Jump to content
tigrone750

Trattamenti Olivi

Recommended Posts

Ragazzi scrivo in questa discussione, ma sono sicuro che sia O.T., per chiedervi un quesito burocratico sulla potatura degli olivi! Mi accingo a chiamare una squadra di potatori che sarà pagata a pianta e che emetterà regolare fattura una volta finito il lavoro. Quali sono i passaggi che devo compiere per accertarmi che la squadra in questione sia in regola e che in caso di controllo (o altro) non venga tirato in ballo?
Basta una visura camerale?

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo basta che ti fai fare l'intestazione della ditta e poi controlli se è apposto,non ce da fare altro.

@pooh1989  non è cosa semplice direi disinfettare ogni pianta,anzi direi che è una bella rottura di........

Comunque ogni tanto ci provero a disinfettare!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi scrivo in questa discussione, ma sono sicuro che sia O.T., per chiedervi un quesito burocratico sulla potatura degli olivi! Mi accingo a chiamare una squadra di potatori che sarà pagata a pianta e che emetterà regolare fattura una volta finito il lavoro. Quali sono i passaggi che devo compiere per accertarmi che la squadra in questione sia in regola e che in caso di controllo (o altro) non venga tirato in ballo?

Basta una visura camerale?

 

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

 

 

Il Duc devi chiedere anche. La rogna é un batterio e con ció è detto tutto devi per forza disifettare tutto ferite comprese e poi dare rame o deltamet meglio separati. Rogna e cancri da tumore sono estremamente infettivi passano da ogni ferita. Non é che hai problemi di inserri corticicoli o scolitidi o coleotteri. Controlla se hai insetti piccoli e neri sui rametti tipo nidi o covacci di 8nsetti che scanano nel legno o nella scorza e che aiutano lo Pseudomonas savastanoi ad andare on giro per l'oliveto.

 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il Duc devi chiedere anche. La rogna é un batterio e con ció è detto tutto devi per forza disifettare tutto ferite comprese e poi dare rame o deltamet meglio separati. Rogna e cancri da tumore sono estremamente infettivi passano da ogni ferita. Non é che hai problemi di inserri corticicoli o scolitidi o coleotteri. Controlla se hai insetti piccoli e neri sui rametti tipo nidi o covacci di 8nsetti che scanano nel legno o nella scorza e che aiutano lo Pseudomonas savastanoi ad andare on giro per l'oliveto. 
Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 
 
 
Il Durc.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Settimana prossima si va di ossicloruro di Rame + sepradina + sangue di bue 

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Raffa_mito_ev ha scritto:

Io ho trattato domenica con Cuthiol... 

ciao raffa..a che dose sei andato? altra domanda..il mancozeb è miscibile al cuthiol? io settimana scorsa ho passato urea

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/3/2019 Alle 13:23, dominik1990 ha scritto:

ciao raffa..a che dose sei andato? altra domanda..il mancozeb è miscibile al cuthiol? io settimana scorsa ho passato urea

Il cuthiol è Rame + zolfo, perché mischiare anche il mancozeb, va già bene così 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo passare il manco per la lebbra, avevo letto che sono importanti anche i trattamenti primaverili per combatterla, voi che consigliate..il solo rame non fa effetto. Voi avete avuto problemi di lebbra la scorsa campagna ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, dominik1990 ha scritto:

Volevo passare il manco per la lebbra, avevo letto che sono importanti anche i trattamenti primaverili per combatterla, voi che consigliate..il solo rame non fa effetto. Voi avete avuto problemi di lebbra la scorsa campagna ?

Lebbra no, ho qualche problema con la rogna dato che è grandinato lo scorso anno; comunque per la lebbra o vai di Rame o di mancozeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo passare il manco per la lebbra, avevo letto che sono importanti anche i trattamenti primaverili per combatterla, voi che consigliate..il solo rame non fa effetto. Voi avete avuto problemi di lebbra la scorsa campagna ?
La lebbra viene dopo sulle olive dai tempo che almeno fioriscano. La rogna é un problema ma sono batteri il manco fa pochissimissimo.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2019 Alle 23:43, Toso ha scritto:

@pooh1989  non è cosa semplice direi disinfettare ogni pianta,anzi direi che è una bella rottura di........

Comunque ogni tanto ci provero a disinfettare!

Ma con piante di 3 anni io non ho potato, il ramato serve uguale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma con piante di 3 anni io non ho potato, il ramato serve uguale?
Bé l'occhio di pavone non legge la carya di identità e comunque anche i batteri non fanno preferenze nell'olivo quondi una ramata va bene specie adesso.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
pensavo che il ramato fosse utile per i tagli della potatura..
Non solo sui tagli di potatura ma su tutta la pianta per fumghi e batteri, nei limiti delle dosi di rame.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Non solo sui tagli di potatura ma su tutta la pianta per fumghi e batteri, nei limiti delle dosi di rame.

sono sempre stati necessari questi trattamenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono sempre stati necessari questi trattamenti?
In annate fortemente piovose e o caldo umide come le passate dove l'occhio di pavone ha colpito tanto o la brusca é arrivata a nord. Poi l'olivo ha molte malattie localizzate come gli scopazzi che prendono le zone lacustri o alcune zone liguri. I batteri sono piú diffusi un pó ovunque, il rame contrasta la deposizione e nutrizione lelle mosche e la lebbra, ha un ruolo vario.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quì in maremma direi che è quasi il tempo di dare il boro, chiedo info se qualcuno ci abbina anche una dose di urea nella misura del 2 per cento ad ettolitro di acqua. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mareziano ha scritto:

Quì in maremma direi che è quasi il tempo di dare il boro, chiedo info se qualcuno ci abbina anche una dose di urea nella misura del 2 per cento ad ettolitro di acqua. Grazie

Urea no, io uso il sangue di bue( prevalentemente azoto organico oltre ad altri microelementi) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Leo89 ha scritto:

Urea no, io uso il sangue di bue( prevalentemente azoto organico oltre ad altri microelementi) 

ma perchè il terreno è poco fertile? se sì io non ce li avrei messi lì gli olivi

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Argilloso ha scritto:

ma perchè il terreno è poco fertile? se sì io non ce li avrei messi lì gli olivi

È fertile, ho anche un vigneto lì.... Io faccio sempre la concimazione fogliare agli ulivi, oltre a quella di fondo annuale con organico e microelementi 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Leo89 ha scritto:

È fertile, ho anche un vigneto lì.... Io faccio sempre la concimazione fogliare agli ulivi, oltre a quella di fondo annuale con organico e microelementi 

Ho capito se l'hai fatto sempre allora meglio continuare ormai gli olivi li hai abituati così...io li ho abituati a nulla, devono cercarselo da soli il concime visto che il terreno è fertile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, mareziano ha scritto:

Quì in maremma direi che è quasi il tempo di dare il boro, chiedo info se qualcuno ci abbina anche una dose di urea nella misura del 2 per cento ad ettolitro di acqua. Grazie

L'urea si utilizza come concimazione al terreno, non è un concime specifico fogliare. Ci sono appositi concimi fogliari meglio dell'urea. Se vuoi dare l'urea per via fogliare meglio fare trattamenti separati. Cmq io ti consiglio di mettere il boro e un concime fogliare adatto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che se si vuole dare una botta di azoto pronto intervento mo in questa fase di fioritura, e allegagione poi, meglio dell'urea non c'è niente. Ovviamente si parla di urea fogliare, urea tecnica con basso contenuto di biureto. Poca spesa tanta resa. Io utilizzo da due anni l'urea della siriac linea agrisol, sacchetto da 25Kg costa 20€ e ci aggiusti da 25 a 50 q.li di acqua, invece boro sto utilizzando boramin della fertenia, all'11%, costo 6 € kg. cmq io vado con mezzo kg di urea per q.le di acqua, ma si può benissimo arrivare ad 1kg.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...