Jump to content
Alberto64

Testate e pick-up per falciatrinciacaricatrici

Recommended Posts

Vorrei aprire questa discussione per avere un'idea delle testate di raccolta delle trinciatrici e del loro uso.

 

Mi pare che non esista una discussione analoga nel forum.

Prego i moderatori di cancellate il thread se gia ESISTENTE.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le testate con cui si può equipaggiare una falciatrinciacaricatrice sono molteplici, a seconda della coltura da raccogliere. Per lavorare su foraggi deposti in andane si opera con pick up:

 

 

Per la raccolta del mais o del sorgo da biomassa fino a qualche anno fa erano in uso le testate a punte e catene:

 

 

Ora le moderne trince lavorano con testata indipendente dalle file, quali Claas Ru/Orbis, Kemper Champion e Krone Easy Collect:

 

 

 

 

 

Kemper Champion 460 - YouTube

 

Per trinciare colture quali triticale, orzo, frumento e sorgo basso si opta per le testate a dischetti:

 

 

 

 

 

 

Per il pastone di mais la trincia è equipaggiata con lo spannocchiatore da mietitrebbia:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda le testate da mais con sistema di raccolta indipendente dalle file mi permetto di fare alcune considerazioni.

Confrontando la Kemper Champion 4500 (2 dischi grossi esterni e 2 piccoli interni) con la RU 450 (3 dischi) reputo la Kemper superiore sia per quanto riguarda le regolarità di alimentazione che in caso di lavoro su mais allettato. Prendendo 2 file con un lato esterno della testata la Kemper costringe il prodotto ad un "giro" d'introduzione più dolce, mentre la RU avendo 3 dischi e di conseguenza 2 rotanti nello stesso verso tende un po' ad ammassare il prodotto tagliato introducendolo nella trincia a mucchi. In alcuni casi è addirittura necessario fermarsi per togliere manualmente il mais depositato sulla testata.

Su prodotto allettato (raccolto ovviamente nel verso giusto) la Kemper ha una marcia in più; Claas monta sui rotori esterni dei tamburi alti 30-40 cm proprio per migliorare le performance in queste condizioni, ma non mi pare di aver notato dei grandi miglioramenti.

 

Passando alle testate ad 8 file vale sempre lo stesso discorso: la Kemper Champion 4600 ( quella con i 4 rotori grandi ) alimenta meglio sia della RU 600 che della Orbis 600. Discorso non valido per le Kemper Champion 360 e 345 ( 8 e 6 file con rototi piccoli ), che faticano un po' ad afferrare il mais alto facendolo talvolta ricadere all'indietro e depositare di traverso sulla testata stessa; inoltre quando si arriva a fine campo può succedere che qualche pianta cada in avanti e resti a terra.

Della Krone Easy Collect posso parlare solo per sentito dire e mi limito a dire che la testata di per sè lavora splendidamente in qualsiasi condizione, anche se il sistema di chiusura della 6000 a 8 file limita la visibilità nei trasferimenti. Il problema nasce quando si monta tale apparecchiatura su una trincia diversa dalla Big X: quest'anno 3 contoterzisti che l'hanno su New Holland FR 9090 e 9060 e John Deere 7950 lamentano difficoltà d'introduzione dovute all'eccessiva distanza tra la testata ed i rulli di alimentazione della trincia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda le testate da mais con sistema di raccolta indipendente dalle file mi permetto di fare alcune considerazioni.

Confrontando la Kemper Champion 4500 (2 dischi grossi esterni e 2 piccoli interni) con la RU 450 (3 dischi) reputo la Kemper superiore sia per quanto riguarda le regolarità di alimentazione che in caso di lavoro su mais allettato. Prendendo 2 file con un lato esterno della testata la Kemper costringe il prodotto ad un "giro" d'introduzione più dolce, mentre la RU avendo 3 dischi e di conseguenza 2 rotanti nello stesso verso tende un po' ad ammassare il prodotto tagliato introducendolo nella trincia a mucchi. In alcuni casi è addirittura necessario fermarsi per togliere manualmente il mais depositato sulla testata.

Su prodotto allettato (raccolto ovviamente nel verso giusto) la Kemper ha una marcia in più; Claas monta sui rotori esterni dei tamburi alti 30-40 cm proprio per migliorare le performance in queste condizioni, ma non mi pare di aver notato dei grandi miglioramenti.

 

Passando alle testate ad 8 file vale sempre lo stesso discorso: la Kemper Champion 4600 ( quella con i 4 rotori grandi ) alimenta meglio sia della RU 600 che della Orbis 600. Discorso non valido per le Kemper Champion 360 e 345 ( 8 e 6 file con rototi piccoli ), che faticano un po' ad afferrare il mais alto facendolo talvolta ricadere all'indietro e depositare di traverso sulla testata stessa; inoltre quando si arriva a fine campo può succedere che qualche pianta cada in avanti e resti a terra.

Della Krone Easy Collect posso parlare solo per sentito dire e mi limito a dire che la testata di per sè lavora splendidamente in qualsiasi condizione, anche se il sistema di chiusura della 6000 a 8 file limita la visibilità nei trasferimenti. Il problema nasce quando si monta tale apparecchiatura su una trincia diversa dalla Big X: quest'anno 3 contoterzisti che l'hanno su New Holland FR 9090 e 9060 e John Deere 7950 lamentano difficoltà d'introduzione dovute all'eccessiva distanza tra la testata ed i rulli di alimentazione della trincia.

 

 

Quoto in pieno! Kemper a rotori grandi for ever!

Però è anche vero che la Krone Easy Collect se la cava in qualsiasi situazione dicono anche che sia migliore della Kemper su mais allettato però personalmente non l'ho mai vista all'opera in questo caso. Posso dire anche che tende spesso ad incepparsi quando non lavora piena o a metà specialmente quando si tagliano gli angoli.

Comunque grande Gian bellissima recensioneO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno di voi possiede o ha utilizzato la testata per taglio diretto di erbai della Bodini? Impressioni sulla testata, resa, affidabilità?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ho mai vista in campo, anche se un utente del forum di cui non ricordo il nome dovrebbe averla; ce n'è una al lavoro nella zona di Walter Rohrl. Il gruppo falciante è Kuhn.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non l'ho mai vista in campo, anche se un utente del forum di cui non ricordo il nome dovrebbe averla; ce n'è una al lavoro nella zona di Walter Rohrl. Il gruppo falciante è Kuhn.

 

 

 

Perfetto la 4080 come quella che appena acquistato il mio capo per trinciare il frumento da foraggio, è molto semplice di manifattura e come dicevi esattamente tu il gruppo falciante è Kuhn, speriamo che vada bene...

Spero che l'utente possesore o Walter Rohrl mi diano qualche dritta....:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando la userai facci qualche foto! Che carrello di trasporto avete preso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quando la userai facci qualche foto! Che carrello di trasporto avete preso?

 

Allora....non metterti a ridere, nemmeno gli altri utenti.... è stato riutilizzato il vecchio carrello porta barra, che veniva utilizzato a portare la vecchia barra Cressoni da mietitrebbia che veniva utilizzata prima per questo lavoro.

Naturalmente il carrello è stato modificato e rinforzato per il peso della Bodini.

Comunque tra un mesetto,penso ,dovremmo utilizzarla e scatterò qualche foto, nel frattempo sul mio profilo ho messo la foto della Claas jaguar 850 in versione mais alla fine di settembre, nel silomais dopo il frumento quando l'ho utilizzata io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

in questi 2 giorni la 7750i Prodrive con pick-up 630C ha trinciato i primi 70 ettari di loietto della stagione con risultati non troppo soddisfacenti: la pioggia ad intermittenza dei 2 giorni scorsi, ha impedito al prodotto di asciugarsi sufficientemente creando qualche difficoltà di raccolta.

Appena ritornata a casa viene sottoposta a lavaggio intensivo prima che l'erba rimasta crei un blocco difficile da rimuovere.

 

t153775_dscn0146.jpgt153777_dscn0148.jpg

 

Il ns. utente JD_genero che si appresta a scendere dal posto di comando della sua cerva preferita!

t153778_dscn0145.jpg

 

Tutti i cervi dell'azienda sono fuori ad arare, erpicare e seminare: quelli che vedete sono gli unici rimasti a riposo, tra i quali un 5515 high-crop.

Sullo sfondo anche la 7500 ora in manutenzione.

t153776_dscn0147.jpg

 

Ciao Sandroz

Edited by sandroz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, qualcuno ha esperienze del taglio di foraggi o triticale con la claas Orbis 600 ?

 

Il costruttore parla di alcune modifiche da fare per consentire il taglio e sono curioso di sapere fino a che punto puô funzionare !!

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai visto lavorare nè la Orbis nè la Kemper su foraggio, tranne che in alcuni video:

 

 

 

Sai che modifiche ci sono da fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia esperienza è fatta con la kemper 4500/Jaguar 840 e la vecchia champion 3000 quando si usava la nh1900s

 

Si tratta di abbassare l'arcone che convoglia le piante e il tubolare davanti ai rulli per adattarsi all'altezza minore rispetto al mais, si usa un puntale centrale più fine e appuntito, sui rotori grandi si dovrebbero montare dei puntalini intermedi come puô essere necessario con mais molto allettato, poi si dovrebbe usare il rapporto più veloce possibile per la trasmissione ( i rotori grandi devono superare i 20 g/min )

Ricordo che comunque le stoppie restavano alte quasi 20cm e per fortuna era pulito e ben in piedi.

 

So che le kemper con rotori piccoli si prestano meglio a questi tagli, ma col mais alto hanno un pò di problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè io ho visto la kemper champion 3000 su uns New Holland 2205 che trinciava sorgo, stessa testata su una Claas 695 mega, trinciava frumento. Le stoppie in entrambi i casi erano molto inferiori a 20 cm, comunque taglio netto del prodotto, perdite inesistenti, corretta alimentazione della trincia e disponibiltà di una testata per più raccolti.

Vedendo i video della 4500, non è male, certo non ha la velocità di alimentazione di una testata a dischetti, però ne è un ottima alternativa.

Comunque anche in questi video le stoppie sono piuttosto basse, ma credo anche alle esperienze altrui...c'è da dire anche che spesso e volentieri( vedi quest'anno) i foraggi sul fondo sono tutti gialli e a mio parere certe schifezze è meglio lasciarle nel campo piuttosto che averle in trincea!

Per me le Kemper sono le migliori testate in assoluto, polivalenti e capaci di lavorare in qualsiasi situazione, ovviamente è solo una mia considerzione personale, è ovvio che oguno ha le sue preferenze!O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poche settimane fa è arrivata in zona una Capello Spartan 610, l'hanno messa in campo ma in una giornata di lavoro hano combinato poco; il giorno successivo avevano già equipaggiato la trincia con la testata Dominoni e per ora ne sono contenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pure a me è capitato di vedere di sfuggita tale testata lavorare su loietto, il lavoro sembrava lento, irregolare e taglio alticcio, forse era solo in prova, alla fine la trincia claas ha terminato il lavoro con la barra originale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

 

Una piccola annotazione se mi è permessa...... i produttori di queste testate mettono i video delle loro macchine al lavoro su prodotto in piedi e nelle migliori condizioni, come mai non fanno video su prodotti allettati? forse perchè sanno di non essere all'altezza?...........

Come mai non fanno un video su prodotti in queste condizioni?, anche noi quest'anno abbiamo dovuto lavorare così, il vento ha schiacciato per terra la maggior parte dei campi di frumento che dovevamo trinciare.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una piccola annotazione se mi è permessa...... i produttori di queste testate mettono i video delle loro macchine al lavoro su prodotto in piedi e nelle migliori condizioni, come mai non fanno video su prodotti allettati? forse perchè sanno di non essere all'altezza?...........

Come mai non fanno un video su prodotti in queste condizioni?, anche noi quest'anno abbiamo dovuto lavorare così, il vento ha schiacciato per terra la maggior parte dei campi di frumento che dovevamo trinciare.

 

 

:perfido::perfido::perfido::perfido:

t160321_dscn0314-1013-x-760-.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non essendo un cantiere di trinciatura silomais, per i quali esiste la discussione apposita, lo inserisco qui.

Che macchina!! O0

 

[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non essendo un cantiere di trinciatura silomais, per i quali esiste la discussione apposita, lo inserisco qui.

Che macchina!! O0

 

[/url]

 

si bella macchina, è da capire come andrà:cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

[video=youtube_share;2GdFMiXgpHc]

 

non è la sezione più adatta (forse) !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...