Jump to content

Recommended Posts

collina accentuata tu ci vai di lato al 35% con un coltivatore?

io si , ma è moolto pericoloso, sconsiglio la combinata in quanto dopo averla vista al lavoro(dal sig puntoluce) ho visto che il peso lontano non è cosa di collina .

la combinata va bene per falsi piani con poche pendenze e terreni bene o male spianati dove c'e' piu pendenza , ma per collina accentuata ci vuole un bel cingolato...

 

Ma di questa combinata DAMA avete sentito parlare??Si lo so che come si dice dalle mie parti "la costa è costa" e quindi ci vuole sempre attenzione , però magari andando un pò di "sguincio", trattore pesante, belle gomme, e con l'aiuto dell'erpice rotante che porta il peso in basso su tutta la sua larghezza (3mt), secondo me si può andare, il problema forse è più a fine campo quando devi alzare e girare il trattore

Share this post


Link to post
Share on other sites
collina accentuata tu ci vai di lato al 35% con un coltivatore?

io si , ma è moolto pericoloso, sconsiglio la combinata in quanto dopo averla vista al lavoro(dal sig puntoluce) ho visto che il peso lontano non è cosa di collina .

la combinata va bene per falsi piani con poche pendenze e terreni bene o male spianati dove c'e' piu pendenza , ma per collina accentuata ci vuole un bel cingolato...

 

il 35% e' gia una pendenza , ma non e' cosi impossibile , la combianta che ho io pesera sui 12 q.li vuota , con l'80cv , in pendenza ci ho sempre semnato, bisogna avere l'accortezza di non riempire troppo al tramoggia, e quando si arriva al fondo prima di alzarla , devi stezare verso valle 5 opp. 6 metri prima , e fare manovra in retromarcia , e posizionarsi un po di traverso quando inizi a seminare , e per poi raddrizzarsi nel verso giusto

 

nel caso uno non voglia rischiare piu di tanto si puo anche seminare a ritocchino , ma li bisogna avere fiato nei polmoni nella salita , senza risparmiare nulla al motore

 

Ma di questa combinata DAMA avete sentito parlare??Si lo so che come si dice dalle mie parti \\"la costa è costa\\" e quindi ci vuole sempre attenzione , però magari andando un pò di \\"sguincio\\", trattore pesante, belle gomme, e con l'aiuto dell'erpice rotante che porta il peso in basso su tutta la sua larghezza (3mt), secondo me si può andare, il problema forse è più a fine campo quando devi alzare e girare il trattore

 

esatto e' quello che voglio dire, inizi e finisci la passata un po di traverso , e lavori col bloccaggio differenziale , e ben zavorrato davanti, e un trattore bilanciato

Edited by GGyno

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima che si iniziano sperimenti veramente pericolosi vi dico subito che un 6820 jd con una seminatrice meccanica da 3,30 con 7 quintali di seme e 10 quintali di seminatrice in pendenza e lavorando di lato non va bene per la semina perchè con i soli fossi che fa è impossibile fare un bel lavoro.

 

soprattutto in collina non si lavora mai , mai mai e poi mai da monte verso valle!

 

con un peso a sbalzo seppure minore di una seminatrice "semplice" , la combinata ripeto è sempre pericolosa....a meno che , si abbia , un 200cv , allargato a 3 metri, con una seminatrice piccola e il terreno che non è troppo "sfarinato"(le ruote devono fare grip, ne bagnato, ne troppo secco), insomma voi siete padroni dei vostri mezzi e di come fare i lavori ,io sinceramente non amo i lavori a cavolo e son del parere che:

 

chi semina bene , raccoglie ancora meglio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono pienamente d'accordo, conte, ma che intendi esattamente per "lavorare da monte verso valle"? perchè io fino ad una certa pendenza lavoro di traverso, ma poi o perchè il mezzo non riesce a stare nella giusta direzione causa eccessiva pendenza, o perchè semplicemente nono mi sento sicuro lavoro direttamente a "capodificco" o a rittochino, o in su e in giù tanto per capirsi.Alcune volte anche a una mano sola, per esempio per ripassare un terreno con il tiller vado giù con l'attrezzo abbassato e torno su con l'attrezzo alzato rigorosamente a marcia indietro, certo parliamo di appezzamenti dove si sta dritti con difficoltà anche a piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

posso dire con sicurezza che un mio amico con un 6910 s per seminare lo gemella e va di traverso ed ha una combinata con vibro sotto,non erpice rotante. E poi perchè non si può seminare in su e giù?? se mi dici che quando piove la terra è più sottoposta a scendere,ma poi non vedo la differenza se non ti senti sicuro in traverso con il gommato.Io personalmente con cingolato sempre in traverso,per un fatto che vedi sempre dove passi con la ruota,mi è capitato di seminare con una combinata con erpice rotante di 4 metri e jd 8300 e ho seminato in su e giu senza problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

seminare in su e giu? ma poi come lo trebbi? ti nasce uguale?

ma io non capisco come fate.......ma poi lo trebbi attraversando per piano.....

 

facciamo cosi, ci rinuncio , arrivati a questo punto , volete la combinata per la collina compratela!

ma inutile far un lavoro che non è cosa di gommato!perche scava e non stai facendo il ripasso ma stai seminando, seminando......

in bocca al lupo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro matteo dai non ti scaldare, dalle nostre parti in molti lavorano e seminano a ritocchino in collina. Ci sono delle colline dove andare piano per piano è impossibile perchè vi è una pendenza troppo elevata.

 

Poi io non ho molta esperienza... mi piace la pianura la collina la lascio all'amico franco :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'anno ha piovuto davvero tanto e buona parte dei semi sono ancora nei sacchi..

mi frulla in testa di combinare ripuntatore amazone tl con fresa a denti condor e seminatrice sul castelletto .

una passata risolutiva senza pestar sulla terra bagnata troppe volte!!

ormai 2 passaggi iniziano a essere tanti:AAAAH:

 

Che mi dite funziona?

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Funzionare dovrebbe funzionare, ma la capacità di lavoro? Il povero TM con tutta quell'attrezzatura non penso che possa fare miracoli e la velocità di avanzamento non dovrebbe essere molto elevata.

 

Io preferirei passare con un erpice a dischi veloce, e poi con la combinata come minimo fai un paio di marce in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque IL CONTE a ragione la collina con forti pendenza non è roba da gommato o addirittura da combinate soprattutto in periodi bagnati come ora......la mia esperienza di combinata con erpice rotante risale a 10 anni fà ed avevo su un trattore MF 3095 con potenza di 110 CV una combinata Celli con erpice rotante di 3 mt con seminatrice appoggiata sopra con stivaletti....devo dire che si difendeva bene perche essendo molto leggera 11ql e con tramoggia piccola ( solo 3ql) andavo bene ovunque , ma con il bagnato quando riempivi la tramoggia il rullo dell'erpice rotante penetrava nel terreno e risollevava tutti i famosi "gnocchi" come si dice da noi caro LUky ( che vedo che sei umbro anche se non sò di dove esattamente) e la seminatrice poi non riusciva ad interrare il seme ....quindi apparte il fatto che io dopo di quell'esperienze sono passato al discorso vibriocoltivatore e l'erpice rotante lo uso quasi mai.....ma state attenti nell'avventurarvi in combinate perche i pro e contro vanno valutati bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

be se volete fare lo sborrone , e andare con macchine da 3,5 in collina , siete fuori strada, qui si utilizzano combinate di 2,5 con trottori dtra i 80 e i 100cv , i classci 4 cilindri turbo , e si semnano in utte le condizioni, di certo non ci sta un saccone di seme dentro.

 

calcoliamo i pesi? rototerra da 2,5 1000kg piu' seminatrice 2,5 con 200kg di seme dentro , 600kg, e mi venite a dire che un tratotre da 40 quintali non riesce a dominare la combinata?

 

qui si dice che : "col teren mol sta a ca a fe 'r fol " cioe con il terreno molle sta a casa a cazzeggiare...

quando il terreno non va bene perche troppo secco o troppo umido , evitiamo di fare dei lavori che non hanno senso, e sopratutto che non ci portano a casa dei soldi

 

non so voi ma io quando ho un attimo di tempo e il terreno va bene inizio a prepararlo , alla fine buttarsi sopra con uno spandiconcime e la combinata , e seminare e' un attimo, anche se non e' molto il tereno che semino questo e' vero .

 

 

non riesco a capire : se si semina a ritocchino , quale problema ci sia per la mietitrebbi a trebbiarlo a cavalcapoggio... mica deve seguire le file come il mais?

 

facciamo un esempio paralello se seminiamo il grano con lo spandiconcime e lo interriamo con una erpicata , per cui le file non esistono, (Vedi il riso) la mietirebbia lo raccoglie ugualmente...

stesso discorso di puo fare per si dsemina il loietto con lo spandi e lo interra con lo stesso sistema, la falciatrice te lo taglia uguale..

 

 

 

 

a me piacerebbe sapere cos si intende per pendenza,

 

da 0 a 20cm di pendenza lineare , da noi e' piano o quasi

da me pendenza vuol dire che per ogni metro lineare ce una pendenza tra i 20 e i 30 cm in su ,cioe che in 150metri si sale di 35 40 metri in altitudine

 

poi iniziano le rive, fin dove arriva il trattore, e in genere sono prati

 

per le combiante con ripper fresa e seminatrice , qui ne ho vista solo una ,

pero il ripper e' formatoda una sola fila di denti montato su un scatolato di grosse dimensioni , occhio croce da 30 x 40cm , spesso come minimo 20mm, con gli attacchi del sollevamneto e una specie di botola x far passare il cardano al fresa /rotorerra, e poi dietro la seminatrice classica

2 modifiche , la prima e allungare di 50 cm il cardano , seconda flangiare il telaio del ripper al rototerra/fresa di modo che non si allunghi piu di tento la combiata tripla

 

certo di cv ce ne vanno non so se 140cv bastano per un 2,5 metri se andiamo a lavorare su sodo , , e poi il fatto che i ripper devono entrare nel terreno al disotto della profondita di lavoro degli utensili del fresa/rototerra per cui quando si deve sganciare l'attrezzatura o si smontano le punte del ripper , appoggia la parte posteriore su un rialzo senno le punte del ripper puntano per terra .

Edited by GGyno

Share this post


Link to post
Share on other sites

si curamente il TM non avrebbe vita facile con circa 30ql dietro però mi pare l'unico sistema per riuscire a seminare qui...la terra regge un solo passaggio e se aro e ci ripasso sopra è peggio che non aver arato....

per riuscire a produrre qualche cosa servono almeno 20cm lavorati e l'erpice a dischi non vi arriva

per lavorare su sodo che trattore dorei avere ? penso che il limite sia più il bilanciamento del trattore che il non motore, un rototerra da 3mt si fa girare bene con 150cv, la velocità di avanzamento intorno i 3,5-4km/h e le ancore non dovrebbero sforzare tanto?

 

(ipotesi esagerata:) la stessa combinata però da 5mt riuscirebbe a portarla un TG285..?

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mia zona è pianeggiante e non troppo collinare.

uso compinata maschio dm con seminatrice attaccata al castelletto gaspardo m300, la tramoggia tiene circa 4 qt quindi viene un discreto peso al posteriore. la tiro con un 6920s.

 

non ho mai avuto grossi problemi, ma quest'anno ho dovuto seminare una collina molto ripidase terreno rabbioso con poca aderenza.

c'era anche il conte, ha visto la collina, e lui stesso ha detto che non era cosa di traverso. quindi l'ho seminata a rittochino, solo che in un paio di ettari non avevo aderenza sufficiente e l'ho dovuta fare solo in discesa salendo in retromarcia. non mi era mai successo.

 

in quel caso anche avendo avuto una edatris o una kultidora non saremmo saliti lo stesso quindi o si faceva come ho fatto o si seminava di traverso con un cingolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

"ogni hus il so tabus" ogni uscio il suo battiporta, cioe il suo diavolo.

 

i terreni pesanti sono quelli che a volte danno grandi soddisfazioni , ma ad azzecare il momento giusto...

il problema del compatamento oltre tutto in collina non e' una cosa facile da risolvere sopratutto dopo l'aratura in autunno .

io in parte l'ho risolta arando dopo le prime piogge di agosto (qui e' qualche lustro , che a luglio piove poco ,e la maggioranza delle volte che piove, grandina, e son poche le annante che riusciamo a passare indenni ) per le messe a dimora dei loietti ,dopo grano e poi continuando man namo va bene a portare letame ,ed arare,dove ho tolto il mais ;

sulla rotazione mais grano ce da dire che ho accorciato molto il ciclo , per avere tempo di trinciare gli stocchi e imballarli, nel caso avessi poca paglia, o trinciarli ,letamare ed arare.

 

anche a me e' capitato di seminare solo in discesa, sono quei casi in cui , non hai trazione .

 

non se dire per fortuna o no , qui le colline sono di argilla al 70% 80% con un contenuto di sostanza organica sullo 0.5% per cui molto basso ,e una dotazione alta di calcaree attivo , (si vedono dei sassolini di calcare grossia volte come un uovo , e a volte dentro dei gusci di molluschi risalenti al quaternario) una volta pareggiate e affinate , la trattivita' ce anche in pendenza , caso diverso e' quando e' molto umido , che e' peggio che sul ghiaccio , una volta che si riemponoo i ramponi addio aderenza .

 

dopo arato lascio di fatto asciugare il terreno , di modo che le piogge di fine settembre, per intenderci quelle che fanno girare le scatole a vendemmiare, e puntualmente capitano, fanno si che le zolle si disintegrino quasi da sole , poi quando va bene , erpico concimo chimicamente e semino

 

sulle combiante triple con il ripper davanti , non penso uno riesca d andare oltre i 2,5km/h , perche uno deve dare tempo agli organi dietro di sminuzzare , non la farei una questione di potenza

 

togliamoci dalla testa una cosa che potenza sia l'unica variabile che condiziona la produzione oraria

 

molte volte la potenza c'e , l'attrezzo c'e anche , ma quello che conta e' il lavoro finale

 

anni fa in una prova in campo , c'era un 80/90dt consollevatore ant. un ripper sul anteriore come regolazione di profondita aveva un rullo da 7 punte , un rotorerra maschio con combinata gaspardo sopra,

 

Va bene che era pianure, va bene che era un terreno di medio impasto leggero , va bene che aveva delle gomme larghe , va bene che secondo me il motore non era tutta farina del suo sacco , e li i motoristi hanno tirato fuori un 15 di cv in piu , e che nel serbatoio non c'era solo gasolio, per lo portava, certo velocita occhio croce 2km /h

Edited by GGyno

Share this post


Link to post
Share on other sites

io semni cin una kultidora da mt 6 in collina col tm 190 e non ho mai avuto problemi ne di nascita ne di emina ovviamente aspetto che il terreno sia asciutto e bene franco lo puo testimoniare semino in collina vicino a lui..... e non gemello le gomme ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è quella o anche questa...e puo essere sia portatta che trainatat5367_Photo129.jpg......ed è una gran bella combinata vero mirotocci?....poi adesso ci sarà anche il tuo vicino Paolo ad averla:asd:O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

trainata ,sembrerebbe che non dovesse fare un grande sforzo , per fino un callenger...

Edited by GGyno
oggi ho un italiano corretto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo..da noi....la prima combinata della marzia..fece una brutta figura...mi rivolgo a SAN....è quella che a tuttora Luciano.pero,devo dire,che il grano nasce bene!

 

Io che semino nel modo tradizionale,ovvero con cingolo e marzia a traino,non vedo questa macchina troppo indicata per i nostri terreni..in umbria...a meno che non sia una stagione asciutta...dove riesci ad andare bene.

 

Secondo me,per chi possiede trattori gommati l'unica combinata che puo andare è quella con l'erpice....e ad oggi....in testa come accorgimenti,secondo me,ce Amazone

Share this post


Link to post
Share on other sites

trainata a mio avviso per chi a un cingolato è la soluzione migliore perche è veloce in svolta in capezzagna, non stai a portare il peso sul sollevatore e poi assendo indipendende dal trattore riesce a fare un lavoro migliore che stando attaccata al sollevatore

Share this post


Link to post
Share on other sites

come si alzano gli organi sulla capezzagna?

 

in caso di manovre sulla cavedagna, in pendenza la macchina beccheggia? e sopratutto quando pesa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli organi sia del preparatore che della parte seminante si alzano con le grando ruote che sono sotto la cassa seme....e sono le stesse che fanno anche la profondita di lavoro.....la macchina da 5mt con assolcatori a dischi pesa circa 25qla vuoto.....e credo che con quella larghezza è tra una delle combinate più leggere.....io non l'ho mai messa al sollevatore e quindi non sò come si comporta, ma credo che non beccheggi il trattore perche le altre combinate con quelle larghezze superano di gran lunga i 30ql...io addirittura a traino o tolto tutte le zavorre anteriori e ridotto di 9ql il peso del trattore

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho visto lavorare,una combinata come quella di SAN..pero 4 metri...non sdo quanto pesi..ma piu o meno siamo li,attaccata ad un 6920 a sollevatore,il risultato è pessimo...trattore sempre impennato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la sei metri è 21 quintali escluso coclea idraulica e tracciafile..... con il rialzo ci stanno circa 3 sacconi nella tramoggia , quella del mio amico paolo che ha preso in prova va male perchè ha i dischi al posto delle molle , poi la coompra come la mia io ho 4 file di elementi vibrocoltivatori e assolcatori a disco... io per ora mi trovo benissimo... ovviamente è trainata ed il tm 190 nemmeno la sente..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo sò...infatti Paolo sabato era da me e siamo andati insieme alla Marzia....è pronta per Mercoledi.....Franco lo sà..forse viene anche lui a ritirarla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...