Jump to content

CONDOR GUIDETTI (motori e macchine)


Recommended Posts

  • Replies 415
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Qui dalle mie parti c'è un museo che ripercorre la nascita della nostra terra dalla bonificazione, passando per la colonizzazione veneta fino alla ricostruzione post bellica, ci sono esposti oltre a innumerevoli mezzi bellici, camionette areoplani, carriarmati, un bel po di trattori d'epoca e macchinari agricoli.

Bene a fianco i capannoni espositivi, vi è uno shop dove vendono i "doppioni" tutto materiale ex militare perfettamente conservato tra cui proprio l'altro giorno ho scovato due motocompressori trasportabili "Pinazza" motorizzati condor, con tanto di tubi innesti e martello pneumatico con relativo kit di trasformazione da motocompressore a motopompa.

Per chi fosse interessato, devo dire che il materiale è in ottime condizioni, hanno la tipica colorazione verde militare, però il tizio spara un pò alto come prezzo, vuole 700 euro credo poco trattabili.

A me facevano gola, ma il prezzo è impossibile, ma se a qualcuno interessano, contattatemi.

 

Oggi dovrei finire un Condor A3 a cui sto lavorando da un pò, acquistato alla modica cifra di 50 € in buone condizioni oggi vedo se riesco a fare un filmato della rimessa in moto e di postare il link!

A presto

Edited by Dinosaurer
Link to post
Share on other sites
Qui dalle mie parti c'è un museo che ripercorre la nascita della nostra terra dalla bonificazione, passando per la colonizzazione veneta fino alla ricostruzione post bellica, ci sono esposti oltre a innumerevoli mezzi bellici, camionette areoplani, carriarmati, un bel po di trattori d'epoca e macchinari agricoli.

Bene a fianco i capannoni espositivi, vi è uno shop dove vendono i \"doppioni\" tutto materiale ex militare perfettamente conservato tra cui proprio l'altro giorno ho scovato due motocompressori trasportabili \"Pinazza\" motorizzati condor, con tanto di tubi innesti e martello pneumatico con relativo kit di trasformazione da motocompressore a motopompa.

Per chi fosse interessato, devo dire che il materiale è in ottime condizioni, hanno la tipica colorazione verde militare, però il tizio spara un pò alto come prezzo, vuole 700 euro credo poco trattabili.

A me facevano gola, ma il prezzo è impossibile, ma se a qualcuno interessano, contattatemi.

 

Oggi dovrei finire un Condor A3 a cui sto lavorando da un pò, acquistato alla modica cifra di 50 € in buone condizioni oggi vedo se riesco a fare un filmato della rimessa in moto e di postare il link!

A presto

 

Ah però...700€ son tantini, ma intendono di entrambi i pezzi o l'uno??

è vero però che ormai son introvabili, sopratutto se completi cosi e ben messi come dici... se hai foto sarebbe oro!!

Hai altri condor anche te o solo l'A3??? ( se non c el'hbai ti invio il libretto uso e manutenzione, mandami un mp....)

50e è un buon prezzo, è regalato se si tratta invece di uno dei primi (quelli a magnete marelli bl con avanzo manuale, l'anno scorso ne ho preso uno di questi delgi anni 30 introvabile con il suddetto magnete e la sede dei bilanceri in fusione sulla testa, una vera rarità!!!vi mettero una foto...ha addiritura il magnete metà in ferro e metà in alluminio e puleggia in ferro non in zama/alluminio.

 

ciao!!

Link to post
Share on other sites

No 700 euro li vuole solo per uno, però da oltre al motocompressore, i tubi il martello demolitore e la pompa centrifuga che si può applicare al posto del compressore.

Se ci riesco ci faccio qualche foto, anche se ce li ha sotto a un bancone al buio, vedo se riesco col flash.

Io personalmente di Condor ho solo l' A3, anche il mio ha il volano in ferro, il magnete marelli con avanzo manuale, carburatore originale Condor ieri l'ho messo in moto, dovevi sentire come scoppiettava bene.

Gli ho lucidato il cilindro con smerigliatura delle valvole, pulito per bene il pistone nella zona dei segmenti sistemato il filtro aria che era stato danneggiato perchè utilizzato come maniglia per sollevare il motore, gli ho rifatto le guarnizioni, candela e cavo nuovi, due manovellate ed è partito e devo dire che va molto bene.

L'unica nota dolente è il combustibile, non avendo altro l'ho fatto andare con il petrolio per le lampade, ma è molto oleoso non brucia bene soprattutto al minimo dovrei provare col kerosene, che è un pò più magro, e soprattutto costa meno!

Link to post
Share on other sites

Per i motori a petrolio vi era chi utilizzava anche un "mix" di benzina e gasolio, personalmente non mi sento di consigliarlo in quanto non ne conosco "gli effetti collaterali".

 

Dinosaurer, tu parli di petrolio per lampade, intendi il petrolio lampante? (quello delle moderne stufe, per capirci).

Anni addietro ho alimentato un motore a petrolio proprio con questo combustibile, il risultato non era malaccio.

Link to post
Share on other sites

Intendo il Petrolio bianco, quello viene venduto dal ferramenta per le vecchie lanterne oppure come sgrassante in latte da un litro, al tatto mi pare un pò più untoso di quello da stufe, ed ha anche un'odore più marcato infatti dentro al condor fa una puzza..

Ora a parte il prezzo che è proibitivo, un litro me lo hanno fatto pagare € 5,20! (LADRI!) il motore non va malaccio scalda pochissimo, sicuramente facendolo andare a pieno carico magari sotto pompa sono sicuro che andrebbe benissimo, ma siccome io non ci faccio praticamente nulla se non metterlo in moto ogni tanto per "bellezza" prevalentemente al minimo, volevo provare un combustibile un pò più magro come il kerosene oppure il petrolio da stufe quello che vendono in taniche da 20L (tipo zibro o similari) l'hai mai provato? Secondo me dovrebbe andare egregiamente

Edited by Dinosaurer
Link to post
Share on other sites

Dinosaurer, hai per caso notato se in dotazione a quegli apparati Pinazza c'è una sorta di "tubo" flessibile lungo qualche metro?

Ora dove andasse specificatamente alloggiato non ricordo ma rammento che questa "frusta" ( trasmetteva il moto dal complesso motore agli apparati da azionare) era spesso presente, con qualche utensile, negli stock che ho visto tanti anni fa di dismissioni esercito di tali congegni.

Link to post
Share on other sites
per questo volevo provare un combustibile un pò più magro come il kerosene o col petrolio da stufe quello che vendono in taniche da 20L (tipo zibro o similari) l'hai mai provato? Secondo me dovrebbe andare egregiamente

 

 

Quello è, per l'appunto, il petrolio lampante.

Al lavoro ne uso quantità industriali per riscaldamento e come sgrassante per le macchine utensili :)

 

Il prezzo da te menzionato è fuori di ogni logica, che io sappia il prezzo al litro è simile a quello del gasolio per autotrazione.

 

Se ne compri una tanica da 20 litri, e non lo trovi idoneo per alimentare il Tuo Condor, non è una spesa inutile, è ottimo per lavare i vari componenti del motore e, in genere dei trattori.

Link to post
Share on other sites
Il prezzo da te menzionato è fuori di ogni logica, che io sappia il prezzo al litro è simile a quello del gasolio per autotrazione.

 

Si lo so, ma mi hanno preso per la gola, ieri lo volevo mettere in moto, e non ho trovato altro che quello e a quel prezzo (da un comune bricocenter) sicuramente prenderò una tanica da 20 litri di petrolio da stufe.

Edited by Dinosaurer
Link to post
Share on other sites
Dinosaurer, hai per caso notato se in dotazione a quegli apparati Pinazza c'è una sorta di \"tubo\" flessibile lungo qualche metro?

Ora dove andasse specificatamente alloggiato non ricordo ma rammento che questa \"frusta\" ( trasmetteva il moto dal complesso motore agli apparati da azionare) era spesso presente, con qualche utensile, negli stock che ho visto tanti anni fa di dismissioni esercito di tali congegni.

 

Devo controllare meglio, vicino al motocompressore ci sono un paio di tubi arrotolati, ma sinceramente credo sia il tubo dell'aria compressa che va dal compressore al martello pneumatico, se in settimana ci passo faccio un pò di fotografie cosi li analizziamo meglio

Link to post
Share on other sites

mamma mia!!! sembra di star parlando di una macchina del tempo!!!!! usate normale benzina e non fatevi problemi!!!

Col kerosene con un 3% d'olio il motore va benissimo ma con la benzina va meglio (di contro scalda un po di più), se sopratutto lo devi utilizzare al minimo e a vuoto ti consiglio vivamente di farlo andare a benzina, con il petrolio o kerosene a vuoto tendono a sporcare la candela e a funzionare in maniera irregolare...

 

p.s. ad ogni modo se lo fai andare a kerosene prima di fermarlo chiudi il rubinetto , aspetti che manchi carburante e prima che si fermi lo ripassi a benzina, lo fai girare 1 minutino a benzina chiudi il rubinetto e tiri l'alzivalvola ottenendo l'arresto immediato del motore...

 

Per quanto riguarda i pinazza nel web ho trovato questo...si nota bene il tubo flessibile

 

t8322_c6d81sbl1.jpg

Link to post
Share on other sites

Io nella Bcs (motore Lombardini La 490 P) , è già da parecchi anni che uso gasolio e benzina, in percentuale 3 litri gasolio, 7 litri benzina e non mi ha mai dato problemi, prima usavo kerosene con olio da miscela, come detto da SuperTigre O0

Link to post
Share on other sites

Giacomo, quello nel depliant a me pare un tubo flessibile per aria compressa;

quelli che avevo visto io erano fatti a tubo gommati all'esterno si, ma animati; come ad esempio, ovviamente di maggior sezione, un cavetto di un contachilometri.

Come ho scritto non ricordo in che parte dell'apparato andavano collegati, se direttamente al Condor del complesso Pinazza o c'era un rinvio ma servivano per azionare meccanicamente piccoli utensili.

Link to post
Share on other sites

 

Per quanto riguarda i pinazza nel web ho trovato questo...si nota bene il tubo flessibile

 

t8322_c6d81sbl1.jpg

 

 

Eccolo è esattamente questo il pinazza in vendita a 700 euro. L'unica cosa in più è la pompa da montare al posto del compressore.

Capisco la rarità ma 700 euro secondo me sono troppi.

 

Questo invece è il mio A3 in moto, scusate la poca luce ma non potevo fare di meglio, inoltre verso la fine del video come potrete vedere mi sono abbassato per accelerarlo e si è scaricata la batteria.. :AAAAH:.

Cmq mentre lo filmavo stava andando a petrolio, puzza un pò ma non scalda minimamente, a farlo andare a benzina dopo due minuti diventa rovente.

La matricola è 3/5764 qualche notizia sull'anno di produzione?

 

YouTube - Guidetti Condor A3

Link to post
Share on other sites

bellissimo davero!!!

è molto vecchio, dovrebbe essere anni 40, poichè ha ancor ail amgnete marelli bl ad avanzo manuale, il coperchio senza la guida incavata dell'alzivalvola e comunque un sol pezzo col coprivalvole come quelli molto veccchi e come quelli molto più recenti...(negli anni 50 li fecero 2 pezzi)

Dal coprivalvole, dal magnete, dalla targhezza bassa e larga, dallo scarico che sembra l'originale senza beccuccio laterale, e dai piedi per basamento sembra uno dei modelli intermedi, anni 40 quindi.

Ne ho visti pochi di più vecchi del tuo, uno di questi è quello mio col volano in fero e alluminio,e qualche a5 che ho visto tempo fa...comunque complimenti funziona molto bene...

il serbatoio presenta in centro la scritta GUIDETTI o MILANO??

nela targhetta percaso in piccolo appare la dicitura "Giovanni Guidetti" o Giovanni Guidettie figli dei Fratelli Guidetti ??

la manovella è ripieghevole? ha l'impugnatura in ferro vero??

il 3 di A3 è tondeggiante o presenta la parte più alta con lo spigolo?? (in queli più recente è tondeggiante come questo 3 )

 

ciao e complimenti ancora!!

Link to post
Share on other sites

Per il nostro Lombardini LA85/85 montato su motocoltivatore, usiamo da anni il Kerosene lampante da riscaldamento, costa come la benz dal distributore, lo compro in taniche da 20l dal grossista che mi porta il gasolio agricolo; gli aggiungo il 3% di olio motore, mi sembra che vada tutto bene, anche se tende a sporcare un po' la candela e il potere antidetonante sia inferiore al vecchio petrolio agricolo (45 ottani), infatti, a caldo, se capita un forte carico tende a battere in testa, cosa che evito come la peste. Se uso il motore a benzina non va così bene, il minimo si abbassa e gli scoppi non sono regolari, il motore è un po' irrequieto; non potrebbe essere altrimenti, visto che i carburatori di quelli in versione a benzina hanno getti differenti, perchè il petrolio aveva un potere calorifico inferiore alla benzina.

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites
Per il nostro Lombardini LA85/85 montato su motocoltivatore, usiamo da anni il Kerosene lampante da riscaldamento, costa come la benz dal distributore, lo compro in taniche da 20l dal grossista che mi porta il gasolio agricolo; gli aggiungo il 3% di olio motore, mi sembra che vada tutto bene, anche se tende a sporcare un po' la candela e il potere antidetonante sia inferiore al vecchio petrolio agricolo (45 ottani), infatti, a caldo, se capita un forte carico tende a battere in testa, cosa che evito come la peste. Se uso il motore a benzina non va così bene, il minimo si abbassa e gli scoppi non sono regolari, il motore è un po' irrequieto; non potrebbe essere altrimenti, visto che i carburatori di quelli in versione a benzina hanno getti differenti, perchè il petrolio aveva un potere calorifico inferiore alla benzina.

 

strano...i miei condor e anche il lombardini 8che ho sempre fatto andare a benzina oltre ad averlo usato come cavia per testare i vari carburanti) e a benzina si comportano tutti meglio nonostante siano tutti motori a petrolio...son più regolari e non tendono a morire...

al massimo prova a mettere una candela più calda per il petrolio...

Link to post
Share on other sites
bellissimo davero!!!

è molto vecchio, dovrebbe essere anni 40, poichè ha ancor ail amgnete marelli bl ad avanzo manuale, il coperchio senza la guida incavata dell'alzivalvola e comunque un sol pezzo col coprivalvole come quelli molto veccchi e come quelli molto più recenti...(negli anni 50 li fecero 2 pezzi)

Dal coprivalvole, dal magnete, dalla targhezza bassa e larga, dallo scarico che sembra l'originale senza beccuccio laterale, e dai piedi per basamento sembra uno dei modelli intermedi, anni 40 quindi.

Ne ho visti pochi di più vecchi del tuo, uno di questi è quello mio col volano in fero e alluminio,e qualche a5 che ho visto tempo fa...comunque complimenti funziona molto bene...

il serbatoio presenta in centro la scritta GUIDETTI o MILANO??

nela targhetta percaso in piccolo appare la dicitura \"Giovanni Guidetti\" o Giovanni Guidettie figli dei Fratelli Guidetti ??

la manovella è ripieghevole? ha l'impugnatura in ferro vero??

il 3 di A3 è tondeggiante o presenta la parte più alta con lo spigolo?? (in queli più recente è tondeggiante come questo 3 )

 

ciao e complimenti ancora!!

 

Complimenti per la competenza, non pensavo che ci fossero cosi tante differenze tra motori di epoche differenti, provo a risponderti:

Allora

Il serbatoio presenta al centro la scritta MILANO.

Nella targhetta appare la scritta Costruzioni Meccaniche FRATELLI GUIDETTI Milano Motori Universali Condor

La manovella non è ripieghevole ma ha l'impugnatura in ferro

Il 3 di A3 sul basamento ha la parte alta con lo spigolo (come il tre che ci facevano scrivere all'asilo)

Immaginavo fosse vecchio, ma non cosi vecchio, sentirlo in moto e sapere che ha tutti quegli anni da proprio soddisfazione!

Link to post
Share on other sites

Quando avvio il motore a benzina, e poi passo a kero, sento distintamente che quando arriva il motore sale di giri, cioè si posiziona più in sù, quando rimetto (a caldo) a benzina, quando arriva, il motore si riposiziona su un minimo più basso e il motore fumetta un po' nero (miscela grassa). Comunque a kero va molto bene, lineare, non perde un colpo, non scoppietta in rilascio, è eccezionalmente carburato, sembra a iniezione; però ormai è discretamente usurato, il minimo a caldo fuma azzurro, di sicuro tira su olio dalla guida valvole aspirazione. Mi sono letto il manuale delle riparazioni del Lombardini LA490, quello a petrolio, oltre ad avere un rapporto di compressione inferiore, ha anche il cilindro motore meno alettato per tenerlo più caldo e altre modifiche minori; alcuni avevano anche il vaporizzatore sul collettore d'aspirazione LAP250/350.

Link to post
Share on other sites
infatti, a caldo, se capita un forte carico tende a battere in testa, cosa che evito come la peste.

 

Hai provato a farlo andare col cherosene non aggiunto con l'olio?

Anche io ho un Lombardini LA80 sotto il motocoltivatore, a benzina non va bene, la carburazione risulta grassa, il rendimento non è proprio il massimo quando va sotto sforzo, in genere la faccio andare a lampante "liscio" e va benissimo, mai un'accenno di battito, anche fresando terra dura come il cemento.

Link to post
Share on other sites
Quando avvio il motore a benzina, e poi passo a kero, sento distintamente che quando arriva il motore sale di giri, cioè si posiziona più in sù, quando rimetto (a caldo) a benzina, quando arriva, il motore si riposiziona su un minimo più basso e il motore fumetta un po' nero (miscela grassa). Comunque a kero va molto bene, lineare, non perde un colpo, non scoppietta in rilascio, è eccezionalmente carburato, sembra a iniezione; però ormai è discretamente usurato, il minimo a caldo fuma azzurro, di sicuro tira su olio dalla guida valvole aspirazione. Mi sono letto il manuale delle riparazioni del Lombardini LA490, quello a petrolio, oltre ad avere un rapporto di compressione inferiore, ha anche il cilindro motore meno alettato per tenerlo più caldo e altre modifiche minori; alcuni avevano anche il vaporizzatore sul collettore d'aspirazione LAP250/350.

 

non so proprio, anche i miei a petrolio stanno più alti, ma semmai fumano azzurrognolo a petrolio (e il petrolio non l'olio sul mio), cosa che a benzina sparisce...

forse è ora di sostituirlo con l'A1 quel lombardini!!!

 

Dinosaurer,

il tuo allora confermo ssere un motore della seconda metà degli anni 40, poichè è già sparita la manovella pieghevole e la dicitura Giovanni guidetti che caratterizza i modelli anteceenti la fine della guerra...

per la manovella non son nenacora sicuro che quella ripieghevole distinguesse solo i condor ad uso militiare o per applicazzioni speciali...

il 3 con la testa a spigolo indica che è ancora uno dei tipi vecchi con lo stampo vecchio e con il basamento coni piedi differenti, talvolta sembrano malfatti...

 

saluti

 

Giacomo

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

....mancato ritrovamento Condor..........

Incontrando casualmente i primi giorni di questa settimana un amico demolitore mi ha detto di andarlo a trovare perchè aveva ritirato e portato in magazzino un piccolo motore stazionario.

Gli ho subito chiesto se ad occhio suo era vecchio come quelli che son solito da lui ritirare.

Dalla sua descrizione, vecchio si, antico no... e dai sommari particolari ho pensato subito ad un Condor e sono quindi andato a vedere.

Purtroppo ....niente Condor od Italiano ma marca estera.

Non l'ho ritirato ma parecchi particolari, assetto , presenza dell'invertitore ( o frizione...non ho appurato), tappo serbatoio con chiusura a mezzo piccole sfere supportate da molle, dadi in bronzo ai coperchi valvole etc. lo rendono comunque interessante:

t9523_resizedALIM0001.jpg

t9524_resizedALIM0002.jpg

t9525_resizedALIM0004.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...