Jump to content

Recommended Posts

Il 23/1/2021 Alle 15:04, davide87 ha scritto:

Salve... La settimana scorsa ho approfittato delle gelate x concimare I prati, il loietto e grano-orzo con urea.. però stanotte è anche oggi sta piovendo molto e a tratti forte(stanotte ha fatto temporale e l'acqua correva x terra) immagino che buona parte del l'urea si sia dilavata no? 

Come ti hanno già detto è difficile calcolare quanto ne hai perso ma è probabile che hai un effetto maggiore che non a darla in ritardo specialmente se fa una primavera poco piovosa

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

salve davide si l urea non viene trattenuta dal terreno almeno finche non viene trasformata in azoto ammoniacale. quanto poi si e dilavata e moltodifficile dirlo dipende dalla quantita dimillimetri di

Per rendere disponibile il fosforo nel terreno ci sono alcuni batteri come bacillus amyloliquefaciens e bacillus megaterium. Ci sono varie ditte e vari formulati. Io da qualche anno uso questi biostim

Evergreenbios-Microrganismi in genere batteri per la difesa e lo sviluppo delle piante.pdf

Ciao a voi del forum volevo un consiglio: ho fatto fare le analisi in estate dopo aver raccolto favino poi ho messo grano duro antalis ora come dovrei concimare per fare produzione? Avevo pensato di andare con urea settimana prossima 1qle/ha poi fare una passata di nitrato più in là con 2qli/ha 

Cosa mi consigliate?

Giudizio analisi del terreno

Terreno franco argilloso, subalcalino, non calcareo, calcare attivo assente.

Scarsamente dotato di zinco, rame.

Mediamente dotato di sostanza organica, calcio, manganese, boro.

Ben dotato di azoto, fosforo, potassio.

Molto ricco di magnesio, ferro.

 

Link to post
Share on other sites

Dato che i prezzi dei concimi sono in una fase estremamente instabile vorrei ipotizzare un programma di concimazione su grano duro e orzo ( che per inciso non ho ancora seminato ). Grano duro : in semina ho usato 25-15 , 18-46 e supersemina a seconda della coltura precedente mentre per l'orzo andrò di 18-46 su ringrano . Ammettendo che i campi siano tutti uguali dato che praticamente è stato seminato tutto in 2 giorni e ammettiamo di concimare non prima metà di febbraio per il duro e per l'orzo fine febbraio.

Sul duro con il grano che avrà si e no 15 giorni dall'emergenza può avere senso dare 120 kg circa di urea e poi secondo passaggio dopo 3 settimane circa con urea o nitrato o un mix dei due ? Esistono concimi con parte nitrico-ammoniacale e ureica . O vado con due passaggi di nitrato ? Su orzo farò un unico passaggio non so ancora se urea o nitrato a seconda delle temperature.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Consegnato oggi il concime per il mio grano duro. Stimulus dell'eurochem e urasolf spin della fertilsud. Ho preso urea perchè pensavo di darla subito solo che ieri ha piovuto un tantino di più del previsto e domani bissa. Se anche dovessi darla tra 4-5 giorni , non si prevedono piogge per una decina di giorni circa. Conviene aspettare una pioggia o su terreno umido va bene la rugida per farla almeno assorbire dal terreno e non evaporare ? Di entrare domani a concimare con terreno moolto umido e grano moolto piccolo non me la sento proprio. Si prevede gelo e sole per un paio di giorni e poi temperature più miti. Entrambi i concimi hanno azoto ureico e ammoniacale in piccola parte e in più zolfo, 12,5% lo stimolus e 30% urasolf. Urasolf non lo conoscevo e un pò la proporzione tra azoto e zolfo mi lascia perplesso però non ho trovato altro stimolus e neanche urea ( stesso prezzo eh 42 + iva ) . Se va bene poi entro con del nitrato.

Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

Consegnato oggi il concime per il mio grano duro. Stimulus dell'eurochem e urasolf spin della fertilsud. Ho preso urea perchè pensavo di darla subito solo che ieri ha piovuto un tantino di più del previsto e domani bissa. Se anche dovessi darla tra 4-5 giorni , non si prevedono piogge per una decina di giorni circa. Conviene aspettare una pioggia o su terreno umido va bene la rugida per farla almeno assorbire dal terreno e non evaporare ? Di entrare domani a concimare con terreno moolto umido e grano moolto piccolo non me la sento proprio. Si prevede gelo e sole per un paio di giorni e poi temperature più miti. Entrambi i concimi hanno azoto ureico e ammoniacale in piccola parte e in più zolfo, 12,5% lo stimolus e 30% urasolf. Urasolf non lo conoscevo e un pò la proporzione tra azoto e zolfo mi lascia perplesso però non ho trovato altro stimolus e neanche urea ( stesso prezzo eh 42 + iva ) . Se va bene poi entro con del nitrato.

L'urasolf lo proverò anche io per la prima volta ha qualche punto % in meno di urea ma ha il 30%di zolfo che non è male, anche se il prezzo è un po'altino io l'ho presa a 36 questa settimana... La prossima chissà penso che aumenterà il prezzo... Tu che zona sei?... Cmq anche io ho il tuo stesso problema per quanto riguarda le piogge ... Penso che dopo aver concimato con urea ci vuole almeno 1 settimana di bel tempo per evitare che se la porti  l'acqua ... 

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Mike Gi ha scritto:

L'urasolf lo proverò anche io per la prima volta ha qualche punto % in meno di urea ma ha il 30%di zolfo che non è male, anche se il prezzo è un po'altino io l'ho presa a 36 questa settimana... La prossima chissà penso che aumenterà il prezzo... Tu che zona sei?... Cmq anche io ho il tuo stesso problema per quanto riguarda le piogge ... Penso che dopo aver concimato con urea ci vuole almeno 1 settimana di bel tempo per evitare che se la porti  l'acqua ... 

Io sono in sardegna, al centro del campidano. Io non vorrei avere il problema opposto. Cioè concimo appena possibile ( terreno troppo umido dopo 40 mm di mercoledì ) e poi spero in una leggera pioggerellina per farla assorbire almeno ai primi cm di terreno ed evitare che possa evaporare anche se va detto che si prevedono massime molto contenute e minime basse da rugiada importante. In teoria potrei anche concimare e poi rullare dato che ormai il grano è spuntato tutto bene. Sul costo sono perplesso anche io. La differenza che vedi è legata al trasporto che in genere da me incide per 3-5 euro al quintale. Le unità di azoto sono sempre 33. Per me lo stimolus è più bilanciato anche perchè in alcuni campi ho messo  25-15 e supersemina entrambi con SO3 alla semina e quindi zolfo ne ho già dato. Dove ho dato 18-46 invece è già più accettabile .

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

Io sono in sardegna, al centro del campidano. Io non vorrei avere il problema opposto. Cioè concimo appena possibile ( terreno troppo umido dopo 40 mm di mercoledì ) e poi spero in una leggera pioggerellina per farla assorbire almeno ai primi cm di terreno ed evitare che possa evaporare anche se va detto che si prevedono massime molto contenute e minime basse da rugiada importante. In teoria potrei anche concimare e poi rullare dato che ormai il grano è spuntato tutto bene. Sul costo sono perplesso anche io. La differenza che vedi è legata al trasporto che in genere da me incide per 3-5 euro al quintale. Le unità di azoto sono sempre 33. Per me lo stimolus è più bilanciato anche perchè in alcuni campi ho messo  25-15 e supersemina entrambi con SO3 alla semina e quindi zolfo ne ho già dato. Dove ho dato 18-46 invece è già più accettabile .

Fai bene a fare così come hai scritto... anche io andrò a concimare e subito dopo passerò col rullo... devo dire onestamente che djrudy mi ha aiutato molto con i suoi consigli ... L'unica cosa che farò sarà quella di aspettare un po' che si asciughi per passare col rullo, non vorrei che col campo umido faccio macelli ... 

Buona lavoro 

Link to post
Share on other sites

Ho visto alcuni terreni ora. Pensavo peggio come consistenza del terreno. Invece si sarebbe potuto tentare l'azzardo e concimare oggi. Unica pecca è che alcuni terreni sono sporchi perchè non li ho potuti diserbare prima della semina e se concimo ora il grano non si potrà diserbare per almeno un paio di settimane. Se  concimo con temperature basse con la sola rugiada riesco a mettere in salvo l'urea dalla evaporazione ? Mi sa che per un paio di settimane non si vedrà pioggia anche se i campi sono proprio belli umidi

Link to post
Share on other sites
Ho visto alcuni terreni ora. Pensavo peggio come consistenza del terreno. Invece si sarebbe potuto tentare l'azzardo e concimare oggi. Unica pecca è che alcuni terreni sono sporchi perchè non li ho potuti diserbare prima della semina e se concimo ora il grano non si potrà diserbare per almeno un paio di settimane. Se  concimo con temperature basse con la sola rugiada riesco a mettere in salvo l'urea dalla evaporazione ? Mi sa che per un paio di settimane non si vedrà pioggia anche se i campi sono proprio belli umidi
Dipende dalle temperature. Se superano i 10-12 gradi io aspetterei a concimare prima di una pioggia, sempre che poi non devi correre troppo.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, samuele macerata ha scritto:

Dipende dalle temperature. Se superano i 10-12 gradi io aspetterei a concimare prima di una pioggia, sempre che poi non devi correre troppo.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

A parte 2-3 giorni sotto i 10 °C poi rimarremo tra i 12-15 °C . In linea con il periodo però sole e nebbia a manetta e quindi posso supporre rugiade importanti quasi tutti i giorni. Entrambi i tipi di urea hanno una parte ammoniacale e il resto ureico anzi l'urasolf spin ha solo 33 unità di azoto. In teoria potrei anche tirare per le lunghe a fine febbraio

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

A parte 2-3 giorni sotto i 10 °C poi rimarremo tra i 12-15 °C . In linea con il periodo però sole e nebbia a manetta e quindi posso supporre rugiade importanti quasi tutti i giorni. Entrambi i tipi di urea hanno una parte ammoniacale e il resto ureico anzi l'urasolf spin ha solo 33 unità di azoto. In teoria potrei anche tirare per le lunghe a fine febbraio

Anche lo zolfo è volatile come l'azoto? Sto pensando seriamente di aspettare che asciughi per bene il terreno per entrare a concimare senza distruggere il grano e poi tra rugiade e rullatura tenere sotto controllo le perdite dell'urea che di sicuro avrei senza una pioggia. Il mio dubbio è se inizia a fare caldo non poterla più usare e dover prendere nitrato. Secondo voi fino a che temperature si può usare tranquillamente l'urea ? Tenete presente che farà giornate con forte escursione termica per cui freddo la notte ma sole caldo di giorno anche se temperature intorno ai 15-18 °C

Link to post
Share on other sites

Perche se fa caldo non potresti piu usare urea?
Comunque se dopo averla distribuita rulli, sicuramente limiti di molto le perdite, quindi puoi anche entrare.
Lo zolfo so che riduce il rischio di dilavamento, non so se riduce anche l evaporazione.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, samuele macerata ha scritto:

Perche se fa caldo non potresti piu usare urea?
Comunque se dopo averla distribuita rulli, sicuramente limiti di molto le perdite, quindi puoi anche entrare.
Lo zolfo so che riduce il rischio di dilavamento, non so se riduce anche l evaporazione.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

Perchè in teoria hai molte perdite per evaporazione e poi lavora troppo in fretta e al grano gli dai una botta che fa fogklie e stelo e non spiga. Lo fai proprio crescere troppo in fretta . Questo almeno è quello che mi hanno spiegato però si parla già di temperature intorno ai 25 °C

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

Perchè in teoria hai molte perdite per evaporazione e poi lavora troppo in fretta e al grano gli dai una botta che fa fogklie e stelo e non spiga. Lo fai proprio crescere troppo in fretta . Questo almeno è quello che mi hanno spiegato però si parla già di temperature intorno ai 25 °C

Voi tra questi 4 concimi di copertura quale scegliereste 

Aurea 34

Bt 33+27so3

Urea classica 

Nitrato ammonico

Link to post
Share on other sites
Adesso, enri94 ha scritto:

Voi tra questi 4 concimi di copertura quale scegliereste 

Aurea 34

Bt 33+27so3

Urea classica 

Nitrato ammonico

Dipende da cosa hai messo in semina , quando li metti , quanto ne metti e cosa vuoi spendere. Io faccio il conto di dare tra le 100 e le 130 unità di azoto totali alla coltura. La lenta cessione ( aurea e bt 33 ) la potevi dare già da ora , l'urea classica idem anche in due passaggi se potevi entrare prima di queste piogge e il nitrato a questo punto aspetta la prossima pioggia. Io ho il grano proprio piccolo però ( ha 3 settimane dalla semina) se salgono le temperature quello fila. Ecco perchè avevo il rammarico di non avere concimato ieri però avrei fatto delle gran porcate in quasi tutti i campi perchè tra i 15 e i 30 mm di pioggia in un giorno di vento non sono mica evaporati. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, superbilly1973 ha scritto:

Dipende da cosa hai messo in semina , quando li metti , quanto ne metti e cosa vuoi spendere. Io faccio il conto di dare tra le 100 e le 130 unità di azoto totali alla coltura. La lenta cessione ( aurea e bt 33 ) la potevi dare già da ora , l'urea classica idem anche in due passaggi se potevi entrare prima di queste piogge e il nitrato a questo punto aspetta la prossima pioggia. Io ho il grano proprio piccolo però ( ha 3 settimane dalla semina) se salgono le temperature quello fila. Ecco perchè avevo il rammarico di non avere concimato ieri però avrei fatto delle gran porcate in quasi tutti i campi perchè tra i 15 e i 30 mm di pioggia in un giorno di vento non sono mica evaporati. 

Io ho messo supersemina e in alcuni terreni 18 46 ma volevo sentire q uno che ha provato bt 33 e ha visto maggiori risultati risultati a nitrato e urea

Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, enri94 ha scritto:

Io ho messo supersemina e in alcuni terreni 18 46 ma volevo sentire q uno che ha provato bt 33 e ha visto maggiori risultati risultati a nitrato e urea

Io ho usato solo una volta urea a lenta cessione belor mi pare. Il punto è che la ho usta su orzo perchè volevo un rilascio graduale e l'avevo messa con orzo alto 10 cm , un'unica soluzione e ciccia. I risultati maggiori li hai quando riesci a dare le unità di azoto che hai destinato alla coltura e quando riesci a fargliele arrivare nei momenti più opportuni. Per l'urea devi contare che la devi spargere, poi pioggerellina di almeno 5-10 mm e ci passano circa 2-3 settimane prima che venga assorbita e poi dura circa 40-50 giorni a seconda dell'umidità e della quantità che dai, nitrato ci mette niente ad iniziare a essere disponibile , la lenta cessione dipende da inibitore, come lavora e soprattutto i tempi che ha. Quelli te li deve dire chi la vende o chi la produce o chi la ha usata se ha fatto un paragone con altri prodotti usati nello stesso periodo. Per me la lenta cessione sul grano ora è quasi controproducente nel senso che comunque avremo un periodo di almeno 2 settimane asciutte e con minime basse . Quindi quando inizia a lavorare e per quanto lavora ? Da me ad esempio al 10 giugno si miete perciò il grano mangia ( se c'è umidità ) fino a maggio al massimo quindi se anche la avessi data ieri lavorerebbe al massimo 90 giorni ma a te serve nei primi 30 . Quindi al limite passaggio veloce di nitrato e poi se voui usare lenta cessione devi avere pioggia e caldo così lavora in fretta. Bt della kadriatica li portano i piga di samatzai-suelli. Prova a sentire loro

Edited by superbilly1973
Link to post
Share on other sites
Perchè in teoria hai molte perdite per evaporazione e poi lavora troppo in fretta e al grano gli dai una botta che fa fogklie e stelo e non spiga. Lo fai proprio crescere troppo in fretta . Questo almeno è quello che mi hanno spiegato però si parla già di temperature intorno ai 25 °C
Le perdite per evaporazione dipendono sempre se piove, dopo che ha fatto 15 mm e si è sciolta per bene non la perdi piu.
Che lavori troppo in fretta non credo, resta comunque sempre piu lenta del nitrato.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, samuele macerata ha scritto:

Le perdite per evaporazione dipendono sempre se piove, dopo che ha fatto 15 mm e si è sciolta per bene non la perdi piu.
Che lavori troppo in fretta non credo, resta comunque sempre piu lenta del nitrato.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

Non è tanto la velocità quanto la quantità. Se dai 150 kg a ettaro e viene assorbita per bene ma poi non piove adeguatamente ti ritrovi 60 unità di azoto che "ingozzano" l pianta. Cioè mi dicono di persone che avendo concimato il grano con urea a marzo-aprile hanno visto il grano andare a maturazione senza riempire la spiga. Ma stiamo parlando di casi limite. La mia preoccupazione ora è spargerla e magari metterla al sicuro rullando. Il grano è alto 10-12 cm non vorrei che calpestandolo ora avesse un effetto contrario.

2 ore fa, enri94 ha scritto:

Quindi  tra bt 33 o aurea 34 quando devo darne mediamente in qli

Dipende da quante unità di azoto vuoi dare. Ti fai due conti veloci con quel che davi di azoto sotto forma di urea o nitrato e fai la proporzione . Che rese ti aspetti ? Da me mediamente con 120 unità totali , se dio vuole e piove , ti puoi aspettare rese intorno ai 40 q.li/ha . Quindi metti 2 q.li di 18-46 in semina ( 36 unità di azoto ) poi precessione pascolo o favino ( facciamo una 30 va ) ti rimarrebbero da dare circa 150 massimo 180 kg di bt 33 o aurea 34. Ma se hai terreni buoni, che rimangono freschi e magari normalmente da te piove in primavera puoi anche osare. Il fatto che sia lenta cessione ti mette al riparo da eccessi di disponibilità di azoto.

Opinione personale : Un'urea a lenta cessione avrebbe avuto senso darla questa settimana con le piogge . Non so che clima hai in genere ma se anche la spargi domani senza piogge per circa due settimane che beneficio pensi che avrà il grano e in quale periodo ? Purtroppo anche io quell'urea la ho in casa e la darò però non so quanta ne perderò per evaporazione e quanta ne mangerà realmente il grano . La avevo presa perchè " tanto martedì e mercoledì piove poco e venerdì concimo " invece ha fatto più di 40 mm e ieri non mi sono fidato a fare porcate.

Link to post
Share on other sites
Il 15/2/2021 Alle 12:21, ortodib ha scritto:

MAP o DAP quanto tempo prima della semina al massimo li distribuite? parlo di primaverili

grazie

Come mai questa domanda? Devi preparare anticipatamente letto di semina ora  per poi seminare sulla crosta?

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, DjRudy ha scritto:

Come mai questa domanda? Devi preparare anticipatamente letto di semina ora  per poi seminare sulla crosta?

Sì esatto, ho paura ad andare a muovere la terra troppo a ridosso delle semine di mais e soia e farla asciugare sotto, mi chiedevo se ha senso entrare adesso con presemina e dargli una leggera vibrata e lasciarlo lì fino alla semina

Link to post
Share on other sites
Sì esatto, ho paura ad andare a muovere la terra troppo a ridosso delle semine di mais e soia e farla asciugare sotto, mi chiedevo se ha senso entrare adesso con presemina e dargli una leggera vibrata e lasciarlo lì fino alla semina
Non è una cattiva idea, alcuni consigliano anche di stendere un autunno ma logicamente l'azoto ammoniacale va a farsi benedire. Io credo che ad un mese circa dalla semina potrebbe già avere senso il map o il dap, in modo da avere azoto e fosforo disponibili nelle prime fasi di crescita della pianta, anche se dato più a ridosso della semina rende di più (anche in banda se possibile, nelle prime fasi l'azoto non serve molto, meglio che entro in funzione leggermente dopo). Xo in molte colture anch'io faccio passaggio di 18.46 e vibro circa un mese prima della semina, sperando non piova troppo

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...