Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Apro questa discussione su delle trattrici agricole poco conosciute ma molto affidabili ed avveniristiche per i loro tempi. Anche per conoscere le vostre esperienze e pareri.

I trattori david brown nascono nel 1936 in Inghilterra a Meltham con l’azienda di famiglia David Brown e figli. Il primo trattore nasce in accordo con Harry Ferguson . Il mitico Ferguson-Brown prima trattrice ad essere equipaggiata con sollevatore idraulico a tre punti con sforzo controllato. Di questa trattrice ne furono prodotti 1350 esemplari.

Successivamente costruì per suo conto la serie VAK 1 (Veichle-agricoltural-kerosene).

Nel 1947 cominciò la produzione della serie Cropmaster a petrolio e diesel,poi ci furono i modelli 25/30/50 D e i cingolati 50 a sei cilindri.

Famosa per l’impiego del sistema sollevamento selectamatic, cambio syncromesh e hidra-shift, nonché cabine di sicurezza tutto questo negli anni 60 e poi primi anni 70.Nel 1972 viene acquisita da TENECO che nel 1986 acquisì la International Harvester e la CASE.la fine della David Brown arriva nel 1988 quando viene chiusa.

La colorazione dapprima era rossa, poi rossa con appendici gialle, poi cofani bianchi e blocco marrone,in ultima carrozzeria bianca e blocco rosso. Da metà anni 70 sulle scritte si può notare anche la denominazione CASE DAVID BROWN

Personalmente ne ho comprato uno perché mi serviva una macchina da spendere poco. Ne sono rimasto entusiasta tanto che dopo un’anno ne ho trovato un altro e l’ho comperato in tutto ho speso 1500 euro e vanno sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ne avevo uno qualche anno fa, simile a questo solo che l'avevano riverniciato rosso, come i modelli precedenti :fiufiu: non mi ricordo se è un 680 S oppure un 780 S :cheazz: ,è del 1970 ed ha 51 Hp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il tuo david brown è quello che mi hai fatto vedere con la seminatrice?

Modificato da Filippo B
tolta parte non inerente al tema di discussione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Filippo io non sarei riuscito a farlo. Restando in tema,visto che l'HI fa parte del gruppo CASE se è il tuo quel HI (1455)? complimenti bella macchina mi sarebbe piaciuto trovarne uno. Grazie ancora e saluti.

Modificato da alfieri
errore battitura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per ravvivare la discussione inserisco le foto dei modelli tra i più significativi della David Brow

t8407_fergusonbrown.jpg

t8408_vak1.jpg

t8409_50D.jpg

t8410_996.jpg

i8411_1690.jpg

t8412_4890.jpg

t8413_1200.jpg

t8414_880.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alfieri, dei tuoi due cosa apprezzi di piu?

 

Il selectamatic, come sollevatore, che caratteristiche aveva?

 

 

 

 

 

Restando in tema,visto che l'HI fa parte del gruppo CASE se è il tuo quel HI (1455)? complimenti bella macchina mi sarebbe piaciuto trovarne uno

 

Filippo hai un '14 ? :AAAAH:

 

Scusatemi, mi erano sfuggiti questi messaggi: l'immagine che avevo (all'epoca delle domande) in avatar era "rubatissima", cortesia JdFan :)

Dopo averne provato un esemplare di un mio conoscente tempo fa (1455, no versione XL) me ne sono perdutamente innamorato. Un motore ECCELLENTE, con quel suo tipico "fischio" da duro. Una di quelle macchine che dà molta soddisfazione nell'uso. Non so bene perchè, forse il canto del propulsore, forse il senso di "robustezza" che dà la macchina, o forse semplice "carattere" del trattore.

Magari apriamo una apposita discussione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Filippo. Come ho già detto il primo l'ho preso per caso. Ti assicuro che salire su un trattore del 1974 con un cambio sincronizzato pdf 540/1000 un sollevatore ottimo consumi ridottissimi e una scelta di marce che all'epoca nessuno aveva mi ha appassionato alla marca. Comunque quello che apprezzo di più è il cambio 15 rapporti e ben distrbuiti. Con la pdf a 540 il motore gira a 1600 giri praticamente poco più che il minimo. Il 995 si fà tutta l'estate ad innaffiare non lo stacco mai.

Il selectamatic è il sistema di sforzo controllato che dà aderenza alle ruote posteriori. Se sei pratico del ford ha praticamente lo stesso effetto. X quanto riguarda il 1455 ha pochi rivali nella sua classe e poi a me piace un casino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato qualcosa in merito al Selectamatic, è tratto da un depliant del 770.t9647_20090201selectamatic.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A proposito di David Brown e di Selctamatic, sparatevi questi video...

 

YouTube - David Brown 990 selectamatic

 

YouTube - David Brown 1200

 

YouTube - db

 

YouTube - David Brown synchromesh

 

YouTube - David Brown Case 1410 turbo 4wd

Modificato da Andrea terratech

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro JD ti ringrazio per i filmati purtroppo non ho la adsl ma non ho resistito a vedere l'ultimo filmato del 1410 turbo dove sull'aratura si può vedere l'effetto del selectamatic. All'inizio si può vedere anche un CASE serie 70 una gamma dai 70 ai 90 cv serie pesante In Italia ci sono pochi esemplari del genere uno c'è la un mio amico e proviene da quell'officina che siamo andati a vedere qualche giorno fà . Per quanto riguarda la doppia trazione dai miei dati, dovrebbe essere una Carraro, mentre la sigla sincromesch è relativa al tipo di cambio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per quanto riguarda la doppia trazione dai miei dati, dovrebbe essere una Carraro

Anche questo ha la doppia trazione Carraro, si può notare dai riduttori O0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si hai ragione si tratta di un 995 II° serie una macchina che mi piace molto, Il venditore ha anche un 1412 come quello del video. Io li porterei a casa tutti.Ero perplesso sulla dt del 1412 del video che non era la solita Carraro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si il sito lo conosco sono stato membro sino a dicembre. Il mio problema più grosso è l'inglese e la comunicazione con loro è pronblematica. pertanto non ho ancora rinnovato la tessera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ravvivo la discussione semplicemente perché sto cercando un DB 4wd, possibilmente un 995 /996.

Se qualcuno mi può essere d'aiuto lo ringrazio anticipatamente

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ravvivo la discussione semplicemente perché sto cercando un DB 4wd, possibilmente un 995 /996.

Se qualcuno mi può essere d'aiuto lo ringrazio anticipatamente

Grazie

 

 

 

Benvenuto Vilas, interessanti i DB DT, sai dirci qualcosa in più sulla doppia trazione di queste macchine?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

mi sto occupando da poco dell'argomento. La mia idea in questo momento sarebbe quella di acquistare un DB 4WD sia per farlo lavorare, sia per scopi collezionistici. Sono membro del DBTC UK, conosco benissimo l'inglese non solo parlato ma anche tecnico. Per quanto ne so io, i DB serie 99x e 12xx o 14xx sono stati costruiti anche in versione 4wd, (seppure rari). Il problema è trovarli in Italia, potrei importarne uno ma sarebbe un problema metterlo su strada qui che è un "must" per me. So anche che le versioni a 4RM hanno 4 tipi di differenziali anteriori differenti: le prime versioni montavano un differenziale David Brown che a detta di esperti risulta essere debole, costoso nella riparazione ed i ricambi sarebbero difficili da reperire. Poi la DB li fece uscire con differenziali Kramer (ricambi disponibili ma cmq. costosi), poi con differenziali della Manuel Selene e Carraro, sicuramente più robusti ed ampia disponibiltà di ricambi. Sempre a detta degli inglesi, la PRIMA cosa da verificare prima dell'acquisto di un DB 4wd sarebbe proprio il ponte anteriore; In altre parole, se la macchina monta un ponte DB prima o poi si incappa nella "rogna" e la sua riparazione richiede cifre a 4 zeri !!!

Ad ogni modo, se incappate in un DB 4wd in vendita, qui in Italia, fatelemo sapere.

Questo in allegato è un 996 4wd con ponte David Brown

Ciao ed a presto.

Modificato da vilas66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Vilas se cerchi un 995 con la trazione carraro c'è ne uno verso cuneo cercalo su agriaffaires o su subito .it . Vogliono un pò troppo però la macchina merita. Sono stato anch'io membro del club. Il problema è l'inglese tecnico e leggere la rivista mi era un pò difficoltoso. Comunque tornando ai trattori e avendo sia il 995 che il 1210 che puoi visionare nel mio album, preferisco il 995. Anch'io faccio qualche manifestazione di trattori d'epoca e mi era venuta la voglia di prendere un 1412 metterci sotto un aratro dondi che ho e poi in laga con i landini,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×
×
  • Crea Nuovo...