annello agganciato dietro e faceva ettari al giorno. Non toglievano nemmeno i fili. Credo che certi lotti siano li in attesa di essere bonificati dopo 7/8 anni ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Varda che robetta 🤑 a spiano

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...