Jump to content
tigrone750

Trattamenti Olivi

Recommended Posts

buongiorno, 

ho circa 40 piante di ulivo in un pezzo di terra appena acquistato. Le piante in questione (di una ventina d'anni circa) non sono state, negli anni passati, nè potate nè curate.

A circa metà febbraio le ho fatte potare ed il "potatore" mi ha consigliato -in considerazione del pessimo stato di salute delle piante- di passare dello zolfo con l'irroratore a spalla, sia sul fusto che su rami e foglie.  Due volte, la seconda a distanza di 2 settimane dalla prima. ho comprato lo zolfo (euro zolfo 80 correttivo) ed ho fatto il primo trattamento. dopo di che mi sono imbattuto in questo thread e, a una rapida scorsa, non ho trovato questo trattamento che sembrerebbe più adatto ai vigneti.........

ora dovrei fare il 2° trattamento....  che devo fare? e' corretto quanto mi è stato consigliato? 

Grazie.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎17‎/‎03‎/‎2020 Alle 19:28, enri94 ha scritto:

Un 80 cv ho già due caffini per campo aperto quindi 

Caffini  ha a listino il convogliatore  mono lato lo vedi in basso nella foto ... prendi quello  per le piante alte .  Non so se il recupero dell'aria quello in primo piano sulla foto si possa

montare successivamente .  E' sicuramente meglio perché puoi fare due file alla volta  .

ddd.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se lo prendi nuovo fai mettere il convogliatore aria allora ...  con l'olivo il reverse può anche non servire ... cosi hai una macchina più corta e 

che rende anche un pò di più 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20 marzo 2020 Alle 12:05, Gabrie ha scritto:

buongiorno, 

ho circa 40 piante di ulivo in un pezzo di terra appena acquistato. Le piante in questione (di una ventina d'anni circa) non sono state, negli anni passati, nè potate nè curate.

A circa metà febbraio le ho fatte potare ed il "potatore" mi ha consigliato -in considerazione del pessimo stato di salute delle piante- di passare dello zolfo con l'irroratore a spalla, sia sul fusto che su rami e foglie.  Due volte, la seconda a distanza di 2 settimane dalla prima. ho comprato lo zolfo (euro zolfo 80 correttivo) ed ho fatto il primo trattamento. dopo di che mi sono imbattuto in questo thread e, a una rapida scorsa, non ho trovato questo trattamento che sembrerebbe più adatto ai vigneti.........

ora dovrei fare il 2° trattamento....  che devo fare? e' corretto quanto mi è stato consigliato? 

Grazie.

 

 

 

 

Ripropongo la richiesta di consigli.....

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah sinceramente dare zolfo in polvere agli olivi non la conosco come pratica. Qui da me mai sentito. Sicuramente nel forum c'è qualcuno che può chiarire le idee a entrambi. 

Comunque ti consiglio un trattamento rameico. Io uso il Cuthiol che ha anche una percentuale di zolfo 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

le tue perplessità, da esperto, sono, a maggior ragione, le mie da neofita.  aspetto che altri mi diano dritte....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gabrie ha scritto:

le tue perplessità, da esperto, sono, a maggior ragione, le mie da neofita.  aspetto che altri mi diano dritte....

fai foto delle piante cosi ti possiamo aiutare meglio, per lo zolfo non serve quasi a nulla, rame invece si molto utile, quindi io direi di trattare con rame e dagli concime al terreno copri l'area della chioma, poi magari fai una lavorazione leggera del terreno... chiedi pure per ogni dubbio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, appena puoi pubblica delle foto... In base a come vuoi gestire l'oliveto, se le piante hanno un forte attacco di occhio di pavone o altro, puoi fare un trattamento con un p. a. che lo curi e magari un concime fogliare. Sempre che tu sia attrezzato per farlo

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ho detto altrove sono circa 40 piante (la maggior parte di una ventina d'anni, sei o sette quasi secolari) che si trovano davanti casa e che serviranno per fare olio per consumo familiare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎26‎/‎03‎/‎2020 Alle 11:44, Gabrie ha scritto:

Come ho detto altrove sono circa 40 piante (la maggior parte di una ventina d'anni, sei o sette quasi secolari) che si trovano davanti casa e che serviranno per fare olio per consumo familiare...

E' quasi ora del boro .....   puoi prendere un concime foliare come  basfolair  olivo  che ha già dentro il boro ...  e fai due trattamenti ogni 15 gg prima della fioritura

e uno dopo .  Puoi anche miscelare un prodotto a base di rame  x l occhio di pavovne  cosi da fare tutto insieme . Ultimo trattamento  togli il rame e metti  un

insetticida  fosmet . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Le piante dell'ulivo soprattutto in un oliveto , sono in queste condizioni

https://ibb.co/Lp5J7NZ

Cosa potrei fargli o si mettono a posto da sole ? Per ora non vedo ancora ricrescita evidente anche se li avrei dovuti pulire però ho aspettatao perchè l'anno scorso hanno perso quasi tutte le foglie e quest'inverno non ho potuto farlo. Ora dovrei anche lavorarli. Quest'anno potrebbe essere un anno in cui fioriscono presto ? Vedo che hanno già le mignole . Non li ho mai concimati. Considerando il periodo siccitoso da cui veniamo , potrebbe essere utuile mettere un pò di concime ? Nel caso potrei metterlo con aratro che uso per orticole al bordo della chioma perchè sotto vicino al tronco non ci passo con il trattore oppure butto a spaglio anche a mano proprio sotto la chioma ? Il terreno è ancora fresco perchè ha pivuto un pochino in questi giorni e la zona è umida però SE si può prevedere ancora siccità , dato che posso irrigare , potrei lavorare , interrare il concime ed irrigare in questo mese in modo da avere il terreno fresco in fioritura-allegagione . Una altra idea che mi viene in mente è che potrebbe avere senso seminare del trigoglio tra le piante per tenere il campo un pò più verde e poi alla fine trinciare e usarlo come pacciamatura in estate ? Per ora l'unica cosa che nasce è oxalis in abbondanza ma che con l'estate si secca tutto

 

Edited by superbilly1973

Share this post


Link to post
Share on other sites

occhio di pavone,evita azoto e svuota l'interno chioma in modo da far entrare luce il più possibile per tenere asciutte le piante

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, mascolo78 ha scritto:

occhio di pavone,evita azoto e svuota l'interno chioma in modo da far entrare luce il più possibile per tenere asciutte le piante

Grazie ella risposta . Non ho mai concimato l'oliveto se non quando buttavo un pò di lettiera dei polli ma poca roba. Intendevi comunque evita l'azoto fogliare ? Idem mai fatto e quello non ho neanche intenzione di farlo ora perchè non sono organizzato. Per pulirle lo avrei dovuto fare quest'anno ma mi sa che ormai salta .

Share this post


Link to post
Share on other sites

la pianta in foto sembra piccola,basta seguire le branche e togliere tutto quello che cresce all'interno

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎02‎/‎04‎/‎2020 Alle 11:12, mascolo78 ha scritto:

occhio di pavone,evita azoto e svuota l'interno chioma in modo da far entrare luce il più possibile per tenere asciutte le piante

Concordo  su tutto .    Sfoltisci un po' la pianta  dai quel concime con 8 di azoto adesso .  Ma soprattutto già che devi dare il rame   . aggiungi un concime foliare con boro

e magari al posto del bagnante usi blackjack  della sipcam . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, mikebiker ha scritto:

Concordo  su tutto .    Sfoltisci un po' la pianta  dai quel concime con 8 di azoto adesso .  Ma soprattutto già che devi dare il rame   . aggiungi un concime foliare con boro

e magari al posto del bagnante usi blackjack  della sipcam . 

Per fare trattamento fogliare devo cercare qualcuno che li faccia. Qua da me in zona su olivi non si fa quasi nulla. E' problematico anche farle pulire ora perchè io non lo ho mai fatto e trovare qualcuno ora con il coronavirus che di fatto esclude gli spostamenti è quasi impossibile. per il concime lo farò questa settimana poi per il resto si vede anche quando vanno in fiore. Se come penso fioriscono presto non le pulisco e per i trattamenti vedo se sono più fortunato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendi un atomizzatore a spalla .... lo compri online ... cosi pure il concime e il rame .   Spendi 200 euro hai l'attrezzo  e il trattamento .

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, mikebiker ha scritto:

Prendi un atomizzatore a spalla .... lo compri online ... cosi pure il concime e il rame .   Spendi 200 euro hai l'attrezzo  e il trattamento .

Atomizzatore a spalla per fare piante alte dai 3 agli 8 metri ? Mmmm non è molto pratico. Anche perchè corro il rischio di farmi la doccia io più delle piante. Ho delle lance a mano ma è proprio il metodo che non voglio usare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fra più tosto che niente meglio più tosto .  Sicuramente l'atomizzatore a spalla  farai solo parte basse .... se hai lance a mano  usale .  Prendi una buona tuta .... e maschera ..ammesso che si trovino .   Tanto Rame e concime foliare ... senza insetticida non si rischia tanto  in giornata di vento calmo .

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mi arriva entro domani, spero, faccio trattamento alle olive con BM86. Faccio una prova, su pomodori e orticole mi ha dato risultati apprezzabili 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

E' quasi il momento di dare il boro,  lo darò in questi giorni  penso di associarlo ad un buon fogliare.

Edited by mareziano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Come boro a me piace molto il nutribor  della compo   , ha altri elementi oltre al boro ..  è più completo oltre a costare il giusto .

In post fioritura o a cavallo dell'allegagione   insieme al calcio  è ottimo visto che ha il magnesio .  

Io ho già fatto un trattamento col rame ...  ne  faccio 1 altro fine settimana e poi post fioritura .. 

Come foliare sono tutti buoni ... segnalo i prodotti icl  agroleaf   calcium .. .   

Haifa  foli steam o amni fert   con molto amminoacidi ...  3l / ha è ottimo ,  ma bisogna intergrarlo ...   può andare sempre in casa haifa  mpk  25 kg per  40 euro circa .

Voi che prodotti usate e in che maniera ... grazie .

 

Pagina-catalogo_2020-04-27_13-14-57.pdf

Edited by mikebiker

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...